Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Pignette di ontano al posto delle foglie de ketapang?


Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

A Cesena mi sono visto regalare delle pignette di ontano da un amatore di killi, veramente il presidente dell'AIK. E ne ha approfittato per regalarmi anche delle uova di killi ma di questo ne parleremo più avanti quando sarà il momento...

 

 

Io volevo parlare delle pignette di ontano perché prima da allora non ne avevo mai sentito parlare.

Da un ricerca veloce in internet risulta molto utilizzata per i killi ma anche per le caridine.

 

Esse avrebbero lo stesso effetto delle foglie di ketapang che utilizziamo.

Per avere un effetto le foglie dovrebbero essere min 3 per 100l, le pignette 6 per 100l ma le pignette sono molto più piccole e direi che è molto poco probabile che lo sporco si accumuli li con le pignette come lo fa sotto le foglie... Qualcuno le ha mai utilizzate con i discus?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 11
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Wado

    4

  • brex89

    3

  • tony81

    1

  • hiron

    1

Top Posters In This Topic

certo... le pignette di ontano sono una valida alternativa alla katappa e teoricamente in proporzione acidificano anche di più! oltre alle pigne si utilizzano anche le foglie di quercia per acidificare.

dal punto di vista economico le pignette te le fanno pagare molto di più della catappa e non le ho mai trovate facilmente in commercio da privati.

la dennerle le vende http://www.aquariumline.com/catalog/dennerle-2748-black-cones-pigne-ontano-p-4252.html

Link to comment
Share on other sites

stavo facendo 2 conti a spanne :

PIGNE ONTANO: 4 euro - 40pz - per acidificare 6 pigne ogni 100lt --> percui con 4 euro si fanno 660lt

CATAPPA: 2,5 euro - 100gr (50pz) - per acidificare 4 foglie ogni 50lt -->percui con 2,5 euro si fanno 625lt

Link to comment
Share on other sites

Veramente la catappa bastano 3 foglie per 100l.

 

Ma non pensavo di comprarle le pignette, si possono trovare dalle nostre parti... E sopratutto, se lo sporco non si accumula sotto come per le foglie si possono usare direttamente in vasca...

Link to comment
Share on other sites

Veramente la catappa bastano 3 foglie per 100l.

e mettine di foglie..non andare a risparmio /:) :011:

 

Ma non pensavo di comprarle le pignette, si possono trovare dalle nostre parti... E sopratutto, se lo sporco non si accumula sotto come per le foglie si possono usare direttamente in vasca...

se vai in un boschetto (ho letto in rete che dovrebbe essere questo il periodo buono per la raccolta) cerca di trovare le pigne con il "picciolo" cosi le puoi appendere tipo palline di natale e non toccano il fondo... :)>-

Link to comment
Share on other sites

dalle mie parti ce ne sono in abbondanza quante ne vuoi io pero' le ho sempre comprate quelle della dennerle che ti menzionavano nei post precedenti ......approfitto per fare una domanda ..qui dalle mie parti nei boschi ci sono gli ontano bruno detto ontano nero che producono le stesse pignette ma sono una valida alternativa a quelle della dennerle oppure come si diceva prima mi gioco la vasca ?????????

 

ontano nero ....o bruno cosi lo chiamano da qst parti ...................

Link to comment
Share on other sites

dalle mie parti ce ne sono in abbondanza quante ne vuoi io pero' le ho sempre comprate quelle della dennerle che ti menzionavano nei post precedenti ......approfitto per fare una domanda ..qui dalle mie parti nei boschi ci sono gli ontano bruno detto ontano nero che producono le stesse pignette ma sono una valida alternativa a quelle della dennerle oppure come si diceva prima mi gioco la vasca ?????????

 

ontano nero ....o bruno cosi lo chiamano da qst parti ...................

 

Quelle nere dette napoletane sarebbero le migliore veramente...

 

Tu inizia a metterne da parte che quando ci incontriamo ti libero di una scatola :)

Link to comment
Share on other sites

Io Ho provato le pignette di un tizio privato che x 5 euro me ne ha spedito veramente tante..saranno state 300 e quelle della amtra , quelle della amtra 5 pigne mi colorano 200 litri , quelle del ragazzo ne ho messo dentro una manciata , circa 20 e l effetto e' stato minore delle 5 della amtra..mi ricordo che una volta ne misi 1 dentro un 20 litri e mi ha colorato tutto !

Link to comment
Share on other sites

Io Ho provato le pignette di un tizio privato che x 5 euro me ne ha spedito veramente tante..saranno state 300 e quelle della amtra , quelle della amtra 5 pigne mi colorano 200 litri , quelle del ragazzo ne ho messo dentro una manciata , circa 20 e l effetto e' stato minore delle 5 della amtra..mi ricordo che una volta ne misi 1 dentro un 20 litri e mi ha colorato tutto !

 

Ci sono diverse varietà di pingete, quelle nere dette napoletane sembrano le migliori.

Comunque non andrei mai a comprarlo non è come la catappa che cui non cresce, le possiamo trovare da noi queste basta fare un giro nei boschi

Link to comment
Share on other sites

in alcuni mercatini online ho visto le pignette vendute a poco e neinte... se non erro 400 pignette poco meno di 10euro

 

ho trovato questo

http://www.acquariof...highlight=pigne

 

pratciamente 300 pignette vengono sui 10euro, forse era stesso lui che vendeva i 400 a 10euro

 

eccolo:

http://annunci.ebay.it/annunci/altri-animali/siena-annunci-colle-di-val-d-elsa/pignette-ontano/30215640

Edited by Mustang
Link to comment
Share on other sites

Io le uso nel caridinaio in accoppiata alle foglie di catappa, le caridine le spilucchiano, e confermo che apportano benefici anche alla vasca.

In un cubo da 40 litri ne metto 3/4 che pian pianino vengono consumate.

Personalmente le raccolgo in un lago qui vicino, poi successivamente le lascio qualche minuto dentro ad un forno a microonde e poi sono pronte..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.