Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Piccolo Desiderio


Alvar_Hanso

Recommended Posts

prima che sbocciasse la passione per i discus c'era quella per il marino....sono sempre rimasto affascinato da questo tipo di acquari e lo sono tutt'ora

ora vorrei provare a concretizzare questo desiderio per il momento raccogliendo informazioni sull'argomento....

a disposizione avrei due vasche...purtroppo usate e con qualche graffio sui vetri comunque vi dico le misure

 

1°- 50x30x30 attualmente illuminata con 3 neon t5 da 13W

2°- 56x33x46

 

sapendo che allestire e mantenere una vasca marina ha un bel costo sarei più orientato per la prima vasca di litraggio inferiore

ovviamente non ho in mente l'acquario della vita ma vorrei iniziare con poco per cimentarmi in questa nuova avventura

 

viste le misure della vasca cosa potrei realizzare?

cosa potrei ospitare?

che tipo di attrezzatura dovrei procurarmi per far funzionare il tutto senza spendere una fortuna?

 

@@Astro @tatore....illuminatemi heheheheh

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 60
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Alvar_Hanso

    34

  • Astro

    20

  • tony81

    3

  • giusy

    2

Top Posters In This Topic

Posted Images

@@Alvar_Hanso

Ciao Robè!!!!!

Allora una cosa che vorrei che si capisse è che come anche per il dolce il marino piu è piccolo e piu è difficile!!! in piu nel marino ci sono diversi valori da tenere sotto controllo perchè devono essere stabili come KH-Magnesio-Calcio-Salinità-Iodio-Potassio-Stronzio ecc ecc ;) ;) ;) quindi non è cosi facile........se poi come prima esperienza si va su un nano reef ancora peggio!!!!!!

Infatti quello che mi sento di consigliare a chi si avvicina per la prima volta ad un marino è almeno una vasca minimo da 80 lt la cosa migliore in assoluto sarebbe un 200 lt non dico di fare un reef a sps (coralli duri,molto esigenti come valori dell'acqua) ma quello che farei io essendo la prima esperienza per iniziare ad avvicinarmi al marino sarebbe prendere una vasca da 200 lt se possibile con sump e vasca di rabbocco (da non sottovalutare perchè secondo me è importantissima visto che mantiene la salinità costante) e inizierei con una vasca con una rocciata media dove poter ospitare qualche invertebrato molle poco esigente da poter tenere qualche T5 ma poca roba e avere qualche pescetto,facendo cosi sicuramente i costi sarebbero ridotti perchè non stiamo parlando ci vasche spinte con una tecnica esagerata ma giusto con uno skimmer buono,luci leggermente poco piu di un dolce ( se un dolce monta 2 t5 io in un marino cosi ne metterei 3-4 massimo) e le pompe di movimento........

Quindi una vasca che non costi troppo di gestione ma che cmq faccia capire cosa vuol dire il marino e quanto bisogna dedicarsi alla vasca per tenere tutto sotto controllo per poi piano piano arrivare ad una vasca spinta.....

 

Cmq per esperienza personale ( e quando mi veniva detto non lo capivo come ora) se si vuole fare bene marino e discus non vanno molto d'accordo sono due cose davvero troppo impegnative.....io sono davvero felice di aver smantellato il mio marino ed essermi dedicato ai discus mi stanno dando grandi emozioni e gioie!!!!!!

Cmq le da anche il marino ma conviene concentrasi su una delle due cose per farla bene ed essere soddisfatto se no si rischia di non fare bene nessuna delle due e alla fine lasciare tutto..........;) ;) ;)

Link to comment
Share on other sites

ciao ,come sapreai più il sistema è piccolo ,più è difficile controllare i valori.

