Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Moria assurda


Mustang

Recommended Posts

Auguro a tutti un felice Natale, ma purtroppo oggi è successo un qualcosa di incredibile...

 

Ieri ho fatto il cambio di acqua come al solito nella 120lt dove avevo 4 dischetti di 9cm ... stamattina tutti e 4 erano morti, nessun segno sulla pelle... niente muco... i colori erano brillanti e l'occhio rosso...

Son rimasto senza parole, forse un mio errore? forse erano malati??  mi son fatto queste domande ma i valori sono nella norma e i pesci ,come detto, dopo il decesso erano perfetti

 

Prorpio 10minuti fa mi telefona un amico che mi stava crescendo degli LSS figli della mia coppia... che spettacolo!!! i primi LSS mai visti con corona azzurra dei piwo , che diventava nera sotto stress o in periodo riproduttivo... un sogno che si era avverato , puntini rossi e corona nera ...

bhe stamattina ,proprio come me, si è alzato e ha trovato tutti e 6 i discus di 13cm morti.... anche lui ieri aveva fatto il solito cambio.. li aveva con se da giugno

Anche in questo caso dopo il decesso i pesci erano perfettamente colorati con occhio rosso e niente muco...

 

 

Cosa sta succedendo??

l'unica cosa in comune è il cambio d'acqua... viviamo a 50mt di distanza quindi le tubature sono le stesse... possibile che ci sia qualcosa che non va nell'acquedotto?? non vi nego che ho una paura fo**uta di fare il cambio ai dischi grandi e ai manacapuru...

cosa posso fare? carbone attivo nella cisterna di stabulazione può essere utile?

 

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 48
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mustang

    17

  • tatore

    9

  • tony81

    6

  • Upacciu

    6

Top Posters In This Topic

Posted Images

l'unica cosa in comune è il cambio d'acqua... viviamo a 50mt di distanza quindi le tubature sono le stesse... possibile che ci sia qualcosa che non va nell'acquedotto?? non vi nego che ho una paura fo**uta di fare il cambio ai dischi grandi e ai manacapuru... cosa posso fare? carbone attivo nella cisterna di stabulazione può essere utile?
Se solo l'acqua vi accomuna (e dopo aver visto Report 10 minuti fa) l'acqua è tossica almeno per i non umani. 

Io andrea al comune e chiederei spiegazioni.

A questo punto, @@Mustang, cerca di trovare una soluzione per la tua acqua. O un impianto con le @@ gigantesche, che garantisca con certificato la totale pulizia dell'acqua, o aspetta un attimo prima di fare cambi. Se avessi le prove farei denuncia comunque..ma non per i pesci. Solo per sollecitare controlli delle acque che provengono dal vostro acquedotto.

Link to comment
Share on other sites

@@tatore non puoi immaginare come sto... Si butta il sangue per portare avanti una covata amatorialmente, si spendono tantissime forze per fare una selezione propria o per far arrivare dall'estero dei discus  e poi senza nessuna possibilità di reagire ti portano via tutto in una notte...

 

Per quanto riguarda il cambio sono costretto a farlo in questi giorni... ieri non avevo tempo e son riuscito a farlo solo ai 4 dischetti morti, altrimenti lo avrei fatto anche alla vasca grande visto che era in "programma".. secondo te cosa posso fare?   il carbone potrebbe assorbire sostanze nocive, ma se si tratta di batteri? cosa posso usare per sterilizzare l'acqua ? ( la lampada germicida non la ho, e il 25dicembre non credo di trovarla :nohope:  )

Link to comment
Share on other sites

no @@Mustang nn credo sia roba batteriologica, almeno credo, troppo rapido,l'avvelenamento agisce in questo modo: arsenico cianuro

benzene o concetrazioni elevate di disinfettanti cloro clorammine ipoclorito..servirebbe veramente un'analisi approfondità dell'acqua..

Link to comment
Share on other sites

Solo un'infezione virale e non batterica è così letale. Ma secondo me l'intossicazione ha una natura chimica, e francamente tra le peggiori come teorie è la meno peggio (se si può dire).

