Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

consigli cubo


neoncento

Recommended Posts

ragazzi,per un progetto che ho in testa,ho recuperato delle vasche da 200lt divise in 2,e ognuna è equipaggiata con filtro interno a scomparti in vetro..

essendo che queste vasche voglio usarle come cubi da riproduzione,mi consigliate di tenere questi filtri,o di far volare tutto e usare dei filtri ad aria?in questo modo avrei anche più lt a disposizione..

inoltre la lastra che separa la vasca per formare i 2 cubi,è trasparente..può essere lasciata così,o va fatta bianca anche quella?

se va fatta bianca,come posso fare??che li la pellicola non ce la posso attaccare :)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • neoncento

    15

  • tatore

    4

  • fabrizio sanelli

    4

  • saba

    3

Top Posters In This Topic

Posted Images

Allora, è fattibile.

Se le coppie si vedono, soprattutto durante il periodo della frega, capita che si affiatano di più, quindi svantaggi zero. Per come io vedo la cosa.

Io ho tre cubi con biologico interno, ma se tornassi indietro sarebbero filtri ad aria, per tutta la vita, perché spesso il biologico risucchia i piccoli o comunque prende molto spazio e reca più problemi che altro. Unico vantaggio è la stabilità biochimica, relativa all'ammoniaca e al nitrito. non rischi. Col filtro ad aria devi fare cambi cospicui come è giusto che sia. Ecco..

Fai una foto della vasca.

Link to comment
Share on other sites

di queste vasche da 200 litri ne ho 6(3 divise in 2 e 3 no) con relativa struttura in alluminio,impianto carico e scarico,impianto elettrico con timer-salvavita-prese aggiuntive ecc ecc..e sono fornite tutte di riscaldatore,materiali filtranti,pompe e ossigenatori..

provengono da un negozio,quindi in foto non si vedono,ma poi hanno i coperchi e i classici scorrevoli neri tra un piano e l'altro ;)

 

post-2145-0-20238900-1332452878_thumb.jpg

 

post-2145-0-17861500-1332452819_thumb.jpg

 

post-2145-0-00672100-1332452753_thumb.jpg

 

e qui il megafiltro delle vasche non divise!

 

post-2145-0-67142700-1332452642_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

E' una comodità...però dipende dall'uso che vuoi farne. Magari riempi i filtri di ovatta e fai un filtraggio lentissimo per togliere il materiale in sospensione, ma giusto perché non puoi scollarlo, ma non puoi nemmeno tenerlo senza un minimo di ricircolo. Quando metterai le coppie o ci alleverai piccoli.

Potrebbe avere questa valenza: una coppia una, coi piccoli. I piccoli crescono, sposti la coppia e continui l'accrescimento accanto ai genitori ma indipendente nell'altro vano del vascone. Hai pronta un'alcova per la ripro.

Link to comment
Share on other sites

io a dir la verità invece pensavo proprio di levarli i filtri..tanto è un attimo!

così utilizzerei soltanto filtri ad aria..che ne dici?

per quanto riguarda l'accrescimento ho vasche da 30lt in un altra piccola struttura che stò ultimando..

difatti pensavo di fare così:

una vasca divisa usarla come fossero 2 cubi

appena gli avanotti son pronti a essere separati dai genitori l'idea era di spostarli in una delle vasche da 30lt

successivamente sfruttare un altra vasca divisa per la seconda fase di accrescimento(rimarrebbero come fossero 2 vasche da 100lt)

e poi per l'ultima fase di accrescimento usare le 3 da 200lt..

in tutto questo mi rimarrebbe una vasca divisa che son indeciso se aprirla o lasciarla divisa..

Link to comment
Share on other sites

mah, se hai spazio lasciali così e cerca due vasche vuote. Alla fine non è che siano bellissime, la cosa più simpatica è l'interno separato. Se togli anche quello rimane un mt di vasca non proprio bellissimo, dopo tutti gli scollamenti. Anche a trovare pompe a lentissimo passaggio risolvi.

Link to comment
Share on other sites

dalle foto non rendono..son tanto sporche,ma sembran nuove!

quando scolli il silicone lo porti via con le lamette e rimane come se non ci fosse mai stato il divisorio..

Link to comment
Share on other sites

cmq son già 3 divise e altre 3 no..in tutto son 6..1.200lt..

Edited by neoncento
Link to comment
Share on other sites

A questo punto dipende da te, se questo genere di filtraggio (che più ne parlo e più lo vedo bene nel tuo caso) lo hai in tutte le vasche allora toglilo. Se vuoi un supporto biologico più massiccio del filtro ad aria, ti consiglio di tenerli e trasformi la vasca in due in una vasca di selezione delle covate. Poi sai te quello che devi fare...visto che di vasche ne hai abbastanza mi pare di aver capito.

Link to comment
Share on other sites

ecco si,vi dico l'idea che avevo io..

2 cubi con 2 coppie con filtro ad aria...che non voglio sfruttare troppo intensivamente.

3 vasche da 30lt per gli avanotti piccolissimi con filtro ad aria...dove lasciarli finchè non raggiungono le dimensioni di una moneta.

2 vasche di queste divise(rimangono 2 scomparti da 100lt per vasca) per la prima parte di accrescimento con filtro interno normale.

3 vasche senza divisorio (quindi da 200lt) per quando i piccoli diventano più grandi con filtro interno normale.

e poi più avanti cercherò ancora un paio di vasche grosse,per l'ultima fase dell'accrescimento..

come si può notare,anche se i cubi sono 2,le vasche che pian piano diventano più grandi sono di più..in modo che se servisse,ho la possibilità di dividere le covate!

inoltre in serra,ci finirebbe anche la 280lt che ora ho in casa con i discus misti..

Link to comment
Share on other sites

nello stanzino oggi mi han messo l'acqua ;)

metterò una cisterna riscaldata più grossa per l'acqua normale..e una più piccola per l'osmotica..

i litri delle vasche saranno circa 1.500..voi da quanti litri prendereste le cisterne???

Link to comment
Share on other sites

puoi sfruttarle per l accrescimento quelle vasche con filtro interno senza stare a fare il lavoro di smaltimento filtro, mi sembra un peccato toglierlo perchè funzionerano alla grande quando ti serviranno..

Link to comment
Share on other sites

caspita..a voce ci saremmo capiti in un batter d'occhio..

è solo alla vasca dei due cubi che volevo togliere i filtri(e alla fine ieri sera li ho tolti)

TUTTE quelle di accrescimento (tranne le piccole da 30lt) avranno il filtro interno biologico normale..mentre x cubi e vaschette da 30lt vado di filtro ad aria..

Edited by neoncento
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.