Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Discus aggressivo


Recommended Posts

Eccomi qui appena chiusa una discussione ad aprirne un'altra per capire se posso migliorare la situazione in qualche maniera. Come alcuni di voi ricorderanno ho avuto problemi per far mangiare i miei discus nella mia vasca da 240l... Ne avevo introdotti solo 3 e di piccole dimensioni. Seguendo i vostri consigli ho portato il gruppo a 6 inserendo altri 3 esemplari più grandi. I primi giorni è filato tutto liscissimo, tutti mangiavano e la vasca era tranquilla... Ieri mi sono accorto che uno dei + piccoli si era scurito e stava da solo in fondo alla vasca. Ripensando alle indicazioni datemi da alcuni di voi oggi appena tornato dal lavoro mi sono messo ad osservare il comportamento dei pesci in vasca. Il piccolo scuro era nascosto dietro delle piante... Ho dato da mangiare e poi mi sono allontanato. Credo di aver trovato il dominante, carica tutti i pesci che si avvicinano al cibo, in particolare gli esemplari più piccoli... Bene o male gli altri riescono a mangiare ma sono tutti abbastanza spaventati (o almeno sembrano a me) per fortuna anche il piccolo che si è scurito è uscito ed a mangiato qualcosa per poi tornare a nascondersi tra le piante... Al solito sono a chiedervi qualche consiglio e a chiedervi se devo/posso fare qualcosa per cercare di migliorare la situazione...

 

Grazie in anticipo!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Aggiungo delle foto

 

post-2534-0-46812600-1358966330_thumb.jpg

 

Questo è il piccolo scuro...

 

post-2534-0-38117800-1358966340_thumb.jpg

 

e questa è la situazione generale, quello solitario è il dominante che va addosso a tutti gli altri che se ne stanno nell'angolo... Mi sembra che anche l'altro discus nell'angolo sia un po' scuro... NN so se avete qualche consiglio!

 

Grazie!

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao @@Maxpg, purtroppo capita........sarebbe stato meglio che fossero stati tutti della stessa taglia-età .

I Discus sono pur sempre ciclidi ed hanno un'aggrssività intraspecifica,di conseguenza e normale.

Detto questo,il discorso di introdurli tutti della stessa taglia ed un gruppetto abbastanza numeroso può ovviare un pò 

a questo "problema",poi le varianti,come in questo caso possono essere molte.

Si dice, che chi parte bene è a metà dell'opera,nel tuo caso già la scelta di alcun pesci,a mio avviso non è stata felice.

Il pesce che tu dici essersi scurito era gia ,diciamo non in grande forma,di conseguenza l'introduzione di uno in  

particolare più "forte"lo ha messo sotto stress.

Link to comment
Share on other sites

Succede... purtroppo è anche difficile la soluzione. Provare a spostare gli arredi, o isolare per il momento l'esemplare nella vasca con una rete o un plexiglass, oppure

immettere un altro paio di esemplari... tutte cose che potrebbero, e sottolineo potrebbero far cambiare qualcosa. Nel branco comunque ci sarà sempre un primo e anche

l'ultimo della serie.

A volte le cose cambiano anche da sole e il primo viene sopraffatto da un'altro che col tempo ha preso più coraggio....

Continua a monitorare e tienici aggiornati se fai qualche intervento e vediamo come va.

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Ok ragazzi, avevo alzato anche un po' la temperatura quando nn mangiavano, diciamo che ora va da 28 a 30 durante il giorno, pensate che questo parametro possa essere significativo? Mi sembra che siano molto più aggressivi a luci accese e temperatura più alta ma purtroppo io lavoro tutto il giorno e li vedo la mattina per poi rivederli la sera alle 18 più o meno. La mia ragazza gli da il mangime alle 10 poi verso le 13... da quel momento fin quando torno io restano senza nessuno che possa dargli niente... Magari hanno anche fame... Domani vedrò che succede, e controllerò che continui a mangiare... Vi terrò informati... Volevo chiedervi un'altra cosa, il ph della vasca è importante? L'aver chiuso la co2 credo abbia fatto variare il valore... ma se nn è importante nn mi metto a fare test o altro visto che sono già stressati...

