Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Mini-progetto Lontano..ma Di Possibile Realizzazione..


Jamy Diamond

Recommended Posts

Ciao a tutti, eh si, vedendo lo sviluppo delle varie serrette in possesso dei grandi esperti come Mitch, Tatore e i Sanelli, sto pensando anche io di costruirmi un qualcosa che possa farmi gestire più di una coppia.

L'idea che voglio sviluppare - con molta calma -, somiglia un pò al modello costruito da titi per Salvo - tatore -, con delle misure decisamente più piccole perché lo spazio a disposizione è veramente poco.

Attualmente possiedo un rio 300 dove dimorano alcuni ibridi, un paio di Sanelli Melon ;) sui quali punto molto perché sono un'ottima base di partenza, un sorta di brown Stendker con contati 4 spot - a me gli spot interessano veramente poco -, uno snake sempre stendker e due Pidgeon.

Qualcosa di buono c'è oltre ai melon, ma ovviamente dovrò procurarmi dei selvatici per raggiungere, se riesco, il mio scopo.

Parliamo del progetto però.

 

Allora, il Rio 300 sarà dedicato ad un gruppo di almeno 5 S.Haraldi, mi piacerebbero degli Alenquer, dove l'allestimento sarà rinnovato con delle nuove radici, messe da un lato a creare nascondigli, un sottile strato di sabbia bianca molto fine ed eliminazione dei neon t8 per favorire l'utilizzo di led. L'acquario è lungo 120 cm, e metterò due strisce di led da 60 cm con regolazione tramite dimmer dal lato opposto delle radici; ottenendo così due cose, zona d'ombra totale quando i discus si rifugiano tra le radici e visualizzazione al 100% dei pesci e dei loro colori quando necessario. Questo circa il Rio, che sembra di facile realizzazione.

 

Per quanto riguarda invece gli ibridi, che dovrò poi incrociare (ma questo è un discorso alquanto lungo), dedicherò una sorta di scaffalatura di misure 100 cm di lunghezza, 50 cm di profondità, e la mensola più alta si troverà a circa 120 cm da terra. In basso ci metterò un acquario di 100*50*50, privo di fondo e con filtro da decidere?!, e sopra metterò numero 2 cubi che mi serviranno per le due coppie. Siccome lo spazio è veramente poco, dovrò alternare con le eventuali coppie e gestire al meglio gli avannotti, scegliendo sin da subito quelli selezionati da portare avanti. Per quanto riguarda il filtraggio dei cubi, utilizzerò un areatore a quattro vie - quello in foto -, dove ogni coppia gestirà un cubo. Filtro ad aria - quello nero in foto - + tubicino con porosa.Le misure dei cubi saranno 40*40*40, voglio adottare queste misure perché sposterò al sesto giorno i piccoli, e lo spazio per i naupli + cisti decorticate - metodo adottato da Ivan per quanto riguarda le cisti decorticate - sarà fondamentale per gli avannotti.

 

Lo scarico dovrebbe trovarsi nelle vicinanze, ma se così non fosse, troverò un sistema grazie al vostro aiuto :); utilizzerò due fusti a bocca larga per un totale di 250 litri d'acqua per i cambi.

mi raccomando fatemi tante domande e datemi tanti consigli.. non mi sono posto un termine, proprio per fare e ponderare ogni cosa con molta calma, e spero che questo piccolo sogno possa realizzarsi senza troppe difficoltà, ma se ci saranno affronteremo anche quelle.

In foto vi metto la rubinetteria varia, areatore e tipo di filtraggio ad aria - che non sarà proprio quello ma di dimensioni maggiori - che utilizzerò per i cubi. Se qualcuno deve cedere una vasca di misure 100*50*50 sono ovviamente interessato!!

Nei prossimi giorni farò qualche schizzo con qualche programma per farvi vedere l'idea della scaffalatura che ho in mente...

post-1364-0-40448500-1303803013_thumb.jpg

post-1364-0-63713400-1303803027_thumb.jpg

post-1364-0-04258700-1303803040_thumb.jpg

post-1364-0-46507900-1303803049_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Jamy Diamond

    21

  • Astro

    6

  • fabrizio sanelli

    5

  • sane84

    5

:undecided: :undecided: :undecided:

 

 

Allora se lo scrivi significa che il sogno si sta materializzando.... sign0098.gif

 

Vediamos e ho capito, l'impianto conterà quindi il RIO 300, una vasca da 10*50*50 in basso e due cubi in alto? non riesci a farla su 3 piani, come quella che abbiamo noi, il piano più alto è a 180 cm di altezza circa...

