Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Quarantena Nuovo Discus Acquistato


Recommended Posts

Salve a tutti! ho acquistato ieri un nuovo discus (turchese brillant) poichè volevo inserirlo in vasca di comunità con un blue d. e un pigeon,i due in comunita(120 lt netti 100x 30 x 40 con filtro esterno ,uso solo acqua di rubinetto di Roma ph 7,6 cond sui 600 ms) per la quarantena ho un piccolo acquario da 50 lt dove spero anche qst volta se tt va bene,di ospitare il piccoletto per una decina di gg. il fatto è qst, appena arrivato il piccolo è apparso subito vivace e curioso del nuovo ambiente,sabbia avorio e qualche criptocoryne,temperatura 30,5 °c, il viaggio è durato poco dal negozio a casa,l'ambientamento lento,tutto sembrava in ordine ieri,discus cicciotto,fronte ampia è un esemplare s/m in negozio mangiava e soffiava il fondo della vasca sterile,ho visto che mangiava il granulato.A casa osservandolo,nella penombra mangiucchiava e soffiava il fondo dell'acquarietto,oggi niente! nascosto,timido ed ignora il cibo! ieri nn lo ignorava come ha fatto oggi ,gia dopo qlc ora era incuriosito! per fargli compagnia e per pulire l'eccesso di mangime nella vasca ho inserito 2 cory...cosa posso fare per nn farlo intanare sotto il filtro tra le piante? ho paura che si comprometta...nn ho avuto molti discus,ma ho sempre notato che il buongiorno si vede dal mattino! P.S. respirazione buona,pinne che si erano un pò appannate durante il viaggio stanno ok ,feci solide scure..so che sarebbe meglio tenerlo in compagnia..ma molti discus e molti altri ciclidi li ho sempre quarantenati in solitudine..che ne pensate?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 24
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • AlexG

    15

  • tatore

    7

  • Maury62

    1

  • tony81

    1

Top Posters In This Topic

Posted Images

Ciao Alessandro e benvenuto! Hai chiesto al negoziante se era già quarantenato? Hai preso un dischetto piccolino e lo vuoi mettere con due di taglia superiore?

I valori della vasca di quarantena e quella più grande li hai?

Ti faccio queste domande per permettere allo staff e agli utenti più esperti di inquadrare meglio la situazione. :dft012:

Link to comment
Share on other sites

dunque grazie per la risposta,i valori precisi per l'acquario grande non li ho in quanto le analisi nn le faccio da tempo tutta la flora e la fauna gode di buona salute..c'ho fatto ingrassare pure una decina di scalarini riprodotti da me nell'acquario grande..(molto piccoli nn hanno per nulla infastidito il discus e gli altri pesci ora già li ho tolti),l'acquario grande è molto maturo così come il piccolo,per entrambi eseguo un 10 per cento di cambio settimanale con acqua di rubinetto stabulata circa 3 gg,conosco la conducibilità e il ph come detto prima.tempo fa avevo preso 2 pigeon da inserire col caro blue d. che ho ormai da più di un anno,uno dei due che ha i melanofori è riuscito, mangia tanto e nn fa altro che mangiare..l'altro tipo check board si è dimagrito moltissimo e nn mangiava un granchè solo artemia salina lio che sminuzzava in piccoli pezzi prima di ingoiare...se n'è andato dopo un lungo periodo così..ora il bluè sguazza felice con questo pigeon scuro... naturalmente lo gonfia di botte , mi serviva almeno un terzo discolo e ho preso questo turchese...farò le analasi..ma considerando che è un acquarietto di quarantena che gira da anni con un cambio del 10 per cento a settimana...nn credo che dipenda da li proble anche se nn bisogna escludere nulla....del negoziante nn mi fido ,io eseguo la quarantena anche per i cardinali e i cory...ho pianto molto in passato..sappiamo come funzionano le malattie e sappiamo quant'è brutto paSSARCI..A me servirebbero un paio di discus tosti fatti in casa ma purtroppo nn è periodo questo e mi tocca andare per negozi a scegliere ogni volta il menopeggio....ciao ragazzi

Link to comment
Share on other sites

Ciao AlexG,

Indubbiamente il pesce sente la mancanza dei suoi consimili, e si isola perché è gregario, e non solitario.

Devo dire che è quasi la prima volta che un ragazzo mi parla di quarantena (la famosa "Q" Tank - vasca di quarantena) e mi fa piacere. Purtroppo la vera prova del nove sarà l'immissione in vasca con gli altri inquilini, e tu potresti intanto approfittarne per far collimare i valori dell'acqua della vasca di quarantena con i valori dell'acqua della vasca "berlina". Gli altri pesci li hai presi dallo stesso negoziante? La quarantena dovrebbe servire ad osservare più pesci, per almeno 2/3 settimane dalla data dell'acquisto e vedere se slatentizzano patologie. Se non succede nulla nel frattempo i pesci si possono almeno considerare in salute, ma la vera prova del nove la si ha poi quando si mettono i pesci insieme, pertanto puoi aspettare anche quaranta giorni, ma la realtà delle cose l'avrai quando immetterai il pesce insieme agli altri.

