Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

acquascape e plantacquario ( stupendo )


Recommended Posts

ciao' ragazzi vorrei iniziare nel mio rio un progetto stile ada con piante da 1 -2-3 piano aggiungendo muschi e prato creando una cosa del genere cerco qualsiasi delucidazione visto la mia piu' totale inesperienza con i plantacquari :nohope: mi sono documentato tramite youtube ed in rete ma nn vorrei combinare pasticci e quanto piu' b ruciare euro senza ottenere risultati sperati chi mi aiuta passo passo ??????? gli sarei immensamente grato ^<img src=^'> :ola:

 

vi anticipo che c'e' tutta la voglia ,la passione , qualche euro in piu' per non parlare del fattore biotipo amazzonico nn troppo ideale per il mio arredamento ( visto che la vasca e' in salone ) ed e in totale esposizione e alla vista di tutti e nn mi va piu ' di dare sempre le stesse spiegazioni del caso spiegando sempre che l'acqua deve essere ambrata le piante quasi inesistenti ( preciso per mia volonta nn mi piacciono tanto in vasche ammazzoniche ) che nn deve essere totalmente cristallina pesci dai colori caldi e nn stravaganti come ad esempio i ben amati betta splendens cardinali - neon rasbore , discus blu,rossi ,

 

vorrei accontentare mia moglie che e straordinariamente attratta dallo stile ada iwagumi

 

l'amazzonico l'ho allestito in camera di mio figlio cosi e sempre presente in casa perche' e ' il mio preferito e difficilmente abbandonero' la mia passione altum -scalari wild - farwelle -cardinali - discus selvatici e ibridi mi fanno impazzire e quindi nn mancheranno mai in casa mia

 

vi mostro qualche scatto e qualche video di quello che vorrei realizzare ....se nn vi scoccia attendo delucidazioni grazie mille a tutti ......

 

AMO DC2 :x :x :x :x :x

Link to comment
Share on other sites

Bhe direi progetto interessante, comincia a farti i calcoli già da ora e documentati sulle piante che vuoi mettere e le loro esigenze, questi acquari sono senza pesci o giusto qualche esemplare e hanno una fertilizzazione spinta, molta luce e controllo periodico di valori e co2.......fatti bene i tuoi conti che mantenere un acquario così non costa poco e ......l'estate riesci a mantenere la temperatura ideale???......io ti seguo con interesse

Link to comment
Share on other sites

partiamo dall' illuminazione ho una lampada a tre neon da 39 watt che era montata su una vasca marina fa una luce straordinaria ho montato 2 10000kextra white + 1 wawe sun rose' 8000 k ( nn ho foto per farvi vedere l'effetto ma ti posso garantire che e molto forte ( andra' bene??' )

 

fondo asesso ..... akadama , fondo ada , o altro ???????

 

grazie dell' attenzione dotto ......... appena puoi mi mandi qualche scatto della tua vasca grazie mi e' sempre piaciuta .....

Link to comment
Share on other sites

forte!!! @@hiron la foto che hai messo "piantato.jpg" è di un mio caro amico, non chè negoziante di fiducia e rivenditore ufficiale ada del friuliveneziagiulia, ed è molto molto bravo con le piante, è colpa sua se mi sono appassionato agli acquari e alle piante quindi sono felice di seguirti e magari darti qualche idea se può piacerti

Link to comment
Share on other sites

Mi dici le misure della vasca???

Ps: guarda che il tuo progetto e' MOLTO ambizioso... Non basta comperare una ferrari .. Bisogna saperla guidare!! Plantacquari come quelli in foto sono oltre che difficili da realizzare mooolto impegnativi da gestire!!

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ma alla mia vasca le piante sono più esterne che interne il mio è amazzonico come impronta acqua scura poche piante sui legni qualche vallisneria il resto sono radici in acqua e piante fuori e qualche galleggiante....io non ho acqua cristallina :-)

DSC_5461.JPG

DSC_0398.JPG

Link to comment
Share on other sites

Ma alla mia vasca le piante sono più esterne che interne il mio è amazzonico come impronta acqua scura poche piante sui legni qualche vallisneria il resto sono radici in acqua e piante fuori e qualche galleggiante....io non ho acqua cristallina :-)

 

Bellissima complimenti .........lo sapevo queste vasche sono per me le piu adorate .....tipo l'orso con in mano un vasetto di miele

Link to comment
Share on other sites

Mi dici le misure della vasca???

