Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Pinne distrutte


Sim70

Recommended Posts

Ciao ragazzi..

Grosso problema..che ho visto solo oggi al mio rientro dopo quasi tre gg via..

Qualche gg fa avevo messo in vendita i miei dischi e oggi e' venuto l acquirente col quale abbiam subito notato sto problema..

Uno dei miei pesci non l avevo messo in vendita xche scheletrico in digiuno da oltre un mese dopo l arrivo dei due red acquistati a milano

Mai fatto nessun trattamento xche gli altri 4 mangiavano e con feci normali, respiro normale.. Problema di dominanza della red..

Ora che e partita i tre han ripreso a girare felici ma son rovinati con le pinne dorsali come morsicate dall'alto

Cerchero di metter le foto

A completezza devo dire che l acquario era pieno di mangime ovunque e sembrava uno stagno..mio marito ci e andato pesante col cino..e inoltre ha messo acqua direttam dal rubinetto senza condizionat ne miscelarla con RO ...

Ora ho visto le feci son scure normali, sembrano imballati x cui li sto tenendo digiuni e con voi vorrei sapere cosa posso fare.. Oltre alla pulizia totale gia fatta filtro incluso..

Grazie

post-2099-0-14315400-1332102656_thumb.jpg

post-2099-0-22406100-1332102668_thumb.jpg

post-2099-0-34487300-1332102680_thumb.jpg

post-2099-0-34292000-1332102692_thumb.jpg

post-2099-0-31407400-1332102706_thumb.jpg

post-2099-0-32431400-1332102711_thumb.jpg

Edited by Sim70
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 14
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Sim70

    8

  • tatore

    5

  • fabrizio sanelli

    1

  • Maury62

    1

Top Posters In This Topic

Posted Images

le foto fan schifo e non si vede il pesce messo peggio ne il turchese che ha come un morso sulla dorsale..la blu è la messa meglio--

che disastro..in soli due gg un danno tale...

che bestia fa sto danno alle pinne?

Link to comment
Share on other sites

Puoi mettere delle foto specifiche dello sfilacciamento o comunque delle parti rovinate? Spero non sia batteriosi.

Riguarda solo l'esemplare in foto o tutti?

Sono domande e richieste importantissime, perché tra batteriosi, carenza di vitamine, e valori sballati (che sono le tre papabili ipotesi) c'è un abisso, e nessun richiamo.

Inoltre si curerebbero in maniera talmente diametralmente opposta che se si sbaglia cura o diagnosi ci rimetti tutto.

Foto più mirate e la salute degli altri individui (oltre alle foto).

Link to comment
Share on other sites

dalle foto e dalla tua spiegazione non ci ho capito un gran che,non me ne voglia.un consiglio pero' vorrei dartelo a te ed a tutti quelli ossessionati dal cibo:i nostri amati se digiunano per qualche giorno non accade nulla anzi...............dunque se vi assentate per 2/3/4.... giorni se non vi fidate di chi somministra il cibo è meglio non dargliene.

Link to comment
Share on other sites

Mi dispiace dirlo Sim70, ma per me quel povero dischetto è spacciato e non c'è più niente da fare. Io al tuo posto avrei paura di tenerlo con gli altri..... :(

Link to comment
Share on other sites

Premesso che tre gg fa non avevan nulla, infatti ho sempre notato che il blu anoressico quando apriva le pinne x spostarsi le aveva belle..in altri topic ho spiegato come e' diventato cosi, cioe dopo l inseimento di due red malesi che oggi ho dato via..e quando abbiam guardato i pesci x prenderli che ci sam resi conto di cosa era successo..

L acquario invaso di cibo ovunque, l acqua pulviscolosa quasi..

I due red non avevan nulla..e come son andati i tre che eran relegati in un cantuccio finalmente han ripreso a nuotare sereni x tutta la vasca, prima proibita dalla red..

Anche l anoressico cercava cibo!

Ma le loro pinne son mangiate e sulla coda del blu messo peggio ci son due punti bianchi

Le feci del turch e della blu son normali, la blu e la messa meglio

Respiraz normale

Non ho fatto in tempo a rilevar valori xche avendone molto poco ho fatto quel che potevo cioe pulizia

Link to comment
Share on other sites

Secondo me è batteriosi!

Domani o trovi il Bactopur (Sera) o isoli gli esemplari colpiti in una vasca senza filtro, con aeratore, temperatura sotto i 27, e inizi il trattamento con un antibiotico tipo Bactrim. 98% che si tratti di batteriosi, guarda anche le pinne. Non ci sono lesioni da "combattimento", né esistono parassiti che "brucano" le pinne così.

