Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Prefiltrata


peppeiaco

Recommended Posts

come vedete non perdo tempo e voglio esporvi il mio problema. Ogni sabato di rutine, effettuo un cambio parziale. Tempo fa utilizzavo osmosi + sali; da un pò di tempo osmosi + prefiltrata; l'acqua prodotta defluisce in una vasca per alimenti di 200 lt. All'impianto ho collegato un lettore tds. Ora quello che non mi so spiegare, come mai i valori: KH e Gh dell' acqua prodotta cambiano?

Vi spiego meglio; regolando la valvola a spillo messa sul tubo della prefiltrata, mi regolo i valori Kh e Gh che desidero ed inizio a produrre "acqua". La volta successiva, accendendo l'impianto detti valori Non Coincidono ed è proprio ciò che non riesco a spiegarmi. Se la valvola non viene regolata come mai? i valori impostati non dovrebbero essere sempre gli stessi? In questo modo significa che ogni volta bisogna controllare i valori?

Schiaritemi le idee una volta x sempre e consigliatemi sul da farsi

Un grazie anticipato

Link to comment
Share on other sites

anche io mi son posto la domanda avendo un impianto come il tuo ,e son giunto a una risposta personale , la pressione di rete cambia , anche 0.2 bar incidono sulla quantità di osmosi prodotta e quindi il rapporto , osmosi , prefiltrata varia , ogni volta bisognerebbe regolare la valvola a spillo , me lo ha confermato il propietario di aqua1 in fiera cesena.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Tony, i valori del tds cambiano; il sondino "IN" varia leggermente - molte volte è fisso (spesso segna 220); il sondino "OUT" varia con + facilità e + frequentemente. Ma se lo imposto a 90 (per avere Kh=4) dopo un pò varia a 50, 80, 75 non è mai fisso. La volta successiva non lo trovo a 90, trovo tutt'altro valore; quindi valori kh e gh= sballati.

Link to comment
Share on other sites

sul mio impianto ho anche montato un riduttore di pressione, quindi la pressione di esercizio è costante a 6 bar. Non riesco a capire dove potrebbe essere lo sbaglio.

I sondino li ho montati in questa maniera:

In= prima dei prefiltri;

Out= sul tubo della prefiltrata.

Il mio impianto:

- acqua di rete, booster, inserito una V da un lato l'acqua va verso i prefiltri ed incontra il sondino IN; dall'altra parte della V - valvola a spillo e le 2 acque si incontrano dopo la menbrana che a sua volta incontrano il sondino OUT.

Mi dispiace non poter allegare una foto per poter meglio capire; purtroppo per motivo di lavoro non sono a casa.

Link to comment
Share on other sites

ciao, il sondito in è posizionato nel punto sbagliato. l'in va inserito subito dopo la membrana in modo da poter controllare se la membrana produce regolarmente 2-5-10 ppm... la booster va collegata dopo i prefiltri e prima del vessel in modo che la pressione max la riceve direrttamente la membrana...

una variazione ce l'ho anchio nell'ordine dei 10ppm

Link to comment
Share on other sites

a me mi hanno sempre consigliato di inserire la booster prima dei bicchieri conteneti le 2 cartucce, per dare pressione all'acqua. Quindi come è attualmente montato l'impianto........ non va.

Link to comment
Share on other sites

la booster va montata dopo i prefiltri,io dico che devi ridurre anche la pressione 4,5bar sono sufficienti per far lavorare efficientemente l'impianto, lo puoi leggere anche sulle schede degli impianti..hai anche la valvola di nn ritorno?e poi può darsi che anche l'acqua che ti arriva dal fornitore varia nei valori..

Link to comment
Share on other sites

ragazzi non ci sto capendo una H.

chiedo troppo per uno schemino di come sistemare l'impianto e dove inserire in modo corretto Booster e Sondini In ed Out?

Link to comment
Share on other sites

ti assicuro che è una booster; leggendo il topic e vedendo le relative foto; mi rendo conto che il mio impianto è da rimontare. ora vorrei preparare uno schemino per vedere se ho ben capito ed evitare di combinare altri casini.

Link to comment
Share on other sites

Scusatemi ma vi chiedo una Gentilezza - guidarmi passo passo nel montare in maniera corretta l'impianto. Vediamo se ho capito bene:

 

Acqua di rete, cartuccia sedimenti, cartuccia carbone, ingresso booster, uscita booster, riduttore di pressione (imp. a 4,5 bar) e vessel da un lato Ro, dall'altro Scarto. Sul tubo dello scarto monto un riduttore di flusso.

 

Penso che sia tutto Ok.

Confermate?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.