 

Al solito grazie 1000 per il vs aiuto....

Link to comment
Share on other sites

 

diciamo che ora va da 28 a 30 durante il giorno

queste variazioni nn ci devono essere setta il riscaldatore in modo che nn avvenga..cerca di tenere la temperatura costante sui 28 29 gradi..

è normale che la CO2 influenzi il ph,se la vuoi riaccendere segui la tabella

ph_kh_co2.gif

in relazione al ph e kh che hai in vasca in modo che nn eccedi nella CO2, metti una mangiatoia automatica, devono mangiare 6 7 volte al giorno i pesci..e nn è la prima volta che te lo ricordiamo..anche i cambi acqua stessi valori della vasca e stabulata

Link to comment
Share on other sites

 

La mia ragazza gli da il mangime alle 10 poi verso le 13... da quel momento fin quando torno io restano senza nessuno che possa dargli niente... Magari hanno anche fame...

Prendi una mangiatoia automatica, visto che i tuoi pesci sono piccoli devono mangiare spesso per crescere bene. Se non sei a casa la mangiatoia è l'unica soluzione.

Scegli una che ti permette di impostare più pasti al giorno, ti servirà anche durante le ferie se vai via... È un accessorio che non può mancare.

Usando la mangiatoia potresti dare a loro secco tutto il giorno, e quando ci sei dai il pastone o scongelato o il liofilizzato, cosi fai variare durante l'arco della giornata i pasti.

Meglio una mangiatoia con due camere cosi puoi dare due tipi di cibi secchi.

Io uso questa http://www.aquariumline.com/catalog/eheim-twin-distributore-automatico-cibo-p-2482.html

è costosa ma ti permette di fare fino a 6 pasti, con due camere quindi due cibi diversi. 

Link to comment
Share on other sites

Le variazioni nn dipendono dal riscaldatore ma dalle lampade, alla fine del periodo di illuminazione la temperatura è salita intorno a 30 gradi per poi ridiscendere lentamente fino a poco più di 28 gradi durante le ore nelle quali le lampade sono spente. Per quanto riguarda la mangiatoia è proprio il modello che avevo visto e volevo comperare (mi servo sempre da quel sito). La ordinerò oggi stesso.

Conosco la tabella ma avevo staccato la CO2 per via del problema precedente, questo ha sicuramente fatto salire il ph. Ora comincerò a reinserirla in maniera controllata, magari per un periodo ridotto.

lo so ragazzi che mi avete detto che devono mangiare spesso ma qui a pg nn è facile trovare mangiatoie come quella che voi suggerite, i negozi sono pochi, cari e in alcuni nn sanno neppure di cosa parlano... Tanto è vero che i miei acquisti sono quasi tutti si internet...

Questa mattina cmq il piccolo era in giro e quando gli ho dato da mangiare nn si è tirato indietro, sembra che si spaventi in alcune situazioni (che io nn ho mai visto nn so se magari il maschio dominante lo ha colpito) e questo poi lo porti a nascondersi per un po' di tempo. Vi chiedo consiglio perchè per me si tratta di pesci che nn conosco e per i quali mi devo fare esperienza...

Ce la metto tutta ma nn posso smettere di lavorare e tra l'altro ho anche un lavoro del cavolo che mi impegna pesantemente.... :(

Link to comment
Share on other sites

Guarda anch'io al inizio usavo la CO2 per regolare il ph e per le piante, ma ho smesso molte velocemente.

I discus hanno bisogno di O2 nell'acqua e li vedi con il respiro accelerato quando usi la CO2...