Sono fenomeni che precipitano.

Quella vasca comunque andrà disinfettata.

Link to comment
Share on other sites

Secondo me è batteriosi!

Domani o trovi il Bactopur (Sera) o isoli gli esemplari colpiti in una vasca senza filtro, con aeratore, temperatura sotto i 27, e inizi il trattamento con un antibiotico tipo Bactrim. 98% che si tratti di batteriosi, guarda anche le pinne. Non ci sono lesioni da "combattimento", né esistono parassiti che "brucano" le pinne così.

Sono fenomeni che precipitano.

Quella vasca comunque andrà disinfettata.

 

Che disastro...il bactrim riesco a procurarlo, ma come si da? Non riesco ad isolarla la blu..

Ho solo blu di metil a disposiz ora..

Il blu era gia spacciato prima di questa malattia ma il turch e la blu stavan bene...

Link to comment
Share on other sites

La batteriosi non fa prigionieri e non guarda in faccia nessuno. Si usa una bactrim forte ogni 35 lt.

Il blu di metilene potrebbe essere sollievo temporaneo.

Link to comment
Share on other sites

La batteriosi non fa prigionieri e non guarda in faccia nessuno. Si usa una bactrim forte ogni 35 lt.

Il blu di metilene potrebbe essere sollievo temporaneo.

Lo so purtroppo..io dico sempre che le malattie non vanno in ferie e non ti chiedon neanche permesso..

Lo faccio in vasca? E il filtro?

Link to comment
Share on other sites

Se lo fai in vasca il filtro lo distruggi, meglio quindi un contenitore separato - aerato. Anche se la vasca dopo questo disastro dovrà essere disinfettata. Come antibiotico decima ovviamente anche i batteri azoto-fissatori, il rischio quindi è che, oltre al problema di salute debbano subire anche problemi di reazioni chimiche avverse (ammoniaca ecc..)-

Link to comment
Share on other sites

Se lo fai in vasca il filtro lo distruggi, meglio quindi un contenitore separato - aerato. Anche se la vasca dopo questo disastro dovrà essere disinfettata. Come antibiotico decima ovviamente anche i batteri azoto-fissatori, il rischio quindi è che, oltre al problema di salute debbano subire anche problemi di reazioni chimiche avverse (ammoniaca ecc..)-

Santo cielo..non so come fare..

Ho la vasca dibquarantena che gira da mesi con acqua mai cambata e sporco..

E la vadca come la disinfetto?

Potrei spostar il filtro ma dove e come? Eppoi non rimane pieno di batteri anche nocivi? E se vado di dosi minime con molti cambi piu aggiunta batteri buoni quotidiana?

Link to comment
Share on other sites

Il punto è che comunque anche la vasca in cui sostano adesso gli esemplari non è da ripopolare, ma da disinfettare. Scopo dello spostamento è quello di recuperare il pescetto, e nel frattempo farti risvuotare tutto per una profonda pulitura e sterilizzazione.

Quando si parla di batteriosi non riesco ad essere molto diplomatico, penso alla velocità di replicazione dei batteri patogeni, e penso che devi muoverti.

Non si dovrebbe mai trattare il pesce lì dove c'è il biologico perché i batteri del filtro, morendo, intossicano ulteriormente il soggetto.

Bisognerebbe in contemporanea curare separatamente i soggetti, e ripulire la vasca.

Link to comment
Share on other sites

Il punto è che comunque anche la vasca in cui sostano adesso gli esemplari non è da ripopolare, ma da disinfettare. Scopo dello spostamento è quello di recuperare il pescetto, e nel frattempo farti risvuotare tutto per una profonda pulitura e sterilizzazione.

Quando si parla di batteriosi non riesco ad essere molto diplomatico, penso alla velocità di replicazione dei batteri patogeni, e penso che devi muoverti.

Non si dovrebbe mai trattare il pesce lì dove c'è il biologico perché i batteri del filtro, morendo, intossicano ulteriormente il soggetto.

Bisognerebbe in contemporanea curare separatamente i soggetti, e ripulire la vasca.

 

Ma x disinfettar la vasca non problem, ma devo trattar il tutto xche anche il filtro avra batteri buoni e cattivi ora..quindi ho messo blu di metilene e vedo la risposta..se vedo che peggiorano ho preso Bactrim sciroppo e ne usero dosi minime calcolando x tre miseri pescetti..dopo qualche ora dalla somministraz cambiero acqua e mettero batteri nuovi, e cosi via..

E solo una mia idea ..non vogliatemene ma x deformaz professionale la penso in un modo che magari non condividete ma..

Vi faro sapere grazie ragazzi dei consigli e del sostegno

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.