Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Inquilini che convivono bene con i discus


Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

Sono un novellino e per farmi un'idea volevo chiedervi: platy guppy, cardinali e portaspada hanno qualche controindicazione per convivere con i discus?

Grazie mille per i commenti!!

Link to comment
Share on other sites

Avrei un'aggiunta da fare, l'opzione di inserire un solo discus in acquario di comunità sarebbe inaccettabile?

Conviene sempre inserire almeno una coppia ( nn per forza maschio e femmina) essendo pesci che amano stare in branco?

Ho una vasca 100x40x50.

Link to comment
Share on other sites

come litri della vasca sei al limite per ospitare discus ma potresti farlo se dedichi l'acquario a loro inserendo 4-5 esemplari ma utilizzando una gestione molto scrupolosa effettuando almeno due cambi settimanali di 50 l ciascuno. per quanto riguarda guppy, portaspada e plati sono tutti pesci che prediligono l'acqua dura e quindi non sono compatibili con i discus che vivono in acqua tenera.

Più che una coppia conviene sempre inserire un branco

Link to comment
Share on other sites

Quindi 4-5 esemplari sono il minimo per far sì che vivano bene?

Per quanto riguarda invece i cardinali, Convivono oppure anche loro prediligono un'acqua più dura?

È vero che per i neofiti si consigliano esemplari più adulti?

Da che dimensione possono considerarsi già cresciutelli?

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo, ci sono varietà più coriacee o più o meno si equivalgono indipendentemente dalla varietá?

 

Grazie del supporto!

Link to comment
Share on other sites

 

Quindi 4-5 esemplari sono il minimo per far sì che vivano bene?

si

 

Per quanto riguarda invece i cardinali, Convivono oppure anche loro prediligono un'acqua più dura?

convivono tranquillamente

 

È vero che per i neofiti si consigliano esemplari più adulti?

si, direi dagli 8-10 cm il su

 

ci sono varietà più coriacee o più o meno si equivalgono indipendentemente dalla varietá?

tra le varietà non cè differenza di difficoltà, la differenza è tra gli ibridi  ed i selvatici

Link to comment
Share on other sites

Ciao @@Teoverda,come ti dice @@Alan con i litri sei al limite.

Effettivi saranno 180L,una volta adulti sarà strettina,considera che più sono meglio stanno,minimo 5.

La vasca la terrai spoglia?

Link to comment
Share on other sites

per i discus sei veramente al limite..meglio partire con una vasca sui 200 250l netti, per cominciare bene senza problemi,specialmente se la devi arredare in un certo modo..

Link to comment
Share on other sites

Come ti hanno detto i miei colleghi sei al limite con i litri, per vari motivi ma in particolare :
- Il discus è un pesce grande che ha bisogno di spazio per il nuoto e per nascondersi. Capirai che una lunghezza di 100 non permette di dare ai pesci abbastanza spazio per entrambe le cose
- il discus è un pesce che inquina tanto. Mangia tanto, specialmente durante la crescita, e perciò inquina parecchio.
Naturalmente più il volume della vasca è grande e più puoi lasciare passare del tempo tra un cambio e l'altro.
Con una vasca come la tua dovresti cambiare l'acqua ogni giorno o ogni due giorni, una gestione non facile per un neofita e parecchio impegnativa.

È possibile mantenere dei discus nella tua vasca ma devi :
- Limitare l'arredamento al minimo, meno piante possibile, niente sassi e poche radici in modo da rubare meno spazio possibile ai i pesci. Se possibile le radici le appendi da sopra,
- Limitare lo strato di sabbia a 2 o 3 cm non di più, per non rubare spazio in altezza ai pesci. D'altronde se non metti piante per non perdere spazio, non hai bisogno di uno strato di sabbia alto.
- Attrezzarti con bidoni e/o cisterne per avere sempre acqua stabulata pronta per i cambi,
- Cambiare l'acqua ogni 2 giorni, 20/30%, ma devi vedere te con i valori che ti ritrovi NO2 NO3
- Avere un minimo di due filtri, meglio se esterno per non perdere spazio nella vasca. Ti consiglio due filtri di qualità per non avere sorprese.

Link to comment
Share on other sites

Per una convivenza con i discus puoi inserire dei cardinali e dei petitella, coridoras ed ancistrus

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per le info!

Al momento ho un filtro hydoor prime 20, ma dopo tutte queste info sto decisamente pensando di cambiare vasca..

Al momento i valori dell'acqua sono nel range giusto per i discussione, ma ovviamente visto che sono pesci che inquinano non credo di riuscire a mantenere i tali..

A proposito, ho provato a contattare un utente sulla sezione mercatino ( giusto perché ho visto che é nella mia città e vende vasche da 250l che farebbero proprio al caso mio) ma la discussione é bloccata, come mai? come posso contattarlo?

Mi sembra che il nickname sia "Astro"...

 

Grazie!

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo ci sono piante che hanno controindicazioni per i discus o solo alcune che si adattano ai valori Dell acqua giusti per i pesci ?

Link to comment
Share on other sites

 

Al momento ho un filtro hydoor prime 20, ma dopo tutte queste info sto decisamente pensando di cambiare vasca..

 

per una vasca da 200L lordi va bene,poi dipende sempre dal numero di pesci.

Se stai pensando di cambare vasca,e ne hai la possibilita,fallo.250L sarebbe già un litraggio adeguato ai discus.

 

 

ci sono piante che hanno controindicazioni per i discus o solo alcune che si adattano ai valori Dell acqua giusti per i pesci ?

 

piante che hanno controindicazione per i discus non credo esistano,comunque il problema  per le piante é dato dalla temperatura

un pò alta alla quale vivono bene i discus.Comunque ci sono piante che si adattano bene,tipo Echinodorus,Vallisneria,Anubias ed altre

Link to comment
Share on other sites

dalla portata del filtro nn si vede se va bene o meno..lo si vede dalla capacità o meglio dal volume filtrante del filtro..quel filtro che hai citato nn è assolutamente adatto, molto meglio puntare a dei filtri con volume maggiore tipo i tetra o i JBL o gli Askoll..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.