Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Per disinfettarlo a d.o.c.


giber67

Recommended Posts

Ciao a tutti, e da un po' che non frequento il forum, comunque come posso fare per disinfettare a dovere una vasca da ripro di 120 l, per una coppia di dischi? Ora e' in parcheggio, avendo avuto fino all'altro giorno una coppia di pigeon, ma per mia sfortuna il maschio e' morto, ancora sono molto amareggiato per l'evento, anche perche' fino al giorno prima il disco mangiava voracemente, e non presentava nessun sintomo visivo di qualche problema, anzi. I valori della vasca erano ok, vi abitavano solo loro. :039:

Link to comment
Share on other sites

puoi disinfettarlo con acqua ossigenata o amuchina e risciacquare abbondantemente, asciugare per bene e lasciarlo fermo per qualche giorno in modo che tutta l'umidità si disperdi, visto che ai batteri basta un pò di umido per vivere..

Link to comment
Share on other sites

io personalmente faccio girare 1 giorno con la formalina 10 ml su 100 lt, poi tolgo tutta l'acqua e riempio.

Carlo, la formalina è considerata in Italia cancerogena dal 2004. Pertanto occhio a certi consigli. Si può rischiare sulla propria pelle, ma badiamo sempre a preoccuparci di chi legge, che se prende i nostri consigli alla lettera senza postille doverose, e ha figli, non lo so...

Scusa se preciso ma mi sento in obbligo. Per chi vuole saperne di più

Basta acqua ossigenata, la cui reazione stecchisce ogni patogeno non lasciando traccia alcuna. Per eventuali macchie di calcare invece l'aceto è più che buono.

Link to comment
Share on other sites

infatti come anche il verde di malachite, acqua ossigenata o amuchina cioè ipoclorito di sodio viene usato in parte da chi ci fornisce l'acqua in casa, essendo un potente battericida e funghicida..

Link to comment
Share on other sites

@@tatore acqua ossigenata in che quantità? e usata come? chiedo perchè anche io a giorni metto in casa una vasca usata

 

grazie!

Edited by Missingstar
Link to comment
Share on other sites

@@tatore acqua ossigenata in che quantità? e usata come? chiedo perchè anche io a giorni metto in casa una vasca usata

 

grazie!

Con l'acqua ossigenata puoi anche abbondare. Usandola pura, spruzzandola sui vetri, diluendola nell'acqua. La reazione dell'H2O2 (formula bruta) innesca una fortissima azione disgregante (noi nelle cellule abbiamo delle vescicole chiamate lisosomi, e che contengono perossido, per disgregare impurità all'interno della membrana cellulare) che non rilascia nulla. Solo idrogeno e ossigeno. O acqua. Pertanto regolati, ma se abbondi non succede nulla.
Link to comment
Share on other sites

grazie ! allora riempio la vasca aggiungo l'acqua ossigenata , aziono una pompettina , 24 h svuoto e posso gia riempire subito vero?

Link to comment
Share on other sites

Se vuoi un consiglio EXTRA: aspetta che asciughi completamente. 12H bastano, poi lasciala letteralmente "seccare". Non avrai più problemi di eventuali patogeni presenti.

Link to comment
Share on other sites

tony l'ammuchina è impegnativa da sciacquare rispetto all'acqua ossigenata, non per questo non funziona, ansi...

però mi sembra giusto inserire questa info :-bd

Link to comment
Share on other sites

io personalmente faccio girare 1 giorno con la formalina 10 ml su 100 lt, poi tolgo tutta l'acqua e riempio.

 

 

 

 

io personalmente faccio girare 1 giorno con la formalina 10 ml su 100 lt, poi tolgo tutta l'acqua e riempio.

Carlo, la formalina è considerata in Italia cancerogena dal 2004. Pertanto occhio a certi consigli. Si può rischiare sulla propria pelle, ma badiamo sempre a preoccuparci di chi legge, che se prende i nostri consigli alla lettera senza postille doverose, e ha figli, non lo so...

Scusa se preciso ma mi sento in obbligo. Per chi vuole saperne di più

Basta acqua ossigenata, la cui reazione stecchisce ogni patogeno non lasciando traccia alcuna. Per eventuali macchie di calcare invece l'aceto è più che buono.

 

 

 

Ho sottolineato discendo IO PERSONALMENTE ...... :nohope:

Link to comment
Share on other sites

carlo anche se l'hai sottolineato, un neofita si fida e la prende per buona l'informazione, la formalina non è mica zucchero... tatore ha ragione

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.