Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Pulizia filtro esterno eheim 2075


Alvar_Hanso

Recommended Posts

Ciao ragazzi....mi trovo a dover effettuare una pulizia completa del filtro esterno...

anche perchè da quando è in funzione non è mai stato pulito.

Ora per evitare di danneggiare seriamente la cultura batterica presente all'interno

qual'è la procedura più adatta per pulire a fondo il filtro senza causare troppi danni?

Link to comment
Share on other sites

gran bel filtro quello!

cmq metti l'acqua dell'acquario in un secchio e ci svuoti tutto dentro,dai una strizzata alle spugne e cambi la lana...i cannolicchi lasciandoli un paio di minuti in ammollo si libereranno da soli della melma in eccesso...

Link to comment
Share on other sites

ok quindi per i cestelli basta un ammollo.....per l'interno del filtro invece...va svuotato dell'acqua e pulito o lo si può lasciare cosi com'è?

 

si un ottimo filtro...un acquisto che consiglio a tutti è una vera bomba

Link to comment
Share on other sites

pensavo ad una cosa....ma non si potrebbe pulire versando l'acqua all'interno del filtro facendo uscire tutte le schifezze fuori?

un po come si fa con la boccia del pesce rosso sotto il lavandino per intenderci

Link to comment
Share on other sites

il problema dei filtri esterni è che le schifezze si accumulano sempre sotto l'ulitmo cestello...

io nel pratiko procedo cosi:

-svuoto tutto il materiale filtrante dentro un secchio

-le parti in plastica le sciacquo sul lavandino con tolgo eventuali schifezze con l'aiuto di una spugnetta

-getto le spugne

-prendo il sacchetto con i cannolicchi e lo agito un pochino per togliere la melma piu grossa

poi rimonto il il filtro e via...

questa operazione la ripeto una volta l'anno alternando i filtri. non so nell'eheim ma il pratiko risucchia montagne di sabbia e questa sabbia si deposita tutta sul fondo filtro del vano spugne,percui nel mio caso è necessario aprirlo prima che la sabbia vada dentro la girante e faccia danni.

Link to comment
Share on other sites

io avendo piu filtri in vasca non mi preoccupo piu de la flora batterica,ma questo e un altro discorso.comunque il lavoro e quello che ti ha spiegato brex89. io lavo per bene anche le spugne

Link to comment
Share on other sites

ulizia filtro effettuata anche se al riavvio ho sempre dei problemini...e poi in vasca si è riversato di tutto...per alcuni minuti quasi non vedevo più i discus....la prossima volta devo attrezzarmi anche per questo.

ogni quanto mi consigliate di pulire il filtro esterno?

 

altra domanda per il filtro interno (vasca Rio240) vale lastessa procedura? e avendo pulito il filtro esterno ieri quando mi consigliate di effettuare la pulizia?

Link to comment
Share on other sites

Normale, nei tubi si creano delle "alghe" di sporco che al primo riavvio ti finiscono in vasca. Una soluzione e' mettere la mandata in un secchio e far uscire così i primi litri di acqua- schifezze nel secchio.

Per il filtro interno lo lascerei stare se non vedi calare la portata della pompa, altrimenti agisci come l'altro e sifoni all'interno del corpo in plastica..

Era tanto sporco il filtro ?

Link to comment
Share on other sites

beh sì più di un anno di utilizzo non è stato mai pulito ho trovato all'interno parecchia sabbia....forse avrei dovuto svuotare completamente il corpo in pastica e sostituire l'acqua all'interno

ma non avevo abbastanza acqua per poter poi riempire nuovamente la vasca....la prossima volta presterò più attenzione al riavvio del filtro

per evitare l'ondata di acqua torbida....anche se per porvi rimedio ho preso della lana e l'ho messa all'ingresso del filtro interno

tipo prefiltro e sta svolgendo bene il suo lavoro

Link to comment
Share on other sites

Le parti del filtro sono tre, fondamentalmente. Il gruppo dei tubi, il corpo/contenitore, il materiale filtrante.