Filtra con carbone attivo e attivato nuovo, se hai un filtro,strafottitene delle dimensioni, caricalo di carbone fino a farlo scoppiare e inizia  a usarlo per trattare l'acqua per i cambi, e poi lo inserisci/innesti nell'acquario. Ma scherzi? Hai tutta la mia solidarietà...io per meno avrei messo davanti a me il calendario coi santi e poi avrei buttato tutto via. Hai super-ragione, ma siccome sei meno psicolabile di  me, usa le maniere chimiche per contrastare i problemi chimici. Bioncondizionatore e carbone attivo. Poi contatta Aqua1 e gli chiedi cosa ti propone per il trattamento massivo dell'acqua. Solo degli eroi quei ragazzi.

Link to comment
Share on other sites

Cavolo mi dispiace :( che brutto regalo di natale :(

Cmq seguirei i consigli di @tatore e @ tony81

 

 

Daniele

Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD

Link to comment
Share on other sites

anche io penso sia il caso di trattare con carbone attivo, comunque se riesci procurati anche una lampada germicida perchè nella mia città un pò di tempo fa è successa la stessa cosa ed era una infiltrazione di fogna.

Link to comment
Share on other sites

d'ora in poi fagli sempre una filtratura su carbone attivo, aiutati con i prefiltri dell'impianto osmosi, magari ci metti post filtro dopo la membrana sempre a carboni attivi, oppure un paio di vessel da 20polici prima della cisterna di raccolta..

Link to comment
Share on other sites

Bravo, ma minimo...

Dopo le feste metti da parte qualcosa e fatti assemblare un impianto ad hoc, che sia fermamente atto a pulire l'acqua da qualsiasi agente chimico. Guarda che quello che ti è successo è molto grave, non è un pasticcio d'acquariofilo. Non trascurare la cosa.

Link to comment
Share on other sites

20lt su 120 in entrambi gli acquari ( mio e del mio amico)... nemmeno eccessivo insomma...

 

 

Cmq ho fatto un aggeggio filtrante:

 

ho preso un bicchiere dell'impainto osmosi...

ho svitato i 2 beccucci in cui si infilano i tubicini dell'impianto in modo da ottenere due fori di 1cm  ai due "poli" del bicchiere...

ho preso un tubo di gomma ... l'ho scaldato in modo da renderlo "modellabile" .. lo infilato con forza in uno dei due fori e ho aspettato che si indurisse...

a questo punto ho preso l'estremita del tubo di gomma e ci ho collegato una pompa da filtro di 60lt/h ( l'ho regolata al minimo e saranno sui 20lt/h )

Ho preso il bicchiere e alle due stremità l'ho rimepito con lana per filtro... al cnetro ivnece ci ho messo una confezione intera di carbone bluline ...

ho chiuso il tutto, l'ho fatto girare per qualche minuto nel lavandoino ( per levare il grosso dello sporco del carbone)  e l'ho messo nella cisterna di stabulazione ..

lo terrò acceso almeno 24h  ogni volta che la riempio

Link to comment
Share on other sites

ragazzi forse ho un indizio per capire cosa sia successo... stavo ripulendo l'acquario  ed ho fatto una scoperta... nel filtro ci sono le 2 red cherry che avevo usato per far maturare la vasca...

quindi siamo sicuri di una cosa: ciò che ha ucciso i discus in 1 notte, non ha avuto lo stesso effetto sulle caridine, che stanno bene...  idee su che tipo di avvelenamento può essere stato?

Link to comment
Share on other sites

Per forza, @@Mustang. Sono collassi questi eventi, se poi non dipendono da noi sono ancora meno digeribili. Va benissimo quello che hai fatto perché sono persino riuscito a capirlo. 

Link to comment
Share on other sites

20lt su 120 in entrambi gli acquari ( mio e del mio amico)... nemmeno eccessivo insomma...

 

 

Effettivamente la percentuale non e altissima.......poi dipende da che tipo di sostanza ,ipoteticamente li ha

avvelenati.Ma era solo acqua di rubinetto?

 

Scusa le domande,ma il pensiero che l'acqua che scorre dai rubinetti possa fare una cosa del genere,

non riesco a concepirla. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.