Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Vasca in allestimento


Giuseppe_83

Recommended Posts

Ciao a tutti,

scrivo qui di seguito il mio nuovo progetto,, porrò alcune domande e anche se non sono poste tutti i consigli o le correzioni sono ben accette

 

Premetto che al momento ho un rio 180 con 4 scalari, 5 cory e 5 oto, ed un lido 120 con 5 rossi ornamentali

 

La vasca che sto per allestire è artigianale, misure 160x55x60, l'ho comprata usata ed era per un marino quindi mi son ritrovato i fori in alto ed una sump (80x40x37) ...da qui la decisione di allestire anche la sump per il dolce

 

Nel nuovo acquario vorrei inserire 6 discus (devo ancora scegliere il tipo) e poi spostare i pesci del rio 180 integrando il numero di cory e oto (almeno 15 cory e 15 oto credo) ed in più vorrei mettere una coppia di ram

 

Per l'acqua sono indeciso, vivo in montagna, dal rubinetto ho no2-no3-po4 assenti ph 7,2  --  kh 5-6  --  gh 9

questi valori da quel che ho letto vanno già bene per i dischi non selvatici

Non so se usare o meno la torba, ne come utilizzarla al meglio (questa è la prima domanda)

 

L'acquario sarà chiuso e metterò 6 neon 24w t5 per un totale di 144w che non sono molti ma dato che di piante non ne metterò moltissime e sicuramente non saranno "esigenti"... dovrebbero bastare

 

per il fondo utilizzerò quarzo fine (1-2mm) stendendo uno strato abbastanza fine, dato che non utilizzerò il cavetto meglio non farlo troppo spesso...

sono indeciso sul colore, mi hanno sconsigliato il bianco candido, meglio il giallo chiaro mi dicono (secondo quesito)

 

per i legni avete qualcosa da consigliare? credo siano meglio non molto ramificati (per evitare ferite) ma non so quale tipo prendere (torbiera, mopani, manila...) (terzo quesito)

 

appena riesco posterò delle foto di vasca, sump ,coperchio e supporto (appena mi arriva il telaio in alluminio)

per ora resto in attesa di consigli illuminanti...

grazie a tutti anticipatamente per l'attenzione e scusatemi se ho scritto troppo

 

Link to comment
Share on other sites

 

spostare i pesci del rio 180

non ti conviene inserire gli scalari con i discus in quanto sono più voraci e portatori sani di malattie, inoltre eviterei anche gli oto che danno fastidio ai discus attaccandosi al corpo e ciucciandoli, ed inserirei un gruppo di 8-10 discus

 

Non so se usare o meno la torba, ne come utilizzarla al meglio

non penso sia necessaria in quanto i valori sono accettabili.

per il fondo io personalmente metterei una sabbia fine di color ambra e per i legni ne metterei di ramificati e di torbiera

 

aspettiamo le foto 

Link to comment
Share on other sites

 

rubinetto ho no2-no3-po4 assenti ph 7,2  --  kh 5-6  --  gh 9

hai dei valori invidiabili..puoi tranquillamente usarli per degli ibridi al max puoi metterci delle foglie di katappa..ma cmq sono dei valori ottimi per discus ibridi..puoi prefiltrare l'acqua su carboni se vuoi e stabularla prima di utilizzarla per i cambi..

sono indeciso sul colore, mi hanno sconsigliato il bianco candido, meglio il giallo chiaro mi dicono (secondo quesito)

qui è a seconda del tuo gusto estetico se preferisci un fondo bianco, tieni presente che lo sporco si nota subito, oltre al fatto che rifletterà molto la luce..ma a livello estetico nn ha paragoni..l'importante è che usi qualcosa di chiaro e molto fine..

se nn ti piacciono quelli ramificati puoi usare quelli di torbiera anche loro hanno possibilità di graffiare  molti sul forum cmq li hanno senza avere grandi problemi..

Link to comment
Share on other sites

Sugli scalari ho letto delle difficoltà ma non posso avere 3 acquari in casa quindi sono "quasi" costretto ad inserirli...una cosa che non ho capito è perché gli esemplari Wild convivono anche in vasca mentre per gli ibridi ci sono problemi...

