Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Oxydator vs aeratore


Wado

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

Leggo sempre di più online articoli riguardando l'oxydator.

Si dice che ossigena meglio l'acqua e ovviamente senza necessita di corrente elettrica, il che è un'ottima cosa in caso di black out...

Sarebbe anche silenzioso perché senza pompa.

 

Qualcuno tra di voi lo usa?

 

Consigliato o sconsigliato?

Può davvero sostituire l'aeratore (in meglio?)

Quali sono i rischi?

 

A voi la parola...

 

Grazie!

Matteo

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • tony81

    3

  • Wado

    3

  • tatore

    1

  • dubravec mario

    1

Top Posters In This Topic

esperienze con l oxidator nn ne ho avute, controindicazioni nn ne conosco a parte che utilizzato con i medicinali dovrebbe ossidarli e rendere innefficace la cura, oppure se finisce di erogare e nn ce ne accorgiamo ci potremmo trovare i pesci in difficoltà respiratoria, naturalmente son 2 cose differenti oxidator e areatore il primo scinde l acqua ossigenata in ossigeno, il secondo produce un movimento ascensionale favorendo lo scambio gassoso con l'esterno

Link to comment
Share on other sites

Da quello che ho capito la differenza maggiore è che l'oxydator produce micro bolle che si sciolgono nell'acqua. L'aeratore invece fa muovere la superficie per aumentare lo scambio gassoso in superficie.

Quindi l'Oxydator offre una maggiore ossigenazione dell'acqua saturando l'acqua di ossigeno.

 

Ovvio quando finisce l'acqua ossigenata non produce più bolle, ma se si rompe l'aeratore o viene a mancare la corrente vale lo stesso discorso. Mi è successo di dimenticare di riaccenderlo e rendermene conto dopo un paio di giorni, ma con la mandata del filtro che muove l'acqua in superficie un minimo di scambio gassoso c'è comunque.

 

Nessuno non lo ha mai provato?

Link to comment
Share on other sites

io l'ho usato in acquari di comunita, credo che vano bene, pero in allevamento con tanti pesci meglio pietra porosa. Magari dovrei usare piu oxidator ma ho un po di paura di bruciare pesci, rischio che non corri con aeratore.

Link to comment
Share on other sites

il problema e che se va via la corrente tutto il sistema acquario si ferma , l oxidator nn ti dà movimento solo ossigeno puro, i batteri nn vivono e nn producono energia per vivere a quel che ne sono io solo attraverso l ossigeno, dovrebbero aver bisogno di carbonio di glucosio e se il circolo dell acqua si ferma nn li arriva più niente da decomporre

Link to comment
Share on other sites

io l'ho usato in acquari di comunita, credo che vano bene, pero in allevamento con tanti pesci meglio pietra porosa. Magari dovrei usare piu oxidator ma ho un po di paura di bruciare pesci, rischio che non corri con aeratore.

 

Non credo si possa "bruciare" i pesci in questo modo.

Esistono diverse taglie per diverse dimensioni di vasche, magari in caso di allevamento si può sovradimensionare.

Anche perché mi sembra che vada fino a saturazione in O2 dell'acqua ma non va "oltre". Mantiene sempre lo stesso livello di O2 fino ad esaurimento dell'acqua ossigenata no?

 

 

il problema e che se va via la corrente tutto il sistema acquario si ferma , l oxidator nn ti dà movimento solo ossigeno puro, i batteri nn vivono e nn producono energia per vivere a quel che ne sono io solo attraverso l ossigeno, dovrebbero aver bisogno di carbonio di glucosio e se il circolo dell acqua si ferma nn li arriva più niente da decomporre

 

Giusto

Link to comment
Share on other sites

Per me un sistema che dipenda da ossigeno scomposto dal perossido non è un sistema sano.

L'aeratore facilita lo scambio, e apporta una lieve ossigenazione, mentre l'oxydator si propone come un iniettore di ossigeno puro.

