Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

[marc.88] consigli per cominciare con i discus


marc.88

Recommended Posts

per ora avevo intenzione di inserire 5 o sei piccoli discus + qualche neon + una decina di cory....nel mio juwel ho solamente il filtro interno che però è stato sostituito con quello del juwel 400...può bastare almeno finchè i discus non diventano enormi??

tornando ai cambi d'acqua...il bidone dagli acquari dista circa una decina di metri...per fare i travasi ho preso una pompa che inserirò nel bidone e l'ho collegata ad una gomma che raggiunge i vari acquari...quello che volevo sapere è:

l'acqua messa a stabulare fa evaporare il cloro e fa depositare sul fondo i metalli pesanti contenuti in acqua giusto?

quindi se nn voglio andare a ripescare e rismuovere i materiali che si sono depositati sul fondo devo posizionare la pompa sopra un rilievo o cmq staccandola dal fondo???? oppure non è necessaria questa precauzione??

 

per quanto riguarda i cambi d'acqua, visto che nn ho la possibilità di prendere un altro bidone x motivi di spazio, cambierò il 15% ogni 2 settimane in tutti e 3 gli acquari e farò un cambio apposito per il juwel 300 nella seconda settimana del 30% suddividendolo in 2 giorni....non è proprio quello che mi avete detto ma potrebbe andare?? (considerando anche il limitato numero di pesci che inserirò)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 38
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • marc.88

    15

  • saba

    8

  • Alan

    7

  • Wado

    5

Top Posters In This Topic

per ora avevo intenzione di inserire 5 o sei piccoli discus + qualche neon + una decina di cory....nel mio juwel ho solamente il filtro interno che però è stato sostituito con quello del juwel 400...può bastare almeno finchè i discus non diventano enormi??

Meglio due filtri dimensionati normalmente che uno sovradimensionato.

In tanto la pompa del 400 èdi 1200l/h se non sbaglio, al posto di 900l/h, è più potente è quindi crea più corrente che di solito da fastidio ai discus. 

E un discus non rincorre il cibo, se la corrente porta il cibo via è facile che il discus non mangia...

Poi avere due filtri ti da il vantaggio che se uno muore hai sempre l'altro che fa tampone, puoi lavarli uno alla volta a turni senza rischiare un crollo della popolazione batterica, ecc.

 

 

l'acqua messa a stabulare fa evaporare il cloro e fa depositare sul fondo i metalli pesanti contenuti in acqua giusto? quindi se nn voglio andare a ripescare e rismuovere i materiali che si sono depositati sul fondo devo posizionare la pompa sopra un rilievo o cmq staccandola dal fondo? oppure non è necessaria questa precauzione??

Giusto per il cloro, per i metalli pesanti invece devi utilizzare un biocondizionatore.

Io filtro attraverso sedimenti e carbone attivo. Due cartucce collegate direttamente al rubinetto cosi mi esce l'acqua già pronta. Le cambio ogni 6 mesi.

Lascio stabulare 48 ore per lasciare evaporare eventuali residue di cloro, e trattare l'acqua per arrivare ai valori desiderati.

Se usi un biocondizionatore noterai una polevere bianca sul fondo che sono i metalli pesanti imprigionati e resi innocui.

 

 

per quanto riguarda i cambi d'acqua, visto che nn ho la possibilità di prendere un altro bidone x motivi di spazio, cambierò il 15% ogni 2 settimane in tutti e 3 gli acquari e farò un cambio apposito per il juwel 300 nella seconda settimana del 30% suddividendolo in 2 giorni....non è proprio quello che mi avete detto ma potrebbe andare?? (considerando anche il limitato numero di pesci che inserirò)

Guarda devi vedere te con i valori di ammonio, nitriti e nitrati che ti ritrovi.

Non hai tanti pesci me devono ancora crescere, in più hai un solo filtro. Io direi che 30% a settimana è il minimo, ma devi vedere te.

Fai i controlli dei valori spesso durante le prime settimane e quando i valori non sono più buoni fai il cambio. Dopo qualche settimana avrai capito e avrai preso il ritmo, non avrai più bisogno di controllare i valori se va tutto bene.

 

Ma ti averto subito, non pensare che puoi cavartela facendo il minimo.

I Discus sono pesci resistenti ma se non sono al loro aggio te lo fanno sapere presto e iniziano ad ammalarsi. E li per sistemare la situazione è sempre lungo e costoso, specialmente se ne perdi nel frattempo.

Ti consiglio da subito di preparare bene il terreno per poter gestire serenamente il seguito la tua vasca ed evitare problemi.

Link to comment
Share on other sites

grazie mille per i consigli...cercherò di seguirli il più possibile compatibilmente alle mie risorse finanziarie...
Cmq la pompa è 1000l/h...per ora non riesco proprio a comprare un altro filtro esterno...magari verso natale ne prenderò uno...in questo periodo farò attenzione ai valori dell'acqua e nel caso aumenterò la frequenza dei cambi d'acqua...
C'è una cosa che nn ho capito però:
se non posso prefiltrare l'acqua con carbone attivo e non voglio usare il biocondizionatore (aquatan x capirci), è sufficente fare in modo che i metalli pesanti si depositino sul fondo del bidone e al momento del prelievo dell'acqua fare attenzione a non prendere l'acqua direttamente dal fondo? scuriosando su internet ho visto che qualcuno opera così...

