Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Inizio dal Marino


Liara

Recommended Posts

Buongiorno a tutti.. Dunque, per prima cosa mi presento, mi chiamo Francesca ed ho 25 anni, sono alla mia prima esperienza di Acquariofilia e , forse avventatamente ma mossa da una fortissima passione per il mondo sottomarino, ho deciso di iniziare con un NanoReef.

Ho scelto questo forum perchè leggendo le risposte del vostro amminastrotere (Tatore , se non erro) ho percepito che tra tutte le persone che ho letto fino ad ora, sembra avere le idee molto più chiare in fatto di marino! :) (Poi ho notato che è anche di Roma.. spero potrà darmi delle dritte utili dove fare i miei prossimi acquisti! :D )

Ed orta veniamo al succo della faccenda :) :

Il mio cubo (30 per 30 per 35h) è un 30l , 25 netti. E' avviato da una settimana dopo molti, moltissimi problemini iniziali.

Avevo infatti iniziato con una vasca chiusa ma visto che tale vasca risultò difettosa 5 giorni dopo l'avvio , cambiai il prodotto con il cubotto da 30l che ho ora. (Wave)

Ho insatallato un wave nano scum 100 , ma il prossimo mese lo cambierò con l'Hydor slim perchè è TROPPO rumoroso! Schiuma molto bene ma sembra una caffettiera, avendolo in cameretta non è proprio il caso.

Ho deciso per lo schiumatoio perchè alla fine, vorrò mettere un piccolissimo pesce! So che lo sconsigliano tutti in un 30l ma, avverto subito, su questo sono inamovibile! :)

completano l'attrezzartura un termoriscaldatore da 50w (Hydor che fa più che il suo dovere) una Koralia nano che permette un ottimo movimento (per le dimesioni della mia vasca non credo debba aggiungerne una seconda..).

Per l'illuminazione ho una cosmos 20w sempre wave mezza bianca e mezza blu. Ecco in questo caso , vorrei aggiungerne un altra identica , perchè solo questa non mi soddisfa pienamente! Qui il primo dubbio:

Cosa mi consigliate? (Dico immediatamente che non ho intenzione di allevare coralli duri.. ) Vorrei un pò più di blu! Ne ho viste certe che danno una luce simil viola.. ma non saprei quali sono e se nel mio caso siano adatte!

Ho un filtro interno (in dotazione con il cubotto) ma non l'ho inserito! Occupava solo TANTO spazio.. stavo pensando di sostituirlo con uno a zainetto per eventuali resine o carbone attivo!

In tutta questa settimana ho somministrato un attivatore batterico apposito per i nanoreef , ho fatto vari test e sembra tutto nella norma:

Nitriti e Nitrati a 0

Ca 420

Kh 9

PH:8,4

 

Salinità (ho il refrattometro..) stabile sui 1025

% 34!

 

Vi dico che ho comprato tutto dal negozioante compresa l'acqua e le rocce già abbondatemente spurgate (5kg)!

Ho iniziato con un fotoperiodo di 3 ore aumentando di mezz'ora ogni 3 giorni.

Ora sono a 4.

DI alghe ne ho giusto una "spolveratina" marroncina ma , a parte quelle, niente di niente!

A questo punto io pensavo al purple up .. ma mi hanno detto che sarebbe più che altro dannoso all'inizio!

:-??

Non ho l'osmoregolatore! Sono un disastro nel costruirmi le cose da me! Non vorrei spendere 200 euro per uno commerciale, ergo non so proprio come proseguire!

Se qualcuno sa dove acquistarne uno "fatto in casa" MAGARI! :-bd

Sarebbe utilissimo, visti i rabocchi giornalieri che mi tocca fare sin da ora e non siamo che a inizio primavera! :eek:

Per quanto riguarda la rocciata ho diversi dubbi! Non ho voluto svilupparla in altezza (arriva a metà vasca!) Ma ora mi accorgo che ho davvero poco spazio (utile) per appoggiare i coralli!

Ho una roccia molto bella a palla ma piena di "corni" non mi pare che ci si possa appoggiare qualcosa!

Insomma ora vi posto le foto e faccio prima! /:)

Per ora non ho cambiato l'acqua .. ho letto che dovrei farlo a fotoperiodo completo! Dunque il 12 del prossimo mese (quando arriverò ad 8 ore..)

E qui sorge l'altro dubbio (Perdonate la lunghezza del post.. se non sto parlando da sola e qui non c'è arrivato nessuno a leggere =)) ) Quando e come procedere al popolamento?!

E visto che ho lo schiumatoio i cambi parziali dell'acqua sono necessari 2 volte a settimana?

Io pensavo ad un 10% 1 volta alla settimana! Il punto è che l'acqua salata (comprata in negozio) al buio ed al fresco quanto si mantiene?

E poi.. la devo riscaldare prima di effettuare il cambio?

