Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

che ne pensate di questi pesciazzi?


AlexG

Recommended Posts

Ciao ragazzi,mi hanno regalato un branchetto di 7 dischi,ancora giovanili(circa 10 mesi) ,la gioventù si denota bene dalle pettorali e  dalla colorazione ; avendoli in casa posso notare che muta e si completa giorno dopo giorno. Li ho messi sotto con tutti i tipi di mangime che esistono,5/6 volte al di,con un cambio del 20% un giorno si uno no con acqua del rubinetto trattata con il mitico seachem neutral regulator  http://www.seachem.com/Products/product_pages/NeutralRegulator.html  . più un altro mitico prodotto sempre seachem che mi permette di cambiare così poca acqua ma di avere dei valori come se ne cambiassi 50 % al di ...il purigen. Premetto che ho passato un brutto periodo coi dischi  perchè la femmina di una coppia di pigeon stupenda e di altissima genealogia,ha avuto la patologia della vescica natatoria  gonfia,e nn riuscendo a curarla(rarissime volte rivedono la salute queste bestiole dopo una patologia simile) e  a sopprimerla(come potrei?) ,è divenuta cronica,fa tutte le sue attività(meno la ripro) e nuota a testa in giù oramai da un mese...che sofferenza. Insomma stavo ripartendo da questi soggettini regalatimi,sicuramente sono e saranno una scommessa,la scommessa sarà vinta se e quando riuscirò a vedere cosa tireranno fuori in f1....colgo l'occasione per un saluto globale agli utenti del forum e per salutare due amici @@dotto e @@tatore  che è pure compaesano/conterraneo.   allego le foto ,sarei curioso di sentire i vostri consigli e opinioni,anche per cercare di identificare la varietà...la vasca è 100 x30 x40h ed è piena fino al bordo,i pesci vanno dai 12 ai 6 cm,e come detto sono 7.filtro esterno eheim più filtro meccanico a cartuccia interno e temp 29 / 30 C valori ph 7,0 conducibilità circa 500 us nitriti assenti nitrati mai sopra 50...quando il prodotto è  appena messo(purigen) stanno pure a 0 per 3-4 gg...poi intorno 40-50 per circa 8-10 gg. p.s fra un mesetto verranno trasferiti in un 100x40x50h ora vanno ancora comodi e sono ben raggruppati per il pompaggio alimentare

 

post-1621-0-17184100-1363033045_thumb.jpg

post-1621-0-77814400-1363033252_thumb.jpg

post-1621-0-71293800-1363033363_thumb.jpg

post-1621-0-90276300-1363033446_thumb.jpg

post-1621-0-11006400-1363033533_thumb.jpg

post-1621-0-47732100-1363033617_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • AlexG

    3

  • tony81

    2

  • dotto

    1

  • Alan

    1

Top Posters In This Topic

Posted Images

se erano di tatore sono nipoti di questi http://www.discusclub.net/forum/gallery/image/1061-img-5209-medium/ e provengono da  Gennaro Nuzzo..

ha avuto la patologia della vescica natatoria  gonfia,

di solito se s'interviene subito si riesce a risolvere altrimenti come dici tu  o diventa cronica perchè la vescica nn svolge più la funzione di riempimento del gas.. penso che di consigli nn ne hai bisogno in per quanto riguarda la gestione, cambi e pasti piccoli ma frequenti orami penso sia il metodo che offra più garanzie di tutte,  l'unico consiglio che mi sento di darti è quello di usare meno cianfrusaglie possibili mi riferisco ai prodotti seachem, anche se mi incurisiscono ..

Link to comment
Share on other sites

Sono belli...da vedere una volta completata la livrea.

Niente pastone,solo secco?

Incuriosiscono molto anche me i prodotti che utiliizzi....anche se sono restio....ma magari sono solo preconcetti,

Link to comment
Share on other sites

ragazzi zero segreti co voi mi avete subito sgamato i pesci di tatore...  cmq il fenotipo si è un pò sganciato dai rt e ha ripreso un pò il wild...anche perchè sono grandicelli,come età,approposito ma l'RT più o meno ci mette come il pigeon (circa 1 anno e mezzo) per finire la colorazione?dunque per quel che riguarda l'alimentazione uso anche il pastone fatto da me con cuore di vitella,gamberi spinaci e microgranuli...scaglie tubi artemia lio granuli shg  dafnie...praticamente quando passo li davanti butto dentro qualche cosa...i prodotti sono ben collaudati,il ph regulator è un biocondizionatore che precipita i sali di calcio e magnesio,e leva il cloro,in fase di accrescimento quando nn si vogliono noie quotidiane con l'impianto ro (poi bisogna vedere ognuno come è organizzato) è comodo e sicuro,l'altro è una resina che assorbe le proteine e si rigenera all'infinito in candegina(le proteine vengono ossidate dagli ipocloriti, e decomposte,i granuli della resina sbiancati tornano nuovi,prego nn iniziare la solita polemica,del rilascio di controioni,perchè nn è scambiatrice ma assorbente,saturabile e inerte.Per il resto mi domando come avete fatto a riconoscere i pesci di salvo... :-) io che volevo fargli uno scherzo,peccato.Spero di poter recuperare un paio di cm in questi ultimi 3-4 mesi di crescita rimanenti..per il momento ho notato che qualcosina stanno recuperando. vediamo un pò l'evoluzione...e vediamo che succede se si forma...niente fammi stare zitto

Link to comment
Share on other sites

 @  sono intervenuto dopo 3 gg poichè delle volte ho avuto qst patologia su altri pesci e in 2 tre gg con temp a 32 33 si risolveva...ma ognuno dice ua cosa diversa,chi usa tetracicline chi usa i piselli bolliti,chi sulfamidici ,credo che senza una diagnosi in mano ....e poi  se uno ci pensa un attacco batterico nn cronicizza e rimane fermo li ma passa a livello sistemico. Secondo me essendo una femmina,ha qualche massa/tumore alle gonadi,anche perchè le ultime due volte che ha fatto le uova,era un pò difficile per lei ci metteva di più e le uova nn si attaccavano bene,erano come poco appiccicose...e gia la cosa mi insospettì,ognuno conosce bene i suoi animali e riconosce segnali strani,questo mi ha messo in testa la patologia alle gonadi che ha coinvolto la vescica natatoria.

Link to comment
Share on other sites

 

Per il resto mi domando come avete fatto a riconoscere i pesci di salvo...

colpa di facebook :yup: ...per la livrea temo dovrai aspettare più o meno lo stesso tempo, spero che il Ph regulator nn ti faccia oscillare il ph in vasca e che nn contenga acidi potenti e  strani..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.