Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Un altro cory morto


fra89

Recommended Posts

Come da titolo mi è morto un altro cory.

 

Questa volta ho visto il comportamento strano.

 

Prima stava fermo sul fondo isolato, poi cercava di muoversi ma sembrava che le pinne e il corpo seguissero la corrente e non la sua volontà ( come se fosse senza spina dorsale, per intenderci). Quando cercava di nuotare, sembrava paralizzato da un lato del corpo, fluttuava nell'acqua e girava intorno poi si adagiava sul fondo...è andato avanti cosi per due giorni. Oggi era morto sul fondo.

 

E' stata una tortura vederlo in queste condizioni e non poter fare nulla, qualcosa continua a non andare per il verso giusto e sinceramente non è più un piacere.

 

 

Non riesco a capire da cosa dipendano quste morti (non essendo forse del tutto un caso, visto che è la seconda volta che succede)

 

Non ho ancora inserito la torba, sinceramente non pensavo potesse succedere ancora.

 

Sono molto tentato di smantellare il tutto e FORSE ricominciare da zero, anche se tutto è così strano, ho seguito a pennello i consigli, e da ciò che mi dite non cè nulla di sbagliato!

 

I valori sono idonei, eccetto la solita e costante ammoniaca.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • fra89

    3

  • tony81

    1

  • Mustang

    1

  • rioheckel92

    1

Top Posters In This Topic

non ti abbattere fra!! è normale che qualche pescetto ogni tanto muoia.. secondo me non è un problema della tua vasca ma dei cory che hai comprato.. anche perchè tu non hai fatto nessun errore nell'avviamento della vasca!! può capitare che il pesce abbia proprio dei problemi!! ( io per esempio ho perso 10 otocinclus senza un apparente motivo.. i valori erano tutti perfetti ma probabilmente erano "condannati" già quando li ho presi!) fatti forza e tanti piccoli cambietti d'acqua per provare ad abbassare quella traccia di ammoniaca!!! :)

Link to comment
Share on other sites

da come lo descrivi sembra una disfunzione della vescica natatoria nn è che si possa fare molto, comunque devi limitare la tossicità dell ammoniaca prendi la torba e abbassa il ph..

Link to comment
Share on other sites

da come lo descrivi sembra una disfunzione della vescica natatoria nn è che si possa fare molto, comunque devi limitare la tossicità dell ammoniaca prendi la torba e abbassa il ph..

 

sono d'accordo con Tony, se l'ammoniaca e presente in vasca , quel-altri valori importano poco.

Link to comment
Share on other sites

A me e' successo di perder diversy cory appena comprati, mentre gli albini son resistentissimi...tranne quando mi e' andato in tilt il termometro e me li ha strinati a 34 gradi anche se tre son sopravissuti comunque..

Certo che questa ammoniaca e' un bel mistero..hai provato a cambiar mangimi, le calamite..

 

Link to comment
Share on other sites

Mi è venuto un dubbio.

 

Questa traccia di ammoniaca può essere dovuta a quando utilizzai del silicone acetico CON ANTIMUFFA, per ripassare le siliconature?

Quando me ne accorsi,ripassai successivamente il silicone dato, con dell'altro per acquari, acetico, ma senza antimuffa.

Magari non ho coperto del tutto il silicone "dannoso" e ora rilascia sostanze che producono ammoniaca!

Link to comment
Share on other sites

Non so se può essere quello.

Adesso che valori hai in vasca? Di durezza e principalmente di pH intendo, perché se riusciamo a portare un pH sotto il 7, andando per esclusione potremmo purtroppo parlare di avvelenamento.

Link to comment
Share on other sites

Io non mi ricordo se te l'avevo chiesto. Il test dell'ammoniaca l'hai fatto sempre con lo stesso reagente, o hai provato anche con altre marche?

Link to comment
Share on other sites

Io non mi ricordo se te l'avevo chiesto. Il test dell'ammoniaca l'hai fatto sempre con lo stesso reagente, o hai provato anche con altre marche?

 

Pensavo di chiederti la stessa cosa

Link to comment
Share on other sites

Il test funziona, perchè nell'altro acquario mi da 0!

 

@@tatore, il problema è che con la torba, non rendo dannosa l'ammoniaca, ma non risolvo cmq il problema.

Perchè non riesco ad avere un acquario normale!!!!

Link to comment
Share on other sites

per l'antimuffa potresti provare ad inserire del carbone attivo, magari la parte "tossica" riesce ad eliminarla...

 

Per i cory anche io ho avuto sempre problemi , gli aenus morivano sempre 6 su 10 , ma quelli che sopravvivevano crescevano in grazie e robustezza...

gli sterbai invece lit rovo parecchio più resistenti.. dopo Naq aiutai un amico a portare i pesci rimasti in negozio... dopo 2 giorni mio padre trova in macchina una bustina con 3cm di acqua marrone e uno sterbai mezzo morto dentro , l'ho preso e messo in una vaschetta .. bhe ad oggi quello sterbai ha cacciato un colore nero spettacolare e le pinne ventrali sono più arancioni di un melon ... peccato che sia solo in vasca

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.