Separarli come richiede ciascun filtro. Solo il materiale filtrante richiede una maggiore attenzione, perché secondo me, anche per liberarlo da vecchie colonie batteriche esaurite vanno versati dentro un secchio con acqua di acquario (se non usi acqua di acquario distruggi tutto), smossi, e rimessi nei cestelli. Possono rimanere senza acqua per svariati minuti, l'importante è mantenerli umidi.

Nel frattempo la pulizia più vigorosa deve essere dedicata alle parti della testata del filtro che sono molto delicate, ma che si intoppano con niente. Una volta fatto tutto rimonta il filtro e via.

Io ho un 2080, ma ancora non ci penso a lavarlo. Troppo grosso.

Per l'interno invece puoi andarci anche non delicatamente. In ogni caso si ripopola con batteri presenti in vasca. Nessun problema.

@@brex89 decisamente esaustivo.

Link to comment
Share on other sites

si infatti ho seguito quanto detto da @@brex89 ed è andato tutto bene

mi sono reso conto che la pulizia fosse necessaria perchè ho notato che in vasca girava continuamente sabbia

ed ho pensato che fosse il filtro....infatti una volta aperto ne ho trovata tanta al suo interno

una volta pulito e smadonnato un po per farlo ripartire....in breve tempo l'acqua è tornata limpida

e ti dirò che il prefiltro arrangiato posizionato sulla griglia del filtro interno sta facendo un ottimo lavoro

Link to comment
Share on other sites

I filtri interni Juwel non si battono. Anche se a primo impatto è più facile pensare che siano fallosi, ma non è così: sono geniali. Ed efficienti.

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente i filtri interni a colonna della juwel sono studiati bene... La sabbia fine e' tremenda sotto certi punti di vista, se hai qualche loricaride che vive vicino al tubo di aspirazione bisogna attrezzarsi di prefiltro o abituarsi a pulire il fondo del filtro perché nemmeno la spugna a grana fine riesce a trattenerla... Con la sump invece ho l'aspirazione dall'alto e sembra una sala operatoria in confronto da quanto pulirà e'!percui se vedi che il filtro aspira troppa sabbia puoi alzare un po' la griglia di aspirazione...

Link to comment
Share on other sites

eh infatti stavo pensando di farlo anche perchè il mio ibby...che per quanto sia bello mi piange il cuore a doverlo dare via sta diventando molto aggressivo...

quando scende il cibo scatta e attacca tutti dai discus alle petitelle....e alza sabbia in continuazione...magari mettendo la griglia un pò più in alto in parte risolvo l'eccessiva aspirazione di sabbia.

per quanto dice tatore confermo alla grande il filtro interno juwel è efficentissimo....vero che dopo più di un anno si è rotta la pompa ma l'ho sostituita subito con una pompa hydor pagata la metà di quella originale juwel quindi ancora più contento :)

Link to comment
Share on other sites

Le parti del filtro sono tre, fondamentalmente. Il gruppo dei tubi, il corpo/contenitore, il materiale filtrante.

Separarli come richiede ciascun filtro. Solo il materiale filtrante richiede una maggiore attenzione, perché secondo me, anche per liberarlo da vecchie colonie batteriche esaurite vanno versati dentro un secchio con acqua di acquario (se non usi acqua di acquario distruggi tutto), smossi, e rimessi nei cestelli. Possono rimanere senza acqua per svariati minuti, l'importante è mantenerli umidi.

Nel frattempo la pulizia più vigorosa deve essere dedicata alle parti della testata del filtro che sono molto delicate, ma che si intoppano con niente. Una volta fatto tutto rimonta il filtro e via.

Io ho un 2080, ma ancora non ci penso a lavarlo. Troppo grosso.

Per l'interno invece puoi andarci anche non delicatamente. In ogni caso si ripopola con batteri presenti in vasca. Nessun problema.

@@brex89 decisamente esaustivo.

 

@@tatore anche io ho il 2080 è la mia punta di diamante di tutto il sistema, se però penso che dovrò pulirlo sto bestione, mi vengono i brividi solo al pensarlo X_X X_X X_X

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.