..::Discusclub.net 2.0::..

0
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Aldilà del vetro: un acquario che va oltre le lastre

admin 15 Maggio 2011


Una domenica di maggio, una bellissima domenica tra amici, abbiamo la possibilità di ritrovarci a casa di titi, Marcel Damian, da sempre apprezzato per il suo amore naturalistico e le sue doti nel concepire layout e . L’esigenza di interpretare coasì l’amore per gli animali nasce anche dalla consapevolezza che di fatto, un ‘biotopo’ ricrea un pezzo di ambiente in cui dignitosamente viene ospitato un pesce, che non è quindi solo prigioniero del nostro capriccio…ma in qualche modo si sente a casa. Dalle foto si evince che nulla è per caso, in quel bellissimo pezzetto di natura. Vasca di misure: 130 x50 xH60, con copertura in plexiglass. La vasca è nata dapprima per essere un acquario marino, subito dismessa. Successivamente doveva ospitare una coppia di S. aequifasciatus che titi doveva mettere ‘in panchina’, in attesa che altri selvatici arrivassero, ma dopo l’operazione di trasloco la coppia sembrò non gradire la nuova dimora, e divenne subito alcova dei loricaridi per il periodo di una termoterapia che spesso i discus subire per essere liberati da alcuni endoparassiti. Le foto spiegano più di mille parole: sfondo interno ricavato da più pezzi di Juwel. I valori non hanno una rilevanza particolare. L’acqua è colorata da un’ingente quantità di tannini, mentre la parte superiore è stata preferita per il gioco di intrecci, ottenuto incrociando liane, e l’illuminazione è posta sopra il gioco delle liane, a quasi un metro dal plexiglass che è sulla superficie dell’acquario, in maniera tale che l’evaporazione venga contenuta, e il minimo va direttamente alle piante che si sviluppano tra le liane. Le piante aeree: Pothos aureus Philodendron panduriforme L’aquario non ha piante all’interno, se non le radici delle due piante che, come in natura, si sviluppano in prossimità di una discreta umidità o  si dipanano in forma sommersa all’interno di specchi d’acqua. Quale posto migliore sia per le piante che per i pesci? In questo frangente mi sento di dire che la natura è stata ‘rispettata’, ed ogni elemento ha trovato una collocazione naturale senza errori e senza approssimazione. Uno spunto, un’idea, una capacità di interpretare e riportare in casa un angolo naturale, per ricordarsi anche di quanto la natura, fosse solo per le sorprese che ci regala ogni momento, andrebbe rispettata.


 

{gallery}aldila-del-vetro{/gallery}



DiscusClub.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale del contenuto fotografico e letterario – E’ negato il consenso alla riproduzione anche parziale.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tagged with:

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!