Jump to content
Gianluca72

Che vasca e inquilini mettere?

Recommended Posts

Potrebbe essere un sistema per eliminare il problema di quiescienza delle Aponogeton Madascariensis, comprare delle Echinodorus e farle diventare effetto Madascariensis dai Panaque' ;D

Share this post


Link to post
Share on other sites
;) ;D ;) preferisco la quiescenza delle aponogeton. Almeno puoi dire che sotto quel perulicchio qualcosa è vivo. Con le echino rasate a melone emulerai un biotopo attaccato dalle cavallette ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io userei solo un filtraggio esterno no sump,per l'arredamento molte radici anche  fissate ai vetri per dare la sensazione di  fiume,per il colore dell'acqua ok per gli heckel sabbia finissima ok solo piante galleggianti,non inserirei le razze,inserirei uno sfondo oppure un foglio di cartoncino da disegno di color nero per dare maggiore profondità alla vasca,ottima la scelta dell'illuminazione a led,se la vasca è aperta,puoi sempre autocostruirti una plafoniera(visto che ho capito che con il fai da te vai a nozze),per i cambi acqua d'osmosi con aggiunta di sali oppure con pre filtrata,stabula l'acqua e filtra la stessa con torba,io la filtro nel contenitore della stabulazione.ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vasca sarà visibile per quasi tutti i lati per cui niente sfondo, la vasca sarà sicuramente chiusa ho già avuto brutte esperienze con vasche aperte calde ed evaporazione cospiqua, la sump mi sembra migliore perchè posso realizzare e modulare la filtrazione in maniera più efficace ed in più creerei una sezione apposita per il ripristino e stabulazione acqua con integrazione dei sali, in più dovrei consumare meno visto che dovrei utilizzare un pompa da 20 watt e mi basterebbe per tutta vasca, torbei in sump con un filtro a letto fluido caricato a torba che in uscita' avra' una lampada UV-C Ruwal da 10 Watt, perchè non le razze?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vasca sarà visibile per quasi tutti i lati per cui niente sfondo, la vasca sarà sicuramente chiusa ho già avuto brutte esperienze con vasche aperte calde ed evaporazione cospiqua, la sump mi sembra migliore perchè posso realizzare e modulare la filtrazione in maniera più efficace ed in più creerei una sezione apposita per il ripristino e stabulazione acqua con integrazione dei sali, in più dovrei consumare meno visto che dovrei utilizzare un pompa da 20 watt e mi basterebbe per tutta vasca, torbei in sump con un filtro a letto fluido caricato a torba che in uscita' avra' una lampada UV-C Ruwal da 10 Watt, perchè non le razze?

non vedo bene le razze nel tuo acquario,perchè c'è il pericolo che i loricaridi attaccandosi ad esse possano provocare delle lesioni alle razze,e queste ferite sono difficile da curare,e penso anche che è difficile ad abituarle ad un'alimentazione con il secco.ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la UV-C della Ruwal da 10 watt non ci fai un granchè..ma minimo una 20 Watt. Fosse anche per l'effetto scudo che crea l'acqua ambrata, appannaggio dei microrganismi che attraversano la UV-C. Meglio tenere un nitrato alto e carica batterica al minimo...su questo posso metterci la firma. Sono troppo sicuro.

Nemmeno io vedo le razza in vasca...ma proprio in generale, però non essendo un etologo non so quale tra le razze e i plecostomidi sono piu' furbi in tal senso. Se la vasca la chiudi allora diminuisce anche la scelta delle galleggianti, alcune di esse non tollerano l'umidità che si crea tra cofano e superficie.

OT Gianluca, lo sapevi che le specie L18 e L81 sono state descritte da un decennio circa?? Io l'ho scoperto stanotte ;D  - Chiuso l'OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sa' che all' ora niente razze, optero' per aumentare la UV-C mi basterà modificare il reattore, non è un grosso problema, sulle galleggianti optava per lemma, pistia e magari qualche pianta tipo Hydrocotyle o Hygrophila Polysperma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ceratopteris cornuta l'ho usata anche come galleggiante vedi se ti piace .-)))))))

NON VALEEEEEEEEEEE... Lo stavo scrivendo io, ma ero al telefono con ...qualcuno, e mi son perso la battuta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest marte82

di Ceratopteris se ne trovano diverse  coltivabili sia come galleggianti che come sommerse

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sa' che all' ora niente razze, optero' per aumentare la UV-C mi basterà modificare il reattore, non è un grosso problema, sulle galleggianti optava per lemma, pistia e magari qualche pianta tipo Hydrocotyle o Hygrophila Polysperma.

ottima scelta per  le galleggianti,per quanto riguarda l'acqua,hai già l'impianto di osmosi inversa?se non lo possiedi comprane uno a bicchiere possibilmente a 7 stadi con membrana da 75 galloni,ti dico sette stadi perchè 2 stadi sono per le resine antisilicati ed anti nitrati,puoi vedere anche qui http://www.aquariumline.com se il regolamento non permette di segnalare negozi on line siete autorizzati a rimuovere senza alcun avviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.