Ok per ora meglio che mi fermo qui altrimenti spavento e rischio di ostracizzarmi dal forum, appena arrivata!

 

Grazie a chiunque abbia avuto la pazienza di seguirmi ( Al pari di Alberto Angela) e grazie infinite per tutte le eventuali risposte che vorrete darmi! [-O<

Buon proseguimento giornata a tutti e complimenti per la competenza del forum! :D/

 

Ps: a breve posterò le immagini! :-w :yup:

Link to comment
Share on other sites

Bene Liara,cominci già con un'avventura impegnativa, ma non c'è niente che non si possa fare se alla base c'è calma e voglia di imparare. Come hai

già visto e capito ci sono poche persone che ti possono aiutare essendo un forum specializzato sui Discus; però @@tatore in primis e altri utenti hanno

una bella esperienza con questo mondo e ti potranno dare un ottimo e competente supporto!

Ciao e benvenuta.

Link to comment
Share on other sites

Ciao, Angela. Io posso fare Piero Angela, vista l'età..ma mi sa che sei abbastanza infarinata bene, anche se i tuoi punti "inamovibili" mi lasciano perplesso...ma procediamo.

Parlare di cambi adesso no, se conosci i fosfati e i nitrati (i fosfati non li hai misurati) che sono bassi, non vedo quale bisogno c'è di squilibrare un battesimo di picoreef che è fatto di microrganismi che andresti ad estrarre coi cambi, e parliamo di 30lt lordi. Ti potrai mantenere più in là con cambi davvero piccoli, tipo 2 lt a settimana.

Per il momento ti dico che la roccia è troppo affondata e lontana dalla luce, e punta su gradazioni che partono da 10.000 °K (che comunque rimane biancastra) e arriva a 14.000°K che invece è bluastra come piace a te. Il mix è perfetto.

Francamente pretendo di più da quel layout, qualcosa che diventi un micro-terrazzato per i tuoi futuri coralli.

Lascia stare filtrazioni biologiche. Quindi se vuoi usare gli zaini per le resine varie (e carboni attivi) è OK, ma non per operazioni di filtraggio biologico, e non ti nascondo che non farebbero male altre due roccette porose e piatte.

Il movimento a cosa l'hai affidato? Che pompa hai in vasca?

Link to comment
Share on other sites

Ciao, Angela. Io posso fare Piero Angela, vista l'età..ma mi sa che sei abbastanza infarinata bene, anche se i tuoi punti "inamovibili" mi lasciano perplesso...ma procediamo.

Parlare di cambi adesso no, se conosci i fosfati e i nitrati (i fosfati non li hai misurati) che sono bassi, non vedo quale bisogno c'è di squilibrare un battesimo di picoreef che è fatto di microrganismi che andresti ad estrarre coi cambi, e parliamo di 30lt lordi. Ti potrai mantenere più in là con cambi davvero piccoli, tipo 2 lt a settimana.

Per il momento ti dico che la roccia è troppo affondata e lontana dalla luce, e punta su gradazioni che partono da 10.000 °K (che comunque rimane biancastra) e arriva a 14.000°K che invece è bluastra come piace a te. Il mix è perfetto.

Francamente pretendo di più da quel layout, qualcosa che diventi un micro-terrazzato per i tuoi futuri coralli.

Lascia stare filtrazioni biologiche. Quindi se vuoi usare gli zaini per le resine varie (e carboni attivi) è OK, ma non per operazioni di filtraggio biologico, e non ti nascondo che non farebbero male altre due roccette porose e piatte.

Il movimento a cosa l'hai affidato? Che pompa hai in vasca?

 

Grazie Angela! :yup: Fortuna che mi hai risposto!! :-bd

Ho una "hydor koralia circulation and wave pump" quella per il nano!

Sai non si vede ma ho una roccia sotto quella rotonda piatta che potrebbe davvero fare da "terrazzina" ...

Solo che ho paura a muovere tutto .. meglio che uso i guanti?

Quindi per la luce ne aggiungo un altra da 20? Perchè quella che ho ora è per metà bianca e per metà blu! Se ne aggiungessi un altra così.. che ne pensi?

Ma ,dunque, devo mettere il filtro a zainetto oltre allo skimmer? E come dovrei "caricarlo"'

Tu come sistemeresti la rocciata della mia vasca in pratica?

(Così magari mi segno gli appunti e domani "opero")

 

Scusa le tantissime domande e grazie davvero per ogni consiglio! [-O< ;)

Link to comment
Share on other sites

..chiamami Salvo :yup: Va bene lo stesso :-bd

Quasi tutti i tuoi futuri inquilini saranno animali che useranno luce e polipi per nutrirsi, ossia filtratori e fotosintetici. Capisci quindi che luce e movimento sono il loro principale mezzo di sostentamento, sia per i processi fotosintetici dei pigmenti zooxantellati, che per le piccole bocche che si nutriranno dei microrganismi che la corrente porterà a portata di tentacoli. oltretutto i molli, molti, fanno saltuariamente una sorta di muta, un cambiamento di pigmento e se non riescono con la corrente a liberarsene in fretta implodono, avvelenandosi con le proprie tossine.

