Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Qualità dei pesci nei negozi.


Recommended Posts

Come sapete sono in procinto di allestire le nuove vasche, ed in questi giorni quando ho un po' di tempo libero ne approfitto per visitare vecchi e nuovi negozi di acquarifiolia.

Non potete capire che delusione.. ma come si fa a dire che il negozio x o il negozio y trattano pesci provenienti da una determinata "farm" che poi dovrebbe essere sinonimo di garanzia?

Voi non immaginate cosa ho visto, pesci che stanno più di la che di qua, e non solo, domandando ai negozianti mi hanno detto che erano in buonissimo stato..ventre scavato, colori scuri, occhi enormi, pesci che galleggiano a pancia in su...ma a questo punto mi sorge il dubbio, sono i negozianti che non sono in grado di gestirli e quindi si riducono in questo modo oppure sono le "farm" che danno gli scarti ai negozianti?

E sto parlando di nomi blasonati mica bao bao micio micio..tra l'altro il negoziante ha tenuto a precisarlo. caxxo...

A questo punto ecco perché molte volte si vedono utenti alle prime armi che chiedono consigli sugli acquisti e si vedono sempre più pesci che non diventeranno mai dei bei Discus..con questo concludo dicendo che bisogna fare molta attenzione a ciò che si compra, e non solo quasi sicuramente i miei prossimi acquisti saranno fatti da allevatori privati che mi permettano di vedere i dischetti e mostrino veramente amore nei confronti del Re.

Dimenticavo i pesci malaticci/moribondi erano dischetti purtroppo condannati a morte certa!

Link to comment
Share on other sites

Tranquillo, @@Teskio74. Il problema forse è inverso, ossia: un negozio, pur di tenere discus, li prende da allevatori MOOOLTO amatoriali per meno di 5 euro a pezzo, offrendo la qualità che vedi. Per non rischiare querele non posso fare nomi, ma alcuni negozi aperti anche la domenica li vediamo quasi settimanalmente con discus che non sono solo ridotti male, ma son nati peggio. Alcuni discus sono geneticamente storti, a forma di triglia,...non so spiegartelo comunque deformi. E quella non è malnutrizione, ma è preterintenzionale: non voler pagare animali che costicchiano per paura che rimangano invenduti, mentre vengono portati agli occhi di tutti pesci di merda, perché male che vada muoiono, bene che vada ci hanno guadagnato su 20 euro (ma anche 60 e anche 200) tutto. Escluso il foglio da 5, che è sicuramente il prezzo di allevatore. Se vedi i rivenditori Stendker, SG Discus, e altri che non mi sovvengono, stai pur certo che non vedrai mai mostri, perché sono sicuro che se i titolari delle rispettive aziende che abbiamo conosciuto personalmente sapessero di tali obbrobri, preferirebbero non vendere che perderci la faccia.

Mi spiace per le persone come te che vorrebbero partire col piede giusto e si trovano a navigare fra mostri e incertezze.

Link to comment
Share on other sites

Quoto Salvo.... sfortunatamente negozianti seri ce ne sono pochi.. ho visto più e più volte in negozi discus ridotti malissimo , il negoziante si avvinava e diceva : "Bello è?? è uno Sendker, questo sta pure in acqua di rubinetto... " peccato che di Stendker ( o come lo chiamava lui Sendker) quel discus non aveva nulla e si vedeva lontano un kilometro... però gente inesperta acquistava quei discus e li pagava 25-30euro di 4-5cm ...

5 anni fa quando ho iniziato l'avventura discus ci ho messo 1 mese a trovare un negozio serio ( il grande Antonio Ferrara ), una volta entrato nel "giro" ho scoperto molti altri negozianti buoni a Napoli, per poi incontrare anche uno ,secondo me, fra i migliori allevatori campani ( Gennaro Nuzzo).. insomma bisogna cercare,ma sta certo che Discus buoni si trovano e a prezzi estremamente inferiori rispetto ai negozi "pescheria"

es: discus di 6-7cm di Stendker da Antonio Ferrara 5 anni fa pagato 10euro.... cresciuti in 4 in 120lt senza nessuna esperienza, con cambi d'acqua ad capocchiam ( a caso) , sono uscite 2 padelle di 16, una di 18 e una di 20cm... insomma quando si parla di qualità dei geni

