Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Doppio cubo


Giò

Recommended Posts

A breve ho intenzione isolare le due coppie che si sono formate in comunità e di metterle in una vasca da 250 lt spoglia che vorrei dividere a metà con una paratia di vetro/acrilico/policarbonato o similare, prima di procedere alla divisione però ho un dubbio: meglio metterla trasparente la lastra divisoria oppure colorata/opaca in modo che le due coppie non si possano vedere? Grazie.

Link to comment
Share on other sites

il dubbio è sempre quello..

questo ha pro e contro. di solito i maschi all'inizio ci mettono di più a coprire bene le uova perchè passano più tempo a bisticciare col maschio dell'altra vasca che non a fecondare le uova deposte, ma imparato serve abbastanza per favorire la cura delle uova e dei piccoli, inoltre il "nervosismo" viene sfogato più sul vetro che non sul partner.

Link to comment
Share on other sites

Grazie @@tony81, allora non esiste una regola certa, io pensavo di metterlo oscurato proprio per evitare le "zuccate" nel vetro dei due maschi che in comunità si suonano pesantemente e lasciarli più tranquilli... :nohope:

Link to comment
Share on other sites

per me lo puoi oscurare, ti basta un pannello di forex o un semplice carta bianca plastificata da incollare, nn farli comunicanti i 2 cubi, per i filtri nn so che opzione hai scelto

Link to comment
Share on other sites

per me lo puoi oscurare, ti basta un pannello di forex o un semplice carta bianca plastificata da incollare, nn farli comunicanti i 2 cubi, per i filtri nn so che opzione hai scelto

 

Si basta del forex bianco credo, tanto la vasca è vuota e posso lavorare come voglio, per i filtri bella domanda...anche qua ho un dubbietto: la vasca non ha filtro biologico, sono solo 5 vetri e basta, ho utilizzabile un Eheim 2078 esterno eventualmente da "sdoppiare" per servire le due parti separate oppure come opzione due bei filtri ad aria da mettere dentro. Sinceramente al momento propendo per i filtri ad aria, sentiamo i vostri suggerimenti e poi procedo di conseguenza :-bd

Link to comment
Share on other sites

nn lo puoi sdoppiare poi mischi tutti i valori dell acqua differenti dei 2 cubi, in una mettiamo il caso avrai la coppia in un'altra gli avanotti in accrescimento e i valori saranno differenti specialmente se la coppia la devi mandare in frega, la storia dei filtri ad aria è sempre il problema dei grandi cambi d'acqua, ma puoi ovviare visto che con il fai da te ci sai fare con vasca di stabulazione elettrovalvola timer galleggianti e pompa e semiautomatizzare il tutto..io ti consiglio i sera L300..

Link to comment
Share on other sites

nn lo puoi sdoppiare poi mischi tutti i valori dell acqua differenti dei 2 cubi, in una mettiamo il caso avrai la coppia in un'altra gli avanotti in accrescimento e i valori saranno differenti specialmente se la coppia la devi mandare in frega, la storia dei filtri ad aria è sempre il problema dei grandi cambi d'acqua, ma puoi ovviare visto che con il fai da te ci sai fare con vasca di stabulazione elettrovalvola timer galleggianti e pompa e semiautomatizzare il tutto..io ti consiglio i sera L300..

Le coppie sono due tony, quindi i valori andrebbero bene anche con un filtro solo presumo, per accrescimento ho altre vaschette disponibili e le due coppie depongono regolarmente in comunità ogni settimana scatenando l'inferno :( , quindi per farle deporre non ci saranno problemi, spero! Ho già un Sera L300 quindi mi basterebbe prenderne un altro per essere a posto e anche per i cambi non ho problemi avendo tutto giù in cantina posso gestirli tranquillamente.