Io francamente seguendo i trend dei vari siti, anni fà (2006) li comprai (i modelli più grossi) per le varie vasche, ma oltre alle spese per i vari modelli, per il perossido e la penale estetica, non ho visto alcun giovamento, che sicuramente ci sarà, ma di gran lunga preferisco ricercarlo con altri escamotage classici e meno onerosi, dal punto di vista economico ed estetico.

Senza mettere in dubbio assolutamente l'efficacia di questo oggetto che a rigor di logica dovrebbe avere anche controindicazioni, esempio lì dove l'ossidazione comporta precipitazione dopo un legame (ferro, principi attivi ecc..).

E' una mia opinione, ma anche il risultato di una certa esperienza appositamente maturata, mettendo questi contenitori in diverse tipologie di vasche. Di buono hanno che i modelli in terracotta spesso sono substrato per le deposizioni :yup:

Link to comment
Share on other sites

la mia esperienza personale e la seguente se uso solo l'oxdatore la patina oleosa che si forma fa si che le microbollicine prodotte dalla speciale ceramica vengano trattenute e rimanga una antiestetica schiumetta; percui uso in contemporanea anche l'areatore che rompe lo strato oleoso.

 

Ho notato in oltre che siccome l'oxidator funziona per saturazione al primo inserimento il contenitore si svuota nel giro di due tre giorni per poi si stabilizzarsi e la durata puo arrivare fino a 10 gg a seconda dei pesci inseriti.

 

Sto parlando per l'oxdator large su una vasca da 300 litri lordi con 9 discus e minutaglia.

Link to comment
Share on other sites

Difficile poter dire se ci sono miglioramenti con Oxidator o senza...io lo uso da parecchio (Oxydator A con due catalizzatori su 400lt di vasca) e non ho notato effetti negativi, su quelli positivi dovremmo chiederlo ai pesci :yup: , a livello chimico arricchendo l'acqua di ossigeno male non dovrebbe fare considerando le alte temperature, a volte lo scarso movimento superficiale e l'elevato carico organico delle vasche discus l'ossigeno tende a scarseggiare.

In abbinata all'Oxy ho installato un diffusore Venturi all'uscita di uno dei filtri esterni per movimentare ed areare la superficie

Link to comment
Share on other sites

infatti movimento nn ne produce l oxidator, per rompere la patine basta un movimento superficiale, effetti benefici li potrebbe dare in vasche di accrescimento dove gli avanotti specialmente durante le ore pasti, diffidate da chi dice che tengono bassi gli no3 per eliminarli bisogna creare condizioni anaerobiche

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
    • Gattosilvestro
      Allora spiego un po meglio la situazione  comprai 2anni fa circa 3 discus gia grandi di cui si era gia formata una coppia  li separai in acquario di comunita e anda tutto bene i piccoli dischi sono arrivati alla grandezza di un centesimo€ spostati in altra vasca piano piano sono morti tutti.decido di prendere un cubo solo per la coppia laddove hanno continuato a deporre moltissime volte ma senza risultati poi ho pensato di cambiare maschio (quello attuale) e depongono 1 volta a settimana dopo un po di mesi spoto tutto in acquari di comunita separati cn una reta e la trafila continua senza esito positivo  ora invece avendo a diposizione un 30o litri li ho spostati li dove la trafila continua puntuale ogni 7/10gg  stavo pensando di ricambiare maschio dato che con quello 1 volta era andata a buon fine  poi qualcuno sa dirmi che valori devo usare per far riposare la femmina che credo si stremata dalle continue covate spero do essere stato chioro e di non essermi dilungato saluti
    • tatore
      Ciao, le uova bianche no, sono già andate. Una coppia esperta le elimina selettivamente, per evitare che ife e miceti si propaghino sulle uova vicine, le altre ancora è presto per dirlo. Ancora qualche giorno e vedrai. Se le stanno a ventilare comunque stanno a fare prove tecniche. I valori sono ottimali. Le premesse ci sono tutte comunque. L'embrione cresce abbastanza velocemente quindi dovresti vedere a breve il punto nero dentro le uova. Le non fecondate imbiancano quasi subito.
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.