Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

le inutilità..


tony81

Recommended Posts

quali sono secondo voi le inutilità in termini di prodotti e accessori per una vasca,sia che avete usato e avete costatato che effettivamente siano inutili sia solo per averle sentite nomirare e viste in negozi o shop on_line

Link to comment
Share on other sites

per me è stata una inutilità l'aspiratore elettrico:

- a batterie perchè non aspirava praticamente nulla e mangiava batterie a go go

- elettrico (tipo quelli con filtro niagara) perchè aveva un getto troppo forte in acqua e faceva i crateri nella sabbia e spaventava i pesci

percui aspirtori no,meglio un piccolo cambio acqua!

 

dopo per me sono stati inutili gli oligoemelementi dell'aquili, costano parecchio e non ho mai notato differenze.

Link to comment
Share on other sites

@@brex89 io ho l'aspiratore eheim, e non mi sembra male.

 

per rispondere a tony tutto è utile e tutto è inutile, dipende dall'uso che ne fai, per esempio i sali per aumentare il gh e kh sono uno spreco di soldi, basta miscelare l'acqua di ro e acqua di rub o prefiltrata.

Link to comment
Share on other sites

Wow, @@brex89 avevo dimenticato quell'oggetto :yup: Davvero utile quanto un orifizio anale sul gomito :undecided:

Secondo me in linea di massima è inutile l'utilizzo improprio di molti accessori/oggetti/prodotti, non tanto inutili i prodotti, ad eccezione di alcuni di essi.

  • Per circoscrivere i danni diciamo nel nostro caso.
  • Aspiratore con retino per riciclare l'acqua e trattenere particolato: zero
  • Aeratore usato ai fini estetici: zero
  • Oxydator per saturare l'acqua di ossigeno: 2 (non esiste, a 29 °C ci devi mettere il compressore collegato all'ossigeno puro)
  • Biocondizionatori per togliere dall'acqua il nitrato (easy balance)
  • Biocondizionatori per rendere vivibile un acquario appena allestito in 24H
  • Attivatori batterici messi ad ogni cambio
  • piante finte
  • Bioballs per filtri interni o esterni totalmente sommersi
  • PH minus: se hai i carbonati alti rischi solo di ustionare i pesci e farli ritrovare, dopo un'ora, nuovamente a pH alto, alcalino. Bella roba.
  • biocondizionatori con principi attivi allo scopo di prevenire parassitosi ecc..

E continuerei.....

Il punto è: eccezion fatta per alcuni prodotti, la cui utilità è nulla oggettivamente, tutti i prodotti possono avere una determinata validità superiore allo zero totale se usati correttamente ed in determinate circostanze. Ma ovviamente non ci sono produttori di batteri nitrificanti che dicono che sono necessari solo allo startup e poi fine, perché non venderebbero più. E di questi esempi ne potrei portare centinaia.

meglio puntare a spendere sul cibo i soldi, sperimentando nuovi brand, ma non prodotti dalla dubbia composizione che possono solo sballare l'assetto chimico.

Link to comment
Share on other sites

io ho usato un oxidator,non posso dire se era utile ma comunque adesso non l'ho uso piu . il buffer ph minus uguale, magari e la roba per principianti ,fino quando uno impara come funzionano i filtri ,gli batteri, e la torba. io ho buttato un baratolo qualche giorno fa. un'altra roba inutile per me in una vasca con i discus e la co2, pensando quanti soldi ho buttato ...

Link to comment
Share on other sites

Sai cosa? Le inutilità nascono per precisi motivi, non per truffarci: molti acquariiofili non vogliono saperne di conoscere la chimica dell'acqua per sopperire in maniera naturale a squilibri chimici, e vogliono rimedi in gocce o pasticche, che è la mentalità consumistica per eccellenza. Da qui il via ad una miriade di prodotti che ti garantiscono l'effetto che si vuol ottenere nel minor tempo possibile. Attenzione: sarebbe un errore pensare che ci vogliono truffare.

Link to comment
Share on other sites

Mi sono dimenticato oggi di un kit inutilissimo: il kit di pulizia dei vetri! Set completo di raschietto, calamite, spugne e spugnette! Ammettetelo: anche voi ne avete a casa uno è non l'avete mai usato :)

Link to comment
Share on other sites

sii il diffusore di co2 quanti soldi buttati: grazie a voi ora e' li' fermo che aspetta non ho nemmeno il coraggio di venderlo

 

Tranquillo @@Sam sei in buona compagnia......... ~X(

Link to comment
Share on other sites

poi ci sono le vitamine che dicono di somministrare in acqua inutili anche loro, già è difficile far assorbire ai pesci tramite l'acqua i farmaci, la calamita ce l'ho l ho usata è funziona bene,ma con la lana viene ancora meglio

Link to comment
Share on other sites

Mi sono dimenticato oggi di un kit inutilissimo: il kit di pulizia dei vetri! Set completo di raschietto, calamite, spugne e spugnette! Ammettetelo: anche voi ne avete a casa uno è non l'avete mai usato :)

ahiahiahi....non so come farei senza. Li ho rivalutati, anche perché i migliori sono quelli col raschietto i kit per nettare i vetri. Quelli con la maglia abrasiva su alcune incrostazioni sono una pippa. Il raschietto "rules", ma se sbagli gli fai uno sfregio al vetro senza precedenti.

Anche la CO2 non ha senso se non si hanno piante, o peggio se si vuol mantenere il pH acido. Ma non è del tutto inutile. Riponetelo nel cassetto, ma se vi salta l'embolo che volete piantumare qualche vasca potrebbe risultarvi utile.

Link to comment
Share on other sites

Secondo me tatore se prese per tempo le alghe vengono via facilmente con la lana di perlon.(parlo del dolce). Poi ovviamente se parliamo di acquari fermi da tempo allora e' un'altro discorso.Per chi ha l'acquario con vetro curvo quei raschietti sono l'oggetto ideale per sfasciare il frontale.

Link to comment
Share on other sites

@@tony81 l'oxidator non l'ho mai avuto, e pensavo di prenderlo perchè tanti ce l' avevano ne parlavano bene, sinceramente sono d'accordo con tatore, molti di noi per risolvere un problema ci affidiamo a queste "magie" sensa capire perchè o percome, invece si dovrebbe capire e mi ci metto in mezzo anche io, non mi sento un esperto, ansi "ho ancora molto da imparare", e grazie ai forum, quando si incontrano persone come Salvo, Maury, Tony, Brex, Dotto, Titi, Manuele ecc... senza togliere niente a nessuno, insomma persone sincere umili senza scecondi fini, c'è solo da imparare. Detto questo seguo il thread con interesse, io di inituile come prodotti in commercio, per il nostro hobby credo siano molti: i sali, i biocondizionatori, la co2, i batteri (tranne quando servono), la lampada uv, oxidator, prodotti vari miscugli di xy, ozzonizzatore... forse facciamo prima ad aprire un thread e mettere cosa ci serve o cosa si consiglia :039:

Link to comment
Share on other sites

nn dimentichiamoci le famosissime gocce che vendono i negozianti per rendere ALL'ISTANTE E RIPETO ALL'ISTANTE l'acqua limpida ............ nnn ricordo nemmeno il nome .....piu'

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.