Adesso non avrei questa fretta di mettere qualcosa nei vari filtri. Non hai ancora riportato il valore dei fosfati che è fondamentale. Lascia che tutto maturi prima, e poi si può rischiare di perdere microrganismi che magari finiscono lì dove ci sono resine e carboni che eviterei ora, ora.

luce e movimento, il KH è spettacolare, il pH pure, sei pronta per farlo partire, anche se insisto col dire che per quanto minuscolo vedi di far crescere in altezza la rocciata. Inventati qualcosa, ma falla arrivare su, quanto più vicina possibile alla luce. Per l'illuminazione non sai quanti gradi kelvin hanno le tue lampade?

Per come è posta adesso la rocciata devi per forza giocare con molli che crescono espandendosi come prato, o in altezza come funghi. Che non è male come idea. Ma più terrazzato potresti creare contrasti geniali.

Allora, ricapitolando:

rocciata che si erga in altezza

gradi Kelvin dell'illuminazione (OK la blu, che è amatissima dai molli, ma è troppa il 50%, ti giochi il PAR)

Fosfati, monitorarli e riportare il valore.

Link to comment
Share on other sites

..chiamami Salvo :yup: Va bene lo stesso :-bd Quasi tutti i tuoi futuri inquilini saranno animali che useranno luce e polipi per nutrirsi, ossia filtratori e fotosintetici. Capisci quindi che luce e movimento sono il loro principale mezzo di sostentamento, sia per i processi fotosintetici dei pigmenti zooxantellati, che per le piccole bocche che si nutriranno dei microrganismi che la corrente porterà a portata di tentacoli. oltretutto i molli, molti, fanno saltuariamente una sorta di muta, un cambiamento di pigmento e se non riescono con la corrente a liberarsene in fretta implodono, avvelenandosi con le proprie tossine. Adesso non avrei questa fretta di mettere qualcosa nei vari filtri. Non hai ancora riportato il valore dei fosfati che è fondamentale. Lascia che tutto maturi prima, e poi si può rischiare di perdere microrganismi che magari finiscono lì dove ci sono resine e carboni che eviterei ora, ora. luce e movimento, il KH è spettacolare, il pH pure, sei pronta per farlo partire, anche se insisto col dire che per quanto minuscolo vedi di far crescere in altezza la rocciata. Inventati qualcosa, ma falla arrivare su, quanto più vicina possibile alla luce. Per l'illuminazione non sai quanti gradi kelvin hanno le tue lampade? Per come è posta adesso la rocciata devi per forza giocare con molli che crescono espandendosi come prato, o in altezza come funghi. Che non è male come idea. Ma più terrazzato potresti creare contrasti geniali. Allora, ricapitolando: rocciata che si erga in altezza gradi Kelvin dell'illuminazione (OK la blu, che è amatissima dai molli, ma è troppa il 50%, ti giochi il PAR) Fosfati, monitorarli e riportare il valore.

 

Grazie ancora Salvo! [-O<

Dunque, la mia pompa di movimento non basta? E' quindi insufficiente?! :(

Per la lampada che ho ora (e' una da 20w metà blu e metà bianca) ha 10000k!

Quindi ne dovrei prendere una con entrambi le parti bianche?!

Questa cosa dei "contrasti geniali" è bellissima da leggere! :yup: Del tipo?! Qualche idea?!

Domani mi metto all'opera! :-bd

Per i fosfati servono test appositi?!

Avevo intenzione di farla salire in altezza la rocciata, tramite i coralli che inserirò... Ma il problema che non avendo appoggi devo crearli! Purtroppo la roccia grande è troppo irregolare per ospitare cose sopra ! :-w

Per tal motivo pensavo di appoggiare quella piatta sopra e creare così la terrazza! Il problema è che così facendo copro la roccia irregolare che era davvero bella a vedersi.. anche se problematica!

Ho parecchi dubbi sul come svilupparla sta rocciata!

Oggi ho visto lo slim della Hydor (lo schiumatoio..) nella vasca da 30l in negozio! e' enorme! Ho paura che prenderebbe troppo spazio! Effettivamente!

Ultima cosa:

Quindi il filtro a zainetto lo devo prendere ed attivare da subito? (se si con cosa?!)

Grazie ancora Salvo e scusami se risulto prolissa e noiosa (e mischio parecchi argomenti.. :undecided: ) ! :-@

Link to comment
Share on other sites

Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Dunque, la mia pompa di movimento non basta? E' quindi insufficiente?!

