Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Sintomi Mulinello


46valentino46

mulinello sintomi  

8 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Ho pensato visto la mia esperienza degli ultimi giorni e altri casi qui sul forum con sintomatologie similari si potesse fare questo sondaggio, vediamo che ne esce fuori.

 

ciao a tutti :dft010:

Link to comment
Share on other sites

hai mai avuto casi con sintomi riconducibili al mulinello?

Si, eccome. Era quella...

 

a cosa credi sia riconducibile ?

A intossicazione da qualcosa che in vasca, a determinati valori, va in soluzione abbastanza rapidamente ed è neurotossica (cianuro?). Ma non escludo il patogeno. E nemmeno embolie dovute a sbalzi termici durante cambi.

 

che rimedi hai attuato?

Quando ho usato rimedi farmacologici ho registrato il decesso. Rimedio numero due: luci spente e indifferenza (finta) totale= guarigione.

 

alcuni esemplari sono "guariti" con questo rimedio ?

Non con trattamenti farmacologici o sale.

 

se ti sono capitati piu' casi in che percentuali hai avuto decessi ?

uno su almeno 4. Quindi 25%. Un morto.

Link to comment
Share on other sites

hai mai avuto casi con sintomi riconducibili al mulinello?

Si, circa 6 casi in 10 anni

 

a cosa credi sia riconducibile ?

Un intossicazione da qualche prodotto nell' acqua, vivo a seregno a circa 2 km in linea d' aria da seveso dove vi è stata una dispersione di diossina circa 30 anni fa' e se ne trova traccia ancora nell' ambiente

 

che rimedi hai attuato?

ho provato rimedi con medicinali e ho riscosso il 100% di decessi, i migliori risultati li ho ottenuti con spegnimento luci e filtraggio al carbone, cosi è sempre un terno al lotto il 50 % delle volte ho avuto comunque il decesso

 

alcuni esemplari sono "guariti" con questo rimedio ?

Pochi, è una "bestia" che se li porta via in 1 / 2 giorni a causa probabilmente anche degli ematomi che si causano.

 

se ti sono capitati piu' casi in che percentuali hai avuto decessi ?

Ne avro salvato 2 su 6 volte in cui mi è capitato.

Link to comment
Share on other sites

...pensa che me la ricordo perfettamente la storia di Seveso.

Diciamo a questo punto che io ho avuto un :ass: madornale, a giudicare dai vari racconti. Ma mi è bastato per farmi quasi gettare la spugna. Hai presente quando poi tocca sempre agli esemplari più belli? Era il mio caso. :hot:

Link to comment
Share on other sites

bhe io la prima volta che ho avuto a che fare con questa "cosa" del mulinello ho venduto 2 vasche e tutti gli esemplari che mi erano avanzati... ero distrutto dalla mia "impotenza" nel poter fare qualcosa che cambiasse il destino di queste povere bestie.

Per seveso dico solo che ho molti amici che ancor oggi fanno analisi a cadenza annuale :dft008:

ho trovato in rete questo documento sulla qualita' dell' acqua nel nostro comune... che ne pensate?

744_BrianzAcque.pdf

Link to comment
Share on other sites

ottimo vale , interessante :thumbsu:

 

hai mai avuto casi con sintomi riconducibili al mulinello?

Si

 

a cosa credi sia riconducibile ?

patogeno sconosciuto

 

che rimedi hai attuato?

luci spente e copertura vasca con coperta = guarigione.

 

alcuni esemplari sono "guariti" con questo rimedio ?

si

 

se ti sono capitati piu' casi in che percentuali hai avuto decessi ?

due su 4 sono morti, probabilmente non presi in tempo.

Link to comment
Share on other sites

bhe io la prima volta che ho avuto a che fare con questa "cosa" del mulinello ho venduto 2 vasche e tutti gli esemplari che mi erano avanzati... ero distrutto dalla mia "impotenza" nel poter fare qualcosa che cambiasse il destino di queste povere bestie.

Per seveso dico solo che ho molti amici che ancor oggi fanno analisi a cadenza annuale :dft008:

ho trovato in rete questo documento sulla qualita' dell' acqua nel nostro comune... che ne pensate?

Nel numero de 'Le Scienze' di dicembre (prezzo € 3,90), ci sono censiti 157 acquedotti per altrettante zone-città-aree, con degli esuberi di qualsiasi elemento, che rende un acquedotto particolarmente ostile alla salute o viceversa potabile.

Allego due PDF, ma trovate al dettaglio le X per elemento su ogni città.

Analisi_Acque_Minerali.pdf

tabella_limiti_concentrazioni.pdf

Tornando al discorso del 'whirling disease', come vedete, ognuno di noi ha la sua esperienza, che gli permette di trarre conclusioni spesso diverse. Non può esistere a quanto pare una verità assoluta.

E' certo (non so se siete d'accordo) che lo squilibrio che prima va all'occhio è quello mentale, che sembra subentrare nei pesci colpiti. Quindi in ogni caso, è sempre un problema neurologico. Che parta da un patogeno o da un agente chimico...ognuno sta commentando a modo suo (ed è questo che fa ricco il post).

Posso dire anche che apparentemente sembra non essere patologia contagiosa, ma chi ha una sola vasca e ha avuto più di una perdita..non ci giurerebbe più, ovviamente.

Link to comment
Share on other sites

Hai mai avuto casi con sintomi riconducibili al mulinello?

Si

 

A cosa credi sia riconducibile ?

Difficile da rispondere, ho avuto due casi e credo che il primo sia riconducibile ad un fattore di stress mentre il secondo ad una intossicazione.

 

Che rimedi hai attuato?

Nel primo caso luci spente -calma- e biocondizionatore o aloe, nel secondo caso medicinali e acqua pulita.

 

Alcuni esemplari sono "guariti" con questo rimedio ?

Si, entrambi. Secondo me presi in tempo -fondamentale-.

 

Se ti sono capitati piu' casi in che percentuali hai avuto decessi ?

N.R.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

Sarebbe ancora più interessante se si aggiungesse una voce al sondaggio (già ben fatto sign0098.gif ):

Provenienza(Ibrido-Wild).

Lo dico perchè leggendo quà e là risultano i selvatici i più colpiti da questo fenomeno.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.