Ti consiglio di allestire quindi la vasca più grande........è molto importante avere delle rocce di buona qualità ,con un ottimo rapporto rispetto al litraggio totale,tanto movimento e non avere fretta di inserire i primi ospiti(e per tali intendo già anche solo i molli)almeno un mesetto e mezzo.fatti un buon sistema di rabbocco automatico,e vai alla grande.

primi passi da fare fai maturare al meglio la vasca non avere fretta .......io avevo un nano di 40 litri con una gestione minima(senza shiumatoio,senza sump solo cambi frequenti e goccine stabilizzanti ogni giorno) che mi ha dato tante soddisfazioni

Link to comment
Share on other sites

@@Astro

quindi Fabio in buona sostanza mi sconsigli di avventurarmi in questa cosa a meno che non riesca ad allestire una vasca di 200lt....cosa che purtroppo è fuori questione perchè proprio non posso....

vabbè dopotutto era un piccolo desiderio....può anche rimanere tale hehehehe

Link to comment
Share on other sites

Beh Roberto, se non hai fretta comunque intanto cerca in giro. Molte volte una vasca la puoi trovare anche gratis, poi anche l'attrezzatura: segui diversi mercatini e col tempo troverai le cose che ti servono usate...

Link to comment
Share on other sites

no no fretta non ne ho....purtroppo come ha sottolineato Fabio so che acquario piccolo non è uguale ad acquario facile ma ho elencato quelle due vaschette perchè al momento disponibili ho solo queste e non potrei proprio allestire un'altro acquario da 200lt anche se lo trovassi gratis...

quindi il mio desiderio si sarebbe "realizzato" solo potendo usare una delle due vasche che ho....

comunque come ho detto prima fretta non ne ho era solo per capire se qualcosina la si poteva comunque realizzare

Link to comment
Share on other sites

@@Alvar_Hanso

 

Io personalmente ti direi cosi secondo me è meglio!!!! anche se cmq tra vasca marina e vasca di discus secondo me conviene scegliere cosa avere tutte e due sono un grande impegno!!!!

 

Dall'altra parte se il tuo è una desiderio forte che ti piacerebbe davvero molto allora sai cosa ti dico ma si,provaci, nel senso devi essere consapevole a cosa potresti andare incontro però ;) una vasca marina con valori parecchio instabili vista la grandezza dove devi avere una cura quasi maniacale per cercare di mantenere i valori il piu stabili possibili......con il rischio di spenderci soldi,tempo e poi stufarti perchè non va come speri.......(ovviamente sto parlando del peggio.....potrebbe andare benissimo e quindi continuare ed essere soddisfatto......)

 

A questo punto vediamo le due vasche.........50x30x30 cm.........56x33x46 cm.........io mi orienterei sulla piu grandicella che hai quindi la 56x33x46 cm anche perchè è la piu alta visto che in una vasca cosi piccola cercherei di fare un DSB quello con un bello strato di fondo corallino( sui 7-8 cm almeno e se trovi un negozio che ti venda della sabbia delle sue vasche già belle avviate è meglio) che ti fa da filtro oltre alle rocce vive che andrai ad inserire (io ne metterei almeno un 15-18 kg ovviamente di dimensioni piccole cosi ci stanno meglio e di piu!!! creandoti una rocciata a tuo piacimento ;) ;) ;) ) come rocce ti consiglio fiji o heliopore (quelle che sono blu internamente).

per il movimento considera un 25-30 volte i lt della vasca quindi la tua vaschetta sarebbe un 85 lt io farei un movimento interno di 2500 lt/h quindi possono andare benissimo due pompette da 1200 lt/h oppure una da una da 900 e una da 1600 lt/h (ci sono le koralia nano che non sono male io usavo quelle però in una vaschetta da 40 lt ;) ;) ;) ) dicono che il movimento non è mai abbastanza.......ma per i molli non c'è bisogno di chissá cosa......

Per l'illuminazione andrei su qualcosa a led se riesci a trovarlo l'ideale sarebbe avere dei led bianchi da 10.000¨k e dei led blu da poter far accendere separatamente......se cerchi led cree dovrebbe saltarti fuori una plafonierina piccola nera mi sembra sia sui 30 cm (solo parecchio costosa mi sembra che siamo sui 120,00 euro) oppure vai di plafoniera t5 da 24 watt che siamo sui 60 cm di lunghezza quindi ti compre alla grande la vasca e ne metti 3-4 T5 2 bianchi e 1-2 blu si trovano anche usate delle plafoniere 4x24 t5.