No, Liara. Per il momento va bene, ma considera che le rocce sono quella meraviglia che in vasca depurano l'acqua, in quanto al loro interno hanno i batteri che denitrificano, ergo, se vengono ben lambite dalla corrente avrai sempre acqua pulita e senza nitrato. Roba che col dolce ci sogniamo.

Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Per la lampada che ho ora (e' una da 20w metà blu e metà bianca) ha 10000k! Quindi ne dovrei prendere una con entrambi le parti bianche?!
La metà blu è come se non ci fosse nei conteggi dei Watt, quindi fai il bis, ma prendine una che abbia anche 12-14000 °K, perché il "giallino" della 10000 finirà con l'innervosirti, vedrai :yup:
Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Questa cosa dei "contrasti geniali" è bellissima da leggere! Del tipo?! Qualche idea?!
Esempi pochi, o ti brucio subito: un tappetino di Briareum (che sembra prato) o Ricordea, e a ridosso una Lobophyton o un Sarcophyton che cresce a mò di fungo. Euphyllia parancora e vicino (ma non troppo) una gorgonia zooxantellata...ma quanti potrei dirtene (perché è la mia attuale ricerca). Ma iniziamo dalla base...ok?
Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Per i fosfati servono test appositi?!

Certo, prendi i Salifert (PO4), scala bassa, per marino. I fosfati NON devono essere presenti se hai duri, ma con coralli molli un minimo non fanno nulla. Ma sono quelli che ostacolano la calcificazione dello scheletro di carbonato dei duri, e se presente li scioglie. Vanno presi e usati frequentemente.

Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Quindi il filtro a zainetto lo devo prendere ed attivare da subito? (se si con cosa?!)

Pensa alla illuminazione e al layout, anche i tuoi dubbi sono legittimi e intelligenti. Lo zainetto successivamente lo riempirai con del carbone attivo, anche perché quello che puoi mettere è una resina anti-fosfati (che non conosci) e carbone attivo (che non è tempo), quindi va bene così, tienilo ancora nella scatola.

Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Grazie ancora Salvo e scusami se risulto prolissa e noiosa (e mischio parecchi argomenti.
Se pensassi questo immagino il forum non è il posto migliore per confrontarsi con la gente. Penso invece che le domande più scontate, sono quelle che meritano le risposte più intelligenti.

:yup:

Link to comment
Share on other sites

Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Dunque, la mia pompa di movimento non basta? E' quindi insufficiente?!
No, Liara. Per il momento va bene, ma considera che le rocce sono quella meraviglia che in vasca depurano l'acqua, in quanto al loro interno hanno i batteri che denitrificano, ergo, se vengono ben lambite dalla corrente avrai sempre acqua pulita e senza nitrato. Roba che col dolce ci sogniamo.
Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Per la lampada che ho ora (e' una da 20w metà blu e metà bianca) ha 10000k! Quindi ne dovrei prendere una con entrambi le parti bianche?!
La metà blu è come se non ci fosse nei conteggi dei Watt, quindi fai il bis, ma prendine una che abbia anche 12-14000 °K, perché il "giallino" della 10000 finirà con l'innervosirti, vedrai :yup:
Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Questa cosa dei "contrasti geniali" è bellissima da leggere! Del tipo?! Qualche idea?!
Esempi pochi, o ti brucio subito: un tappetino di Briareum (che sembra prato) o Ricordea, e a ridosso una Lobophyton o un Sarcophyton che cresce a mò di fungo. Euphyllia parancora e vicino (ma non troppo) una gorgonia zooxantellata...ma quanti potrei dirtene (perché è la mia attuale ricerca). Ma iniziamo dalla base...ok?
Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Per i fosfati servono test appositi?!
Certo, prendi i Salifert (PO4), scala bassa, per marino. I fosfati NON devono essere presenti se hai duri, ma con coralli molli un minimo non fanno nulla. Ma sono quelli che ostacolano la calcificazione dello scheletro di carbonato dei duri, e se presente li scioglie. Vanno presi e usati frequentemente.
Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Quindi il filtro a zainetto lo devo prendere ed attivare da subito? (se si con cosa?!)
Pensa alla illuminazione e al layout, anche i tuoi dubbi sono legittimi e intelligenti. Lo zainetto successivamente lo riempirai con del carbone attivo, anche perché quello che puoi mettere è una resina anti-fosfati (che non conosci) e carbone attivo (che non è tempo), quindi va bene così, tienilo ancora nella scatola.
Liara[/b]' timestamp='1332285375' post='57364'] Grazie ancora Salvo e scusami se risulto prolissa e noiosa (e mischio parecchi argomenti.
Se pensassi questo immagino il forum non è il posto migliore per confrontarsi con la gente. Penso invece che le domande più scontate, sono quelle che meritano le risposte più intelligenti. :yup:

 

Ciao Salvo! Grazie per le risposte dettagliatissime...

