Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Vasca in legno...


Mustang

Recommended Posts

E' il momento di chiedere cosa ne pensate....

 

Mi sono infromato molto in questo periodo e con un amico che fa acquari per ristoranti e sale da cerimonia abbiam deciso di provarci...

 

Io avevo optato per un 150x60x55 ( altezza)

 

considerando lo spessore del legno + strato isolante (telo liquido) + colonna d'acqua e sabbia siamo intorno ai 400lt di acqua...

 

Qualcuno di voi ne sa qualcosa ?? ho letto che in francia, Germania e Stati uniti sono utilizzati da più di 10anni.. in Italia è meno di 1 anno che iniziano a vedersi

 

 

costo stimato per tutto + supporto: 250euro

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Mustang

    13

  • brex89

    8

  • marinum

    4

  • tony81

    3

Top Posters In This Topic

non ne ho mai visto uno...praticamente fai le pareti con dei listelli di legno e li isoli con una gomma tipo piscina?e come fai ad incollare il vetro allo strato isolante?

Link to comment
Share on other sites

fondo, laterali e base tutto in legno, cornice in legno e un unico vetro frontale da mettere sulla cornice... + tiranti

il legno utilizzato: tavole in legno da 20mm ( pioppo, costo totale 45euro)

telo liquido : 10kg ( costo totale 110euro)

vetro da 10mm ( 50euro)

viti e colla ( 15euro )

supporto: se in ferro viene 30euro.. se in legno devo vedere il costo

 

 

 

legno e legno si uniscono con viti e colla per legno ( circa 300viti in totale )

il vetro viene incollato al legno con il polimax

l'isolante è il telo liquido che si vende sul sito carpe-koi ... è una sorta di vernice che si stende con il classico rullo... dopo 6-7 ore si polimerizza e si autolivella e diventa un vero è proprio strato di plastica isolante ( stile quella azzurra delle piscine) , si fanno circa 6 passate per un totale di 3mm di spessore di telo impermeabile... (garanzia 20anni)

 

 

i pro :

dispersione termica minima...

peso irrisorio 40-50kg

 

contro : taaaaaanti dubbi, fra cui

durata del telo liquido ?? 20anni reali??

il polimax manterrà il vetro per tutto questo tempo?

Link to comment
Share on other sites

conosco un ragazzo che l'ha fatta, cca 600 l, panelli multistrato e tante viti. dice che si trova bene. parlo di Irlanda, che anche li se usano

Link to comment
Share on other sites

brex89[/color]' timestamp='1341500153' post='64530'] e la giunzione vetro-telo come la fai?silicone? è questo il telo? http://www.koi-itali..._nero_10kg.html tu parli del legno,e fare un tutt'uno vasca e supporto in acciao? ne perderebbe solaemnte sul fattore termico

 

 

Si il telo è quello

il vetro una volta incollato con il polimax può essere o meno rivestito con il telo liquido .. qualche passata conviene farla ( ovviamente che risulti non visibile) .. diciamo che chi ha gia fatto acquari del genere opera così:

telo liquido su tutto l'interno vasca esclusa la cornice dove va il vetro... una volta incollato quest'ultimo si aspettano 3 giorni per far polimerizzare per bene il polimax e si fanno le 6 passate di telo liquido tutto attorno

 

non ho capito la parte del vasca-support ... cosa itnendi???

l'idea mia è :

vasca in legno.... supporto in elgno o in ferro... e lastra di legno di 1cm + foglio di polistirolo che divide vasca dal supporto per evitare dislivelli ...

Edited by Mustang
Link to comment
Share on other sites

@@marinum il progetto di fondo è come quello.. ma lo stesso utente ora invece di utilizzare la resina ha iniziato ad utilizzare il telo liquido....

su sito malawitosi c'è tutto il progetto di una 880lt fatta con lo stesso materiale...

 

 

la spesa si sono sicuro, mi sono informato per bene , per un 500lt lordi di legno spendi 45euro ma ti avanza parecchio elgno con cui puoi fare rinforzi angolari , tiranti etc etc

Link to comment
Share on other sites

interessante... quello che dicevo prima era di usare al posto del legno dei profili di acciaio saldati..però diventerebbe tutto piu pesante..

tienici aggiornati sul montaggio :-bd

Link to comment
Share on other sites

Quando lessi l'articolo postato mi inciriosi molto! tu Mustang hai riacceso la lampadina! :-) mi sa che ci provo anche io ..... !!!!

 

ma guarda il mio sogno è sempre stato avere un grande acquario... ora ho i discus... ho i manacapuru ... ho gli sterbai ... e ho amici con cardinali jumbo enormi...tutti in vasche differenti.. la voglia di unire tutto è incredibile ...

 

l'unico impedimento era mia madre ... il posto prescelto è occupato dal 180lt con un mobile in legno acquistato tempo fa a 180euro... se levo l'acquario resta solo il mobile e mia msdre non vuole buttarlo... costruendo io la vasca ed il supporto potrei costruirgli attorno uno scheletro di ferro o legno e incastonarlo nel supporto nuovo... così mia madre non può dire niente ed io ho la vasca che volevo... :yup:

Link to comment
Share on other sites

Scusami la mia ignoranza ma non rischi di avere un'acqua troppo calda d'estate se non aggiungi dei ventilatori per aumentare il raffreddamento tramite evaporazione?

Link to comment
Share on other sites

il legno è isolante quindi nn dovrebbe far disperdere calore in inverno o d'estate far entrare calore..bel progetto come minimo devi farci vedere il lavoro passo passo come va fatto..

Link to comment
Share on other sites

eh si.. sto solo aspettando questo mio amico che decide.... lui vorrebbe fare una 1300lt , quindi dobbiamo fare il calcolo per sapere quanto materiale prendere per 2 vasche... anche se partire con una vasca titanica non la vedo una decisione saggia, non andrei oltre i 500lt per fare esperienza e valutare la cosa

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.