..::Discusclub.net 2.0::..

0
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

La mia NapoliAquatica 2010: impressioni e riflessioni

admin 26 Settembre 2010


Christian Pedone, organizzatore e ideatore di NAQ 2010 (alla prima edizione) in un breve ma intenso discorso che introduce la premiazione dei discus in concorso, non si scioglie in discorsi circostanziati ma si auto-riassume in poche, (troppo) modeste frasi, che descrivono il lavoro che non hanno fatto pesare e che c’è stato dietro NAQ 2010, manifestazione internazionale riuscitissima alla sua prima edizione, che ha visto finalmente per la prima volta in Italia quello che abbiamo sempre cercato all’estero, tra personaggi del mondo acquaristico, del mondo dei discus, e del mondo virtuale che finalmente si svela (almeno per chi si è voluto svelare). La frase di Christian che mi ha toccato particolarmente è stata:” Ringrazio soprattutto tutte le realtà, commerciali e non, che hanno creduto in questo progetto che non poteva offrire garanzie ma solo aspettative, e che hanno reso possibile tutto questo“. NapoliAquatica 2010 ha avuto un grande merito: aver portato in casa nostra, qui dove batte bandiera tricolore, una manifestazione, un contest, un evento che farà parlare di sé a lungo, perché grazie alla dimostrazione che volere è potere, l’Italia finalmente ha la sua “Duisburg”, la sua “Aquarama”, ha NapoliAquatica.


Tatore (Salvo Franchina – Discusclub.net) a sinistra, Rosario Curcio (amministratore Mondodiscus.com e organizzatore NAQ2010 ) a destra

 

Io ci credevo, e le mie aspettative sono state onorate e superate: non immaginavo di trovare alla prima edizione di un tale evento, una tale commistione di appassionati, professionisti ed esposizioni riuniti a disposizione di un pubblico spaventosamente numeroso (oltre 7000 persone sabato).

Il nuovo premio dedicato al Dr Eduard Schmidt Focke( il papa dei discus), primo in Europa, insignito ad un commosso Heiko Bleher nella foto in basso.

Sebastiano Solano, Heiko Bleher, Rosario Curcio, un applauso da brivido a Heiko che riceve un premio dedicato al suo “padre” putativo. Un onore doppio per Heiko.

Arriviamo io e Titi (Marcel Damian) a Casoria, la notte di giovedì, dormiamo in albergo (senza sapere che Heiko Bleher, Rosario Curcio, Antonio Gioia, Mr Hustinx e tanti altri dormivano nello stesso albergo) per svegliarci pronti e iniziare il nostro lavoro di reporter per il DiscusClub subito. Immaginavamo che il sito, fosse solo l’enfasi dell’evento. Infatti non rendeva giustizia: arrivare a Jambo1 e vedere che tutto era “vero”, servizio d’ordine, hostess, traduttrici a disposizione di visitatori e guest stars, personaggi di fama internazionale tutti li…ma non era facile crederci. Io e titi, per quanto ancora alle 11:45 non ci fosse  molta gente e l’aria sapeva un pò di cantiere, eravamo felicissimi, e titi non faceva che indicarmi personaggi che conosceva  e che erano lì, con i loro libri, con i loro esemplari, con la loro esperienza. Cortesia e ospitalità ci hanno accompagnati per tre giorni, e noi la nostra NAQ l’abbiamo vissuta tutta, con la consapevolezza che era un evento unico nel suo genere, e che non sarebbe stato un “simil-qualcosa”, ma sarebbe stata NAQ (acronimo di NapoliAquatica) Foto e testi arriveranno in altri articoli.

I vincitori del premio “best of Show”, che mai fu più meritato..mai (Diskus food)

 

L’ultimo giorno, quando finalmente la gravosità dell’evento si stava snellendo, mi presento a Rosario Curcio (amministratore di Mondodiscus.com e titolare di Ross&Thomas, società che cura le immagini aziendali), che non ha bisogno di essere introdotto dalle mie frasi, e che con grande sorpresa si mostra una persona eccezionalmente ospitale, professionale, competente, attendibile e non vi nascondo che lo ascoltavo con malcelata ammirazione, facendo dei suoi dettagli tesoro per mio futuro. Mi ha raccontato con lo spirito di chi non ti vede da molto ma ti conosce come un amico (non c’eravamo mai visti), tanti simpatici retroscena dell’evento, orari disumani e imprevisti dell’ultimo momenti riassunti e edulcorati dalla sua sorprendente autoironia, stanco e soddisfatto (fa bene ad esserlo).

Mi presenta con un entusiasmo incoraggiante per il futuro dell’editoria il nuovo italiano Discus Annual 2010 (che presto mi pregerò di presentare sul DiscusClub), anch’essa una chicca editoriale tricolore, che non clona nessun esempio estero, ma che presto esempio diventerà. Ovviamente lo avevo già acquistato dal carissimo amico Heiko Bleher, sempre in arrivo/partenza, e che consiglio vivamente a tutti, anche perché OLTRE ai contenuti vivi e oggettivi che riguardano il nostro mondo, si presenta in una veste grafica che farebbe innamorare anche i non addetti ai lavori, e a lui vanno i miei più sinceri auguri di buon proseguimento. Livia Giovannoli che tutti conosciamo come Monitrilla: instancabile donna bella dentro e fuori sempre a disposizione dell’acquariologia, con i suoi layout mozzafiato, ha allestito parecchie vasche durante un iter di tre giorni intriso di impegni che ci hanno sfiancato: congressi, esposizioni, contest e dimostrazioni LIVE di layout. Livia è stata onnipresente. Il suo lavoro nel contesto di NapoliAquatica è stato preziosissimo, e un sorriso non l’è mai mancato. A lei vanno tutti i miei più sinceri auguri di un buon proseguimento, sperando che la sua sagacia, e la sua solarità, venga presa da esempio da chi vuol farsi voler bene, perché Livia (Monitrilla.net) è una “donna con gli attributi”. Grazie Livia…tu sai perché.

Livia mentre sigla un articolo che ha stilato per Discus Annual 2010, voleva mimetizzarsi con una ‘mise’ stile L046

 

Gennaro Iovino, Antonio Gioia, Christian Pedone e chissà quanti ne ho dimenticati….grazie, grazie in primis per l’accoglienza, ma sopra ogni cosa per aver creduto nel “pubblico” italiano, ma adesso il “pubblico italiano” inizi a credere nel volere-potere che gente tenace come voi ha trasmesso.

 

Grazie.

 

Salvo Franchina (aka Tatore).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
No tags for this post.

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!