Jump to content
Sign in to follow this  
j.c.

Vorrei.... ma conviene?

Recommended Posts

Ho letto attentamente questa discussione ( è il mio pane....).. e se mi permettete dico la mia....

Approvo in toto quanto detto da Giò... anche se io da 10 anni mi diletto a tenere discus in vasche con piante... ma.. con un grandissimo ma....

E' indispensabile avere una vasca grande.. sicuramente oltre i 300-400 lt.netti . per ottenere dei risultati accettabili (buona crescita delle piante, un buon effetto scenico e ovviamente sopra di tutto il benessere dei discus....

In vasche così 'piccole' (la tua non lo è per tenere dei discus.. ma si nel modo che vorresti tu!!!), già tenere dei discus non è cosa facile... se l'acquario è piantumato la regola dei 50lt a pesce diventa sacrosanta e già stretta per mantenere un equilibrio tra massa vegetale e massa organica .. altrimenti l'acquario non è sostenibile...(pesci che si ammalano, esplosioni di alghe ect ect)...

Tu mi dirai: èhh ma io faccio dei cospiqui cambi d'acqua..... ma non va bene nemmeno quello.... perchè cambi d'acqua troppo corposi sbilanciano l'acquario...

Il fondo fertilizzato poi in vasche con discus è deleterio più che mai..se le vasche sono piccole.. perchè hai una cessione di composti azotati (P) perchè non vengono sfruttati dalle piante( ovviametne le piante sono poche perchè altrimenti i pesci non nuotano....)..con un conseguente accumulo di fosfati (conseguenze: pesci che mostrano disagio, alghe a gogò)

Cosa fare? :huh:

bè, se non hai la possibilità di prendere una vasca di litraggio superiore , se vuoi tenere in maniera decorosa i discus... devi scendere a dei compromessi: rinunciare ai fondo fertilizzati, scegliere un sottile strato di sabbia o ghiaino e mettere solo delle piante a crescita veloce e/o galleggianti che ti aiutino a eliminare le sostanze azotate.(basta una fertilizzazione a colonna)... Echinodorus e altre piante a fusto . ma ti aiutano in alcun modo...e se proprio ce la devi mettere basta 1-2 pastiglie di fertilizzante locale... anche i pratini vari sono sconsigliati...

Edited by Monitrilla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto attentamente questa discussione ( è il mio pane....).. e se mi permettete dico la mia....

Approvo in toto quanto detto da Giò... anche se io da 10 anni mi diletto a tenere discus in vasche con piante... ma.. con un grandissimo ma....

E' indispensabile avere una vasca grande.. sicuramente oltre i 300-400 lt.netti . per ottenere dei risultati accettabili (buona crescita delle piante, un buon effetto scenico e ovviamente sopra di tutto il benessere dei discus....

In vasche così 'piccole' (la tua non lo è per tenere dei discus.. ma si nel modo che vorresti tu!!!), già tenere dei discus non è cosa facile... se l'acquario è piantumato la regola dei 50lt a pesce diventa sacrosanta e già stretta per mantenere un equilibrio tra massa vegetale e massa organica .. altrimenti l'acquario non è sostenibile...(pesci che si ammalano, esplosioni di alghe ect ect)...

Tu mi dirai: èhh ma io faccio dei cospiqui cambi d'acqua..... ma non va bene nemmeno quello.... perchè cambi d'acqua troppo corposi sbilanciano l'acquario...

Il fondo fertilizzato poi in vasche con discus è deleterio più che mai..se le vasche sono piccole.. perchè hai una cessione di composti azotati (P) perchè non vengono sfruttati dalle piante( ovviametne le piante sono poche perchè altrimenti i pesci non nuotano....)..con un conseguente accumulo di fosfati (conseguenze: pesci che mostrano disagio, alghe a gogò)

Cosa fare? :huh:

bè, se non hai la possibilità di prendere una vasca di litraggio superiore , se vuoi tenere in maniera decorosa i discus... devi scendere a dei compromessi: rinunciare ai fondo fertilizzati, scegliere un sottile strato di sabbia o ghiaino e mettere solo delle piante a crescita veloce e/o galleggianti che ti aiutino a eliminare le sostanze azotate.(basta una fertilizzazione a colonna)... Echinodorus e altre piante a fusto . ma ti aiutano in alcun modo...e se proprio ce la devi mettere basta 1-2 pastiglie di fertilizzante locale... anche i pratini vari sono sconsigliati...