Se vuoi mettere uno skimmer ti consiglio quella della tunze per nano reef dicono che è il migliore in assoluto,non l ho mai provato ma ne ho sempre sentito parlare bene, io ho provato il nano scum 100 e sul mio ex 40 lt andava alla grande, ma considera che in 40 lt avevo circa 25 kg di rocce vive ahahahhahahha quella vasca era nata per ospitare le rocce in piu che avevo e non ci stavano nell'acquario marino (visto che avevo presto tutta la roba da uno che smantellava).

Mi sembra che come tecnica ci siamo ci sia tutto......la cosa che ti puñ servire sono i vari inegratori, tipo iodio,stronzio,kh,calcio.magnesio per i primi due consiglio i prodotti della elos li ho trovati ottimi!!!!! per il resto io usavo quelli della Brightwell e non ho mai avuto problemi.....ma se vuoi sento gli amici che hanno i marini e vedo se ci sono novitá come prodotti ;) ;) ;)

Popolazione io mettere in 85 lt gamberetti (che sono eccezionali) e qualche gobide,volendo potrebbero starci anche due pagliaccetti oppure una crysiptera ma sicuramente sarebbe piu rischioso per gli inquinanti.....

 

Quello che ti consiglio di fare se veramente sei intenzionato a farlo di guardare un po in giro i prezzi per tutta la tecnica cosi ti inizi a fare un idea, pompe ti consiglio Koralia o Tunze (le prima molto piu vantaggiose ma ovviamente sono un altro livello le tunze) schiumatoio Tunze ( mi sembra si chiami 9002 qualcosa del genere), luce vedi tu cosa preferisci,con i led sicuramente hai maggiore spesa subito ma poi consumo minore,piu resa e non devi sostituire i led (ovviamente se non si bruciano) per i t5 ogni 6-7 mesi sarebbero da cambiare se no non ti rendono piu come prima.......

E se riuscissi a farti anche una tanica che ti rabbocco la vasca automaticamente con l'evaporazione sarebbe l'ideale!!!! se vuoi io me ne sono costruito uno da solo vai nella sezione fai da te cerca osmoregolatore sarebbe quello l'aggeggio che ti fa tutto in automatico tenendoti la salinità invariata e costante!!

 

Per qualsiasi cosa hai bisogno sono qua a disposizione ;) ;) ;)

Link to comment
Share on other sites

@@Astro

grazie mille Fabio hai scritto un tema hehehehehe

darò un'occhiata per le varie cose tecniche da acquistare cosi mi rendo conto del costo....

lo schiumatoio è indispensabile o si può farne a meno?

come filtraggio consigli sabbia e rocce?

eventualmente per quanto riguarda l'illuminazione a led potrei farmela io acquistando delle strisce o consigli l'acquisto di una plafo già assemblata per un risparmio economico?

ultima domanda, giuro l'ultima per il momento, come invertebrati cosa potrei ospitare in una vasca del genere?

io sono terribilmente affascinato dal movimento che c'è nelle vasche marine quindi mi picerebbe avere qualcosa che si "muova" insieme alla corrente d'acqua hehehehehe

Link to comment
Share on other sites

@@Astro

lo schiumatoio è indispensabile o si può farne a meno?

 

Dipende da cosa vuoi metterci dentro se pensi di inserire anche un pesciolino piccolo io lo metterei male sicuramente non fa!!!!!

 

 

@@Astro

come filtraggio consigli sabbia e rocce?

 

tutte e due meglio!!!!

 

 

@@Astro

eventualmente per quanto riguarda l'illuminazione a led potrei farmela io acquistando delle strisce o consigli l'acquisto di una plafo già assemblata per un risparmio economico?

 

le strisce a led che si usano per il dolce quelle strip 5050 secondo me non sono adatte per un marino!!!! per il marino servono i power led da 1 o 3 watt l'uno quelli sono l'ideale

 

 

@@Astro

ultima domanda, giuro l'ultima per il momento, come invertebrati cosa potrei ospitare in una vasca del genere?

