Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

cambi acqua continui per i piccoli


Recommended Posts

  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • discus83

    2

  • Tano

    2

  • marinum

    1

  • brex89

    1

Popular Days

Top Posters In This Topic

Ciao io penso somministrando pasti più spesso,il livello di ammoniaca aumenterebbe,raggiungendo un livello letale causando ritardo di crescita,proliferazione batterica,infezioni e mortalità

Link to comment
Share on other sites

ciao,@@discus83 per discus piccoli cosa intendi,già svezzati 5-6 cm ,oppure nelle fasi precedenti?

Comunque in linea di massima un'acqua con bassa carica batterica e composti azotati (inquinanti) favorisce

sicuramente una buona crescita ed evita molti altri problemi,solo i cambi permettono questo.

Link to comment
Share on other sites

mi riferisco a tutte e 2 le fasi..sia nei primi giorni di nuoto che nella fase di sviluppo.....

ho sempre letto di cambiare ,cambiare e cambiare acqua ma non riesco a capire il collegamento che cè tra l'acqua pulita e la crescita dei discus...

solamente per il fatto che con un'acqua pulita si diminuisce la possibilita' di riscontrare malattie ?

Link to comment
Share on other sites

ti sembra poco come motivo per tenere bassi i valori inquinanti colpevoli di molti problemi ? ;-)

Edited by marinum
Link to comment
Share on other sites

E' importante mantenere la stabilità dei parametri chimico-fisici dell'acqua, fintanto che gli avannotti non avranno formate le pinne dorsali. Mentre negli acquari destinati all'accrescimento l'acqua sarà portata nel giro di pochi giorni ad una conduttività di circa 350 Siemens il pH regolato poco sotto il 7

Link to comment
Share on other sites

su "come effettuare il cambio" il sistema goccia a goccia aiuta a mantenere i valori stabili specialmente durante le prime settimane di vita (momento fondamentale dove l'avanotto diventa pesce), poi una volta raggiunta una certa dimensione di possono utilizzare i metodi classici di cambio.

in merito ai paremetri tipo conducibilità e ph direi che ogni allevatore sceglie i valori che meglio crede idonei per i suoi piccoli. ad es. una covata di stendker sarà diversa da una covata malese o wild. l'indurimento dell'acqua va ponderato in relazione ai valori di allevamento della coppia.

Link to comment
Share on other sites

nn c'è solo la questione di mantenere una qualità dell'acqua eccellente con cambi d'acqua e sifonature maniacali anche per aspirare feci e uova di parassiti che immancabilmente possono essere ingerite, ma anche un certo rinnovamento di sali minerali presenti in acqua che vengono consumati e assimilati dai pesci, i piccoli possono mangiare in piccole dosi fino a 10 12 volte a giorno e tra artemie pastoni e granulati di scarti ne escono in quantità e immancabilmente i composti azotati salgono, i nitrati nn sono pericolosi per la salute ma più la durezza dell'acqua sale più sono pericolosi, tutti puntano sulla qualità dell'acqua chi con cambi piccoli e frequenti chi come in asia data la possibilità usano cambiare anche il 100/200% in 24H anche perchè nn utilizzano filtri biologici, ma occhio a nn pensare che è solo la qualità dell 'acqua a far crescere in modo corretto i discus ci sono anche altri fattori come la genetica, l'alimentazione ecc..

Link to comment
Share on other sites

Sono assolutamente d'accordo con tutti.

  • Abbassare i livelli di sostanze ammoniacali
  • Scongiurare o limitare la proliferazione di qualsiasi parassita, i cambi continui aiutano a tenere sotto controllo la smodata proliferazione di ciliati, ectoparassiti vari, ma anche vermi intestinali e con essi uova ecc..
  • mantenere un costante e continuo ricambio di sali minerali, importanti per la crescita dei pesci.

Ma sono solo alcune delle ragioni per le quali il cambio continuo di acqua (stabulata e a temperatura) sono proporzionali alla crescita dei piccoli. Garantito.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.