Qualche curiosità (approfitto delle tue conoscenze e soprattutto della tanta gentilezza, grazie!) :>

Per il movimento , ho fatto in modo che la posizione della pompa fosse la migliore per colpire tutte le aree della vasca. Spero vada bene!

Quindi la luce ed il movimento sono i concetti fondamentali! Per favorire la corretta illuminazione io avevo pensato di far crescere tutto verso l'alto man mano che proseguirò con gli acquisti .. So che i coralli sono (di loro) attaccati alla roccia , per tal motivo speravo di sviluppare in altezza , proprio con i coralli.

Devo essere sincera, non so come sistemare al meglio la rocciata che ho ora! Oggi ci volevo provare ma ho avuto troppa paura di fare un casino, sconvolgendo troppo!

Stavo pensando di mettere dei guanti per evitare di dover cambiare acqua una volta finito il lavoro! :(

a proposito di coralli! Visto che ho anche la fortuna che sei di Roma! :yup: :-bd Per caso sapresti dove indirizzarmi?

Perchè vorrei evitare di acquistare su internet (non per i pagamenti.. ma perchè mi piacerebbe aver supporto diretto da un rivenditore esperto..).

Fino ad ora mi sono affidata a Moby Dick , bravissimi ragazzi , tutti molto disponibili e simpatici .. ma quello che ho visto (a pelle, non credo d'aver l'occhio esperto..) Non mi piace!

A parte la poca scelta di invertabrati, ma questi sembrano spenti e non in ottime condizioni!

Oltre al fattore prezzi che sinceramente non offrono quello che chiedono!

Quindi mi piacerebbe poter contare su un negozio specializzato!

Potresti consigliarmi?!

Grazie davvero!!!

 

PS: Ma la luce giallina perchè arriverà a darmi fastidio?! :yup:

 

psps: Sulle mie rocce oltre a parecchi spirografi ed una piccolissima stella marina, non ho notato nient'altro di interessante! Vuoldire che le rocce sono di pessima qualità?!

 

pspsps: Posso inserire sin da ora (prima di qualsiasi altra cosa) una o duue turbo lumache .. per il fattore alghe marroncine??!

 

 

Grazie ancora per tutte le risposte! [-O< :>

Edited by Liara
Link to comment
Share on other sites

Beh, caspita...se hai stelline e spirografi sono delle SIGNORE rocce. Io gli spirografi li ho dovuti comprare :yup: =))

A parte lo scherzo...sono serio, e lo penso davvero. Per il layout mettiti in mente che lo cambierai 3000 volte. Stanotte mentre parlavo con te, cambiavo il mio. giusto per dirti.

Moby Dick è caro in maniera antipatica, e te lo dico con dispiacere, ma mi girano i maruuns, quando vedo che su internet un oggetto costa 5, da loro deve per forza costare il triplo. E' una cosa che mi manda al manicomio. Di vivo a parte piccole rarità per il dolce (perché all'Anagnina ne hanno, quando gli salta l'embolo giusto), fin'ora per il marino ho preso un'anemone, due turbo snail e basta. E il prezzo era discreto. Natura Amica (Largo preneste) è fornitissimo, ma anche lì per il vivo mena. Credo che sia mal comune.

Ti aiuterò invece a comprare dai vari mercatini (tipo Acquaportal), dove io prendo tutto, perché non è tempo di spendere 200 euro per una acropora. O al massimo da Baan Reef, ragazzi appassionati seri con bellissimi animali.

Hai ben capito il concetto di luce e movimento, che più son forti e più aiuti i coralli a crescere. La giallina è fastidiosa perché ti restituisce non l'iridescenza dei coralli, ma il color the. Negli atolli il colore non è iridescente, ma in casa avere un certo effetto sui coralli male non fa. Ci vuole la componente azzurra, ma la radiazione che agevola la fotosintesi si trova nel bianco fondamentalmente. Infatti anche la luce non ti soddisferà mai, anche perchè stiamo parlando di viraggi cromatici che l'occhio umano non percepisce nemmeno.

Link to comment
Share on other sites

Beh, caspita...se hai stelline e spirografi sono delle SIGNORE rocce. Io gli spirografi li ho dovuti comprare :yup: =))

A parte lo scherzo...sono serio, e lo penso davvero. Per il layout mettiti in mente che lo cambierai 3000 volte. Stanotte mentre parlavo con te, cambiavo il mio. giusto per dirti.

Moby Dick è caro in maniera antipatica, e te lo dico con dispiacere, ma mi girano i maruuns, quando vedo che su internet un oggetto costa 5, da loro deve per forza costare il triplo. E' una cosa che mi manda al manicomio. Di vivo a parte piccole rarità per il dolce (perché all'Anagnina ne hanno, quando gli salta l'embolo giusto), fin'ora per il marino ho preso un'anemone, due turbo snail e basta. E il prezzo era discreto. Natura Amica (Largo preneste) è fornitissimo, ma anche lì per il vivo mena. Credo che sia mal comune.

