Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Coibentazione Vasca!


Astro

Recommended Posts

Ciao ragazzi ho voluto aprire questo post perchè secondo me coibentare a dovere una vasca di discus è la miglior cosa!!!!!!

Vista l'elevata temperatura che deve avere la vasca dei discus 28-30°C,c'è una grande dispersione di calore e automaticamente un costo abbastanza incisivo per quanto riguarda la bolletta elettrica!!!!!

Io posso confermarlo ho avuto brutte sorprese......ovviamente non avendo vasche coientate e avendo due vasche di discus piu una marina (che anche lei per altri motivi ha un bel consumo!!!!!)

Quindi stavo pensando per la casa nuova di studiarmi un metodo per cercare di coibentare il piu possibile la vasca!!!!!

La cosa migliore da fare ovviamente è cercare di coibentare piu lati possibili!!!! con dei pannelli di polistirolo (per capirci quelli che si usano per coibentare i muri di casa sono l'ideale) di circa 3-4 cm di spessore!!!!!

Quello che vorrei fare io è di metterlo ovviamente sotto la vasca,sul fondo e su i due lati corti!!!!!!ma anche sulla parte alta.........creando un cappotto attorno alla vasca!!!!

La cosa che non ho ancora studiato e volevo anche sentire voi è come coibentare il vetro frontale lasciandolo trasparente..........creando un doppio vetro con una camera d'aria tipo quello delle finestre?????

Ovviamente se si mette un filtro esterno vanno coibentati anche i tubi di mandata e di scarico,io pensavo di prendere dei tubi da termosifoni coibentati e togliere la coibentazione ed usarla sui tubi del filtro!!! e pensavo di avolgere il filtro in qualche materiale coibentante,non saprei quale però!!!

Vi metto qualche schizzetto che ho fatto per far capire meglio quello che vorrei fare........

post-1269-0-50089900-1301591693_thumb.png

post-1269-0-06106100-1301591702_thumb.png

post-1269-0-24960200-1301591710_thumb.png

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Astro

    7

  • sane84

    4

  • titi

    2

  • brex89

    2

Top Posters In This Topic

Posted Images

Fabio, grazie ai tuoi disegni, e all'elaborazione che ha fatto titi della tua progettazione, posso dirti che ho adesso 4 vasche (la più grande è 170cm di lunghezza) che sono scaffalate e coibentate sui tre lati una ad una con il polistirolo. La scaffalatura invece è coibentata col polistirene, e le vasche che richiedono maggior calore (i cubi) sono nella parte più alta.

Al terzo ripiano ho messo una vasca da 70 lt che raggiunge i 24 °C senza termoriscaldatore solo per il calore che viene da sotto, ed è una vasca che uso per fare cambi del 50% ogni due gg ai cubi, quando sono attivi.

La doppia coibentazione e il poter sfruttare la direzione del calore mi permette di tenere in 500lt di acqua un solo termoriscaldatore da 300Watt (Jaeger) che lo vedo acceso solo dopo un cambio. Incredibile, dispersione zero. Se spengo un termoriscaldatore nei cubi (metti che la temp. è di 28 °C) l'acqua rimane a temperatura per 3 giorni, anche lì dispersione zero. Le vasche sono coperte con plexiglass, che flette al centro ributtando in acqua la condensa, quindi NON ho mai aggiunto una goccia di acqua per il rabbocco, e la vasca più grande ha una superficie potenziale di dispersione davvero preoccupante, se non fosse coperta. Quindi il mio resoconto è positivo se parliamo di più vasche per una doppia coibentazione (polistirolo tre lati della vasca, polistirene la struttura che ospita la vasca). In ogni caso il marino per la bolletta è una fucilata.

Fai il conteggio dei Watt di luce (il riscaldatore nel mio marino proprio non serviva), delle pompe, e di tutto quello che è in funzione H24, e poi riportalo qui. Ti spaventerai. Il fondo la vasca dei discus se è solo una non è onerosa come si descrive.

Link to comment
Share on other sites

grazie mille ragazzi!!!!

Si Tato hai ragione per la spesa di corrente del marino specialmente d'estate che si attacca il refrigeratore!!!!

