..::Discusclub.net 2.0::..

0
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Speciale Profilo Allevatori Amatoriali: risponde Fabrizio Sanelli

admin 9 Gennaio 2011


1° PARTE – VARIE

1. Nome, Cognome, eta’, nickname

  • Fabrizio Sanelli, anni 41, Fabrizio Sanelli
  • Andrea Sanelli, anni 26, Sane84

2. Da quanti anni si dedica all’ acquariofilia? Sei. 3. Da quanti anni alleva discus ? Quattro. 4. Quante vasche dedica all’ allevamento e per quale litraggio totale 10 vasche e 4 cubi per la riproduzione per un tot di  2800 litri. 5. Quante coppie certe possiede? Due coppie attive. 6. Quanto tempo (ore) dedica settimanalmente alle vasche ? 14 ore circa Fabrizio, 8 ore Andrea 7. Dove si trovano le vasche e l’ attrezzatura dedicata all’ acquariofilia ? A casa mia.

2° PARTE – ALLEVAMENTO E TECNICA

8. Quale sistema di filtraggio utilizza nelle sue vasche ? Classico filtro interno biologico  indipendente per ogni vasca. 9. A quale temperatura mantiene i suoi discus ? Riproduzione, accrescimento, allevamento 28/30° 10. Consiglia un numero minimo di in vasche d’ allevamento ? Dipende dalle situazioni ma bisogna usare il buonsenso. 11. Indichi la quantità d’ acqua media in litri per ogni soggetto in d’ allevamento Se si potesse tenere la media di 30/40 litri x pesce sarebbe giusto. 12. Se possibile indichi il volume del filtro o massa filtrante per ogni esemplare di in vasca. (non risponde) 13. Preferisce allevare in vasche spoglie oppure in vasche con arredi ? Spoglie. 14. Allestisce vasche con piantumate ? Non più. 15. Utilizza sistemi di sterilizzazione ? se si quali e perchè ? No.

3° PARTE – ACQUA

16. Indichi i valori medi nelle vasche di riproduzione, accrescimento, allevamento (PH, KH, NO3, PO4, COND.) Riproduzione pH 6.0, °d kH 1, °d gH 1 conducibilità 65 µS/cm Accrescimento ed allevamento pH 7, kH 5, gH 10 conducibilità 400 µS/cm 17. Indichi la per percentuale d’acqua cambiata e ogni quanti giorni ? Riproduzione, appena i valori sono pronti per la deposizione il minimo indispensabile, accrescimento il 20% al giorno, allevamento il 30 % alla settimana 18. Utilizza qualche sistema di trattamento o filtrazione per la preparazione dell’acqua? Quale e perché ? No acqua di rete 19. Di consueto stabula l’acqua in serbatoi prima del cambio ? Se si per quanto tempo? Si,per almeno 48 h. 20. Utilizza biocondizionatori e/o sostanze per variare i valori dell’acqua? No. 21. Come combatte l’eccessivo aumento di sostanze azotate? (nitrati e fosfati) Con cambi frequenti.