 

Per il filtraggio ad aria non capisco il motivo per cui vi ostinate tutti ad usarlo in quanto è una cavolata... bahhhhh!!! (scusate ma non ho resistito, filtraggio ad aria 4ever!!!) :57: :57: :57:

 

 

per ora... :bra: :bra:

Link to comment
Share on other sites

Hai capito bene Andrea, diciamo che la scaffalatura me la sta costruendo mio zio - ha tutte le apparecchiature per tagliare e saldare -, e se non è stata ancora realizzata gli dirò se è possibile alzarla un pochino.Grazie per il consiglio! ;)

Link to comment
Share on other sites

ottimo Jamy,questo si che mi piace. quoto Andrea riguardo la scaffalatura,DEVI farla su tre piano.ferma tuo zio e se l'ha gia costruita falla modificare,se no dopo te ne penti. se hai qualche dubbio riguardo la costruzione del tuo progetto non esitare a far domande.:thumbsu:

Link to comment
Share on other sites

per avere un altro piano, io metterei appunto la vasca da 120 cm in alto, i due cubi in mezzo e la 100 x 50 x 50 in basso, più il rio 300 almeno hai gia un bel volume d'acqua, circa 800-1000 litri... fare le batterie a 2 piani va a finire che te ne penti, ne so qualcosa....

Link to comment
Share on other sites

Ciao Jamy, decisamente fai la struttura a tre ripiani, altrimenti rischi di avere troppo poco spazio e ogni progetto frustrato dal fatto che non hai acqua a sufficienza per attuarlo......Devi anche soprattutto avere le idee più o meno chiare su cosa vuoi fare alla fine, perchè in questo momento mi sembra cha stai puntando sui pigeon che già hai riprodotto, sui sanelli-melon e su haraldi selvatici.... Ma con quei litri dovrai per forza puntare solo su una coppia in riproduzione, e tenere una vasca per gli atri adulti ed una per i selvatici.... Quindi per l'acrrescimento se utilizzassi la struttura a due ripiani ti resterebbe solo un cubo disponibile......

Link to comment
Share on other sites

Grande Gian!!!!! mi ricordo che mi avevi accennato qualcosa....

Anche secondo me come dicono gli altri visto che ci sei farei una scaffalatura a tre piani da farti saltare fuori almeno 2 vasche da 100x50x50 e 2 cubi da 40x40x40 + il rio 300 da dedicare ai selvaggi :thumbsu: :thumbsu:

Per le vasche di stabulazione come vuoi fare? le metti a terra e dentro ci infili una pompa che poi manderà l'acqua nelle varie vasche??????

Come riscaldamento cosa vuoi fare???vai di termoriscaldatori? isolerai le vasche con del polistirolo?????

cosa vorresti fare incrociare i Melon con i wild????? tipo dei red ica?

Non vedo l'ora di vedere la struttura!!!!!

Buona fortuna Jamy!!!!! sign0098.gif sign0098.gif sign0098.gif sign0098.gif

Link to comment
Share on other sites

Eilà Astro, cerco di rispondere alle tue domande...

Allora, purtroppo non so se posso aggiungere un'altra vasca, motivo spazio e peso. Vedrò di fare il possibile, anche se la mia non sarà una serra ma un angolo da dedicare ai discus.

Le vasche saranno tutte coibentate con del polistirene, e dovrò purtroppo utilizzare dei riscaldatori. Ovviamente come già vi ho detto alterno il riscaldamento e la gestione della vasca a seconda della ripro. Per i cambi utilizzerò le taniche e con le pompe metterò l'acqua nella vasche.

 

Per quanto riguarda il discorso riproduzioni, per adesso ho tante idee, però inizialmente proverò ad ottenere il massimo con quello che possiedo, poi quando troverò esemplari e specie che dico io allora comincerò a sviluppare qualcosa di carino.

Link to comment
Share on other sites

Occhio che anche noi siam partiti con una batteria da 600 litri e siamo arrivati già a 2900... e non è finita ahahahahahah!!!

Link to comment
Share on other sites

Occhio che anche noi siam partiti con una batteria da 600 litri e siamo arrivati già a 2900... e non è finita ahahahahahah!!!

 

è proprio vero,le vasche non bastano mai. Andrea sei un diavolo,una piccola anticipazione se posso..............il litraggio che vedete sopra sara' solo per la stabulizzazzione....................................pero' è ancora tutto sulla carta.

Link to comment
Share on other sites

Noooooooooooo voi siete grandi voglio propio venirvi a trovare :-)))

Un saluto :-)

 

Ho avuto questo piacere e non ti dico.....ehm eh eh!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.