Ps: guarda che il tuo progetto e' MOLTO ambizioso... Non basta comperare una ferrari .. Bisogna saperla guidare!! Plantacquari come quelli in foto sono oltre che difficili da realizzare mooolto impegnativi da gestire!!

 

bingo ...proprio te cercavo monitrilla ma nn mi andava di scocciarti (per riprendere un post precedente ti do del tu ...sotto tuo consenso infatti poi non 6 per niente vecchia ...sempre se nn fai come le 40enni che mettono foto di qunt'erano giovani hihihih i ) SCHERZO :| , visitando il tuo bellissimo blog e approfitto per i complimenti ho visto che tu hai delle vasche piantate quindi conosci sicuramente la gestione ....... e vero sara' pure una ferrari come vasca ma io imparo in fretta .....mi dai qualche assist.....ti ringrazio in anticipo ......ripeto se ti va e nn ti scoccia ci tengo ai tuoi consigli grazie mille ........ :039:

 

 

juwel rio misure 130 x 50 x50

Edited by hiron
Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto per il litraggio che hai il parco luci è insufficiente...

Mi spiego.... quelle affascianti fiammate rosse che vedo negli acquari che hai allegato.... sono illuminate da moltissima luce, circa 1/watt al litro... tu ne hai meno della metà... indispensabile un buon impianto di CO2.

Io non voglio scoraggiarti... ma è meglio partire con dei progetti meno 'hard' e magari cominciare a capire e conoscere le piante e il loro metabilismo....

I consigli che posso darti sono:

In base alla luce che hai devi selezionare delle piante che non siano troppo esigenti.... dovresti leggerti il libro della Christel Kasselman: "piante d'acquario" e imparare a conoscere le piante....e le loro esigenze...

Altrimenti nel sito Aquagarden ci sono moltissimi articoli non utili direi indispensabili per cominciare a 'masticare' un pò il plantacqaurio.... (io prima di fare il mio primo plantacquario ho studiato 6 mesi.... !!!)... e i risultati che hai visto nel mio blog non si possono nemmeno avvicinare a quelli postati da te...

Una volta individuato il progetto che vuoi realizzare si sceglie il tipo di fondo... anche questo è un aspetto fondamentale...... ti riporto ad acquagarden per gli articoli sul fondo....

Se scegli un tipo di fondo... è consigliabile abbinare la fertilizzazione della stesa casa: es: se scegli un fondo Ada, sarebbe meglio usare poi i prodotti Ada, idem se scegli Seachem o Dennerle.... fai i mix non è mai consgliato.... lo fanno solo gi espertissimi... e non lo siamo nè io nè te!!!!

Ricordati che un plantacquario è un mondo tutto diverso rispetto all'acqaurio amazzonico, per certi aspetti è veramente l'opposto... per quello non mi sento in grado come nell'acquario di discus darti delle direttive più sicure... ma riportarti a letture più autorevoli che i miei leggeri consigli...

 

Mi scuso con Salvo se ho indicato un altro sito per cercare le informazioni che servono.... ma io penso che sia la strada migliore per istruire una persona che indica degli obiettivi così ambiziosi ... d'altronde proprio lì quando ci sono utenti che vogliono allestire acquari per discus segnalano i nostri siti. dedicati.... /:)

Link to comment
Share on other sites

Ciao @@hiron, "se la strada e lunga mille miglia basta fare i primi cento metri".

Acquari veramente affascinanti, ma come già detto richiedono molta preparazione e molta dedizione.

Forse la sfida più grossa e quella di mantenerli nel tempo e mantenere la costanza nelle cure ed

attenzioni che richiede un acquario del genere.

Come nell'arte del bonsai la costanza nelle cure deve diventare quasi maniacale.

Comunque buona avventura.......e in futuro foto :yup:

Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto per il litraggio che hai il parco luci è insufficiente...

Mi spiego.... quelle affascianti fiammate rosse che vedo negli acquari che hai allegato.... sono illuminate da moltissima luce, circa 1/watt al litro... tu ne hai meno della metà... indispensabile un buon impianto di CO2.

