Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Fertilizzanti e Discus Wild


Recommended Posts

Ciao ragazzi,

 

Secondo voi si puoi fertilizzare una vasca con Discus Wild?

 

Perché da quando non fertilizzo più le mie piante galleggianti (Pistia per lo più) si moltiplicano per carità, anche tanto, ma sono di dimensioni sempre più ridotte.

 

Avevo della Pistia bellissima :012: adesso è diventata davvero piccola piccola.

 

Usavo il fertilizzante dell'Easy Life Profito (ferro, potassio, magnesio e tanti altri)

 

Ci sono controindicazioni con i wild?

 

Naturalmente non avendo più tutte queste piante in acquario lo userei in dosi molto ridotte (1/3 o 1/4 forse anche meno), onde evitare alghe.

 

Non ci sarebbe controindicazioni vero?

Voi fertilizzate?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 14
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • tatore

    4

  • drago2

    3

  • Wado

    2

  • Paolo

    1

Top Posters In This Topic

Ciao @@Wado io inizialmente,fertilizzavo con protocollo denenrle dimezzato,in quanto come te avevo solo galleggianti. L'ho ftto per 4 mesi senza mai riscontrare problemi. Ora ho tolto quasi tutte le piante e quindi ho interrotto,ma non ho mai avuto problemi,anzi, parlando anche una volta con Sane su un topic,mi ha confermato quello che avevo letto non ricordo dove,e spicificava che con i green soprattutto su utilizza mettere del ferro perchè giovava ai pesci,ma non ricordo dove ho lett oquesta notizia,

Link to comment
Share on other sites

e si mentre in natura questi elementi non esauriscono mai in acqua per ovvi motivi, in acquario dobbiamo integrarli, se vedi che le piante soffrono, inizia con metà dose e vedi come va

Link to comment
Share on other sites

certo che devi fertilizzare, @@Maury62 ha più piante rispetto a te quindi usa una dose diversa, tu comincia con mezza dose per 1 mesetto e vedi che risultati ottieni..

Link to comment
Share on other sites

E' vero che una concentrazione di ferro abbastanza significativa è riscontrata anche in natura, anche se parliamo sempre di range di conduttività quasi ridicoli ( 9-18 µS/cm), come è vero che ho notato che i pesci apprezzano, con molta probabilità per l'affinità che c'è tra ferro ed emoglobina. Confermo che già anni addietro notai un cambiamento in meglio del colore di alcuni esemplari di heckel, che hanno assunto un color prugna bellissimo, classico degli heckel delle acque nere (erano di provenienza Nova Airao). Ed ho seguitato a darlo. Sia il Seachem Iron, che un altro tipo di Fe, in scaglie, che non ho visto più in commercio (e che loro beccavano come fosse mangime).

Quello che forse fa collassare le piante galleggianti è il movimento in superficie o subito sotto la superficie, se mai ce n'è. Ma d'altra parte come posizione è la più privilegiata, perché ricevono luce in grandi quantità, e i nutrienti non mancano di certo con discus e mangimi a tonnellate.

Link to comment
Share on other sites

Comunque il Dupla Planta 24 lo uso (quando mi ricordo) e non ho visto pesci che si strappavano le squame, oltre ad essere un buon fertilizzante giornaliero. Occhio solo alle dosi.

Link to comment
Share on other sites

prodotto eccezionale, sempre usato con ottimi risultati. Peccato il costo e la difficoltà nel dosaggio. Una goccia ogni 50 litri al dì va bene per alcune vasche mentre è poca per altre o è troppa per altre ancora.

Link to comment
Share on other sites

Enki[/b]' timestamp='1327510758' post='51371'] prodotto eccezionale, sempre usato con ottimi risultati. Peccato il costo e la difficoltà nel dosaggio. Una goccia ogni 50 litri al dì va bene per alcune vasche mentre è poca per altre o è troppa per altre ancora.
@@Enki: per il costo, invece di prendere il prodotto da 50ml che oltretutto rischi di farlo deteriorare (per me d'estate è la fine) uno si organizza con flaconi tipo questo, il cui costo è contenuto, e anche la grandezza.

Il dosaggio va controllato ti posso dire, perché se non hai sufficiente verde ti si ricoprono i vetri di alghe, ma succede con qualsiasi prodotto fornisce condizioni trofiche alle alghe. Oltre alla luce che supera i 6.000 °K.

Io so che ti riferisci ad un altro glorioso prodotto della Dupla, che era simile a questo ma costava quanto l'oro. Questo se non sbaglio dovrebbe essere lo stesso prodotto della Red Sea, che costava 5 euro fino a 3 anni fà.

Link to comment
Share on other sites

drago2shaoline[/b]' timestamp='1327518352' post='51400'] @@tatore quindi il ferro appunto nelel giuste concentrazioni fa anche bene ai pesci?? io ricordo che il fertilizzante Amtra se non erro aveva queste peculairità...
Non c'è niente che certifichi questo particolare. Però io posso dire che a determinate condizioni ho avuto ottimi riscontri. Vuoi il caso, vuoi la fortuna del principiante...è andata così. Che non passi però che "il ferro fa bene ai selvatici".
Link to comment
Share on other sites

io non fertilizzo anche se non ho wild.....e le mie piante ringraziano....ne butto un secchio quasi ogni volta che cambio l'acqua hehehehe

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
    • Gattosilvestro
      Allora spiego un po meglio la situazione  comprai 2anni fa circa 3 discus gia grandi di cui si era gia formata una coppia  li separai in acquario di comunita e anda tutto bene i piccoli dischi sono arrivati alla grandezza di un centesimo€ spostati in altra vasca piano piano sono morti tutti.decido di prendere un cubo solo per la coppia laddove hanno continuato a deporre moltissime volte ma senza risultati poi ho pensato di cambiare maschio (quello attuale) e depongono 1 volta a settimana dopo un po di mesi spoto tutto in acquari di comunita separati cn una reta e la trafila continua senza esito positivo  ora invece avendo a diposizione un 30o litri li ho spostati li dove la trafila continua puntuale ogni 7/10gg  stavo pensando di ricambiare maschio dato che con quello 1 volta era andata a buon fine  poi qualcuno sa dirmi che valori devo usare per far riposare la femmina che credo si stremata dalle continue covate spero do essere stato chioro e di non essermi dilungato saluti
    • tatore
      Ciao, le uova bianche no, sono già andate. Una coppia esperta le elimina selettivamente, per evitare che ife e miceti si propaghino sulle uova vicine, le altre ancora è presto per dirlo. Ancora qualche giorno e vedrai. Se le stanno a ventilare comunque stanno a fare prove tecniche. I valori sono ottimali. Le premesse ci sono tutte comunque. L'embrione cresce abbastanza velocemente quindi dovresti vedere a breve il punto nero dentro le uova. Le non fecondate imbiancano quasi subito.
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.