Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Discus non più perseguitato


Recommended Posts

Faccio seguito ai miei numerosi post dei mesi passati riguardanti il mio acquario di 180 lt. rimasto con due discus RT di taglia media in perenne conflitto. Ci sono stati sviluppi che possono interessare il forum.

Dunque eravamo rimasti al fatto che il mio acquario era stato diviso con una rete di plastica. La cosa va avanti da quasi un mese e, come accennato nell'ultimo post di 3 settimane fa,si è rivelata un vero successo. I due discus stanno benissimo, molto meglio di prima tanto che mi sono deciso ad introdurre nuovi discus. Ho optato per 4 Stendker di taglia piccola,il mio acquarista ne ha un nutrito gruppo da un paio di settimane,sono ovviamente degli ibridi:1 marlboro,1 pigeon,2 probabilmente sono dei leopard ,ma le livree non sono ancora definite a sufficienza. Hanno circa 4 mesi e sono 5-6 cm.,molto più piccoli dei miei che misurano 15 cm.ca. La scelta è stata determinata dal fatto che una grossa sproporzione di taglia,probabilmente, possa evitare problemi di antagonismo e,con la crescita, i ruoli gerarchici si possano determinare gradatamente. Un altro fattore importante è stato il fatto che nella mia città non ho trovato esemplari grossi qualitativamente validi. Quelli visti erano pochi e assolutamente non affidabili,senza contare il fatto che i prezzi sono da capogiro. Ho visitato i migliori negozi di acquari e sinceramente non ho trovato nulla .Sarà anche colpa della crisi, ma è da parecchio che a Napoli non vedo discus di taglia media o grossa degni di attenzione. Il discorso cambia con i piccoli; non è che la scelta sia abbondante ma se ne trovano,inoltre pare che tutti ormai non vendano altro che Stendker. I discus malesiani sono snobbati, dicono che difficilmente siano esenti da parassiti,per non parlare di quelli di produzione locale. Tornando al mio acquisto che risale a stamattina pare che la cosa sia andata abbastanza bene. I quattro discus sono stati introdotti in circa 30 minuti. Mi sono preventivamente informato dei parametri della vasca di provenienza. La temperatura ed il ph erano identici a quelli della mia vasca, il gh era 8 nella vasca di provenienza e 7 nella mia, sono bastati 10 cc. di sali Seachem e ho raggiunto gh 8. Ho tenuto la luce spenta per 7 ore,non ho tolto il divisorio di plastica, i piccoli passano tranquilla mente tra le maglie larghe. I veterani non li hanno considerati affatto,con mia somma sorpresa i nuovi venuti sono perfettamente al loro agio,i colori sono addirittura più marcati di quelli mostrati all'atto dell'acquisto inoltre hanno già iniziato a mangiare con vivacità, se la cosa va avanti così forse fra un po' di tempo potrò togliere il divisorio. Il mio acquarista dice di aver quarantenato i piccoli a sufficienza. Io personalmente li ho visti davvero nelle sue vasche da più di 2 settimane,mi ha anche detto di aver provveduto ad un trattamento antiparassiti . Dei discus Stendeker se ne parla molto. Qualcuno di voi sa dirmi qualcosa o darmi qualche consiglio utile?

Spero che il mio lunghissimo post possa essere anche d'aiuto a qualcun altro che abbia vissuto esperienze simili alla mia. :yup:

Link to comment
Share on other sites

la rete la puoi togliere se vedi che il più debole ha recuperato gli acciacchi e i problemi di sottomissione sono scomparsi..che mangino mi sembra ottimo visto che gli stendker sono abituati più a mangiare pastone perchè vengono accrescuiti in questo modo, ma il fatto che gli abbia tenuti a lungo il negoziante di ha evitato questa lunga prassi,inoltre i più piccoli sono molto più voraci e curiosi degli adulti quindi è un'altro punto a favore per svezzarli a granulato,mi raccomando aumenta la portata dei cambi o la frequenza e le somministrazioni di cibo 6/7 al giorno piccole dosi ma frequenti..

sono contento che hai risolto e hai acquistato nuovi discus..bravo complimenti

Link to comment
Share on other sites

penso che sia presto per cantare vittoria...anche se i presupposti sono incoraggianti.Comunque il discus sottomesso non ha mai avuto veri e propri acciacchi,l'inconveniente più grave e che non riusciva più a mangiare a causa dei continui attacchi dell'altro.Attualmente ogni tanto lo vedo scuro soprattutto in prossimità del divisorio.Ma è un fatto sporadico poichè per il resto mangia tranquillamente.Terrò il divisorio ancora per un po' sperando che i nuovi venuti possano ulteriormente equilibrare la situazione, tanto impedisce il passaggio solo dei discus grossi gli altri inquilini lo attraverasano senza problemi. Riguardo all'alimentazione,ho acquistato una confezione di pastone Stendker surgelato che,a detta del mio acquarista,non è molto inquinante ed ho intenzione di somministrarlo a giorni alterni.Io ho dato in passato ai miei discus del pastone surgelato,solo per qualche tempo,lo facevo scendere in acquario dopo averlo scongelato aiutandomi con uno stuzzicadenti.Hai qualche consiglio in proposito?Ho somministrato anche del tubifex liofilizzato,anzi per lungo tempo i miei discus si può dire che siano stati alimentati solo con quello.Secondo te potrebbe andare bene per i nuovi venuti? Ai due grandi fin ora l'ho somministrato 2 volte la settimana,per qualche mese inumidito con qualche goccia di idroplurivit.So che gli Stendker hanno delle particolari esigenze,sei al corrente di qualcosa? Grazie sempre per la tempestività delle tue risposte :-bd