Cmq considera che io adesso nella vasca dei discus ho i termoriscaldatori due da 125 l'uno sempre accesi praticamente e mi influiscono parecchio sulla bolletta infatti mi sto organizzando per coibentarla tutta..... tranne sopra e davanti ;) ;)

Link to comment
Share on other sites

Astro, ho lavorato per 2 anni presso una vetreria dove avevano una grande produzione di vetro-camera ( chiamati anche in gergo'' doppi vetri''), quindi dopo averne assemblati personalmente circa 100000 qualcosa ne so.... nel tuo caso ti servirebbe comunque un vetro camera con almeno un vetro dallo spessore di 10mm, più la camera centrale da almeno 9 (esisotno da sei ma sconsiglio) più il vetro esterno da 4mm... Totale 23 mm di vetro... Posso dirti la mia? secondo me non va benein quanto:

1) un vetro così costerà non poco, e prima che lo ammortizzi passeranno anni

2) esteticamente sarà una schifezza, in quanto vedrai la camera interna (che è colore alluminio), i bordi della sigillatura che sono di colore nero, e poi non ho idea di che distorsione ottica possa fare...

3) Il vetro di un acquario è sottoposto a una pressione notevole, dovuta al peso dell'acqua, questa pressione fa flettere il vetro (di parecchio, sul mio da 120 cm non tirantato in mezzo flette di almeno 2-3 mm) questa flessione sul vetro a camera potrebbe dare fenomeni ulteriori di distorsione ottica, in quanto dal bordo della camera al baricentro la distanza potrebbe non essere più la stessa (una volta ho assemblato un vetro camera di 2 metri per 2 e mentre lo lavoravamo in piano i due vetri si sono toccati al centro!!!).

 

Secondo se se coibenti già 4 lati risparmi un pò... ma sei sicuro sui conti che hai fatto dei consumi? quanto costa un KW di corrente?

Link to comment
Share on other sites

ci sono de le vasche che sono fate con i vetri con termo camera per non avere tanto contatto con esterno ma non lo so quanto ti puo costare uno buono. calcola che 1mx1m con vetro da 4 mm interno, esterno ti costa sui 67 euro. piu cresce il spessore piu cresce il prezzo. io personalmente se dovrò riffare la vasca userei su tre lati il piu grosso polistirolo che si trova. per i tubi invece ho fatto come ai gia detto, coperti di quell tipo di guaina solo che diventano un puo ingombranti

Link to comment
Share on other sites

Astro, ho letto su un altro topic che spendi 90 euro di bolletta per la vasca al bimestre giusto? hai parlato di 250 w accesi 24 h al giorno, per un totale quindi di 15000 w = 15kw, quindi calcolatrice alla mano...6 euro al kw... se fosse veramente così ti consiglio vivamente di cambiare gestore o di mettere i pannelli fotovoltaici, ma guarda che costa mooooolto meno.... Dai apriamo un sondaggio, quanto costà in media un kw di corrente?

 

sparo la mia... 0.15 €/kw

Link to comment
Share on other sites

mi sa che i conti non sono proprio cosi Andre

 

i conteggi che ho fatto sono i seguenti dimmi se sbaglio qualche passaggio........

 

250 watt all'ora accesi 24 ore su 24 = 250x24=6000 watt al giorno quindi 6 Kwatt al giorno

Bolletta bimestrale 2 mesi sarebbero un 60 giorni = 6x60= 360 kwatt consumati a bolletta

Considera che mi è arrivata l'ultima bolletta con un consumo di 1400 kwatt consumati al costo di 370 euro quindi se suddivido 370/1400= 0.26 euro a Kwatt consumato

quindi 0.26x360 = 93,60 euro!!!!!!! solo del consumo del termoriscaldatore.........

 

se c'è qualche passaggio che non torna dimmelo ma a me viene cosi....... ;) ;) ;) ;)

 

Le aziende che ti forniscono l'elettricità ti danno sempre un costo pulito di tutte le varie tasse imposte scaglioni iva e chi piu ne ha piu ne metta considera che con il contratto che abbiamo noi l'edison ci ha detto che il costo del kwatt è di 0.08 euro a Kwatt pensa un po quanto c'è in piu!!!!! ;) ;) ;)

Link to comment
Share on other sites

Si astro scusa hai ragione... mi sono perso un piccolo passaggio... :ba: :ba:

 

Comunque non penso che girino 24H su 24 initerrottamente, magari si attaccano spesso ma si spengono altrettanto spesso, anche perchè quella è la bolletta di tutta la casa giusto? mi vuoi dire che il 30% dell'energia che consumi è destinata solo alla vasca dei discus ? e le altre quanto ti consumano? insieme almeno quanto quella dei discus penso... dove voglio arrivare? che almeno che non vivi con le luci spente non penso che la casa ti assorba solo 700 kw al bimestre tra luci, lavatrici, Frigoriferi, phon ecc(apparecchiature da 1000-1500 w) ... Potresti toglierti un dubbio, vendono nei self-service dei contatori portatili (il prezzo non è altissimo, di preciso non lo so), lo colleghi all'acquario e vedi realmente quanto consuma, e poi tiri le somme, se ne vale la pena di sacrificare l'estetica di una vasca o no o a maggior ragione spendere 200-300 euro di vetro a camera per rifare l'acquario... e comunque non pensare che una volta coibentato l'acquario non ti consumerà più nulla...