 

Poi le tue piante non hanno bisogno della CO2, di tutte le tue piante forse la cabomba se ne risentirà se manca ma basta, io la toglierei definitivamente.

 

 

Dovresti controllare il ph e kh in vasca senza CO2, e nell'acqua dei cambi.

Poi in base a questi parametri dovresti cercare soluzioni per acidificare l'acqua dei cambi per raggiungere i parametri desiderati, puoi torbare l'acqua o usare dei sali ecc 

Link to comment
Share on other sites

Guarda anch'io al inizio usavo la CO2 per regolare il ph e per le piante, ma ho smesso molte velocemente.

I discus hanno bisogno di O2 nell'acqua e li vedi con il respiro accelerato quando usi la CO2...

 

Poi le tue piante non hanno bisogno della CO2, di tutte le tue piante forse la cabomba se ne risentirà se manca ma basta, io la toglierei definitivamente.

 

 

Dovresti controllare il ph e kh in vasca senza CO2, e nell'acqua dei cambi.

Poi in base a questi parametri dovresti cercare soluzioni per acidificare l'acqua dei cambi per raggiungere i parametri desiderati, puoi torbare l'acqua o usare dei sali ecc 

 

Il kh della mia acqua è molto stabile anche se nn basso intorno a 8. Cosa mi consiglieresti per acidificare l'acqua? Potresti consigliarmi qualche prodotto specifico?

Inoltre ti volevo chiedere se esiste un valore del ph ideale o comunque un range entro il quale stare... Grazie!

Link to comment
Share on other sites

In realtà non esistono i valori precisi che devi assolutamente tenere costi quel che costi, il più importante è la stabilità.

Sei vuoi mantenere un ph di 6 ma ti costa tanto lavoro e se salti un cambio rischi un crollo di ph, allora meglio mantenere un 6,5 ma stabile. Mi spiego?

 

Io personalmente, come molti ragazzi wildisti di questo forum, uso la torba per abbassare il ph. Uso un filtro che carico di torba e filtro l'acqua dei cambi fino ad arrivare ai parametri che voglio.

Con questo metodo avresti l'acqua un po' gialla però, che si adisce bene per i discus wild ma magari con i ibridi non è molto gradito, sono gusti personali poi.

Esistono sali da mescolare con l'acqua per raggiungere valori desiderati, potrebbe essere una soluzione.

 

Comunque hai un kh alto, dovresti valutare l'acquisto di un impianto RO, o acquistare l'acqua RO dal tuo negoziante per mescolarla alla tua acqua.

Se hai kh 8 nella tua acqua di rubinetto e mescoli a 50/50 con acqua RO avresti un kh 4 in uscita ((8+0)/2=4)

Io ti consiglierei di fare un 60% RO e 40% tua acqua, cosi avresti un kh intorno a 3 e di conseguenza un ph intorno a 7.

Tieni conto che in vasca i filtri qualcosa lo mangiano di kh quindi potresti essere tra 6,5 e 7 in vasca il che sarebbe perfetto.

 

Se non vuoi l'acqua gialla dovresti fare cosi : 

- acquistare un impianto RO perché andrai a fare tanti cambi finche i pesci saranno in accrescimento quindi è più conveniente fartela a casa. 

- Prepare l'acqua dei cambi mescolando acqua di rubinetto con acqua RO, prova un 60/40 inizialmente e vedi il risultato in vasca, se non ti basta puoi fare un 70/30, ecc fai le prove e ti aggiusti da solo in basa ai valori che trovi in vasca.

Link to comment
Share on other sites

In realtà non esistono i valori precisi che devi assolutamente tenere costi quel che costi, il più importante è la stabilità.

Sei vuoi mantenere un ph di 6 ma ti costa tanto lavoro e se salti un cambio rischi un crollo di ph, allora meglio mantenere un 6,5 ma stabile. Mi spiego?

 

Io personalmente, come molti ragazzi wildisti di questo forum, uso la torba per abbassare il ph. Uso un filtro che carico di torba e filtro l'acqua dei cambi fino ad arrivare ai parametri che voglio.