 

Io come invetebrati metterei: Xenia Pumping (se la vasca gira bene ne devi togliere a manate!!! ma è stupenda se non c'è molta acqua i fiorellini si muovono cerca su google o youtube vedrai che forte!!! e poi se vuoi della sinularia,sarcophyton anche se diventa parecchio grande dovrai talearlo poi.....sconsiglio gli anemoni perchè hanno un difetto si possono muovere e tutto quello che toccano urticano e te lo bruciano!!! cmq di coralli molli c'è ne sono parecchi!!! ti puoi sbizzarrire ;) ;) ;)

sconsiglio lo stenopus un bellissimo gamberetto ma quando cresce può infastidire i pesci specialmente alla notte......

Consiglio vivamente le lumache turbo!!!!!

per il momento non mi viene in mente altro..... ;) ;) ;) chiedi chiedi Robi!!!

Link to comment
Share on other sites

sisi heheheheh lo stresso un po per il gusto di farlo anche se poi la vasca non la faccio...

lo stresso lo stesso hahahahahah

Link to comment
Share on other sites

sisi heheheheh lo stresso un po per il gusto di farlo anche se poi la vasca non la faccio...

lo stresso lo stesso hahahahahah

ahahahahhahah sono qua quando vuoi Robi!!!! è un piacere ;) ;) ;)

Link to comment
Share on other sites

io eviterei la sabbia,le rocce inserite in un buon rapporto rispetto al litraggio fanno il loro lavoro,puoi evitare anche lo schiumatoio ,a patto che fai cambi regolarmente,le luci .........io mi sono trovata benissimo con i neon t5 (che al contrario delle hqi riscaldano poco),neon di qualità (io mi trovavo bene con gli ati,facevano uscire fluorescenze incredibili...)lascia stare i led troppo costosi,troppo di moda e facilmente conparabili ai tubi t5.

come popolazione ti sconsiglio tutto quello che è l di fori di lumache turbo e gamberetti(sono bellissimi i lisymata wundermanni e i thor amboinensis)

per i coralli punta sulla qualità ricerca i colori particolari :zooanthus palithoa,clauvularia ricordea ,discosomi,sinularie,

per gli abitanti hai tempo però..........

 

fai una rocciata bella ,ariosa ,che permetta il ricircolo dell'acqua(due koralia1 alternate) fai tutte le prove che vuoi perchè una vlta che fai la rocciata,non la devi spostare più..........

 

mi sa che se aspetti un altro pò apriamo un post assieme perchè ci sto rifacendo un pensierino pure io..............(poi torno in me e penso che è meglio se mi dedico solo ai discus)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
    • Gattosilvestro
      Allora spiego un po meglio la situazione  comprai 2anni fa circa 3 discus gia grandi di cui si era gia formata una coppia  li separai in acquario di comunita e anda tutto bene i piccoli dischi sono arrivati alla grandezza di un centesimo€ spostati in altra vasca piano piano sono morti tutti.decido di prendere un cubo solo per la coppia laddove hanno continuato a deporre moltissime volte ma senza risultati poi ho pensato di cambiare maschio (quello attuale) e depongono 1 volta a settimana dopo un po di mesi spoto tutto in acquari di comunita separati cn una reta e la trafila continua senza esito positivo  ora invece avendo a diposizione un 30o litri li ho spostati li dove la trafila continua puntuale ogni 7/10gg  stavo pensando di ricambiare maschio dato che con quello 1 volta era andata a buon fine  poi qualcuno sa dirmi che valori devo usare per far riposare la femmina che credo si stremata dalle continue covate spero do essere stato chioro e di non essermi dilungato saluti
    • tatore
      Ciao, le uova bianche no, sono già andate. Una coppia esperta le elimina selettivamente, per evitare che ife e miceti si propaghino sulle uova vicine, le altre ancora è presto per dirlo. Ancora qualche giorno e vedrai. Se le stanno a ventilare comunque stanno a fare prove tecniche. I valori sono ottimali. Le premesse ci sono tutte comunque. L'embrione cresce abbastanza velocemente quindi dovresti vedere a breve il punto nero dentro le uova. Le non fecondate imbiancano quasi subito.
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.