..::Discusclub.net 2.0::..

0
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

[Scheda] Hemichromis lifalili, il rosso-rubino

admin 2 Aprile 2011


Hemichromis Lifalili: o pesce rubino. Famiglia: Cichlidae Zona d’origine: Africa, Nilo e Congo (Ghana) Dimorfismo sessuale: i maschi durante il periodo riproduttivo sono più colorati delle femmine e più grandi delle stesse che hanno la zona ventrale più tondeggiante. Dimensioni : fino a 13 cm i maschi le femmine un po’ meno. In acquario: In acquari di medie dimensioni con piante, tronchi e qualche roccia, a questi pesci piace scavare durante il periodo riproduttivo e l’acqua deve sempre essere pulita e ben ossigenata. Comportamento: L’Hemicromis lifalili vive bene in acquari con altri ciclidi delle stesse dimensioni e più, oppure in acquari di comunità, tranne nel periodo della riproduzione in quanto la coppia non tollererà intrusi all’intermo del proprio territorio pesci o anche la mano dell’acquariofilo.

Regno: Animalia Phylum: Chordata Subphylum: Vertebrata Infraphylum: Gnathostomata Classe: Actinopterygii Ordine: Perciformes Sottordine: Labroidei Sottofamiglia: Pseudocrenilabrinae Genere: Hemichromis Specie: H. lifalili Nomenclatura binomiale Hemichromis lifalili Loiselle, 1979

Temperatura: da 23-26 °C – si sostiene che danno il massimo della colorazione, nel periodo riproduttivo, a 28 °C, mentre a basse temperature pur resistendo, tendono a perdere la loro intensa colorazione. : in natura piccoli pesciolini e insetti, in acquario cibo secco o liofilizzato va benissimo. Riproduzione: Una coppia ben affiatata, nel proprio territorio depone su superfici come legni o sassi levigati e ben ripuliti dalla coppia. Entrambi i genitori proteggono la prole da intrusi o predatori. Il vero spettacolo è osservare la coppia intenta a difendere incessantemente i loro piccoli. Riporre particolare attenzione nella cura dell’arredo delle vasche che ospitano questi ciclidi è senz’altro qualcosa che appagherà con il tempo, perché noteremo che tutto gira intorno alla loro fase riproduttiva: o si stanno riposando, o stanno preparando l’ambiente. Non distruggono le piante, ma se le aree candidate ad ospitare il loro frutto riproduttivo non sono idonee saranno i genitori a renderle tali. Le fasi riproduttive sono di indubbio interesse: le fasi embrionali visibili dagli attenti osservatori: ciclidi rossi, la femmina depone su substrati lisci, il maschio si occuperà sempre di difendere la prole. Si stanno studiando i segnali distintivi che la coppia impartisce allo sciame di avannotti per dar loro le indicazioni sul movimento.In questa fase il maschio ligio e attentissimo non permette a nessun pesce di avvicinarsi a femmine e avannotti. Uno spettacolo di etologia applicata!

Maschio e femmina

Gli embrioni si possono notare in fase di sviluppo, fino all’abbandono della membrana. accettano nauplii di Artemia salina. Uno dei più bei ciclidi dell’Africa occidentale. Fabio Cesolini AKA Dotto.  

 

{gallery}hemichromis-lifalili{/gallery}

 

 


DiscusClub2.0 © tutti i diritti riservati – E’ severamente vietato copiare o riprodurre anche in parte foto e testi dell’articolo senza il consenso specifico dell’autore


VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)


Tagged with:

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!