Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Vasca 1000l


Recommended Posts

Buonasera a tutti,

 

sto pensando a comprarmi (fra qualche mese) una vasca da 1000l (170x80x80). Ho chiesto in diversi negozi e, a parte che é difficile trovare qualcuno che costruisce acquari su misura a prezzi ragionevoli (forse mi potete dare qualche consiglio), ogni "esperto" mi da consigli diversi riguardo il tipo di filtro. Finora mi sono stati tre tipi di filtro:

 

- filtro sump => non mi sembra adeguato siccome perdo tutta la CO2

- filtro interno di una larghezza fino a 12cm (e perció ca. 12x80x80) con pescaggio dalla superfice

- filtro esterno (e qui alcuni giurano sui prodotti Askoll ed altri sulla Eheim)

 

Cosa mi consigliate voi??

 

Grazie in anticipo per l'aiuto!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 34
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Antonio Galeotti

    9

  • brex89

    5

  • Maxxi

    5

  • marinum

    4

Ciao,

cosa ci metterai in vasca? La sump la vedo una buona soluzione a parte la dispersione di Co2 ma dipende quante piante ci metterai. Potresti mettere due filtri interni uno per lato oppure degli ottimi filtri esterni. Tutto dipende da te e dai money :-)

Link to comment
Share on other sites

ciao Maxxi,io opterei per due filtri interni,una spesa ridotta e avresti ,a mio parere il miglior filtraggio.

Hai preso in considerazione la vasca artigianale?

Link to comment
Share on other sites

Ciao... Se posso darti un consiglio evita 80 cm di altezza sia per la manutenzione e sia perché i pesci raramente li sfruttano... Per i filtri io opterei per un interno ed uno esterno... La sump va studiata bene perché e un po' meno duttile come sistema di filtraggio rispetto agli altri sistemi

Link to comment
Share on other sites

Penso non esista una soluzione perfetta. Io (ma è una cosa personale) avessi una vasca grande come la tua ne metterei uno interno e uno esterno....solo per essere al riparo da eventuali malfunzionamenti di uno e dell'altro. Stessa cosa se opti solo per filtro esterno: almeno due.

Eheim ottimo ,ma anche il jbl .

Link to comment
Share on other sites

io come prima cosa ti consiglio di vedere se l enel ti fa' qualche abbonamento scontato per la luce...

io ho una 600 l e arrivano batoste da far girar la testa

immagina 1000 l in inverno a piu' di 30 gradi..e con tutti gli accessori ..............

Link to comment
Share on other sites

io come prima cosa ti consiglio di vedere se l enel ti fa' qualche abbonamento scontato per la luce...

io ho una 600 l e arrivano batoste da far girar la testa

immagina 1000 l in inverno a piu' di 30 gradi..e con tutti gli accessori ..............

dipende da molti fattori. prendo spunto per fare qualche considerazione:

-la vasca è aperta o chiusa? tenere 30° su una bestia da 1,8m aperta utilizzando i classici riscaldatori da 300 W è una follia...Se la vasca è chiusa e coimbentata 2 riscaldatori saranno sufficenti. la stanza dove andrà la vasca a che temperatura è?

- filtri: la sump è la soluzione peggiore a livello energetico in quanto disperde una montagna di calore ed ha bisogno di una pompa potente per immettere l'acqua in vasca... Il filtro esterno consuma meno e dispende meno energia termica.. Il filtro interno dispersioni non ne ha ed essendo già in vasca la pompa sarà sicuramente di portata inferiore rispetto agli altri due sistemi.

- illuminazione: layout con piante o no? avendo una colonna d'acqua di 75 cm se si inseriscono piante bisogna fornirgli un minimo di luce percui ci sarà la necessita di tubi o led un po piu potenti rispetto alla classica vasca con altezza 60cm..

 

al di fuori del lato energetico un'altro fattore fondamentale sarà: hai uno scarico e carico vicino alla vasca vero? :58: mettersi con le taniche a cambiare l'acqua per un 1000lt è un lavoraccio....

Link to comment
Share on other sites

Mille grazie per tutte le risposte!

 

@@marinum: finora ho dei pesci tropicali "normali" ma ci sto pensando ad iniziare con i discus nella vasca che sto progettando. Money é sicuramente un'ottimo punto... :-L

 

@@saba: userò la vasca per dividere una stanza - per questo motivo posso mettere un filtro interno solo da un lato. Cosa intendi una vasca artigianale? Io ne avrei trovato un costruttore di aquari a Ferrara che me la farebbe. Un filtro interno delle dimensioni di 12cmx80cmx80cm non é sufficiente (scusa la mia ignoranza).