Ti aiuterò invece a comprare dai vari mercatini (tipo Acquaportal), dove io prendo tutto, perché non è tempo di spendere 200 euro per una acropora. O al massimo da Baan Reef, ragazzi appassionati seri con bellissimi animali.

Hai ben capito il concetto di luce e movimento, che più son forti e più aiuti i coralli a crescere. La giallina è fastidiosa perché ti restituisce non l'iridescenza dei coralli, ma il color the. Negli atolli il colore non è iridescente, ma in casa avere un certo effetto sui coralli male non fa. Ci vuole la componente azzurra, ma la radiazione che agevola la fotosintesi si trova nel bianco fondamentalmente. Infatti anche la luce non ti soddisferà mai, anche perchè stiamo parlando di viraggi cromatici che l'occhio umano non percepisce nemmeno.

 

:-bd Grazie ancora Salvo!

Guarda io parlavo proprio di Anagnina!! Bravissimo! Considera che lì ho preso le rocce vive ma a parte una.. le altre di rosso hanno ben poco!

Direi che sono più sul bianco "pistacchiato" (non so perchè ora , inizio anche a coniare aggettivi nuovi :-?? ) che sul rosso! Per tal motivo io volevo prendere il purple up .. ma tu me lo consigli?!

Li ho preso anche lo schiumatoio maledetto che sembra una caffettiera e volendolo cambiare avevo optato per lo slim della Hydor! L'ho visto montato e mi sembra leggermente fuori misura per un 30l!

E' enorme e credo occuperebbe troppo spazio! A questo punto sono tentata di fare il callo con il mio (Nano scum 100 wave) che non è così grande, schiuma alla grande e si riempie molto lentamente!

Il problema è che se fosse per me ricomincerei da capo per quanto sto diventando MANIACA! :040:

Nessuno lo dice che il problema più grande in questa passione diventa la ricerca della PERFEZIONE!

Mi fisso a guardare le rocce pensando: mmm.. non mi convincono! :-w

Guardo lo skimmer e la pompa e la luce con la stessa faccia perplessa!

Poi faccio due conti e inizio a pensare che forse è meglio se non faccio pazzie!

Costa tantissimo!!!! Io ho speso (per il mio cubetto e solo per inziare) 500 euro! Tra acqua, skimmer,rocce,acquario,refrattometro,sale, resine (che non sto usando..), filtri (2 che non sto usando..), termoriscaldatore,pompa,attivatore batterico, mobile per il cubetto! :eek:

Non parliamo di quanto tempo occorre per prepararsi adeguatamente e informarsi al punto da poter iniziare a creare qualcosa! A volte penso che il periodo di maturazione o di buio serve per prendere la laurea in acquirofilia. :mysmilie_1:

Insomma volevo qualcosa che mi prendesse anima e corpo e credo d'averlo trovato ampiamente! #:-S

 

La composizione della rocciata proverò a sistemarla domani! Se mia madre è a casa (maniaca delle pulizie) e vede certe "manovre" credo dovrò, presto, trasferirmi in magazzino!

Quello che non mi piace è la mancanza di posti utili per i coralli e poi le alghe marroncine che si stanno creando! Vorrei sbarazzarmene a vantaggio delle rosse!! (per questo chiedevo del purple up) Il fatto è che il fotoperiodo l'ho iniziato 10 giorni fa (partendo da 3 ore ..oggi sono a 4) quindi presumo sia naturale aver avuto una piccola esplosione di quel genere! regredisce giusto?

 

Per il negozio "natura amica" ci farò senz'altro un "tuffo" .. :yup: Oltretutto vivendo vicino ciampino, non è molto lontano da casa mia!

Tu che ne dici di quest altro? :

http://www.oltrenaturaroma.it/index.php?route=product/category&path=112_113_115

 

Su internet sicuramente ci acquisterò! (il refrattometro ATC l'ho preso iun questo modo a 40 euro spese di spedizione incluse!) Solo che per la prima volta avrei voluto un consiglio anche su come debbano essere inseriti in vasca i vari coralli! :-??

Sai per la luce , posso aggiungere una seconda plafo accanto od opposta a quella che ho montata? O deve essere unica la plafoniera?

Questo è un bel dubbio!

 

Dunque ricapitolando:

 

1: acquariofilo=Maniaco =))

2: le mie rocce da bianchicce spolverate dalle alghe marroni, a Rosse grazie al purple up ?

3: Nuova plafoniera unica o un altra uguale attaccata a quella che ho?

4: Oltre natura impressioni.

5 Skimmer nuovo (quale se si?) o mi tengo questo ..?

6 Chi faccio venire a casa mia per sistemare sta rocciata!? =))

7: Me la posso prendere la turbo per mangiare ste alghe?! :D/

 

Grazie ancora Salvo! mi stai schiarendo tantissimo le idee..! [-O< #:-S

Link to comment
Share on other sites

Allora...

