Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

cambio automatico in piccole serre


Recommended Posts

ragazzi...toglietemi alcuni dubbi sulle serre amatoriali....spesso vedo cubi e vasche di accrescimento con tubi per i cambi automatizzati delle vasche ma non ho mai capito come avviene il cambio acqua...

per tracimazione cioè si mette nuova acqua in acquario che fa alzare il livello e fa tracimare l'acqua nello scarico?

come si collegano insieme i tubi per andare nello scarico?

e l'acqua che arriva nelle vasche da dove arriva ?

insomma...capisco che la domanda è molto generica ma non so' proprio nulla e vorrei conoscere questi sistemi

grazie

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • discus83

    11

  • brex89

    4

  • emanuele

    3

  • tony81

    2

Top Posters In This Topic

solitamente le vasche sono forate e si scarica tramite un "troppo pieno"... il carico viene effettuato una volta che l'acqua ha raggiunto il livello appena sotto il "troppo pieno"(questo livello lo sceglie l'allevatore tagliando l'altezza del tubo a piacimento). il comando di carico viene dato da un galleggiante o da azionamento manuale.

vediamo se trovo qualche video

Link to comment
Share on other sites

quindi se ho capito bene ...

si fora la vasca inserendo un tubo di scarco(collegato allo scarico) e si immette acqua nuova fin quando il livello si innalza e tracima...

-come si immette l'acqua nuova negli acquari?

-occorrono cisterne oppure utilizzando l'impianto di osmosi ed elettrovalvole?

-se devo fare i cambi a vasche con valori diversi?

Link to comment
Share on other sites

ovviamente l'acqua dovrà essere raccolta in cisterne... dalle cisterne con una pompa si immette l'acqua nel circuito di "carico" ( puo essere manuale come nel video sopra o elettrico).

se devi fare cambi con valori diversi la faccenda si complica notevolmente. dipende principalmente dal numero di vasche. se sono poche conviene farlo manualmente se invece sono molte bisogna pensare ad un circuito di carico fatto con piu rubinetti e piu punti di prelievo acqua (non è cosa da poco)...

Link to comment
Share on other sites

se uno non dispone di vasche forate?

se nn se ne dispone si va da un vetraio e si fanno forare, altrimenti se hai pazienza e manualità puoi rischiare di forarle tu stesso con una fresa diamantata e spruzzino per mantenere bassa la temp della fresa e per farla scorrere meglio..

Link to comment
Share on other sites

piu' semplicemente non si puo' utilizzare l'impianto di osmosi con elettrovalvola (che si fa azionare ad una determinata ora )e alzando il livello ...tracima l'acqua nello scarico? questo sistema è efficacie oppure no?

se si costruisce un sistema come quello del video non si rischia di effettuare cambi acqua repentini con rischi di malattie dei discus?

Link to comment
Share on other sites

piu' semplicemente non si puo' utilizzare l'impianto di osmosi con elettrovalvola (che si fa azionare ad una determinata ora )e alzando il livello ...tracima l'acqua nello scarico? questo sistema è efficacie oppure no?

se si costruisce un sistema come quello del video non si rischia di effettuare cambi acqua repentini con rischi di malattie dei discus?

Se devi cambiare in molte vasche non credo basti l'impianto osmosi con elettrovalvola,

Bisogna stoccare centinaia di litri,sempre in base al numero di vasche e della quantità di acqua che si cambia.

Se l'acqua e stabulata e in temperatura con valori sempre uguali difficilmente insorgono problemi.

Link to comment
Share on other sites

ok,gia' mi sto togliendo alcuni dubbi :-bd

GRAZIE !!!!!!

partendo dalla vasca di stoccaggio acqua....

-con quale pompa si immette l'acqua nei tubi per finire in acquario?

-come faccio a collegare piu' tubi alla pompa?(avro' solo 1 tubo che fornisce acqua a tutte le vasche?)

Link to comment
Share on other sites

sono tutte domande al quale si posson dare 30 risposte , basta dare un occhio a quel che i negozi online di vendita accessori acquari ci metton a disposizione e il gioco è fatto . potresti stoccare l'acqua ad un altezza tale che ti permetterà di rabboccare per caduta , per scaricare velocemente senza forare puoi inserire un rubo di aspirazione dei filtri , con rubinetto sotto il livello della vasca e scarichi quanto vuoi senza forare , si puo centralizzare tutto con piu scarichi , automatizzare tutto con sensori di livello temporizzati , puoi fare quello che vuoi in base a quello che hai in testa di fare

Link to comment
Share on other sites

ok,cerco di essere piu' preciso ..

ho 2 cubi (non forati) e 1 vasca di accrescimento(non forata) queste vasche le ho ricevute in regalo in giro quindi mi piacerebbe utilizzarle per una futura (anzi futurissima riproduzione)

e ho intenzione di posizionarle nel doppio servizio dove ho rubinetto acqua e 2 scarichi (uno quello del rubinetto e uno al centro della stanza )

Link to comment
Share on other sites

Cambi manuali... Il discorso del cambio automatico ha senso se si hanno 8-10-30 vasche. Ma nel tuo caso che hai 2 cubetti e una vasca per accrescimento ti bastano 2 cisternette ( una per i cubi e una per l'accrecimento) e una pompa con eventualmente un galleggiante che la fa staccare raggiunto il livello...

Link to comment
Share on other sites

come mi consigliate di fare ?

 

Ciao discus83 , con 3 vasche un bell impiantino ad osmosi ed un contenitore per lo stoccaggio , vai con i cambi manuali, da quello che leggo hai anche scarico e carico vicini... Se poi ti piace smanettare , nella sezione serre ho scritto un post dove illustro la mia piccola serra dotata di cambio automatico goccia a goccia. Ciao ;-)

Link to comment
Share on other sites

sicuramente non manchero' di leggere il tuo post.....

So' che son pesante con queste mie domande ma ho una voglia ''matta'' di sapere ed allargare le mie conoscenze...

-con un solo impianto posso produrre osmosi e acqua ''tagliata''con quella di rubinetto il piu' automatizzato possibile?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.