Con questo metodo avresti l'acqua un po' gialla però, che si adisce bene per i discus wild ma magari con i ibridi non è molto gradito, sono gusti personali poi.

Esistono sali da mescolare con l'acqua per raggiungere valori desiderati, potrebbe essere una soluzione.

 

Comunque hai un kh alto, dovresti valutare l'acquisto di un impianto RO, o acquistare l'acqua RO dal tuo negoziante per mescolarla alla tua acqua.

Se hai kh 8 nella tua acqua di rubinetto e mescoli a 50/50 con acqua RO avresti un kh 4 in uscita ((8+0)/2=4)

Io ti consiglierei di fare un 60% RO e 40% tua acqua, cosi avresti un kh intorno a 3 e di conseguenza un ph intorno a 7.

Tieni conto che in vasca i filtri qualcosa lo mangiano di kh quindi potresti essere tra 6,5 e 7 in vasca il che sarebbe perfetto.

 

Se non vuoi l'acqua gialla dovresti fare cosi : 

- acquistare un impianto RO perché andrai a fare tanti cambi finche i pesci saranno in accrescimento quindi è più conveniente fartela a casa. 

- Prepare l'acqua dei cambi mescolando acqua di rubinetto con acqua RO, prova un 60/40 inizialmente e vedi il risultato in vasca, se non ti basta puoi fare un 70/30, ecc fai le prove e ti aggiusti da solo in basa ai valori che trovi in vasca.

 

L'acqua giall non mi disturberebbe affatto, nn è quello un problema, ma cosa intendi quando mi scrivi "con ibridi nn è molto gradito" (considera che sono proprio alle prime armi per quanto riguarda i discus) è un problema per i pesci o solo estetico? Ho trovato sul sito dal quale mi servo la torba della JBL ed altre marche da inserire nel filtro per acidificare l'acqua ci sono marche particolari che danno migliori risultati? Ciao e grazie 1000.

Link to comment
Share on other sites

Prima di acquistare la torba dovresti controllare bene che parametri hai con l'acqua di rete, PH e KH, e che parametri hai in vasca PH e KH.

Cosi vediamo bene qual'è la situazione.

 

Il colore giallo dell'acqua non è affatto un problema per i pesci, è più estetico, certe persone non gradiscono avere un acquario con l'acqua giallo in salotto ad esempio, specialmente  gli ibridi che abbiamo abitudine di vedere in acqua cristalline al contrario dei wild che sono perennemente in acque anche nere.

Torbare l'acqua a volte può essere "faticoso" perché aggiungi un passaggio in più nella tua gestione.

Non so come sei organizzato con i cambi ma magari ti sarà più semplice tagliare l'acqua con acqua RO piuttosto che filtrare su torba.

Link to comment
Share on other sites

utilizzare la torba su un KH=8 è impensabile ne consumeresti quantità industriali, il primo passo da fare è comprarti un impianto osmosi e tagliare l'acqua come ti ha detto @@Wado se vuoi, premettendo che nn sono contrario ai valori in vasca che hai ora potresti lasciare anche tutto così per me, specialmente se sono discus standker,se poi vuoi abbassare un pò i valori, l'impianto osmosi è la soluzione primaria

Link to comment
Share on other sites

 

utilizzare la torba su un KH=8 è impensabile ne consumeresti quantità industriali, il primo passo da fare è comprarti un impianto osmosi e tagliare l'acqua come ti ha detto @@Wado se vuoi, premettendo che nn sono contrario ai valori in vasca che hai ora potresti lasciare anche tutto così per me, specialmente se sono discus standker,se poi vuoi abbassare un pò i valori, l'impianto osmosi è la soluzione primaria

quoto in pieno quanto detto da tony con kh 8 non puoi assolutamente torbare sarebbe un dispendio inutile 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.