Adesso ho capito cos'è questo Purple Up, mentre ero convinto che parlassi della luce Fiji Purple, ma essendo una T5 Giesemann, non capivo.

Intanto sia chiaro: se stai iniziando ad avere alghe brunastre sul bianco delle rocce (cavolo, 18,00 Euro al Kg mi hanno chiesto all'anagnina, e a me è scappato un vaffa delle occasioni domenicali) vai tranquilla che la vaschetta sta iniziando a maturare. Se vuoi che si trasformino in rosa o rosse incrostanti, mantieni i valori che hai, Ca >400, Mg >1250, KH > 7, e soprattutto usa lo Stronzio (Sr), che fa venire le rosa incrostanti. E' quello l'elemento chiave. Stronzio, luce ad alta gradazione Kelvin, e pazienza. A me su una roccia bianca, bianchissima, il "pelo algale" quando ho smontato la rocciata per cambiarla con altre rocce (pensi di essere l'unica cervellotica? :yup: ) ho visto che stava diventando rosacea, ma ormai l'avevo venduta/sostituita, e mi son girate le scatole. Erano bastate due settimane. Quindi ci vuol sempre pazienza. Col marino. Quel Purple Up è un mix infatti di aragonite e Stronzio. Che male non fa, ma perché buttare soldi? Almeno compriamo prodotti mirati. Ti si sta maturando l'acqua e non lo sai.

Anzi: comincia col dosare 6-8 ore al dì di luce, perché molti microrganismi che sono fotosintetici non sopravvivono con 3 ore di luce al dì, e le rocce continuano a buttare e spurgare.

Per lo skimmer aspettiamo, non è necesario adesso. Semmai quando potrai misurare i PO4 e rileverai un valore alto, allora useremo resine e zainetto. Lo skimmer toglie le sostanze (proteine) che fanno schiumare l'acqua, ma non tolgono i fosfati. Le proteine inizierai ad averle in eccesso tra un pochino, adesso non va male lasciare l'acqua un pochino...grassa.

Per la rocciata fai come me: googla a caccia del pico perfetto, cercando un layout adottabile. Una volta trovato, metti la foto. Altrimenti prendi un'altra roccetta e falla diventare "piedistallo" del tuo roccione. Non ti scoraggiare, questo hobby è bello, ma basta saper passare e bypassare le spese inutili.

La prima volta mi son fatto fregare comprando tutta l'inutilità del mondo. Questa volta ho preso tutto quello che potevo di seconda mano, mentre le cose più delicate nuove.

Dai...ce la faremo. Le turbo adesso no!

Aggiungi una seconda e terza plafo, che te frega? Magari sembrano non bellissime, ma quanto ti ameranno coralli e sistema....con l'illuminazione non dirai mai "Questo non posso tenerlo".

Ma di dove sei di Rm? Se non vuoi dirlo mandami un mp o niente...ho sempre paura d'essere invadente. :(

Link to comment
Share on other sites

Allora...

Adesso ho capito cos'è questo Purple Up, mentre ero convinto che parlassi della luce Fiji Purple, ma essendo una T5 Giesemann, non capivo.

Intanto sia chiaro: se stai iniziando ad avere alghe brunastre sul bianco delle rocce (cavolo, 18,00 Euro al Kg mi hanno chiesto all'anagnina, e a me è scappato un vaffa delle occasioni domenicali) vai tranquilla che la vaschetta sta iniziando a maturare. Se vuoi che si trasformino in rosa o rosse incrostanti, mantieni i valori che hai, Ca >400, Mg >1250, KH > 7, e soprattutto usa lo Stronzio (Sr), che fa venire le rosa incrostanti. E' quello l'elemento chiave. Stronzio, luce ad alta gradazione Kelvin, e pazienza. A me su una roccia bianca, bianchissima, il "pelo algale" quando ho smontato la rocciata per cambiarla con altre rocce (pensi di essere l'unica cervellotica? :yup: ) ho visto che stava diventando rosacea, ma ormai l'avevo venduta/sostituita, e mi son girate le scatole. Erano bastate due settimane. Quindi ci vuol sempre pazienza. Col marino. Quel Purple Up è un mix infatti di aragonite e Stronzio. Che male non fa, ma perché buttare soldi? Almeno compriamo prodotti mirati. Ti si sta maturando l'acqua e non lo sai.

Anzi: comincia col dosare 6-8 ore al dì di luce, perché molti microrganismi che sono fotosintetici non sopravvivono con 3 ore di luce al dì, e le rocce continuano a buttare e spurgare.

Per lo skimmer aspettiamo, non è necesario adesso. Semmai quando potrai misurare i PO4 e rileverai un valore alto, allora useremo resine e zainetto. Lo skimmer toglie le sostanze (proteine) che fanno schiumare l'acqua, ma non tolgono i fosfati. Le proteine inizierai ad averle in eccesso tra un pochino, adesso non va male lasciare l'acqua un pochino...grassa.