Link to comment
Share on other sites

maxtom[/b]' timestamp='1350462667' post='68234'] pastone Stendker surgelato che,a detta del mio acquarista,non è molto inquinante

falso anzi il contrario, peggio ancora in vasca arredata dove è più difficile pulire, lo scongeli per bene in frigo e lo somministri,sinceramente io nn mi fido di somministrare roba che nn si sà se ha mantenuto o meno la catena del freddo durante il viaggio,preferirei se proprio dovessi utilizzare il pastone farlo da me,puoi tirarli su a granulato spirulina e liofilizzato imbevuto a vitamine..

nn so a te di è stato detto qualcosa riguardo le loro esigenze? io penso che puoi tirarli su come gli altri discus che siano italiani o asiatici con una gestione dei valori e della vasca costante

Link to comment
Share on other sites

Temevo anch'io qualcosa di simile,per questo mi limiterò a usarlo col contagocce.Sinceramente quello acquistato tempo addietro presso la stessa fonte l'ho usato senza problemi ed era marcato blue line senz'altro un marchio meno blasonato di Stendker che addirittura raccomanda di non dare altro che i suoi mangimi.Comunque li tirerò su come tu mi dici.Riguardo le esigenze dei discus Stendker mi è stato raccomandato di non tenere la durezza troppo bassa anzi mi è stato raccomandato un KH di 5 ma io non sono mai riuscito ad arrivare oltre 4 e attualmente ho 3 costante.In verità potrei alzare KH e conduttiività miscelando osmosi e acqua di rubinetto ma penso che il ph arriverebbe alle stelle,quindi mi terrò il mio kh,l'acqua di Napoli non è buna per l'acquario.....se non passata per la pompa d'osmosi.Riguardo alla spirulina,uso la shg ma stranamente uno solo dei miei discus anziani la gradisce (molto)l'altro la ignora e mi è parso che anche i nuovi discus non ci faccino feste,io continuo a darla una volta al giorno poichè almeno uno la consuma in abbondanza. Perchè tanta avversione adesso per i discus malesiani da parte dei negozianti?Ho chiesto ma qualcuno mi ha risposto che solo Stendker fornisce adeguate garanzie...Misteri del commercio.C'è da dire che la qualità del prodotto da me acquistato (incrocio le dita)sembra ineccepibile e così quelli che ebbi modo di ammirare l'anno scorso nel padiglione Stendker di Napoliaquatica 2011...Grazie sempre per la disponibilità :yup:

Link to comment
Share on other sites

tieni i valori costanti piuttosto che sprecare tempo e mani in vasca per ottenere valori desiderati o ritenuti consoni,è vero che vengono allevati in acque mediodure,sfrutta il fatto che sono piccoli ancora e hai tempo per abituarli a mangiare di tutto,diciamo che gli stendker sono più resistenti a patologie, rispetto ai discus asiatici almeno così si dice, comunque per qualunque pesce fare dei voli transoceanici in una busta nn è il max magari arriva deperito morto o malato,peggio ancora se rimane in aereoporto in attesa di controlli, o che il commerciante di turno li vada a ritirare...

Link to comment
Share on other sites

Ciao @@maxtom,mi felicito con te per i nuovi arrivati :yup: .Ho posseduto Stendker e non posso dire niente di negativo.

Adesso per tirarli su dacci dentro con cibo e cambi,sono d'accordo sul fatto,sempre se ne hai la possibilità,di farti il pastone

in "casa".

Magari se ne hai voglia sarebbe bello vedere qualche foto.

Link to comment
Share on other sites

E' il secondo giorno che i nuovi arrivati sono in acquario e mi sembrano ancora più vispi e attivi di ieri.Sono stupito,sento spesso di discus trasferiti da poco che per giorni stanno rintanati e non mangiano,questi sembra che stiano nel mio acquario da sempre.Come ho detto non canto vittoria....ma per una volta cerchiamo di essere ottimisti.Oggi ho dato il pastone Stendker, mi è sembrato ottimo e i pesci lo hanno divorato,ovviamente ho dato 1/2 quadratino e mi è sembrato anche troppo,fra due giorni dimezzerò la dose.Come ho detto, ho usato già in precedenza alimenti surgelati e non ho mai avuto problemi,è importante prenderli in negozi di fiducia.Per le foto ci penserò nei prossimi giorni.Ho una Nikon D 800(una reflex fantastica)acquistata da pochi mesi(sono un fotoamatore accanito da circa 30 anni).Per la verità ho già fatto un filmato ma non so bene come dimensionare l'HD,per postarlo sul forum.A presto e grazie per la partecipazione... :-bd

Link to comment
Share on other sites

il trasferimento nn è stato lungo dal negoziante a casa quindi ne hanno giovato e nn ne hanno risentito più di tanto,abituali anche al mangime secco e come detto se aumenta le dosi giornaliere di cibo e la portata o la frequenza cambi, il filmato lo puoi caricare su youtube creandoti un account e poi postare il link sul forum..