Te come l'hai caricato il filtro della juwel??

Link to comment
Share on other sites

 

è sufficente fare in modo che i metalli pesanti si depositino sul fondo del bidone

i metalli pesanti sono in soluzione e non si depositano solo per effetto della forza di gravità, ma deve avvenire un processo chimico-fisico che solo un biocondizionatore  può creare. Per quanto riguarda il filtro, quello interno juvel sarà sicuramente insufficiente e ti costringerà ad accoppiarne uno esterno o a portare la percentuale di cambi ad almeno il 50% settimanale che puoi tranquillamente dividere in due volte.

Link to comment
Share on other sites

Il filtro è caricato come consigliato dalla casa madre, senza le spugne contro i nitriti (quelle verdi) perché non sai mai cosa rilasciano nell'acqua, e senza quella al carbone (nera) perché uso la torba per i miei pesci (sono wild) e il carbone non va usato con la torba perché assorbirebbe anche essa.

 

Per i metalli pesanti come ti ha già risposto @@Alan, se non filtri su carbone e sedimenti non hai altra scelta che usare un biocondizionatore.

Link to comment
Share on other sites

Capito! quindi o utilizzo il biocondizionatore o filtro l'acqua con carbone attivo direttamente prima di metterla nel bidone...giusto???
Nel filtro usi le spugne blu + questi http://www.aquariumline.com/catalog/juwel-aquarium-cirax%C2%96-filtri-standard-standard-bioflow-p-4935.html + una spugna in perlon?? niente cannolicchi in ceramica o niente lana filtrante??

la torba non l'ho mai usata però da quello che ho capito è gradita ai discus...quale usi e come si usa???


 

Link to comment
Share on other sites

Come ti dicevo prima il filtro è caricato come consigliato meno le spugne per il carbone e per i nitrati.

Quindi ci sono tutte le spugne blu, i cannolicchi, la lana ma no le spugne verdi e nere.

Link to comment
Share on other sites

Wado scusami per l'ignoranza ma voglio essere sicuro di fare le cose per bene...nelle istruzioni per il filtro della juwel viene consigliato di fare così: partendo dal basso 2 spugne blu, cassettina con materiale ceramico (quella nel link che ti ho inviato prima), un altra spugna blu, spugna verde, spugna nera, e spugna sottile in perlon...qui non mette ne ulteriore lana filtrante ne i cannolicchi...mi puoi indicare come l'hai composto te??
Mi potresti dare qualche indicazione anche per quanto riguarda la torba?? (non l'ho mai usata)
 

Link to comment
Share on other sites

Tranquillo, ci mancherebbe.

Allora in pratica la cassettina con il materiale ceramico, quello di cui hai postato il link prima, sono i tuoi cannolicchi.

 

Togli le spugne verdi e nere, volendo ne metti altre di blu cosi da sfruttare lo spazio vuoto per il filtraggio comunque, e poi sopra metti quelle spugnette bianche di ovata.

Io per risparmiare compro la lana al kg 

http://www.aquariumline.com/catalog/lana-filtrante-acquari-dacqua-dolce-marina-confezione-risparmio-p-2864.html 

La ritaglio a mano e via.

 

Per la torba cerve a acidificare l'acqua, e rilascia anche acidi umidi e altre sostanze necessarie ai pesci per farli stare bene, ma parlo di discus wild (cioè selvatici). Colora anche l'acqua di giallo/marrone, colore tè.

Che discus vuoi mettere tu? Ibridi giusto?

Non ti serve necessariamente la torba, devi vedere i valori che hai con l'acqua per i cambi.

Link to comment
Share on other sites

Comunque ti ripeto, con un unico filtro per pesci ancora da crescere non ce la farai mai, devi affiancarli un filtro esterno.

 

Io che ho lo stesso acquario tuo, con 5 discus adulti ho due filtri e cambio 100l a settimana, vedi te.

Link to comment
Share on other sites

Inizierò a informarmi su un filtro esterno allora...te quale hai? riguardo ai discus non ho ancora deciso quali prendere...ma cmq discus di allevamento e non selvatici...mi piacerebbe prendere o i pigeon blood red oppure i red scribbelt...avevo pensato anche a prenderli misti ma siccome mi piacerebbe moltissimo portare a termine una riproduzione, ho paura di ottenere dei discus con una brutta colorazione...consigli??

Link to comment
Share on other sites

ho diviso il topic..

io consiglio sempre un gruppo di una sola varietà,naturalmente quella che più ti piace..per i filtri Eheim JBL Tetra o askoll sono tra i più diffusi e utilizzati,sai i valori della tua acqua di rubinetto? KH PH NO3?

Link to comment
Share on other sites

l'acqua di rubinetto l'ho fatta misurare solo una volta tempo fa dal mio negoziante e non gli ho mai dato troppa importanza, anche xchè tutti quelli che conosco del mio paese che hanno un acquario mi assicuravano sulla buona qualità dell'acqua...ogni tanto portavo una provetta dell'acqua dell'acquario dal negoziante per fare controllare i valori...tuttavia non ho mai registrato tali valori...
Adesso però ho comprato i principali test (ph, kh, gh e quello per gli no3 che però mi deve sempre arrivare)...i primi due l'ho appena controllati:

Ph = 6,5

Kh = 3

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.