Per la rocciata fai come me: googla a caccia del pico perfetto, cercando un layout adottabile. Una volta trovato, metti la foto. Altrimenti prendi un'altra roccetta e falla diventare "piedistallo" del tuo roccione. Non ti scoraggiare, questo hobby è bello, ma basta saper passare e bypassare le spese inutili.

La prima volta mi son fatto fregare comprando tutta l'inutilità del mondo. Questa volta ho preso tutto quello che potevo di seconda mano, mentre le cose più delicate nuove.

Dai...ce la faremo. Le turbo adesso no!

Aggiungi una seconda e terza plafo, che te frega? Magari sembrano non bellissime, ma quanto ti ameranno coralli e sistema....con l'illuminazione non dirai mai "Questo non posso tenerlo".

Ma di dove sei di Rm? Se non vuoi dirlo mandami un mp o niente...ho sempre paura d'essere invadente. :(

 

Ma che invadente! :) Io abito vicino ciampino! Quindi molto molto vicino ad anagnina! Per tal motivo la cosa più ovvia era appoggiarmi su Moby! :-??

Quindi dici di prendere direttamente lo stronzio , invece che il purple red!? Effettivamente sto notando le prime incrostazioni rosse! Ogni giorno sempre di più! :-bd

Per quanto riguarda la luce a questo punto aumento subito a 6-7 ore! Dicono molti di fare gradualmente.. ma la mia vasca è partita che una bellezza! Non freniamola! :yup:

Ho come l'impressione che uno spirografo stia crescendo! E' trasparente e sinceramente me lo ricordavo più piccolo all'inizio!

La seconda plafo domani cercherò di prenderla e montarla! Un altra uguale a quella che ho(metà bianca,metà blu..) ma magari con più gradi K. come da te suggerito!

Il led mi attrae tantissimo ma 300 euro per 2 luci .. un pò meno! :eek: =))

Un altra cosa che devo assolutamente acquistare è un osmoregoaltore! Magari quelli autocostruiti, ma notando i 2 rabocchi quotidiani (non tutti i giorni ..a volte ne basta uno..) non posso che pensare a questa estate!

Quindi per la lumaca ancora aspetto! Ma quando potrò iniziare a popolare?

E con cosa?!

Questa credo sia una domanda fondamentale oltre che molto controversa!

Guarda, Salvo, lo skimmer per ora evito! Ma quando servirà, confermo che dovrò cambiarlo! :( :(

Anche stanotte ho aspettato 3 ore prima di poter prendere sonno! Senza pensare che mi sveglia ogni tot per il troppo rumore!

Hai ragione le spese inutili, all'inizio, è quasi prassi farle!

Ne ho sentite tante e tutto sommato (grazie anche all'autodistruzione della prima vasca chiusa che avevo comprato ,che mi è stata rimborsata , sbagliando..) a me non è andata poi così MALE /:)

 

Per Moby: Confermo le rocce costano 18 euro al kg! :undecided: Purtroppo quello è stato uno dei sbagli in cui sono caduta! :(

Grazie ancora per tutte le risposte!!!!!!!!!!!!!!!!!!! [-O< :D/ :yup: :-bd

 

ps: Ma l'acqua marina e quella di osmosi al buio ed al fresco.. quanto si conservano?! :o

Link to comment
Share on other sites

Ti segnalo un altro posto in Via Amelia (tuscolano), che un mio amico ha aperto:http://www.h2oacquari.it/ Lo conosco da anni, ed è da lui che ebbi le prime talee, e nacque una bella amicizia. Non pensavo si fosse evoluto così, è davvero appassionato ed esperto in illuminazione e movimento oltre agli animali.

l'osmoregolatore ho inizialmente comprato pezzi qui e là, volendo eludere quello Tunze che costa circa 144 euro, ma alla fine l'ho dovuto comprare. considera che le variazioni di salinità ti stecchiscono gli animali. E' un valore troppo importante. Vai di Stronzio, lascia perdere i prodotti combo (purple up). Se lo hai già preso il purple usalo, ma è placebo.

Anche per l'illuminazione se adesso implementi con una bianca, avrai 3/4 di fotosintetica per i coralli e 1/4 attinica per i colori. Perfetta. Per i led c'è tempo. Falli abbassare di prezzo.

Non hai però ancora preso il test dei fosfati per il marino...

Lo skimmer adesso lascialo da parte.

Link to comment
Share on other sites

io ho usato il Purple Up ne la prima vasca marina ma lo dico sincero un grande aiuto non mi l'ha dato. come ha detto anche Salvo e tutto l'insieme di elementi che fanno sviluppare le alghe. quando stavo con un mini come il tuo era un divertimento ma quando sono passato a 450 litri era diventato un vero lavoro

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.