Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Chi Ha Paura Del Congelato?


tatore

Recommended Posts

Ormai è risaputo che la scelta del granulato è ardua, tra i brand che oggi sono presenti sul mercato, e in linea di massima quasi tutti possono, chi più chi meno, essere considerati alimenti completi.

Voglio andare un pochino contro tendenza, perché insieme ai discus selvatici, mi è tornata la voglia di congelato, e non parlo solo di pastone (che al momento non uso per mancanza di idee), ma anche di larve di zanzara (bianche, rosse ecc..) Dafnie, Cyclops, Mysis, Artemia salina e Krill (ottimo pigmentante naturale per basi rosse)

 

Il problema che si pone sempre l'acquariofilo è: sono sicuri? Come vanno somministrati? Perché molti ne fanno volentieri a meno? Come si riconoscono gli alimenti sani (tenuti bene) da quelli non buoni (tenuti male)?

Molti declinano, e continuano con il granulato o fiocchi...o meglio con il liofilizzato.

 

Purtroppo per molti versi l'altra faccia del proteico, ossia le larve di zanzara, l'Artemia salina adulta, Mysis ecc..sono per tanti versi insostituibili, ciascun alimento ha le sue peculiarità, e fondamentalmente sono stimolatori ai fini riproduttivi come pochi ce ne sono, se non abbiamo vivo a disposizione.

 

Chi di voi ha perplessità sull'uso del congelato?

 

Chi di voi usa il congelato e quale?

 

Chi di voi preferisce non usarlo e perché?

 

Continuerò con una specifica dei vari congelati.

Link to comment
Share on other sites

per i dischi cerco sempre di evitare di somministrare congelato al limite artemia, preferisco il liofilizzato, da oggi sono condizionato ad utilizzare cibo da freezer, pallino mangia preferibilmente mazzancolle

Link to comment
Share on other sites

per i dischi cerco sempre di evitare di somministrare congelato

Perché? Proprio diretto..

Una volta si usava tranquillamente, poi i primi bollettini di guerra(occlusioni, infezioni, cibo scadente e scaduto, catena del freddo interrotta con relativa carica batterica infettiva, sepsi ecc...), ma hai avuto esperienze dirette negative?

E' proprio di questo che vorrei parlare .

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto diverse brutte esperienze, sopratutto in merito a problemi di gestione termica, diverse volte dopo aver scongelato chironomus a sentito adore di ammonio sintomo di un ricongelamento

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto diverse brutte esperienze, sopratutto in merito a problemi di gestione termica, diverse volte dopo aver scongelato chironomus a sentito adore di ammonio sintomo di un ricongelamento

...almeno hai avuto la prontezza di buttarlo!

Spesso il pastone in qualche maniera ci tiene lontani da questi problemi, perché si consuma in fretta, si mantiene + o - bene, e quando abbiamo dubbi...lo buttiamo e via.

 

Ma conoscendo il valore di molti congelati, e avendo visto ultimamente una sorta di rinascita qualitativa (vedi i cibi congelati Amtra)..io li sto somministrando praticamente tutti i giorni. Chironomus e krill in particolare.

Link to comment
Share on other sites

Io do regolarmente Bloodworms e artemia congelati (che prima decongelo) della Ocean Nutrition non ho mai avuto problemi di nessun tipo.... però non mi sono mai messo ad annusarli ora mi hai fatto venire i dubbi.

Link to comment
Share on other sites

Penso che ocean nutrition e amtra siano il top.

Io il pastone me lo faccio e la catena del freddo la curo io!!! :)

Per il resto mi affido a liofilizzati shg e congelati amtra... Li alterno a seconda delle mie voglie :)

Link to comment
Share on other sites

Entriamo nel merito degli alimenti più utilizzati:

 

Chironomus: grandi stimolatori ai fini riproduttivi, sviluppa la formazione delle gonadi, ottimo apporto proteico, utile per gli adulti debilitati, esoscheletro con proprietà depurative lì dove sono presenti massicce quantità di flagellati. Spesso l'esoscheletro intero presente nelle deiezioni viene scambiato per verme intestinale. Dovrebbe essere somministrato agli esemplari adulti per la stimolazione riproduttiva. E' importante non esagerare se non si conosce il metabolismo del pesce (che varia di esemplare in esemplare). Provoca occlusioni intestinali se si eccede.