Vorrei solo sapere se li hai presi nello stesso negozio anche gli altri pesci ( o se non è un negozio un privato), o comunque dalla stessa fonte. Successivamente puoi cominciare a mettere dell'acqua dell'acquario nella vasca di quarantena, finché a distanza di pochi giorni metti pure il nuovo esemplare insieme agli altri.

Leggo che comunque il pesce lo avevi osservato dal negoziante, e i problemi principali legati ad un nuovo acquisto stanno nella diversa provenienza dei discus, che spesso possono avere un sistema immunitario che si è fatto carico e portatore sano di molte patologie, ma che si manifestano su altri animali nuovi che a quelle patologie non sono mai stati esposti.

Quindi: dimensione del pesce, valori delle due vasche, provenienza e aggressività dei pesci già presenti in vasca. Questi sono i principali fattori.

Link to comment
Share on other sites

Tatore grazie e piacere di conoscerti..che bello qst forum dove si riceve risposta come in chat in pochi secondi...ti devo dire una cosa io le analisi nn le ho fatte da tempo nn perchè sia un gradasso o uno che lascia le cose al fato..nn le faccio perchè dopo anni che ti diverti a giocare coi pesci e con gli acquari,le cose le vedi e le percepisci con gli occhi..ho tre acquari a casa una coppia scoppiata di scalari(colombia maschio per pinne velo gold marmor femmina) che pur essendo scoppiata mi tira fuori circa 170 scalari a botta col metodo asiatico(vedi secchio senza filtro e areatore)ho qst discus blu d. che è da tanto che sta da solo...è un torello piccoletto (sara sui 13 cm) e merita compagnia...inoltre volevo tirar fuori una coppia,io presuppongo sia maschio guardando la papilla inoltre credo che se fosse femmina avrebbe provato a deporre(lo fanno i discus? gli scalari femmina a volte depongono anche da soli e le femmine se in coppia fanno anche le lesbicate..). Ho cercato un pò in giro se qlc a roma cedeva qlc dischetto sui 6 cm qualsiasi cosa,nato qui con la ns acqua ma niente e allora sono andato dal negoziante ...zona prati..ho preso due piccioni...uno pare riuscito bruttarello ma tosto...mangia come un pesce rosso..l'altro poverino buttato via,e sono ritornato dato che avevo un buono da spendere (ho venduto al negoziante una 90 di scalari) e ho scelto così : pinne nn corrose soprattutto il tratto terminale della dorsale, occhio limpido ,mangiava a terra il granulato stava davanti,respirazione regolare nuoto lento colori vivaci(anche se le luci erano bassissime) e pinne spiegate.ti posso dire che i nitriti sicuramente sono assenti dallew mie vaschè ho avuto tempo fa un problemino coi fosfati ma con la resina ho risolto subito e che uso la stessa acqua per le due vasche ,rigorosamente dura per l'allevamento...nn so se tu sei di roma,l'acqua e dura ma alla fine i pesci stanno bene qnd ambientati...in più anche il negoziante mi ha detto che li teneva in acqua medio dura..

Link to comment
Share on other sites

Ti capisco quando dici che le cose le percepisci con gli occhi, noi qui parliamo di occhiometro :) !

Però a volte bisogna fare i test per capire se l'equilibrio chimico in vasca rimane inalterato, e se si come agire.

 

La quarantena è un ottimo sistema per capire se un pesce è portatore di patologie, però oltre al periodo di 3-4 settimane, dovresti prendere - in teoria - un pesce che hai in vasca e metterlo dopo questo periodo in vasca di quarantena assieme al nuovo acquisto e vedere se presenta problemi o se

viene attaccato da eventuali patogeni. Il problema principale comunque riguarda la provenienza, se si conosce quella si è già a metà strada.

Link to comment
Share on other sites

Ad occhio e croce se sei di rm e abbiamo lo stesso acquedotto ti preannuncio che hai di rete un 14 °dKH, quindi sicuramente un pH molto alto. Poi, mettendo l'acqua in vasca che mi pare di aver più volte letto che è molto natura il KH scende, ma non penso che vada mai sotto il 10 °dKH (non è molto che faccio le misurazioni e la cosa dopo un decennio mi ha spaventato.

Comunque, se come ti ho detto, il negoziante ti conferma gli stessi valori delle tue vasche (ossia che usa acqua di rete e non di osmosi) non tenere troppo il pescetto isolato, che finisci con il farlo ammalare secondo me. I nitriti non ce l'hai, i fosfati non fanno nulla ai discus, semmai acidificano un pochino l'acqua e ti possono dare qualche alga, ma se sei acquariofilo quale dici di essere poco te ne può fregare di un pò di fosfato e di qualche alghetta. AlexG, ma quando ci regali qualche foto del nuovo acquisto, della vasca e del vecchio inquilino?

