Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

tecnologia e acquari


danidiscus

Recommended Posts

visto che non so stare con le mani nelle mani, e in attesa che arrivi la vasca, mi sto dedicando alla realizzazione di un controllore elettronico "arduino" ne avrete gia sentito parlare in quanto permette di automatizzare le vasche dei nostri ospiti, in specie REEF, diciamo che in una vasca dolce il suo uso è un po limitato, che però avendo lo spazio giusto, no come me in un salone di casa si potrebbero automatizza cambi acqua, riumpimento automatico della stabulazione, etc etc, per non parlare del fatto che con i nuovi sistemi di illuminazione si possono simulare alba/tramonto, che in questo caso DISCUS ne trae vantaggi per un risparmio economico in quanto non pretendono illuminazioni da REEF.

Beh, detto questo vi posto una foto del mio lavoro in fase BETA TEST :eek: , attualmente controlla due temperature una interna e una esterna, data e ora, e ad un certo orario accende un LED gradualmente per poi spegnerlo lentamente.

spero che qualcuno di voi si appassioni a questo tipo di "diavolerie" cosi da avere qualche compagno di giochi  :D

post-2482-0-52687400-1357076637_thumb.jpg

 

post-2482-0-12550800-1357076713_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Interessante... Quindi adesso hai collegato alla basetta due sonde di temperatura... Obbiettivi? Con un paio di interruttori e relè si può imbastire un osmoregolatore...purtroppo come dicevi per il dolce si è un po' limitati con questi giocattoli perché non ce molto da comandare

Link to comment
Share on other sites

Interessante... Quindi adesso hai collegato alla basetta due sonde di temperatura... Obbiettivi? Con un paio di interruttori e relè si può imbastire un osmoregolatore...purtroppo come dicevi per il dolce si è un po' limitati con questi giocattoli perché non ce molto da comandare

il mio obbiettivo principale è quello di ottenere l'effetto alba/tramonto, credo sia il massimo per un acquario, poi terrò a video il controllo delle temperature. poi con il tempo vedrò se ampliare con una sonda PH e CONDUCIBILITA'

Link to comment
Share on other sites

Col marino sarebbe fantastico, io ho imparato a sfruttare le fasi alba/tramonto, ma con le plafo per il marino adesso questi processi sono integrarti, quindi non ne faccio un utilizzo extra.

Per tutto il resto penso che per il rabbocco, la sonda per le rilevazioni termiche, e chi più ne ha più ne metta potrebbe risultare interessante. 

Ho sempre sentito parlare di moduli Aquastar e di questo tuo, sfruttalo al massimo...perché se non tutto ma gran parte di vezzi possono tornare utili.

Quanto costano questi apparecchi e dove si trovano per una consultazione? Ho intenzione soldi permettendo di prendere un marino più grande, diciamo 80 cm di lunghezza,  con sump. Un apparecchio simile non mi farebbe male. Il prezzo è il vero deterrente.

, per non parlare del fatto che con i nuovi sistemi di illuminazione si possono simulare alba/tramonto, che in questo caso DISCUS ne trae vantaggi per un risparmio economico in quanto non pretendono illuminazioni da REEF.
Ma tu lo sai quanto stress in meno hanno i discus che vedono le fasi di illuminazione avvicendarsi come in natura, gradatamente? Forse lo trascuriamo troppo.

Mi piace, bravo.

Link to comment
Share on other sites

Col marino sarebbe fantastico, io ho imparato a sfruttare le fasi alba/tramonto, ma con le plafo per il marino adesso questi processi sono integrarti, quindi non ne faccio un utilizzo extra.

Per tutto il resto penso che per il rabbocco, la sonda per le rilevazioni termiche, e chi più ne ha più ne metta potrebbe risultare interessante. 

Ho sempre sentito parlare di moduli Aquastar e di questo tuo, sfruttalo al massimo...perché se non tutto ma gran parte di vezzi possono tornare utili.

Quanto costano questi apparecchi e dove si trovano per una consultazione? Ho intenzione soldi permettendo di prendere un marino più grande, diciamo 80 cm di lunghezza,  con sump. Un apparecchio simile non mi farebbe male. Il prezzo è il vero deterrente.

, per non parlare del fatto che con i nuovi sistemi di illuminazione si possono simulare alba/tramonto, che in questo caso DISCUS ne trae vantaggi per un risparmio economico in quanto non pretendono illuminazioni da REEF.