4° PARTE – RIPRODUZIONE


22. Lascia che le coppie si formino spontaneamente o le combina  a suo piacimento? Spontaneamente . 23. Con quale criterio sceglie le coppie da riprodurre (non risponde) 24. A che età impegna le coppie in riproduzione? Non prima di 12/16 mesi di crescita 25. Per quanto tempo viene “sfruttata” una coppia in termini di riproduzione? Non abbiamo esperienza in materia. 26. Per quanto tempo fa riposare la coppia e dopo quante riproduzioni? Dipende le esigenze ma almeno due mesi. 27. Qual è l’intervallo di tempo in anni di massima fertilità della coppia? (non risponde) 28. Ha mai usato la torba per acidificare l’acqua durante una riproduzione? Sempre. 29. Utilizza sistemi di stimolazione alla deposizione? Se si, quali? Cambi e chironomus. 30. Accoppia solo esemplari della stessa colorazione di base? no 31. Indichi il volume medio delle vasche da riproduzione e il motivo della scelta Attualmente sono da 120 lt,però ci stiamo dirigendo verso vasche  più piccole,pensiamo che si gestiscano meglio e i piccoli trovino con più facilità il cibo. 32. Ha esperienze di riproduzione in artificiale? Se si, potrebbe illustrarle? Un paio di prove ma mai avuto successo. 33. Con quale frequenza sifona la di riproduzione? Ogni 3-4 giorni in assenza di avannotti altrimenti giornalmente. 34. Utilizza qualche sostanza o sistema per combattere l’ammuffimento delle uova? No. 35. Dopo quanti giorni dal nuoto libero effettua il primo cambio e in quale percentuale? Al terzo giorno circa il 10%. 36. Utilizza sistemi per proteggere le uova da eventuale “cannibalismo”? Normalmente le proteggiamo con una rete. 37. Quanto tempo lascia la coppia con la prole nella da riproduzione? Fino ad ora circa un mese, però ci stiamo attrezzando per dividerli molto prima. 38. Le capita di dover separare uno o più genitori dalle larve? Per ora mai successo. 39. Dopo quanti giorni dal nuoto libero somministra naupli di artemia? Dopo  5/6 giorni. 40. Illustri come alimenta le larve nel primo mese di vita con quantità e numero di somministrazioni Naupli tre volte al giorno e microgranulato. 41. Utilizza pastoni a base di carne o pesce per la crescita degli avannotti? Se si, con quale base? Si con base di cuore di bue. 42. A quale età inizia a svezzare i piccoli con mangime secco? Incomincio ad introdurlo dopo 20 giorni di nuoto libero. 43. A quale età inizia ad indurire l’acqua delle vasche d’accrescimento? Da subito. 44. Con quali criteri suddivide la nidiata degli avannotti? Dalle dimensioni all’inizio e poi dalla qualità. 45. Effettua trattamenti medicinali sugli avannotti? No.

5° PARTE – MALATTIE

46. E’ favorevole o contrario all’uso di medicinali e/o prodotti chimici in vasca? Se necessita le utilizziamo 47. Impegna medicinali a scopo di profilassi? Se si, quali e perché? 48. Ha avuto casi di malattie? Se si, quali? 49. Utilizza un microscopio? No 50. Pensa sia una cattiva abitudine mischiare di provenienze differenti? Se si, ci racconti in breve l’esperienza 51. Ha esperienze nel trattamento di vermi alle branchie? Se si, illustri il trattamento e la metodologia. Normale metodologia che si legge sui vari siti internet 52. Ha esperienze nel trattamento delle parassitosi intestinali e/o anche detta “malattia del buco”? Se si, illustri il trattamento e la metodologia 53. Ha mai effettuato trattamenti di termoterapia con innalzamento della temperatura a 32°? Anche 33 gradi con buoni risultati 54. Ha mai effettuato trattamenti con sale da cucina? Se si, con quale metodologia e risultato? 55. Ha mai effettuato trattamenti con acriflavina? Se si, con quale metodologia e risultato? 56. Ha mai effettuato trattamenti con blu di metilene? Se si, con quale metodologia e risultato? 57. Ha mai effettuato trattamenti con di malachite? Se si, con quale metodologia e risultato? 58. Ha mai effettuato trattamenti con antibiotici e/o metronidazolo? Se si, con quale metodologia e risultato? Normale metodologia che si legge sui vari siti internet 59. Ha mai effettuato trattamenti con ipoclorito di sodio (amuchina)? Se si, con quale metodologia e risultato? Solo all’avvio di nuove  vasche. 60. Ha avuto esperienze con altre patologie? Descriva la patologia/sintomi e l’intervento/risultato 6° PARTE – ALTRE – non evase dall’allevatore.

  1. Come giudica il livello dell’acquarologia italiana? (non risponde)
  2. Come giudica il livello di disponibilità e qualità del mercato “discus”? (no risponde)
  3. Esprima un’opinione riguardo la qualità e difficoltà d’allevamento dei asiatici.(non risponde)
  4. Esprima un’opinione riguardo la qualità e difficoltà d’allevamento dei europei.(non risponde)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tagged with:

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!