Per quanto riguarda gli oto non ci avevo pensato, ho sempre letto che potevano starci

Link to comment
Share on other sites

Per l'acqua sono indeciso, vivo in montagna, dal rubinetto ho no2-no3-po4 assenti ph 7,2  --  kh 5-6  --  gh 9

questi valori da quel che ho letto vanno già bene per i dischi non selvatici

Non so se usare o meno la torba, ne come utilizzarla al meglio (questa è la prima domanda)

Ottima acqua, se vuoi puoi prefiltrarla e poi stabularla.

La torba non serve, meglio qualche foglia di catappa.

 

per il fondo utilizzerò quarzo fine (1-2mm) stendendo uno strato abbastanza fine, dato che non utilizzerò il cavetto meglio non farlo troppo spesso...

sono indeciso sul colore, mi hanno sconsigliato il bianco candido, meglio il giallo chiaro mi dicono (secondo quesito)

Per quanto riguarda il fondo, se vuoi assecondare l'indole del discus devi orientarti su una sabbia finissima possibilmente di colore non scuro, così agevoli l'istinto di "soffiare" sul fondo alla ricerca di cibo.

 

per i legni avete qualcosa da consigliare? credo siano meglio non molto ramificati (per evitare ferite) ma non so quale tipo prendere (torbiera, mopani, manila...) (terzo quesito)

Per i legni vai dove ti porta il cuore, tanto dove sbattere lo troveranno sempre!

Link to comment
Share on other sites

gli scalari li potresti lasciare al negoziante, poi dipende anche dalle espeirenze pregresse se tenerli insieme o meno, io preferirei fare vasca monotematica, ma sopratutto i discus avranno provenienza diversa e  il rischio di cross batterico è alto,gli otocinclus evitererei, qualche bel loricaride,  20 25 cory..per ramirezi ti consiglio un solo maschio e minimo 2femmine..

Link to comment
Share on other sites

Si, i discus vorrei prenderli da 10 cm almeno, è la mia prima esperienza con loro e poi da quel che ho letto l'allestimento con legni fondo e sabbia cozza un pò con l'accrescimento di esemplari giovanissimi che necessitano di frequentissimo cibo...

per quanto riguarda gli scalari proprio non so che fare...gli ho da 6 mesi, non sono molto grandi ed in vasca non sono prepotenti, anzi, la pastiglia da fondo dei cory non la toccano finchè i cory non si allontanano...

lasciarli dal negoziante proprio non mi va...sarebbe una piccola condanna per loro...

magari qui sul forum c'è qualcuno dell'alto veneto che vuole 4 scalari...

Link to comment
Share on other sites

Pe quanto riguardi i dscus,sono daccordo,essendo la prima esperienza é meglio più grandicelli.

Se li prendi 10 cm,comunque dovranno crescere ancora molto,di conseguenza il discorso

cibo,al quale accennavi,ti obbliga ad arredare in modo che la pulizia sia agevole.

Per gli scalari,sarebbe meglio la vasca monotematica,cioè solo per discus,a parte cory, loricaridi.

1-2 cm di sabbia fine non darebbe fastidio,più fastidio danno legni e pietre o altri arredi poggiati sul fondo,

attorno o sotto i quali si accumula sporco.

Link to comment
Share on other sites

Pietre non dovrei metterne, solo 3 legni, so che lo sporco si annida alla base (i miei carassi mi hanno fatto scuola con le loro discariche nascoste) però non posso neanche mettere solo il  fondo...la vasca è in salotto e poi i pesci stanno meglio con qualche riparo...

ogni tanto vedo delle vasche con legni che non toccano il fondo...come fanno? li incollano al vetro posteriore?

Link to comment
Share on other sites

per i legni sospesi ho risolto, dato che il coperchio l'ho costruito io in legno inserirò un'asta per tutto il lato lungo dell'acquario in modo da poter ancorare diversi legni...

 

per quanto riguarda la fauna mi avete quasi convinto, proverò a dar via gli scalari, anche se non ho ancora capito perchè chi fa convivere esemplari wild non ha di questi problemi...

 

Vorrei fare il punto della fauna:

Discus quanti posso metterne?

Ram 1 maschio e 2 femmine (così mi avete detto...ma non andavano a coppie loro? a differenza degli altri apistogramma che fanno arem?)

Oto devo dar via anche loro, ne o 5, oppure basta non integrarli come numero?

Cory ho 5 albini, guardando le schede forse patiscono le alte temperature, che tipo di cory mi consigliate?

 

Per quanto riguarda la vasca se sul fondo metto solo poche piante i ram ne risentono perchè non hanno nascondigli? devo mettere dei legni anche sul fondo per fare dei ripari?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.