 

Artemia salina: ottimo piccolo crostaceo, utile sia per lo sviluppo della tessitura endo-scheletrica dei piccoli, cartilaginea, che trova un ottimo riscontro/aiuto nell'assimilazione dell'Artemia. ha anche proprietà lassative, quindi somministrarlo in eccesso potrebbe risultare deleterio.

 

Cyclops, Mysis, Daphnia. piccoli animali che non stanno mai male nella dieta dei discus, presenti anche in natura alcuni di essi come molti copepodi. I miei discus non li hanno mai accettati.

 

Krill pacifica: il miglior alimento naturale pigmentante mai provato. Per tutti i pesci a base rossa, di meglio non c'è. S. Francisco's Bay la marca migliore mai provata.

Link to comment
Share on other sites

Penso che ocean nutrition e amtra siano il top.

Io il pastone me lo faccio e la catena del freddo la curo io!!! :)

Per il resto mi affido a liofilizzati shg e congelati amtra... Li alterno a seconda delle mie voglie :)

Thomas, sono d'accordo con te 100%.

Amtra non era così per i congelati qualche anno fà. Ha fatto un salto di qualità incredibile. Ho comprato alcuni blister qualche settimana fa, e la domenica scorsa ho riempito il freezer. Da uno a dieci otto!!

Link to comment
Share on other sites

Ho come l'impressione che sia stata assorbita dal gruppo croci trading...

Su una confezione nuova grafica dello stesso prodotto vi era la ducitura amtra croci gmbh e non piu amtra gmbh.. Probabilmente con questo passaggio hanno rivisto anche la qualita!!! Io uso anche il biocondizionatore.. Da sempre secondo me ottimi prodotti

Link to comment
Share on other sites

Io do regolarmente Bloodworms e artemia congelati (che prima decongelo) della Ocean Nutrition non ho mai avuto problemi di nessun tipo.... però non mi sono mai messo ad annusarli ora mi hai fatto venire i dubbi.

Mauro, che l'artemia profumi di...mare è più che accettabile. Ma che i chiro - bloodworms - puzzino di ammoniaca no, è uno sconvolgimento del prodotto proprio per lo stato (pessimo) di conservazione. E' il chiro a diventare pericoloso se, come ha detto Gianluca, puzza o non è rosso-sangue.

Link to comment
Share on other sites

Ho come l'impressione che sia stata assorbita dal gruppo croci trading...

Su una confezione nuova grafica dello stesso prodotto vi era la ducitura amtra croci gmbh e non piu amtra gmbh.. Probabilmente con questo passaggio hanno rivisto anche la qualita!!! Io uso anche il biocondizionatore.. Da sempre secondo me ottimi prodotti

Anche questo è vero...il logo è riveduto.

Amtra è una delle marche più antiche che io ricordi..ma ha davvero più di 20 anni. Ma la conoscevo solo per il prodotto che tropicalizzava l'acqua. l'estratto di quercia.

Link to comment
Share on other sites

Io e' una decina di anni che ho sotto mano diversj prodotti e mi sob sempre trovato bene..

Restando in tema ti straquoto con il chironomus, sempre rosso sangue!

E approposito di aver paura attenti che in molti sono allergici! Io sono allergico al resto del mondo ma al chironomus pare di no..

Link to comment
Share on other sites

il chironomus congelato lo uso solo per stimolare l'appetito a qualche esemplare inappetente,non mi fido non delle case produttrici, ma del trasporto e della conservazione nei negozi.chi mi dice che non si è interrotto il processo di congelamento. io somministro il pastone fatto da mè e da mè congelato.altrimenti chironomus,artemia e tubiflex tutto liofilizzato.

Link to comment
Share on other sites

Si che poi il liofilizzato... Dipende da come e cosa liofilizzano, se gli arriva il chironomus congelato e ricongelato, anche se lo liofilizzano...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.