 

 

Ottime considerazioni, e mi hai convinto. Solo sabbia extra fine beige, e per quelle poche piante che metterò inserirò dei tabs fertillanti alle radici e un protocollo base liquida da associare.

Aprirò un nuovo topic passo passo con foto allegate del nuovo allestimento.... qui ormai il titolo non è più adatto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

fai attenzione al protocollo fertilizzante che scegli: non dovrebbe avere nitrato e fosfato.....(già a disposizione tramite i discus)...

Se mi permetti un consiglio visto che parlavi di Dennerle ti indicherei:

A1 discus

E15 e V30

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto attentamente questa discussione ( è il mio pane....).. e se mi permettete dico la mia....

Approvo in toto quanto detto da Giò... anche se io da 10 anni mi diletto a tenere discus in vasche con piante... ma.. con un grandissimo ma....

E' indispensabile avere una vasca grande.. sicuramente oltre i 300-400 lt.netti . per ottenere dei risultati accettabili (buona crescita delle piante, un buon effetto scenico e ovviamente sopra di tutto il benessere dei discus....

In vasche così 'piccole' (la tua non lo è per tenere dei discus.. ma si nel modo che vorresti tu!!!), già tenere dei discus non è cosa facile... se l'acquario è piantumato la regola dei 50lt a pesce diventa sacrosanta e già stretta per mantenere un equilibrio tra massa vegetale e massa organica .. altrimenti l'acquario non è sostenibile...(pesci che si ammalano, esplosioni di alghe ect ect)...

Tu mi dirai: èhh ma io faccio dei cospiqui cambi d'acqua..... ma non va bene nemmeno quello.... perchè cambi d'acqua troppo corposi sbilanciano l'acquario...

Il fondo fertilizzato poi in vasche con discus è deleterio più che mai..se le vasche sono piccole.. perchè hai una cessione di composti azotati (P) perchè non vengono sfruttati dalle piante( ovviametne le piante sono poche perchè altrimenti i pesci non nuotano....)..con un conseguente accumulo di fosfati (conseguenze: pesci che mostrano disagio, alghe a gogò)

Cosa fare? :huh:

bè, se non hai la possibilità di prendere una vasca di litraggio superiore , se vuoi tenere in maniera decorosa i discus... devi scendere a dei compromessi: rinunciare ai fondo fertilizzati, scegliere un sottile strato di sabbia o ghiaino e mettere solo delle piante a crescita veloce e/o galleggianti che ti aiutino a eliminare le sostanze azotate.(basta una fertilizzazione a colonna)... Echinodorus e altre piante a fusto . ma ti aiutano in alcun modo...e se proprio ce la devi mettere basta 1-2 pastiglie di fertilizzante locale... anche i pratini vari sono sconsigliati...

 

è sempre un piacere leggere queste cose, @j.c. consigli migliori di questi non ne potevi avere, adesso trai le somme e scegli cosa fare, anche io avevo piante e discus, ma è durata poco, vuoi perchè si mescolava sabbia e terra, vuoi perchè capita di doverli curare e le piante soffrono, vuoi che la co2 i discus non tanto la sopportano come anche una fertilizzazione spinta... o fai una cosa per bene che è già impegnativa o devi impegnarti tanto, ma tanto per mantenere il giusto equilibrio e far star bene i discus

Share this post


Link to post
Share on other sites

fai attenzione al protocollo fertilizzante che scegli: non dovrebbe avere nitrato e fosfato.....(già a disposizione tramite i discus)...

Se mi permetti un consiglio visto che parlavi di Dennerle ti indicherei:

A1 discus

E15 e V30

 

Bene! Accetto il consiglio e prenoto l'ordine..... vorrei avere tutto pronto per questa settimana, incluso il cubo dove "posteggiare" i discus per qualche giorno finchè non avrò finito. Sabato prossimo spero di iniziare il lavoraccio.

Grazie ancora dei consigli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.