Link to comment
Share on other sites

Controllo abitualmente No3 e po4 ogni 2 settimane,adesso lo farò più spesso.I piccoli non disdegnano il granulare anche se ho dovuto sminuzzarlo perchè troppo grande,ma mi è parso che riescano a mangiare intero quello della SHG che è molto fine e i più grandi lo vedono a malapena.Non so come fare con il liofilizzato,i più grandi lo assumono dalle mie mani, con i piccoli non ho avuto ancora modo di vederglielo assumere. Mi è sembrato che mangino anche la spirulina, ovviamente non ne sono certo,i fiocchi più grossi li mangia uno solo dei più grandi. Per il video proverò.... #:-S

Link to comment
Share on other sites

vedrai che mangeranno anche il liofilizzato appena lo assaggeranno nn si dovrebbero tirare più indietro,purtroppo è uno svantaggio avere discus di diverse taglia per via delle diverse 'diete' o magari come dicevi per la dimensione dei granuli, il vantaggio che hai avuto è stato che nn hai avuto scontri trai discus nuovi e i piccoli,il pastone consumalo entro un paio di mesi, meglio nn esagerare nel tenerlo conservato a lungo una volta aperto..

Link to comment
Share on other sites

Come avevo promesso vi posto le foto del mio acquario "diviso" e con i nuovi ospiti.Mi sembra che i due RT stiano in ottima forma,anche se quello di sinistra(ex perseguitato)cerca invano di passare dall'altra parte. Il divisorio lo terrò ancora per un po'. Vorrei aspettare che i piccoli crescano almeno di 2 cm., già si notano le personalità emergenti e quelle più sottomesse. I più grandi sono completamente indifferenti. Noterete un po' di alghe,nonostante no3 epo4 siano a posto. Insomma le piante non stanno granchè....post-2143-0-61974500-1350857426_thumb.jpgpost-2143-0-63817300-1350857443_thumb.jpgpost-2143-0-22828700-1350857461_thumb.jpgpost-2143-0-76273400-1350857481_thumb.jpgpost-2143-0-91632200-1350857492_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

hanno una buona forma i piccoli..

nn è che stai esagerando con la fertilizzazione? fotoperiodo? da quanto nn cambi i neon? l'ultima volta che hai misurato no3 e po4 a quanto erano?

Link to comment
Share on other sites

Dunque....Po 4 tra 10 e25 mgl no3 tra 12,5 e 25 mgl..misurati stasera ed è 1 anno ca.che sono così(cambio 60 lt di osmsi con sali seachem ogni settimana). Le luci le ho cambiate circa 1 mese fa(dopo 1 anno di vita)avevo alghe marroni e dopo il cambio sono molto diminuite, ma ci sono sempre.Per lungo tempo non ho usato fertilizzanti.Avevo un bosco di vallisnerie(se rintracci qualche mio vecchio post ritrovi le foto).Adesso le piante che vedi ci sono da 1 mese circa.Sono piene di foglie nuove ma purtroppo crescono piccole e le più grandi si ricoprono di alghe non essendoci un ricambio di foglie veloce.Mi è stato consigliato del potassio e ne sto mettendo 1/2 dose alla settimana (Seachem) unitamente a fluorish (dose per 200 lt.)sempre della Seachem.Il fotoperiodo era di 6 7 ore ma ho aumentato un po' a causa del rachitismo e dell'ingiallimento,le alghe non sono molte ma ci sono e, a quanto vedo sono un po' la croce di tutti gli acquariofili.Negli anni addietro avevo un pleco di 30 cm.che ha vissuto per più di 10 anni,ma da quando ho i discus ho escluso questa soluzione.Il pleco mi disturbava gli scalari che avevo allora,figuriamoci i discus....però funzionava anche se a volte mi riduceva le foglie come cellophan.Le piante mi piacciono moltissimo ma purtroppo sono più difficili dei discus da tenere bene.Ti sarei molto grato se avessi qualche suggerimento.Complimenti sempre per la tempestività :yup:

Link to comment
Share on other sites

io dico che con quelle piante dovresti fertilizzare in pasticche il loro max nutrimento lo predono dal fondo, consigliare del potassio tanto per, quando già si hanno delle formazioni algali nn è il massimo,le alghe si adattano meglio e più velocemente rispetto alle piante sono parassite quindi capisci che nn permettevano alle foglie di crescere in modo regolare,il flourish già di per se contiene potassio ed è un fertilizzante completo,come pulitori di alghe puoi optare per sturisoma o farlowella acus o ancistrus,inoltre io dimezzerei ancora la fertilizzazione e toglierei quello che puoi manualmente..ripeto per me la fertilizzazione giusta per le piante che hai è quella da fondo con lae pasticche

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.