Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Biotopo amazzonico: quando i sogni diventano realtà


oannes

Recommended Posts

Vorrei condividere con voi la realizzazione di una vasca biotopo partendo da un gruppo di wild

parcheggiati da alcuni mesi in una vasca di circa 220 litri.

Ho deciso di farmi costruire una vasca in acrilico di oltre 600 litri per un scorcio di biotopo amazzonico di acqua nera (ambrata).

Spero di postare tra qualche giorno le foto in modo da condividere con voi le fasi di costruzione

Link to comment
Share on other sites

Davvero molto belli @@oannes,come scorcio di biotopo mi piace già quello delle foto,"ambrando"svanirebbe quel poco

di timidezza e i pesci tireranno fuori il massimo.

 

Sono curioso di seguire gli sviluppi,

Link to comment
Share on other sites

@@dotto sarà entusiasta della tua scelta :)

@@oannes Aspettiamo con impazienza di vedere la vasca e come procederai.. ma vista la 200lt che hai son sicuro che la allestirai meravigliosamente

Edited by Mustang
Link to comment
Share on other sites

heheheh eccomi a leggere della nuova vascona....se occorre sono qui per dei consigli....anche se non occorre :-)

Io mi sono trovato bene con piante esterne e galleggianti e qualcuna sui legni :-)

Ma vediamo come vuoi procedere tu ;:-)

Link to comment
Share on other sites

:yup:

 

spero di aggiornarvi tra qualche giorno sull'allestimento

la vasca è in acrilico 150x60x75 già è stata incollata.

I fori sono 5 sulla base della vasca, 4 per i due filtri esterni ed uno per un per lo scarico.

Sotto l'acquario stò predisponendo una vasca nata inizialmente per il rabbocco ma sicuramente la utilizzero per stabulare o per i cambi giornalieri.

L'allestimento studiato da mesi prevede piante galleggianti e legni con qualche pietra per creare l'effetto profondità.

Inizialmente ero orientato a prendere uno sfondo tridimensionale, ma alla fine ho optato per un arredamento più naturale.

La vasca sarà chiusa ma con una zona di circa 20 cm tra linea d'acqua e l'illuminazione in modo da poter coltivare le pianti galleggianti.

saluti Giuseppe

Link to comment
Share on other sites

Direi che è un'ottimo inizio, lo studiarsi prima il da farsi è ottimo per non avre problemi in fase di allestimento anche se poi ogni tanto si prende qualche variante strada facendo (vedi me) :-)

Ho visto Altum .....ma cosa altro vorresti inserire?

Un saluto :-)

Link to comment
Share on other sites

dotto la cosa giusta sarebbe dedicare agli altum la loro la vasca.

ma vorrei realizzare il mio sogno.

 

Pertanto sono alla ricerca di un gruppo di 6/8 discus heckel wild (sono accetti consigli in mp per acquisto )

6 mesonauta festivus o insignis

una coppia di geophagus (anche se sono rompiscatole)

un quattro loricaridi

ed infine raddoppiare il numero dei cory portandoli a venti

Link to comment
Share on other sites

dunque cambio semi automatico..ottimo per questa vasca,quindi te la prepari, stabuli e torbi tutto nella vasca sotto l'acquario, nn meno di 6 heckel, 8 ancora meglio,anche se io metterei solo i mesonauta e altum e catfish che hai detto,per gli heckel secondo me ci vuole un acquario a parte per loro vista la loro timidezza e difficoltà nell'allevarli..

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

La vasca ancora non è stata consegnata, per diversi imprevisiti, miei di chi la deve consegnarmela e da parte di una ditta di traslochi.

Infatti la vasca deve essere portata al secondo piano tramite scala esterna.

La settimana scorsa ho dovuto disdire l'appuntamento perchè a pochi isolati c'è stato un inquinamento della condota idrica con nafta :growl:

Io ormai sono pronto da un paio di settimane sia per il trasloco temporaneo degli altum ,che per l'allestimento della nuova vasca.

 

Non vedo l'ora pechè mi sono stancato di vedere gli altum con le valigie in mano impazienti del trasloco :-

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.