Io non voglio scoraggiarti... ma è meglio partire con dei progetti meno 'hard' e magari cominciare a capire e conoscere le piante e il loro metabilismo....

I consigli che posso darti sono:

In base alla luce che hai devi selezionare delle piante che non siano troppo esigenti.... dovresti leggerti il libro della Christel Kasselman: "piante d'acquario" e imparare a conoscere le piante....e le loro esigenze...

Altrimenti nel sito Aquagarden ci sono moltissimi articoli non utili direi indispensabili per cominciare a 'masticare' un pò il plantacqaurio.... (io prima di fare il mio primo plantacquario ho studiato 6 mesi.... !!!)... e i risultati che hai visto nel mio blog non si possono nemmeno avvicinare a quelli postati da te...

Una volta individuato il progetto che vuoi realizzare si sceglie il tipo di fondo... anche questo è un aspetto fondamentale...... ti riporto ad acquagarden per gli articoli sul fondo....

Se scegli un tipo di fondo... è consigliabile abbinare la fertilizzazione della stesa casa: es: se scegli un fondo Ada, sarebbe meglio usare poi i prodotti Ada, idem se scegli Seachem o Dennerle.... fai i mix non è mai consgliato.... lo fanno solo gi espertissimi... e non lo siamo nè io nè te!!!!

Ricordati che un plantacquario è un mondo tutto diverso rispetto all'acqaurio amazzonico, per certi aspetti è veramente l'opposto... per quello non mi sento in grado come nell'acquario di discus darti delle direttive più sicure... ma riportarti a letture più autorevoli che i miei leggeri consigli...

 

Mi scuso con Salvo se ho indicato un altro sito per cercare le informazioni che servono.... ma io penso che sia la strada migliore per istruire una persona che indica degli obiettivi così ambiziosi ... d'altronde proprio lì quando ci sono utenti che vogliono allestire acquari per discus segnalano i nostri siti. dedicati.... /:)'

come sempre incisiva e chiara ecco perche cercavo te ... per il mio progetto optavo per ada in tutto ho il mio fornitore di fiducia mondo natura ( na ) che e' point ada

vorrei iniziare con tutti gli start ada sub strato -strato superiore - rocce e legni partendo dai video info di takashi amano ma son sicuro che vedere allestire una vasca cosi bella sara' altrettanto impegnativa e se nn si conoscono bene le basi sicuramente e come mettere un'accendino sotto i biglietti da 100 euro...... allora iniziare per poi correggere e un azzardo vero ?????? anche se si seguono passo passo gli allestimenti fatti in video con i prodotti specifici ????? una volta seguito il protocollo di allestimento e di fertilizzazione in base alle piante ovviamente risultera' difficile ????? al massimo cosa puo succedere brucio le piante rendo il tutto instabile ???? scusa la carovana di domande ma ci terrei hai il suo fascino e sicuramente me ne innamorero' come il mio amazon ...........

Link to comment
Share on other sites

Ciao @@hiron, "se la strada e lunga mille miglia basta fare i primi cento metri".

Acquari veramente affascinanti, ma come già detto richiedono molta preparazione e molta dedizione.

Forse la sfida più grossa e quella di mantenerli nel tempo e mantenere la costanza nelle cure ed

attenzioni che richiede un acquario del genere.

Come nell'arte del bonsai la costanza nelle cure deve diventare quasi maniacale.

Comunque buona avventura.......e in futuro foto :yup:

infatti se leggi il post precedente questo era il mio intento quello di muovere i primi passi in questo universo cosi spettacolare ....per le foto rifacendomi a quanto da te detto ti posto la foto del mio bonsai che ha quasi un annetto di vita e cresce rigolioso piu' che mai e le mie orchidee anche qui son partito da zero ( esperienza intendo ) faro ' lo stesso con il mio plantacquario ........ci riusciro' parola di hiron

 

 

chiedo scusa allo staff se ho sporcato il post ....con altre foto ......

post-1979-0-45385200-1348333369_thumb.jpg

post-1979-0-24741500-1348333407_thumb.jpg

post-1979-0-21168000-1348333443_thumb.jpg

post-1979-0-21876000-1348333481_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.