Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Storia Di Una Riproduzione Con Valori Non Usuali


vincenzo scognamiglio

Recommended Posts

premesso che : con questa coppia post-1303-0-61036400-1307260824_thumb.jpg ho avuto insuccessi sia con valori consoni alla riproduzione come da letteratura e sia con valori non usuali sono arrivato massimo ai dodici giorni di nuoto libero attribuendo il tutto forse ad una trasmissione dai genitori agli avannotti di un qualche cosa ( e qui la lista è lunga) ho deciso di procedere in questo modo pre-trattamento e profilassi della coppia ( ho preso un cubo e come filtro ho optato per un sera 300 riempito con la mia acqua di rete ovviamente stabulata questo per permettermi in qualsiasi momento di difficolta di fare un cambio totale inserita la coppia ho iniziato il trattamento innalzamento fino ai 34 gradi procedendo di un grado al giorno raggiunto i 34 gradi ho messo 6 pasticche di flaggyl metradonizolo dopo due giorni ho iniziato a scendere di temperatura dopo altri due giorni ho fatto un abbondante cambio 80% quindi la cura flaggyl è durata 4 giorni e ho raggiunto i 27° a questo punto e qui qualcuno storcera il naso ho iniziati il trattamento con formalina 5ml in 100l e areatore a palla dopo 10 ore cambio quasi totale tre giorni di riposo e altri 5ml dopo 10 ore cambio quasi totale altri tre giorni di riposo e questa volta 8ml di formalina dopo 10 ore cambio totale e fine del trattamento . ho deciso inoltre per un fine sperimentale e non solo infatti anche per un risparmio di fatica ed economico non dovendo preparare acqua d'osmosi di tentare la riproduzione in acqua di rete i miei stimoli alla coppia sono i classici cambi giornalieri in misura del 10% con acqua non riscaldata diciamo che siamo su una differenza di 4-5 gradi rispetto alla temperatura del cubo che è di 28 gradi stamattina dopo il solito cambio e l'immissione di un po di granulato ho notato i primi nuoti incrociati conoscendo la coppia non dovrebbe tardare la deposizione in nome della scienza aggiornero condividendo con voi sia il successo che l'insuccesso

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • vincenzo scognamiglio

    6

  • Enrico71

    6

  • Astro

    5

  • Enki

    5

Top Posters In This Topic

Posted Images

seguo con interesse anche se storco il naso per le profilassi usate

 

sono sulla stessa linea di Enki,seguo ma non concordo,spero che i fatti mi contraddicono.

Link to comment
Share on other sites

fare profilassi se non ci sono sintomi potrebbe rendere alcuni ceppi patogeni immuni dal principio attivo e poi impossibili da debellare.

Link to comment
Share on other sites

anchi io seguo con molto interesse,sono curioso di vedere cosa salta fuori da una riproduzione con valori cosi alti!!!!

Io penso che fare delle cure preventive non conviene......piu che altro perchè penso che meno si usano farmaci e meglio è!!!! (lo penso anche per noi persone,io non prendo l'aspirina tutto l'anno per prevenire raffreddore o febbre ma la prenderò nel momento in cui sto male).

Cmq ovviamente ognuno di noi è libero di fare come meglio crede,può darsi che Vincenzo abbia notato un coportamento anomalo della coppia e quindi li vedeva malati,per quello mi spiego un trattamento......se invece la coppia è sana e non ha nessun tipo di problema non vedo proprio il senso del trattamento......

 

Spiegaci Vincè!!!!! :dft003: :dft003: :dft003:

Link to comment
Share on other sites

cerchiamo di non fare del falso moralismo del cavolo

 

buonasera Vincenzo,

 

abbiamo molte cose da imparare da te, ma se i ragazzi ti dicono un loro parere tu lo puoi accettare o meno questo è un tuo problema, cerca di capire cosa hanno voluto dire i ragazzi, fose per uno che ha esperienza, fare un passo del genere, non è rischioso quanto lo potrebbe essere per un neo riproduttiore, quindi la partenza è sbagliata e non lo dico io lo dice un signore che si chiama Bernd Degen :thumbsu: tu puoi anche far stare i tuoi discus in acqua di rubinetto, a patto che la concentrazione di nitrati non superi i 50gr/l, ma per la riproduzione, difficilmenti questi valori consentono di ottenere risultati soddisfacenti. la durezza e il ph sono troppo elevati. un'acqua dura esercita una notevole pressione osmotica sulle uova, distruggendo le cellule all'interno dell'uovo, mantenendo intatto il suo aspetto esteriore. inoltre durante i primi giorni di vita delle larve, i valori chimici dell'acqua devono restare assolutamente invariati, altrimenti si provocano danni irreparabili.