Link to comment
Share on other sites

giusto @@Giò, ma lo spazio nn basta mai, sempre meglio spostare la coppia che gli avanotti specialmente nei primi giorni di vita, il rischio di deformazioni o mutilazioni c'è, eheim lo potrai utilizzare quando cominciano ad essere grandicelli dove nn rischi di aspirarli e potrai dare grandi quantità di cibo

Link to comment
Share on other sites

giusto @@Giò, ma lo spazio nn basta mai, sempre meglio spostare la coppia che gli avanotti specialmente nei primi giorni di vita, il rischio di deformazioni o mutilazioni c'è, eheim lo potrai utilizzare quando cominciano ad essere grandicelli dove nn rischi di aspirarli e potrai dare grandi quantità di cibo

Benissimo, fine settimana mi metto all'opera e poi faccio qualche foto per documentare il lavoro, grazie @@tony81, sei insostituibile!!! :th:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Breve aggiornamento della storia, inserita la paratia trasparente in acrilico, inseriti i due filtri ad aria (con spugne non originali, le originali mi paiono troppo scure), i due riscaldatori e i due coni, riempito con acqua di rete da qualche giorno.

Ora cosa mi conviene fare, aspettare che i filtri maturino così (ma i filtri ad aria maturano?) oppure cambiare acqua con quella che tolgo dalla vasca principale durante i cambi per immettere batteri e portare i valori uguali?

post-1775-0-60211300-1339243628_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

rieccoci con la sfida valori-cubo-filtro ad aria =)) la tua domanda fra parentesi è quella che più ha scatenato varie discussioni sul forum..

personalmente penso che l'acqua nei cubi con filtro ad aria non maturi come in una normale vasca.. anche perchè 1 volta al mese almeno dovrai levare le spugne e lavarle..

Se non ricordo male @@Astro lasciò il cubo in moto per quasi 2 mesi e non raggiunse mai il picco , alla fine gli consigliammo di mettere i discus dentro e procedere con cambi regolari..

Secondo me ti conviene lasciarlo girare per qualche giorno, magari mettendo un po di torba , soprattutto per gli effetti benefici che hanno gli acidi umici... poi ci metti la/le coppia/e e inizi con cambi di 10-20lt ogni 2-3 giorni...

io ho spostato la coppia 1 mese fa, il cubo era vuoto fino a 2 giorni prima dell'isnerimento.. l'ho rimpito con 80lt di acqua nuova e 20lt di acqua del cubo in cui erano prima... tempo 3 giorni e han deposto,pur avendo valori completamente errati per la ripro e ora mi ritrovo con altri 50dischetti da svezzare

Edited by Mustang
Link to comment
Share on other sites

le spugne le potevi lasciare quelle originali se sono bravi i genitori nn hanno problemi a raccogliere la prole in giro per il cubo, più che altro maturerà l'acqua, nn usare acqua dei cambi è acqua povera, dovrai prendere un pò di dimestichezza con i cambi falli regolari ogni giorno, o un giorno si e uno no insomma a seconda dell'equilibrio che trovi e in modo da nn provocare picchi di inquinanti..

Link to comment
Share on other sites

a parer mio evita solo di lavare troppo le spugne ( no che nn le devi pulire ma poco quanto niente ) io ho un acquario a parete da 7 mesi con 30 cardinali e una 15ina di neon non ho mai pulito il filtro mai estratto dalla vasca nemmeno per pulire le spugne cambio l'acqua una volta a settimana circa 5 lt su 60 acqua di rubinetto fredda ( nemmeno calda )e tra l'altro nemmeno stabulata li tratto d'avvero male e stanno benissimo mai morto un pescetto !!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

a parer mio evita solo di lavare troppo le spugne ( no che nn le devi pulire ma poco quanto niente ) io ho un acquario a parete da 7 mesi con 30 cardinali e una 15ina di neon non ho mai pulito il filtro mai estratto dalla vasca nemmeno per pulire le spugne cambio l'acqua una volta a settimana circa 5 lt su 60 acqua di rubinetto fredda ( nemmeno calda )e tra l'altro nemmeno stabulata li tratto d'avvero male e stanno benissimo mai morto un pescetto !!!!!!!

stiamo parlando di discus e di un esercito di piccoli da sfamare più volte al giorno nn di cardinali e neon che producono 1/10 degli scarti è fondamentale pulirle spesso..anche se di meccanico svolgono poco..

Link to comment
Share on other sites

le spugne tieni le sue originali,sono quelle la forza di questi filtri,un mio parere :i filtri devono maturare,inserisci qualche ancistrus,fare maturare i filtri senza ospiti nella vasca a perer mio non serve a nulla. poi non farei accrescimento in questi cubi,a meno che non ti organizzi con cambi di oltre il 50 %al giorno.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.