Vai al contenuto
ale25

Pigne di ontano

Messaggi raccomandati

una volta che hanno rilasciato tutto sarebbe inutile tenerle in vasca..sporcano e si deteriorano specialmente con le temperature dei discus

 

il problema è sapere quando hanno rilasciato tutto anche perché in teoria non subiscono deterioramenti cosí vistosi...e a differenza delle foglie di terminalia il rilascio è molto lento, esasperatamente lento :D

 

Inviato dal mio LG-P990 con Tapatalk 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho raccolto e bollito per un attimo le pigne e l'acqua era diventata tutta ambrata , volevo sapere se secondo voi assieme a quell'acqua ho buttato anche le proprietà della pigna e che ora mi ritrovo dei gusci senza nessun potere acidificante ?avevo pensato di metterle in un bicchiere per filtrazione che ho già e fargli girare l'acqua del fusto del cambio con una pompa di piccola capacità!

 

post-2506-0-92630100-1366979067_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

puoi provare a prenderle e metterle in un lt di acqua per qualche giorno, se hai una sorgente di calore metti la bottiglia li vicino così i processi si accellerano, dopo qualche giorno fai il test dei nitrati, fosfati e conducibilità così vedi quante sostanze hanno rilasciato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

potrebbe funzionare farle bollire e poi usare l'acqua che ne esce?

Assolutamente si, si fa così anche per la catappa.

Praticamente come le hai già fatto bollire con l'acqua hai buttato via tutto.

 

Ma non è necessario farlo, a meno che tu non voglia evitare che lo sporco ci si accumuli, ma sono piccole non succede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

potrebbe funzionare farle bollire e poi usare l'acqua che ne esce?

Assolutamente si, si fa così anche per la catappa.

Praticamente come le hai già fatto bollire con l'acqua hai buttato via tutto.

 

Ma non è necessario farlo, a meno che tu non voglia evitare che lo sporco ci si accumuli, ma sono piccole non succede.

 

Scusami ma non ho capito .... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa mi spiego meglio :

 

Puoi benissimo fare bollire le pigne per recuperare nell'acqua le sostanze che ci interessano e versare l'acqua marrone nella vasca piuttosto che mettere le pigne in vasca. 

È un procedimento che molti fanno con le fogli di catappa.

 

Questo permette di non avere le foglie/pigne in vasca che presentano come grosso difetto l'accumularsi dello sporco sotto, e complicare le operazioni di sifonatura. Poi vanno in pezzi dopo un po' e quindi aumenti lo sporco.

Però se hai loricaridi o caridine in vasca, togli a loro una pietanza molto apprezzata.

 

Personalmente preferisco mettere in vasca le foglie/pigne e sostituirle ogni settimana o ogni quanto vuoi.

Una risciacquata e via. A volte neanche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io penso che quelle che compriamo noi vengono solo infornate anche perché sembrano "croccanti" al tatto...

Quelle prelevate in natura sono piene di pignoli e resine e non credo che una bollitura elimini la resina e altra sporcizia presente...mi informerò meglio a riguardo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per favore accedi per lasciare un commento

Sarai in grado di lasciare un commento dopo l'accesso



Accedi Adesso

×