 

p.s. il forum non è fatto per fare morali ma per scambiare idee, fare amicizia, imparare cose nuove :thumbsu:

Link to comment
Share on other sites

guarda che con questa coppia siamo oltre le dieci deposizioni e schiuse con avannotti portati massimo fino ai dodici giorni di nuoto libero con valori ottimali per la riproduzione penso che qualche problema ci sia se non riesco ad andare oltre e poi cerchiamo di non fare del falso moralismo del cavolo guarda che ci siamo vaccinati tutti e ancora all'inizio di ogni inverno tutte le persone anziane fanno vaccinazioni contro l'influenza un ultima preghiera ho spiegato tutto in modo dettagliato in quello che ho scritto non fatemi ripetere sempre le stesse cose a dimenticavo tutti i piu grandi allevatori trattano i propri discus un motivo ci deve essere

 

caro Vincenzo,mi sembra di ricordare che le tue riproduzione(correggimi se sbaglio) sono avvenute tutte con valori di Us sopra ai 200,poi tu hai eseguito prove con sale ecc..... non mi sembra,secondo mè, non sono state riproduzioni con valori ottimali.poi qui non vi è nessuno che vuol fare del falso moralismo,cerchiamo solo di capire e trarre eperienze che possano servire a noi ed ad altri. poi ti vorrei fare una domanda,ma non vorrei essere per nulla frainteso o offensivo: hai mai portato a buon fine una riproduzione con questa o altre coppie?è una domanda senza secondi fini,solo a titolo informativo.

Link to comment
Share on other sites

guarda che con questa coppia siamo oltre le dieci deposizioni e schiuse con avannotti portati massimo fino ai dodici giorni di nuoto libero con valori ottimali per la riproduzione penso che qualche problema ci sia se non riesco ad andare oltre e poi cerchiamo di non fare del falso moralismo del cavolo guarda che ci siamo vaccinati tutti e ancora all'inizio di ogni inverno tutte le persone anziane fanno vaccinazioni contro l'influenza un ultima preghiera ho spiegato tutto in modo dettagliato in quello che ho scritto non fatemi ripetere sempre le stesse cose a dimenticavo tutti i piu grandi allevatori trattano i propri discus un motivo ci deve essere

 

vincenzo mi scuso se ti ho potuto offendere con le mie parole,ma proprio non volevo che scaturire questo!!!!!

Quello che volevo dire era che se hai trattato la tua coppia è perchè sicuramente hai notato qualcosa che non andava bene nei pesci!!!!! infatti come ho detto prima se no non avrebbe avuto senso fare delle cure a dei pesci adulti sani......tutto qua.

Mi sa che non ci siamo capiti!!!!

 

Un altra cosa secondo me se le larve arrivano al 12° giorno di nuoto libero e poi muoiono c'è qualcosa che non torna.....o l'alimentazione,o i valori dell'acqua...ma non penso che sia dovuto da mamma e papà.....questo ripeto è un mio pensiero,poi posso benissimo essere smentito e sbagliarmi ci mancherebbe non sono mica il padre eterno!!!

 

Cmq vincè non volevo fare polemica quindi ripeto le mie scuse se ti ha offeso quello che ho scrito!!!!il forum serve per scambiarci opinioni (ovviamente anche contrastanti,per fortuna non la pensiamo tutti nello stesso modo) ed imparare uno dall'altro e anche da errori comessi da altri o da noi stessi ;) ;) ;) ;)

 

Spero di essermi fatto capire!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Salve Ragazzi,stavo leggendo questo post e non c'è l'ho fatta a non rispondere.....

Per quando riguarda i valori di riproduzione,non condivido i vecchi metodi a ph acidi e durezza carbonatica temporanea quasi assente.

Ditemi una cosa Perche accrescete i discus on acque dure e ph alcalini??

Quando indurite l'acqua dopo 3\4giorni di N.L.

Quindi condivido l'operato di Vincenzo,solo qualche dubbio sulla disinfestazione,ma per togliersi tutti i dubbi non si può dare contro anzi ...

Mi permetto di dire questo Perche gli unici risultati avuti li ho ottenuti con INA conduttività di 400us e ph 7,4.tuttora vivi e vegeti ormai ad 1mese di vita ,mangiano quasi anche granulato sbriciolato,se non mi credete posso testimoniare tutto o con foto o altro,Vincenzo se torna ogni tanto da dove e partito conoscerà bene i miei 3D che testimoniano tutte le fasi....

Vai Vince' fai come meglio credi che se sbagli lo fai di tuo e se va bene sara' una grande soddisfazione......

Ma x i piccoli morti a 12g non poteva trattarsi di altri problemi?? Anche se credo che hai costatato tutte le ipotesi prima di agire come hai fatto con la coppia.

