Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Trattamento preventivo contro i Flagellati necessario?


Wado

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

Mi rivolgo a voi ancora per i vostri preziosi consigli.

 

I miei discus da quando ne ho inserito altri, sono apatici, non mangiano più qualcuno da mesi, non hanno nemmeno stimolo per il chiro scongelato.

Son timidi sempre da parte nascosti e solo uno esce a mangiare ad ogni pasto.

Dopo un crollo di ph risulta adesso stabile tra i 6-6,7, cambio acqua 2 volte alla settimana per un totale di 75l a settimana (su 300).

 

Allora mi chiedo se oltre al problema del crollo del ph non ci sarebbe un problema di flagellati?

Secondo voi @@tatore @@tony81 e li altri, è il caso di fare un trattamento contro di essi?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 13
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Wado

    6

  • tony81

    4

  • Maury62

    3

  • tatore

    1

Top Posters In This Topic

Ciao Matteo! Un consiglio prima che te lo domandino gli altri.

Fai un resoconto completo della vasca: n. discus, n. compagni di vasca e quali sono questi compagni. Temperatura nO2 nO3 pO4 kH gH.

Le feci come sono? Tutto quello che ti viene in mente insomma ; poi ci lavoriamo sopra. Guarda se riesci in quanti mangiano e quanti no!

A dopo!

Link to comment
Share on other sites

tony81[/color]' timestamp='1336556503' post='60685'] hai tolto tutti i ramirezi dalla vasca?

No, Inizio a venderli adesso...

 

Maury62[/color]' timestamp='1336556131' post='60684'] Ciao Matteo! Un consiglio prima che te lo domandino gli altri. Fai un resoconto completo della vasca: n. discus, n. compagni di vasca e quali sono questi compagni. Temperatura nO2 nO3 pO4 kH gH. Le feci come sono? Tutto quello che ti viene in mente insomma ; poi ci lavoriamo sopra. Guarda se riesci in quanti mangiano e quanti no! A dopo!

Devo fare i testa questa sera.

Per le feci sono bianche ma non filamentose per molti di loro, ma penso io solo perché non mangiano alcuni da mesi.

Adesso però inizia a notarsi e se uno è cresciuto parecchio (quello che mangia ad ogni pasto), gli altri sembrano sempre uguali, e uno dimagrito addirittura :'( Ma hanno sempre belli colori?!

 

Posso dirvi che dopo aver sifonato la melma nel filtro interno, i pesci sembrano meglio, nel senso che escono un po' di più e non scappano più quando arrivo o comunque quando c'è movimento.

Però quelli che non mangiano, anche se il cibo per via della corrente gli passa davanti agli occhi a portata immediata della bocca, non si stancano nemmeno ad aprire la bocca! Quindi escludo lo stress dovuto ai ramirezi perché almeno quello che gli passa davanti alla bocca dovrebbe prenderlo!

 

Cosa ne pensate?

Link to comment
Share on other sites

Altra cosa che mi viene in mente, i pesci hanno iniziato a stare peggio quando ho tolto 2 esemplari per venderli, e la pesca non è stata facile (->quindi forse traumatizzante per quelli rimasti).

 

Difatti sono convinto che inserire altri 2 o 3 esemplari li farà stare meglio.

 

Ma ho paura che il problema sia un altro, magari Flagellati, magari qualcos'altro ancora... E temo inserire nuovi pesci in un ambiante forse non sano.

Link to comment
Share on other sites

io proverei ad alzare la temp fino a 34° per qualche giorno e stimolarli con il cibo che preferiscono di più, naturalmente dovresti spostare tutto quello che nn regge la temp in vasca, e se dovessero riprendere a mangiare magari gli fai una somministrazione al giorno di cibo medicato

Link to comment
Share on other sites

tony81[/color]' timestamp='1336570503' post='60701'] io proverei ad alzare la temp

Ci avevo pensato ma non credo risolvi il mio problema. Non basta aumentare il metabolismo per provocare la sensazione di fame, alcuni non mangiano da mesi quindi se avessero fame mangerebbero, anche perché sono generoso nel distribuire il cibo.

Credo ci sia qualcosa che non li faccia stare molto bene e quindi non mangiano. Ambientale, fisiologico o parassitario che sia...

 

Cosa ne pensi?

Link to comment
Share on other sites

Comunque Matteo provare non costa niente. Meglio cominciare a fare qualcosa....una alla volta e magari da quelle meno invasive. Togli gli altri pesci e prova...

che ti costa? Molti hanno risolto con la termoterapia! :54:

Link to comment
Share on other sites

Secondo me tieni nel cassetto i farmaci e le mani in tasca :yup:

Non fare più cambiamenti che possano avere incidenze sui valori e sul layout e aspetta rilegando la tua azione solo ad un aumento di temperatura, ma solo per accelerare il loro metabolismo e sconfiggere così la loro apatia. Non fare altro.

Per me, quello che hai detto fin'ora basta per avere sotto gli occhi l'immagine di un disagio (lieve ma continuo) di carattere ambientale, per spostamenti, catture, filtri e valori. Credo che bastino a scoraggiare la vivacità dei discus, che si isolano per paura che succeda qualcos'altro.

Quando la loro abitudinarietà verrà riconosciuta, allora vedrai che torneranno come prima. Ma mani in tasca, e aspetta.

Link to comment
Share on other sites

Su questo concordo pienamente con tatore. i miei mi vedono solo per distribuire cibo e ai cambi. E da quando è così stanno benissimo. E' importantissimo

non interferire più di tanto con la loro vita.

Link to comment
Share on other sites

Maury62[/color]' timestamp='1336577696' post='60705'] che ti costa?

Ho paura di stressa ancora di più i discus con la pesca dei loricaridi (8 ) e dei cory (13)...

 

Non so che fare :(

Edited by Wado
Link to comment
Share on other sites

alla fine l uso del flagyl va fatto in concomitanza con la temperatura alta per stressare il parassita, quindi i coinquilini li devi togliere lo stesso..

Link to comment
Share on other sites

Uhm... Allora seguendo il consiglio di @@tatore me ne sto con le mani in mano e mi prendo ancora qualche settimana per valutare cosa fare.

 

Fine mese se trovo esemplari belli da inserire dovrei aumentare il gruppo in concomitanza con un ultimo cambio di layout per aiutare li ultimi arrivati ad ambientarsi al meglio.

Da li in poi non avrò più niente da toccare in vasca quindi i pesci saranno finalmente sereni e forse rientrerà la situazione da sola.

 

Se non fosse così allora valuterò il trattamento da fare.

Penso sia la cosa migliore da fare no?

Edited by Wado
Link to comment
Share on other sites

si potresti procedere così..comunque potresti anche aumentare la temp arrivando a 31 32° per una settimana senza spostare nulla gli altri abitanti dovrebbero resistere, poi se li vedi sofferenti abbassi di un grado al giorno..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.