Link to comment
Share on other sites

quoto mustang e' vero gennaro e antonio sono grandi infatti acquisto da loro oppure quando voglio ottima cortesia e padelle sane e in forma vado sul sicuro da acqvarium angri

Link to comment
Share on other sites

L'argomento scotta.Mi rivolgo a Mustang e a Hiron. Io sono di Napoli e mi fornisco da Borriello ( zona Vomero) che, per quanto mi riguarda,è il migliore e il più fornito,per la zona di Napoli città,ma ovviamente la qualità se la fa pagare.Mi piacerebbe visitare i rivenditori di cui parlate,non li ho mai visti,dove si trovano?Parlate per caso Acquarium Angri (esponeva a Napoli aquatica 2011).Se potete, fatemi sapere.Per pura curiosità,un rivenditore(non Borriello) aveva dei cory sterbai bellissimi ma a 21(!)euro ciascuno. Sarebbe molto opportuna una bella inchiesta sui rivenditori......ma mi rendo conto che potrebbe scatenare un putiferio.

Link to comment
Share on other sites

Per il quieto vivere è meglio non far nomi, a meno di non parlarne bene. Meglio mettere l'accento

sui seri venditori (e appassionati) lasciando perdere i nomi di quelli che si comportano male.

Eventualmente per consigli sulla zona usiamo i messaggi privati e così scriviamo direttamente a

chi vive nel luogo interessato. In questo modo siamo più liberi di fare nomi e cognomi senza offendere nessuno pubblicamente.

Abbiamo già avuto nel forum esperienze di negozianti che si sentivano sempre presi in causa anche se non si parlava di loro e continuavano ad intervenire rendendo le discussioni polemiche sterili.

Link to comment
Share on other sites

Si Maury non preoccuparti, stesso ieri ho mandato un mex a maxtom spostando la discussione nei pm per non inzozzare il topic :)

Link to comment
Share on other sites

Notare che non ho parlato male di nessuno.....e si potrebbe tanto....ma qualche dritta ogni tanto fa piacere.Ringrazio Mustang

Link to comment
Share on other sites

Notare che non ho parlato male di nessuno.....e si potrebbe tanto....ma qualche dritta ogni tanto fa piacere.Ringrazio Mustang

 

 

Tranquillo Luciano! Ho visto! Ma il discorso è esplosivo (come hai fatto notare) , quindi cerco di nascondere la miccia!!!

Come ho detto poi ,manda un messaggio privato a coloro che ti potrebbero aiutare e vedrai che non si tireranno indietro!

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

No, infatti il discorso che vorrei si conduca sul forum è diametralmente opposto: parlare francamente e in piena trasparenza dei negozianti e negozi consigliati e consigliabili, senza nemmeno citare i negozi che è inutile prendere in considerazione. Non porta a nulla parlar male, anche se è ovvio che per molti potrebbe voler dire togliersi sassolini dalla scarpa. Ma per carità: se un negozio ha animali che meritano attenzione, consigliate pure...non abbiamo accordi con nessuno.

Link to comment
Share on other sites

Sono pienamente d'accordo e infatti mi sono spiegato male nell'ultimo messaggio, ma come invece avevo scritto precedentemente, è giustissimo

poter parlare bene di un negozio di cui siamo stati soddisfatti. Chi lavora bene va premiato e pubblicizzato (gratis).

Link to comment
Share on other sites

Un negoziante deve sempre far quadrare i conti, fortunatamente abbiamo il web ed il forum che ci aiuta e non poco a scegliere commercianti seri ed appassionati grazie alle esperienze raccontate da tutti noi. Personalmente ho notato che la grande differenza tra un pescivendolo e un venditore è la passione e l'amore per gli animali, io faccio un pò di chilometri ma vado a Genova da Mondosommerso, ragazzi veramente appassionati e competenti nonostante la giovane età.

Link to comment
Share on other sites

Li ho conosciuti insieme allo staff a NaQ 2011, e li ho rivisti a gennaio per un meeting sponsorizzato da loro. A Napoli hanno vinto svariati premi, giovanissimi, e solo chi stava lì poteva scorgere nei loro occhi la luce della vera passione. Pertanto promuovo alla grande, e hanno Stendker davvero belli. Oltre a selvatici, ma gli Stendker meritano.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.