Link to comment
Share on other sites

Salve Ragazzi,stavo leggendo questo post e non c'è l'ho fatta a non rispondere.....

Per quando riguarda i valori di riproduzione,non condivido i vecchi metodi a ph acidi e durezza carbonatica temporanea quasi assente.

 

perchè?

Link to comment
Share on other sites

Mi permetto di dire questo Perche gli unici risultati avuti li ho ottenuti con INA conduttività di 400us e ph 7,4.tuttora vivi e vegeti ormai ad 1mese di vita ,mangiano quasi anche granulato sbriciolato.

 

Perfetto è proprio quello che volevo sapere da chi ha avuto esperienze direttamente,quello che vorrei sapere,la covata che hai avuto era numerosa?????? hai avuto parecchie perdite????hai notato malformazioni nei piccoli?????

Mi interessa molto sapere se con valori cosi alti si riescono ad avere delle riproduzioni buone come con valori piu bassi.........

Questo è quello di cui si parla nel post sui valori della ripro!!! riporta la tua esperienza enrico se puoi grazie mille!!!!

Link to comment
Share on other sites

Eccoli qua,comunque tengo a precisare che la coppia rt prima di quest'ultima cova andata a buon fine,ha deposto piu di 10 volte a valori di PH acidi e KH quasi assente,con esiti negativi una sola volta ho visto delle codine ma niente altro,anzi l'ultima depo,un altro poco si scannavano nervosi e stressati.

Poi ho allestito una piccola e modesta serretta e la prima depo (sono partito a quei valori ) e andata a buon fine quasi non credevo ai miei occhi ma è così...erano ciraca 35/40,poi ho fatto delle prove senza artemia viva solo con la decorticata da subito,ma non e andata bene perche ho avuto alcune perdite,poi con la viva le perdite si sono fermate ,ma solo che al 19° giorno la femmina accennava a rideporre e scacciava i piccoli ed ho avuto altre perdite,così li ho prelevati in 15/16 e tutt'oggi sono rimasti tali(sgrat sgrat)....

post-1721-0-18782800-1307317199_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Salve Ragazzi,stavo leggendo questo post e non c'è l'ho fatta a non rispondere.....

Per quando riguarda i valori di riproduzione,non condivido i vecchi metodi a ph acidi e durezza carbonatica temporanea quasi assente.

 

perchè?

Pechè??

Riesci ad avere una vasca (filtro) stabile con una durezza carbonatica temporanea assente????????????

Come fai quando si abbassa il PH aggiungi bicarbonato mentre quando ti si alza acidifichi con qualche altra diavoleria (estratto di quercia o altro)....

 

Allora si riproduce ad una durezza temporanea assente ,per avere di conseguenza un Ph acido che a sua volta permette di tenere una carica batterica bassa,per prevenire appunto batteriosi o ammuffimenti????

La pressione osmotica??? Ma secondo voi,un uovo da cosa e composto tra le altre cose??? [CALCIO]

Ragazzi io ho tratto le mie conclusioni a riguardo,lo so tutto quello che si leggeva e si legge a riguardo i valori della riproduzione,sono opposti,ma io mi baso sui miei successi o insuccessi ,quest'ultimi molto Utili per capire dove si sbaglia .....

 

IO sono peggio di San Tommaso,devo sempre costatare anche se contro corrente,e solo dopo decidere a giochi fatti,vedi anche la mancata somministrazione di vivo da subito che non ho effetuato(a mio danno in questo caso 10 avannotti persi)ed ho iniziato a somministrarla dopo 7/8 giorni di N.L.

Forse per Voi Esperti avrò detto un mare di ca..ate, ma questo e quanto posso dire sulla mia modestissima esperienza personale....

 

Sono certo che conoscete bene Tutti i valori di riproduzione e di accrescimento degli Stendker..............

 

 

Ti dirò....la vedi quella nell'avatar??? a breve(max 15 giorni) credo e spero vi farò vedere i suoi avannotti con un RT Stendker,si sono scelti in comunità e li ho divisi hanno deposto 2 volte ma mmmmmm,la prossima farò prima di loro ed affronterò una nuova Esperienza:devil:

Edited by Enrico71
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Credo di aver invasione di planaria come faccio per eliminare
    • tatore
      Guarda...potrebbero essere planarie, ma se fossero parassiti non starebbero sui vetri, attaccherebbero l'ospite direttamente avendo un ciclo vitale e breve. Essendo 'vermetti' che si sviluppano in condizioni eutrofiche (troppi nutrimenti) mantieni sempre abbastanza pulito il fondo e sii parsimonioso col cibo. Ravvicina anche i cambi. Non ti preoccupare per la salute dei pesci.
    • LorenzoBrigant3
      Sono Oligocheti??
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.