Link to comment
Share on other sites

Quando avevo la prima serra dove avevo diversi generi di layout mi arrivano bollette da 700€ a bimestre, spinto da questo ho comprato uno strumento per misurare i consumi di ogni singola presa, bhe la vasca per i discus con egual filtraggio era seconda sola al plantacquario spinto, il malawi costava un quart,avevo fatto una stima che si aggirava sui 200€ euro l'anno per un 200lt temperatura a 29°, quando facevo delle termoterapie poi i consumi si impennavano.

Link to comment
Share on other sites

si si mi interessa il misuratore dove lo trovo??? cosi lo applico alle prese e vedo la differenza!!!!

Andre anche io volevo prendere uno di quesi cosi che quantificano il cunsumo cosi da vedere di preciso quanto consuma ogni vasca......e che non ci sia qualcosa nella casa che sia malfunzionate e quindi che abbaia un assorbimento maggiore.........

Io cosi facendo calcoli matematici mi è saltato fuori che il Cubo con la coppia che avevo fino a poco tempo fa mi consumava 50 euro a bimestre + 90 euro la vasca discus da 250 lt + 70 euro quella marina......210 euro di consumo solo per gli acquari!!!!! l'ultima bolletta che è arrivata era di 370 euro quindi gli altri 160 euro sono per il vivere che non mi sembra poco!!!! ;) ;) e considera che siamo dalla mamma della mia fidanzata e quindi c'è anche lei se consideri prima che arrivassimo noi spendeva 60 euro a bimestre e noi da soli ne spendevam sui 120-150 a bimestre quindi i conti piu o meno tornano!!!! in piu adesso sono in dissoccupazione e quindi sono a casa tutto il giorno!!!!!

il tutto fa salire la bolletta!!!

Vorrei coibentarla per cercare di risparmiare il piu possibile perchè nella casa nuova ci sarà una vasca da 140x65x55 cm marina!!!!! e quella consuma un botto sui 130 euro a bimestre solo lei!!!!!! per quello volevo abbassare il piu possibile i costi.

Una cosa Andre ma se uno facesse una vasca con un doppio vetro lasciando al camera d'aria non andrebbe bene???? sicuramente costrebbe meno di prendere una di quelle fatte per le finestre che ne dici????

Ragazzi quindi per coibentare il vetro frontale lasciandolo trasparente come si può fare????

Link to comment
Share on other sites

dici che schermanto i 5 lati con un polistirolo di 5 cm alta densità posso permettermi di lasciare il vetro frontale libero?????

Oppure quello che pensavo io era di fare per esempio la vasca larga 41 cm dove avrò una lastra da 10 mm a 38.9 cm dopo di che una camera d'aria da 6 mm e un altra lastra da 5 mm........il tutto siliconato e ovviamente la camera d'aria tra i due vetri completamente sigillata da non far entrare polvere e sporcizia cosi rimarra sempre pulita...........ma il vetro interno non avrà il contatto diretto con l'esterno ma con l'aria della camera.......questo è quello che pensavo io per cercare di avere un risparmio sulla bolletta ;) ;) ;) se la vasca me la faccio io non penso che possa costare molto.........

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

ciao a tutti,scusate se riprendo questo topic però mi interessava vedere qualche realizzazione di queste coperture in polistirolo....qualcuno che ha la vasca coimbentata puo caricare un paio di foto?lo chiedo perchè vorrei fare la stessa cosa anchio ma purtroppo non metto la vasca in taverna ma in ufficio,xcui anche l'occhio vuole la sua parte..

 

a proposito chiedo a tatore se veramente lui trae tutti quei benefici dalla disposizione a scaffale,perchè secondo i colleghi termotecnici mettere il polistirolo su 3 o 5 lati non serve a nulla perchè il calore si disperde totalmente dal frontale.boh

Link to comment
Share on other sites

Bhe avendo allestito una serra per mio fratello ( non di discus ) posso dirvi che il miglior isolante in assoluto sono dei pannelli di polistirolo pressato.. spessore 4mm, costo 2 euro a pannello ( 1,20cm x 80 ) .. io li ho inchiodati al muro e poi ci ho passato fra le giunture ( fra pannello e pannello ) del silicone neutro ( non acetico che buca il polistirolo ).. risultato? solo con le pompe accese, senza riscaldatore le vasche ( alcune di 350lt , da gennaio sono fisse a 21° di T ...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.