Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Illuminazione A Led


Jamy Diamond

Recommended Posts

Comincio col mettere alcune info e breve spiegazione di cosa ho in mente di fare, non è ancora il momento ma siccome può essere utilie a qualcuno vi riporto il tutto in netto anticipo. Vorrei realizzare l’illuminazione del tipo lunare per il mio Rio 300. Siccome si tratta di un’illuminazione lunare e quindi per forza di cose molto meno forte della normale illuminazione di cui necessita la flora durante il giorno, possiamo acquistare una striscia di led di tot cm, dipende dalla lunghezza dell’acquario e dalla disponibilità economica di ognuno. Bisogna però trovare ovviamente striscie di led impermeabili all’acqua, per esempio nel mio caso è fondamentale perché installerò questa striscia appena sotto la plancia del pacco illuminazione Juwel e quindi non devono assolutamente esserci penetrazioni d’acqua. Questa operazione la si può effettuare anche se si vuole realizzare una normale illuminazione utilizzando più striscie di led e facendo la stessa cosa. I led che ho trovato e che fanno al caso mio hanno questa caratteristiche:

 

ALIMENTAZIONE: 12 V corrente continua

 

POTENZA: 3.6 watt al metro

 

ASSORBIMENTO: a 12 volt è 300 mA al metro

 

COLORE: blu

 

TEMPERATURA RAGGIUNGIBILE: 40°C

 

DURATA MEDIA: 50000 ore circa

 

Questa striscia di led è munita di polarità, basta acquistare un alimentare e collegarlo alla striscia saldando le polarità e facendo attenzione a non sbagliare il verso delle stesse. Io navigando su e-bay, ho trovato un dimmer, dove assieme all’alimentare danno in dotazione anche un telecomando capace di spegnere/ accendere i led e regolare addirittura la luminosità dei led. Ovvio che si può collegare il trasformatore ad un timer e poi direttamente dal divano regolare l’intensità dei led. Le caratteristische del dimmer più importanti sono:

 

TENSIONE DI INGRESSO E DI USCITA: 12 / 0-12 VOLT sempre corrente continua

 

ACCENSIONE, SPEGNIMENTO E REGOLAZIONE ILLUMINOSITA’ ATTRAVERSO IL TELECOMANDO.

 

POTENZA MASSIMA CONTROLLABILE: 100 WATT

 

Questa è la mia idea che svilupperò in futuro, ma per chi si vuole cimentare può cominciare a farlo e così seguire tutti assieme lo sviluppo e l’evoluzione della cosa. Mi piacerebbe inoltre che chi ha esperienze dirette o idee relativamente al led riporti qui le info in modo tale da creare un forum nel forum. Spero che questo topic possa essere d’aiuto a chi vuole provare questo innovativo modello di illuminazione.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 13
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Maury62

    6

  • Jamy Diamond

    3

  • titi

    2

  • tony81

    1

Ciao Jamy! Mi hai letto nel pensiero!!! Stavo proprio pensando da giorni ad una luce lunare per non lasciarli al buio completamente,ma non so da dove cominciare; anche perchè ho rimesso il coperchio , e dovrei trovare il modo per applicarlo sotto il medesimo. Ai tempi in cui avevo l'acquario "verde" avevo affiancato altri due tubi t8 con delle clip attaccati ai tubi in dotazione.

Ora dovrei trovare il modo giusto per fare questa cosa. Hai delle idee anche per me? Parlami con un linguaggio comprensibile perchè di elettricità non capisco un acca!!

Ciao! sign0098.gif

Link to comment
Share on other sites

In teoria le striscette di led dovrebbero essere autoadesive. Oppure appena sotto il coperchio metti due punti di silicone e il gioco è fatto.

Link to comment
Share on other sites

Maury, quella che hai postato va bene, anche se costosa..

Quella di tony si avvicina di più alle caratteristiche che postato!! ;)

Link to comment
Share on other sites

Diciamo che non essendo un amante del fai da te spendo un pò di più ma quando arriva non faccio altro che attaccarla ad un tubo e collegare la presa ad un timer.

Almeno sono sicuro che funziona! :027:

Link to comment
Share on other sites

l'ho vista dal vivo, montata su una vasca questa striscia e vi posso dire che la luce e troppa, non e piu lunare. io ho optato per uno spot a led, praticamente chiuso, con pochi led al interno che a un consumo quasi inesistente e la luce non disturba nessuno. il spot e collegato a un timer e si accende poco prima dello spegnimento de le luci. spesa cca 10 euro.

Link to comment
Share on other sites

l'ho vista dal vivo, montata su una vasca questa striscia e vi posso dire che la luce e troppa, non e piu lunare. io ho optato per uno spot a led, praticamente chiuso, con pochi led al interno che a un consumo quasi inesistente e la luce non disturba nessuno. il spot e collegato a un timer e si accende poco prima dello spegnimento de le luci. spesa cca 10 euro.

 

Di quale parli Titi? Di quella che ho linkato io o quella di Jamy?

Link to comment
Share on other sites

l'ho vista dal vivo, montata su una vasca questa striscia e vi posso dire che la luce e troppa, non e piu lunare. io ho optato per uno spot a led, praticamente chiuso, con pochi led al interno che a un consumo quasi inesistente e la luce non disturba nessuno. il spot e collegato a un timer e si accende poco prima dello spegnimento de le luci. spesa cca 10 euro.

 

Di quale parli Titi? Di quella che ho linkato io o quella di Jamy?

 

parlo di tutte due Maury. secondo me la luce e troppa per i discus, va meglio per un marino. per fare la prova basterebbe anche un unico led, come quelli montati sui accendini, collegati a una batteria.

Link to comment
Share on other sites

Grazie Titi, hai fatto bene a dirlo... verdrò con calma qualcosa con la potenza adeguata... anche se Jamy diceva nel suo progetto di aver previsto una luce regolabile.....

Ah Titi se non ti secca mi diresti dove hai preso questo spot che dicevi? o è possibile avere una foto? Non capisco esattamente cosa sia! :goodjob:

Link to comment
Share on other sites

anche a me interessa molto questo argomento,bravi ragazzi. troviamo il materiale giusto e poi qualcosa ci inventiamo.forza Titi pendiamo dalle tue labbra.

Link to comment
Share on other sites

Oggi sono andato a vedere in un negozio le striscie a led. Il commesso mi diceva che per avere una luce simile alla mia (30 w) occorrerebbero 3 metri di lunghezza (vero?) Il prezzo al metro li comunque mi sembra esorbitante ( 50 euro al metro). On line ho visto il link di Tony e costano molto meno) La luce blu non la tengono perchè non hanno richiesta.

Una cosa che ho visto è che ci sono 2 tipi di luci : una calda e una fredda. Guardano su un catalogo riferivano che i kelvin della luce bianca (fredda) sono 6500 e invece della luce più gialla (calda) sono 2800-3200 . Quello che non si riesce a capire in giro è la comparazione in watt o la resa paragonabile a un neon!

Link to comment
Share on other sites

Devi farti dare le specifiche sui lumen della barra led poi paragoni le varie specifiche, il prezzo di dipende da tanti fattori, qualità dell' alimentatore il tipo di supporto dei led, i dissipatori termici.... se uno decide di installare una illuminazione led non è per risparmiare sull' acquisto iniziale ma sui costi di utilizzo e sulla possibilità di personalizzare la propria vasca

Edited by Gianluca72
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.