Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Non so come comportarmi


Recommended Posts

Ciao ragazzi è un bel po che non scrivo causa lavoro che ringraziando Dio c'è. cmq veniamo a noi non so se vi ricordate vi do subito delle informazioni ho una vasca da 210lt poco arredata che ospita 1 blu daiamond regalatomi un po di tempo fa e che grazie a voi ho recuperato, per non farlo stare da solo li avevo affiancato un altro esemplare piu piccolo di lui e il 4 marzo per il mio compleanno i miei figli hanno deciso di farmi una sorpresa portandomi a casa 2 discus (pagati 80€ cad.uno) che ad oggi sembrano non ancora ambientati tanto che il bd li rincorre e li pizzica a non finire procurandogli non poche ferite addirittura uno da quando è stato inserito non ha mai toccato cibo e viene costretto dal piu prepotente bd in un angolino.

Vi do alcuni cenni sulla gestione della vasca cambio settimanale del 50% tagliando l'acqua nel 30%RO e il restante con quella di rubinetto fatta decantare entrambe per 24/48h e portate a temperatura di un grado superiore a quello della vasca prima di effettuare il cambio . i valori in vasca sono i seguenti

NO3 : 25
NO2 : 0
GH 7
KH 6
PH 7,2
CL 0,8
TEMP 28/29 GRADI

come mangiare cerco di variare uso discus della tetra, daybyday toni tan,beef heart sempre tony tan, ogni tanto chironomus energy FD dell'acquaristica e domani se posso staccarmi un attimo vorrei provare a prendere pastone stendaker.Vi allego alcune foto scusate la qualità sono state fatte con il cell e subito dopo il cambio d'acqua.

Grazie per i vostri consigli e per le vostre risposte.

post-2370-0-17083500-1363024798_thumb.jpg

post-2370-0-15650300-1363024994_thumb.jpg

post-2370-0-20055100-1363025081_thumb.jpg

post-2370-0-13134100-1363025192_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

i consigli che ti posso dare sono i soliti..alzare la temperatura per cercare di fagli aumentare il metabolismo e indurli a mangiare, quando arrivano a procurarsi delle escorazioni sarebbe opportuno separarli e magari spostare gli arredi..metterei del carbone attivo nel filtro per togliere quelle tracce di cloro in vasca se il test nn mente, controllerei anche che i filtri a carbone e osmosi funzionino correttamente e che nn sia il caso di cambiare il vessel a carboni..controlla anche le feci dei discus, stando da solo il discus è diventato il padrone assoluto è classico che accada questo

Link to comment
Share on other sites

tony quindi mi consigli  di isolare il discus dominante da gli altri tre? mi sapresti dire che discus sono? la temp a quanto la devo portare? ah dimenticavo in vasca ho 2 filtri esterni un hydor prime 20 e un eheim ecco pro 300. mi sa che devo cambiare proprio l'impianto RO provvederò al piu presto.per gli arredi non ho nulla apparte piante i tronchi gia li ho tolti per dare spazio ai pesci.e per quel discus che non mangia dici che si deve ancora ambientare?

Link to comment
Share on other sites

 

mi sapresti dire che discus sono? l

 

la varietà oppure l'allevatore? Direi Stendker,il piccolo téfé,2 turchese blillante e il BD.

 

Purtroppo queste cose succedono,molto più spesso, quando i discus vengono inseriti in tempi diversi e con taglie diverse.

Il disagio del piccolino si nota anche dall'occhio, un pochino spento.

Link to comment
Share on other sites

Non penso sia un problema di valori ma solo di territorialità.....i discus vanno inseriti tutti insieme, anche perchè nel periodo di ambientamento sono fragili e vengono bersagliati dai compagni dominanti già presenti in vasca, non esiste soluzione, o metti 10 pesci o togli il dominante.

Link to comment
Share on other sites

Capisco che rompe,ma quello che proverei a fare e separarli nella stessa vasca con una rete,di quelle in plastica,magari fissandola con ventose

di modo che si possano alimentare correttamete senza stress e rinforzarsi.

Link to comment
Share on other sites

posso utilizzare una lastra di plexiglass forata? a proposito dove posso reperire le pellicole che vanno messe sui cubi da ripro? magari ne metto una sulla lastra divisoria in modo che non si vedono.

Link to comment
Share on other sites

Metterei una rete di modo che si possano vedere,i tre meno aggressivi da una parte e l'altro dall'altra.