 

@@brex89: volevo ben farlo meno alto, ma siccome la userò per separare una stanza ho optato per gli 80cm.

 

@@Maury62: Quelli della Ascoll non vanno bene? Pensavo al FX5...

 

@@brex89: la vasca sarà chiusa. Ho trovato un sito tedesco che vende delle coperture su misura in alluminio con illuminazione. http://www.sensolight.de/sl-20-t5-aquarium-abdeckung.html La stanza sarà il soggiorno. Siccome l'appartamento é nuovo (che nessuno mi nomini la parola mutuo X() ci avevo scarico e carico sono stati fatti.

Link to comment
Share on other sites

in una vasca cosi grande e in unacamera arredata deve essere libera di tutto non si devono vedere ne tubi ne filtri interni etc

credo che un filtro 2400 lh ti basta

di riscaldatore ti basta un 300 watt fino a 1000 lJager Riscaldatore 300watt a 18 euro io ho un 250 watt nella mia 600 litri che e una bomba

poi i litri acquario non sono mai netti.

cosa importante nella vasca farti fare i fori sotto mandata e ritorno

secondo me un filtro interno in vetro in una vasca cosi e inguardabile esteticamente

io nel 2000 quando ho fatto lavasca l avevo messo ma non funziona mai come un filtro esterno e un altro mondo

il mio semplice parere

Link to comment
Share on other sites

Gli Askoll sono filtri sufficientemente buoni ma niente di più.

L'estetica è una cosa importante, ma ancora di più è il benessere dei pesci.

Partiamo da questi: cosa intendi inserire?

Ciao! :yup:

Link to comment
Share on other sites

ciao @@Maxxi,io sono per i filtri interni (anche se adesso ne oh due esterni) perche a mio parere non esiste filtro

che svolga le varie fasi del filtraggio,meccanica biologica ed eventualmente chimica, meglio.

Ritengo quella meccanica importate quanto quella biologica,perche impedisce appunto a quella biologica

di "sovraccaricarsi" troppo di lavoro ed eliminare i rifiuti prima che cominci il ciclo dell'azoto,che come saprai in

acquario non si chiude.La comodità di un filtri interno nella manutenzione e grande,come la sostituzione

delle fibre sintetiche ,sovente.

Appunto se si ha un buon pre filtro il materiale per il biologico rimane libero da sporcizia grossolana e quindi e

più efficiente, e puoi usare molti materiali differenti

Puoi inserire il chimici,torba resine.....e toglierle altrettanto comodamente.

Due filtri posizionati ai lati opposti ti garantiscono un movimento dell'acqua direi completo.

Con due temoriscaldatori una temperatura uniforme, e in caso una pompa dovesse mollarti ci sarebbe sempre l'altra,

naturalmente le dimensioni dei due filtri sarebbero inferiori a quelle di un unico filtro.

I filtri interni si possono camuffare nell'arredare la vasca e renderli meno d'impatto.

 

Vasca artigianale intendo appunto fatta da qualcuno che la farebbe secondo le tue esigenze.

Link to comment
Share on other sites

monta un filtro esterno (ASKOLL KUBO G3 PROFESSIONALE CONTROLLO ELETTRONICO PER ACQUARIO).altro che azoto e filtro interno

quando si prepara una vasca cosi non si bada a spese.

Link to comment
Share on other sites

Con quei soldi mi prendo 2 eheim... Non avranno i display ma la differenza la si nota... Cmq sono concorde con Saba riguardo l'efficenza degli interni...

Link to comment
Share on other sites

brex89[/color]' timestamp='1343979813' post='65517'] - filtri: la sump è la soluzione peggiore a livello energetico in quanto disperde una montagna di calore ed ha bisogno di una pompa potente per immettere l'acqua in vasca...

 

Non sono d'accordo io resto dell'idea di una sump fatta bene conviene, si trovano pompe energeticamente valide e puoi fare quello che ti pare lì sotto, il tutto giovando sull'estetica

Link to comment
Share on other sites

Io ho un 540 lt con una sump da 150. Riscaldatore in sump sempre acceso e pompa da 2400lt/h .... Se parliamo di massa filtrante ed ossigenazione non ce confronto tra sump ed altri sistemi. Stessa cosa per i consumi: Mitch filtra il 2m con filtro interno ad aria...volete paragonare il consumo di una pompa da 2500 lt con quello di un compressorino?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.