Ma tu lo sai quanto stress in meno hanno i discus che vedono le fasi di illuminazione avvicendarsi come in natura, gradatamente? Forse lo trascuriamo troppo.

 

Mi piace, bravo.

io sto usando arduino si trova facilmente nel web, il prezzo non è esagerato lo puoi trovare da 20 a 30 euro, poi ci sono i vari componenti da aggiungere come un rtc REAL TIME CLOCK per mantenere la data e l'ora, diciamo che varia da 5 a 15 euro, poi le sonde di temperatura io ne ho presa una impermeabile  con sensore digitale per 5 euro, l'unico inconveniente di arduino è che bisogna conoscere la programmazione C, che io non conosco ma sto facendo un taglia e cuci dal web che pare stia dando i suoi frutti.

per quanto riguarda lo stress diciamo che vorrei proprio ottenere questo risultato, in passato quando avevo la vasca con i t8 vedevo la reazione dei DISCUS all'accensione delle luci, sembrava che prendessero la scossa schizzando in vasca sbattendo da tutte le parti.

vi terro aggiornati con i vari progressi , ci lavoro a tempo perso, cercando di imparare un po di programmazione che non guasta. 

Link to comment
Share on other sites

a me interessa molto la question, è da qualche tempo sto prendendo info sul come fare, devo solo decidere e partire. L'idea è:

Alba/tramonto e gestire una plafo a Led

Ph

Qualche info sul display

Edited by marinum
Link to comment
Share on other sites

Io sto usando un semplice lcd 20*4

Il problema del ph potrebbero essere i costi delle sonde, costano un po troppo

 

 

Daniele Veltri

Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

se vuoi rendere disponibile la tua programmazione fatta su arduino, in modo che rendi la vita più facile a chi nn ha confidenza con il linguaggio C..naturalmente quando avrai completato il tutto..

Link to comment
Share on other sites

Molto volentieri, quando sarò al computer metterò più dettagli di arduino, al momento sto lavorando al sistema alba/tramonto con una vecchia strip led di recupero.

 

 

Daniele

Tapatalk HD

Link to comment
Share on other sites

 

se vuoi rendere disponibile la tua programmazione fatta su arduino, in modo che rendi la vita più facile a chi nn ha confidenza con il linguaggio C..naturalmente quando avrai completato il tutto..

questo che allego è il codice che attualmente sto lavorando, gestisce poco, e attualmente accende una plafo led "cinese" giusto per fare delle prove impostando l'ora esatta di accensione e spegnimento, effettua un accensione totale in 5 minuti per poi spegnersi nello stesso tempo, non è perfetto ma ci sto lavorando per renderlo tale.

sto cercando informazioni per inserire un menu gestibile da tastiera senza l'uso del pc.

se qualcuno sa, e vuole  cimentarsi in questo progetto e condividere le sue conoscenze bene  :D

#include <DallasTemperature.h>
#include <OneWire.h>
#include <Wire.h>
#include <RTClib.h>
#include <LiquidCrystal.h>

#define ONE_WIRE_BUS 8
#define PWMPORT 9

OneWire oneWire(ONE_WIRE_BUS);
DallasTemperature sensors(&oneWire);
float temperatura;
char buffer[10];
RTC_DS1307 RTC;
LiquidCrystal lcd(12, 11, 5, 4, 3, 2);
bool fadeUp = false;                      // 29/12
bool fadeDown = false;                   // 29/12
byte ValorePorta = 0;
long  oldMillisFade=0;                 // 29/12 
byte oldSecond =0;                    //QSECOFR
byte richiestaTemperatura=0;         //Qsecofr
long oldMillis;                     //qsecofr

void setup () {
  sensors.begin();
  Wire.begin();
  RTC.begin();
  lcd.begin(20, 4);
  RTC.sqw(1);
  if (! RTC.isrunning()) {
    RTC.adjust(DateTime(__DATE__, __TIME__));
  }
  // qsecofr: questa istruzione disattiva l'attesa della conversione
  sensors.setWaitForConversion(false);   
}

void loop () {
  DateTime now = RTC.now();
  //    delay(1000);        //QSECOFR
  if (oldSecond != now.second()) { //qsecofr sono cambiati i secondi...
      // 29/12    
     // fa scattare il fadeup quando i secondi dell'orologio sono a 0
    // fa scattare il fadedown quando i secondi dell'orologio sono a 30
    