Alla fine sono pesci di gruppo e isolarne uno da solo non va bene,ma comunque gli impedirebbe di infastidire.

Link to comment
Share on other sites

ok seguiro i vostri consigli e vi terro aggiornati sperando di poter far rimettere il prima possibile i 3  sottomessi. domattina mi procuro la rete e le ventose e li separo.

Link to comment
Share on other sites

 

che vanno messe sui cubi da ripro

prova nelle cartolibrerie :yup: , 10 pesci è per dire, ma più è folto il gruppo meno si noterà il sottomesso.. 

Link to comment
Share on other sites

Io più che mettere una lastra di plexi cambierei l'arredamento.

Sposta le radici e le pietre in modo che siano tutti allo stesso livello come se fosse una vasca nuova.

Spostando i punti di riferimento togli i territori

Link to comment
Share on other sites

Mi sono trovato in una situazione molto simile.L'ho risolta con un divisorio formato da una rete da giardino acquistata per pochi euro da Ler roy marlin.Mi sembra di aver pubblicato delle foto in proposito.La rete (di plastica)deve avere delle maglie di misura adatta a isolare i discus ma deve permettere il passaggio degli altri abitanti che,mi auguro,siano più piccoli.Ti sconsiglio plexiglas e simili che potrebbero dar luogo a ristagni di acqua.La cosa dura da 6 mesi. Avevo 2 grossi discus RT dei quali uno,leggermente più grande,aveva preso il predominio sull'altro che rischiava di morire di denutrizione.I discus in origine erano 4 ma due sono morti(ti parlo nell'arco di 2 anni).I discus,secondo la mia recente esperienza,devono essere un gruppo di almeno 6,con la speranza che vivano tutti,io adesso ne ho 8(!)in 180 litri.So che sono un po' tanti ma devo dare ragione a Stendker.....che dice di metterne 12(!!!)in  180 litri.Bisogna tenere un'accurata manutenzione:cambi d'acqua puntuali(io cambio 60 lt alla settimana),controllo di nitrati e fosfati almeno ogni 15 giorni,pulizia costante,poche piante,filtro efficiente ecc....insomma sarebbero meglio 400 litri o più....sempre con la stessa cura(che per i discus è d'obbligo).I miei crescono e stanno benissimo. Un'altra cosa importantissima i discus Stenker vogliono 800 ms. di conducibilità.Io con 300 li vedevo paurosi ed inappetenti.Qualcuno mi ha messo questa condizione come un fatto indispensabile,io con l'aggiunta di opportuni sali ho raggiunto in un paio di settimane detto parametro e ho visto rifiorire i discus al punto che mi devo stare attento a non sovralimentarli.Fatto sorprendente è che stanno bene anche gli RT che sono malesiani.Il discus è un animale di branco e più sono e meglio stanno altrimenti sono dolori.Altra cosa che ti consiglio non dare pastoni o surgelati.Per le ragioni di cui sopra:inquinano troppo.Io l'ho dato per poco tempo 1 2 volte a settimana ma da un paio di mesi vado avanti con granulati(2 tipi)liofilizzati(artemia e tubifex)+spirulina SHG in fiocchi,con pasti 3-4 volte al giorno.I nitrati e fosfati si mantengono su circa 25-50 mgl.che sono tollerabili specie se mantenuti costantemente,il PH è 7-7,2-GH 8-KH 5.Ho un areatore (EHEIM)che accendo solo la notte per facilitare gli scambi gassosi.Particolare importante i discus che ho aggiunto erano molto più piccoli dei due anziani (6 cm contro 14-15 ca)e non ci sono stati problemi.Adesso abbiamo 8-10 cm contro i ca,15 e le cose vanno ancora bene ma il divisorio è ancora li,e non si può rimuovere,ma io spero che quando il branco sarà formato le cose possano andare meglio..So che molti colleghi di forum mi disapproveranno e so anche che ci potranno essere dei problemi.La mia è solo un'esperienza vissuta e non pretende di essere una verità assoluta,in acquariologia(specie con i discus)non ce ne sono.......Ti accludo alcune foto recenti 

post-2143-0-79554100-1363081807_thumb.jpg

post-2143-0-72523800-1363081808_thumb.jpg

post-2143-0-18779600-1363081810_thumb.jpg

post-2143-0-22931100-1363081811_thumb.jpg

post-2143-0-35200500-1363081812_thumb.jpg

post-2143-0-25980000-1363081813_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.