Link to comment
Share on other sites

a luci spente se ne gironzola in vasca chissà se mangia qlc cosa..si ragazzi ora farò le foto dell'acquario coi scalari,dell'acquario coi discus 2 purtroppo nn 3 o 4 come vorrei e dell'acquario col discus in quarantena...dovrei prendere un altro disco per quarantenarlo in compagnia...sarebbe corretto?? poi le botte che si daranno.. lo stress ulteriore...appena ho tempo posto le foto; di metterlo direttamente in vasca principale nn me lo sogno lontanamente posso aggiungere però che proviene dalla stessa vasca dove ho preso i precedenti pigeon..a breve come detto foto e analisi..appena accendo la luce in camera si va a nascondere ...

Link to comment
Share on other sites

beh si ...ma qst ancora nn magna!come mi avvicino o dal buio accendo le luci si intana...sta diventanto sempre più timido manco fosse un selvatico..com è a volte fanno così a volte mangiano subito?secondo me dipende pure dai metodi di allevamento i miei scalari per esempio quando ho la fortuna di regalarne ai miei amici, fortuna perchè così posso constatare di persona come reagiscono a nuovi acquari ..seguire la crescita , piccoli come 5 cent dopo un viaggio di un ora e senza ambientamento(purtroppo s'è rovesciato il contenitore mentre facevamo un ambientamento sul bordo di un acquario aperto..)mangiano dopo circa 3 minuti dall'inserimento( crediateci o no!)presi anche dei discus una volta da Salvatore (che credo stia anche qui sul forum) che aveva una serretta zona ostiense, quelli pure mangiavano subito! invece tante volte è una vittoria solo vederli mangiare!

Link to comment
Share on other sites

AlexG, è ramke, con lui ho aperto il forum. Amministravamo insieme. Purtroppo per motivi personali ha dovuto lasciare il timone, ma è un grande, e sarà sempre un grande per me (e non solo).

Vedi, quello che tu scrivi è l'eccezione, e ti aggiungo altre poche cosette: il discus quando arriva per qualche ora ancora mantiene l'umore che aveva nella vasca di provenienza. Rimane tale se sta in gruppo. Un discus da solo fa *esattamente* quello che sta facendo il tuo. Ecco perché ti dico che non so se lo stai quarantenando o indebolendo. Coi discus di Salva come facevi? Li prendevi singoli o in due-tre e li quarantenavi insieme? Altra regola importante: non dare niente il primo e il secondo giorno, tenerlo con poca luce (possibilmente luce della stanza) e temperatura leggermente aumentata fino a 30-32 °C nelle successive 48H. Dovrebbe bastare per vedere se ha patogeni latenti a livello batterico.

La quarantena è un ottimo sistema per capire se un pesce è portatore di patologie, però oltre al periodo di 3-4 settimane, dovresti prendere - in teoria - un pesce che hai in vasca e metterlo dopo questo periodo in vasca di quarantena assieme al nuovo acquisto e vedere se presenta problemi o se

viene attaccato da eventuali patogeni

e non oso aggiungere altro.

Link to comment
Share on other sites

i pesci di salvatore presi e inseriti senza pensarci io cercavo appunto (anche 2 anni fa) pesci "fatti in casa" poi vabbè successero una serie di eventi dettati dall'insperienza e dalla sfiga e persi i pesci.......quindi ora? che faccio? devo quarantenare con un altro disco? qst cosa dell'umore si percepisce...pare stia peggiorando nl senso di timidezza.....

Link to comment
Share on other sites

E certo..e nell'anormalità continuo a ripeterti che è normale. Come ti ho detto, secondo me vai troppo a ritroso se gli metti un altro pesce in vasca. Devi sincerarti dello stato di salute del novello per non contagiare i veterani... e quindi che gli fai? Metti in vasca uno di quelli che con la quarantena del nuovo salvaguardi? Semmai come ti ho detto, metti acqua dell'acquario, luci ridotte a illuminazione, aumenta un pochino la temperatura e se tutto va bene per martedì metti il nuovo pesce insieme agli altri.

Link to comment
Share on other sites

Grande Slavatore i suoi discus erano fatti a mestiere anche se ne presi qualcuno nn bellino (gli erano rimasti pochi esemplari.. di taglia piccola) mi ricordo che andavano forte...un mio amico ancora ne ha uno bello grosso color turchese tipo qll che c'è sulla foto del forum..in ogni caso martedì che intendi??martedì domani?? o fra una settimana?? io quasi quasi chiamo il negozio(si può dire ql negozio??) e gli chiedo se me lo cambia...è carino ma boh nnso che fare...e se mettessi un paio di scalaretti piccoli insieme oltre ai cory??) certo ora ho portato a 32...la temp qll schioppano ..azz pure i cory c'ho dentro...speriamo bene..nn posso mettere porosa in quanto fa rumore l'acquario sta in testa a mio fratello ...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.