                                      //31-12 00:30
    
    if ((now.second()==0)  && (now.minute()==46)  && (now.hour()==00) && !fadeUp){        //aggiunti minuti e ore
      fadeUp = true;
      oldMillisFade = millis();                                               
    }
    if ((now.second()==0)  && (now.minute()==47)  && (now.hour()==00) && !fadeDown)       // aggiunti minuti e ore
    {
      fadeDown = true;
      oldMillisFade = millis();
    };
    //end 29/12...poi vedi alla fine

    //stampa data ed ora
    sprintf(buffer,  "%02d/%02d/%d", now.day(), now.month(), now.year());
    lcd.setCursor(0, 1);
    lcd.print("Data  ");
    lcd.print( buffer );
    char buffer[10] = "";
    sprintf(buffer,  "%02d:%02d:%02d", now.hour(), now.minute(), now.second());
    lcd.setCursor(0, 0);
    lcd.print("Time   ");
    lcd.print( buffer );

    oldSecond = now.second();                //qsecofr: aggiorna i vecchi secondi

    // lettura analogica
    temperatura=analogRead(A0);
    lcd.setCursor(0, 2);
    lcd.print("T. Est  ");
    lcd.print((5.0*temperatura*100.0)/1024.0);
    lcd.print(" C");
    lcd.write(0b011011111);
    // lettura 1-wire...lenta ed in attesa. 
    if (richiestaTemperatura == 0) {
      sensors.requestTemperatures(); // Invia il comando di lettura delle temperatura... non è più bloccante quindi il risultato si avrà fra 750 millisecondi.
      richiestaTemperatura = 1;   // questa variabile indica che ho richiesto una lettura della temperatura
      oldMillis = millis();
    }
  }  //endif sono cambiati i secondi

  long ciccio = millis();
  if (richiestaTemperatura == 1) 
  {
    if (ciccio-oldMillis > 750) {
      {
        richiestaTemperatura = 0;
        lcd.setCursor(0, 3); 
        lcd.print("T. H2o  ");
        
        lcd.print (sensors.getTempCByIndex(0));
        lcd.print (" C"); 
        lcd.write(0b11011111);
      }
    }

    // 29/12

    if (fadeUp) {
      long ms = millis()-oldMillisFade;
      ms = ms / 236;    // fa uno step ogni 10 millisecondi....il fade totale dura 60sec              
      if (ms > 254 )     
      { //fade up completo
        ms =255;     //whatch dog.. non credo serva ma è per sicurezza
        fadeUp = false;
      }
      analogWrite(PWMPORT,ms);
    }

    if (fadeDown) {
      long ms = millis()-oldMillisFade;
      ms = ms / 236;    // fa uno step ogni 10 millisecondi....il fade totale dura 60sec              
      ms = 255-ms;
      if (ms < 1 )     
      { //fade up completo
        ms =0;     //whatch dog.. non credo serva ma è per sicurezza
        fadeDown = false;
      }
      analogWrite(PWMPORT,ms);

    }
  }
}

 

Al momento :ba:  post-2482-0-48715900-1357384939_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

ciao ragazzi, questo è uno dei primi test per l'effetto *-:)  alba/tramonto , la prova è stata effettuata con un incremento da 0 a 100% in 1minuto e viceversa, c'è ancora da lavorare ma qualcosa cominci a sorgere  [-O<

cosa ne pensate?  X_X

Daniele

Link to comment
Share on other sites

bello complimenti, quindi lo potresti anche spalmare su mezz'ora o 15 minuti l'effetto sarebbe ancora più naturale..

Link to comment
Share on other sites

Esatto @tony81 posso aumentare il tempo di accensione, il test successivo sarà quello di pilotare 2 strip led differenti e poi con 3.

Quali sono i colori necessari per avere uno spettro più naturale? Io pensavo blu,rosso 2gradazioni di bianco.

Poi per l'effetto pensavo: alba, blu per 15 minuti, trascorso questo tempo partono i rossi per 15 minuti, trascorsi questi altri minuti partono i bianchi per 15 minuti cosi dovrei avere il giorno 100% in 45 minuti, mentre per il tramonto lo stesso procedimento pero facendo spegnere per ultimo i rossi.

Secondo voi tempi e colori sono giusti?

 

 

Daniele

Tapatalk HD

Link to comment
Share on other sites

per fare uno spettro adatto ci vorrebbero le fotometrie dei LED, come dice va bene partire dal blu per finire al bianco,una mezz'ora direi che è sufficiente per il processo..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.