Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

La maturazione dell'acquario


Recommended Posts

Molto spesso si parla poco di questo e da quando ho il negozio mi sono accorto che tantissime persone non sanno cos'è e come affrontarla.

C'è anche il fatto che secondo me sui forum si ha paura di chiedere per paura di fare brutte figure.

Se possibile vorrei sentire la vostra metodologia (sia dello staff che degli utenti) per aiutare le persone che iniziano. Così possiamo anche

confrontarci  e ricordare a noi stessi come si deve (dovrebbe) fare. Grazie a tutti quelli che daranno il loro contributo. :yup:

 

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Maury62

    2

  • Mustang

    2

  • brex89

    1

  • Missingstar

    1

Popular Days

Top Posters In This Topic

Personalmente cerco di procedere nel modo più semplice possibile :

 

acqua di rubinetto ... lascio girare per 3-4 gironi per far evaporrare il cloro  .. poi aggiungo 1 volta ogni 3 giorni un pizzico di mangiare nel filtro ..

Senza usare alcun prodotto

 

 

 

 

@@Maury62  se ti può essere utile per "conquistare i clienti"  una cosa che mi fece scegliere  Antonio ferrara ( acquaplanet ) come negoziante di fiducia per i pesci, dopo aver girato circa 20 negozi di acquariologia,   furono le sue parole :

     - vuoi allestire un acquario per discus?? quanti lt hai a disposizione?

     - da quanto tempo è avviata la vasca?

     - se non mi porti un campione d'acqua della vasca  non ti vendo alcun disco, devo essere sicuro che non ci siano problemi cn i valori... i test per i clienti sono  gratuiti e obbligatori

 

:fuma:

Link to comment
Share on other sites

Personalmente cerco di procedere nel modo più semplice possibile :

 

acqua di rubinetto ... lascio girare per 3-4 gironi per far evaporrare il cloro  .. poi aggiungo 1 volta ogni 3 giorni un pizzico di mangiare nel filtro ..

Senza usare alcun prodotto

 

 

 

 

@@Maury62  se ti può essere utile per "conquistare i clienti"  una cosa che mi fece scegliere  Antonio ferrara ( acquaplanet ) come negoziante di fiducia per i pesci, dopo aver girato circa 20 negozi di acquariologia,   furono le sue parole :

     - vuoi allestire un acquario per discus?? quanti lt hai a disposizione?

     - da quanto tempo è avviata la vasca?

     - se non mi porti un campione d'acqua della vasca  non ti vendo alcun disco, devo essere sicuro che non ci siano problemi cn i valori... i test per i clienti sono  gratuiti e obbligatori

 

:fuma:

Questo lo faccio già Mustang! Non dimenticare che prima di essere negoziante rimango un appassionato e mi metto dalla parte dei clienti...Grazie comunque

dei consigli, sono sempre ben accetti!

P.S. Ti sei dimenticato di dire quanto dura la maturazione e dopo quanto tempo inserisci i primi pesci...

Link to comment
Share on other sites

va che bello..l'avvio di un acquario deve essere vissuta come una bella cosa , immagino che arrivino tutti i giorni persone che vogliono vetri ,pesci, ghiaietto blu e pianta finta e il "depuratore" cosi l'acqua è piu pulita , sarebbe una gran bella cosa se voi negozianti riuscireste a trasmettere parte della vostra passione e far capire a chi vuole entrare in questo mondo cè bisogno di pazienza , che la vasca ha bisogno che parta e che ogni pesce ha le proprie esigenze-spazi , se dovessi consigliare ad una persona come partire , gli direi di comprare i vetri ,filtro, il fondo e qualche pianta , meglio se a crescita veloce e riempire l'acquario , caricare il filtro come consigliano le istruzioni e di aggiungere all'acqua uno starter di batteri, impostare 25 gradi e iniziare con un fotoperiodo ridotto a crescere ogni settimana. gli farei capire l'importanza di non usare direttamente l'acqua del rubinetto direttamente in acquario e quanto è importante la costanza nella manutenzione ordinaria dell'acquario, alla fine della terza settimana dopo un controllo di valori gli farei inserire qualche pesce da fondo e poi cosi via...

Link to comment
Share on other sites

per quanto riguarda acquari arredati:  allora per la maturazione vado ad occhio.. o meglio lascio la vasca a girare per 30giorni aggiungendo solo il mangime direttamente nel filtro.. poi inserisco qualche "pesciozzo cavia" , di solito  caridine ( quest'ultime sono ottime, in pochi giorni iniziano a riprodursi popolando l'acquario di tanto futuro cibo vivo)..10 giorni dopo controllo i valori e faccio i cambi d'acqua per cambiarli se necessario.. dopo altri 5 giorni inserisco i "pulitori" ( ancistrus e corydoras )  ... altri 5-6 giorni ed inscerisco i pesci principali

i valori ormai non li controllo nemmeno più , giusto us e ph durante l'avviamento ... anche perchè problemi di inquinanti si noterebbero subito sulle caridine ( decessi, colori spenti, assenza di uova/larve )

 

comunque fra qualche giorno aprirò il thread per l'avviamento della nuova vascozza acquistata ieri :P amazzonico vecchio stile come piace a tutti noi :)

Link to comment
Share on other sites

Invece secondo me per un neofita l'avvio dell'acquario e la parte peggiore, il classico momento in cui non sai mai se stai facendo giusto o sbagliato... problema number one: bisogna aver pazienza una mese (molti non resistono e buttano in acqua un mucchio di porcherie per "barare" sulla maturazione)...number two: molti pensano che bisogna già sistemare i valori in questa fase, invece non bisogna mai toccare il sistema... Number three: finita la maturazione bisogna aggiustare i valori per il pesce che si vuole allevare, e molto spesso si parte da un bel ph 8. Percui ci vuole la buona volontà di mettersi a far cambi fino ad ottenere i valori ideali..number four: ricordarsi di non sovraccaricare fin da subito il filtro ma bensì dargli il tempo di abituarsi al carico organico...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.