Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Filtro esterno askoll kubo G6.... o..?


Monitrilla

Recommended Posts

Ciao a tutti... ^_^

sono qui oggi per chiedere lumi.. sul filtro esterno askoll kubo G6.

Siccome ho letto che Titi lo usa... vorrei da lui (e chi lo conosce ) dei consigli, anche perchè sono molto indecisa su cosa fare.

 

Ho una 300 lt artigianale aperta,(tutta a vista) dove fino a ieri c'erano 10 P.Altum che sono andati in una casa più grande.... :012: :012: :012:

La vasca è tenuta in vita da un filtro interno Juwel Jumbo che fino ad ora fa svolto un lavoro ottimo... zero problemi e ottima facilità di manutenzione: aspetto molto importante perchè io sono universalmente conosciuta come una frana totale con i filtri esterni..che so aprire, smontare ma poi non li richiudo più, mi avanzano pezzi e soprattutto non ripartono. Con questi filtri io dipendo dal buon cuore di mio marito per la loro manutenzione. I filtri jumbo orami li mondo e smonto senza problemi..

Ma in questa 300 lt tra poco vorrei metterci 6 Heckel... e per quanto funzionale sto filtro è un bussolotto brutto in vasca.....e loro sono talmetne belli che meritano anche una bella vasca...

Inoltre la mia esperienza in fatto di wild (e di heckel soprattutto ), mi suggerisce di avere a disposizione una lampada uv-c per queste delicate bestiole....

 

Ero partita dall'idea di mettere un filtro esterno Sera 400 con la Uv-c. integrata . , ma ho accantonato l'idea perchè sto filtro non da la possibilità di spegnere la uv_c al bisogno....

 

Il mio negoziante mi suggerisce di far girare l'economia prendendo un askoll Kubo G6 e mi fa un buon prezzo (330 euro).... dicendomi che fa un'ottima filtrazione sia biologica che meccanica e conoscendomi la manutenzione è a prova di idioti (cioè io!!!)...

 

Quel filtro vale i soldi che spendo o mi caccio nei guai??? Tenete conto che i filtri esterni li ho provati tutti:pratiko, tetra, eheim... e con tutti ho difficoltà per la manutenzione...

Per affiancarci una lampada uv devo fare un collegamento con un altri filtrino no???

 

Insomma.. so che siete wildisti come me... cosa fareste al posto mio???

Edited by Monitrilla
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Monitrilla

    5

  • drago2

    3

  • Mitch

    1

  • brex89

    1

Top Posters In This Topic

ciao @@Monitrilla ... aspettando pareri piu' autorevoli tra cui quello di @@titi appunto che ha questo filtro,io ti posso dire la mia piccola BRUTTA esperienza....

Lo montai sulla mia 420 litri e non mi ha fatto uan bella impressione. E? molto facile da pulire,poi il display che ti permette di controllare temperatura e conducibilità è una figata,però volevo aprirti ad una riflessione...piuttosto che spendere 330€ (che è un buon prezzo) per un filtro con un volume di materiale filtrante contenuto (in effetti il kubo è piccolino ehh) io li spenderei per un EHEIM Professional 3 o simili che invece hanno 3/4 votle il volume filtrante del Kubo.

Ripeto,da blasfemo,io quei soldi li spenderei su filtri PIU' GRANDI poichè penso che piu' materiale aiuti ad un miglior filtraggio.

Detto questo,seguo comuqnue con curiosità,voglio capire se non me lo son saputo godere io o in effetti è meglio utilizzarlo come secondo filtro,magari da supporto ad uno piu' grande. :))

Link to comment
Share on other sites

Ciao Livia! Io non spenderei quella cifra per 1 filtro, ma per la stessa cifra ne prenderei 2 (ad esempio il Jbl profi 1501 che costa 136 euro circa ed è molto capiente , silenzioso ed economico), così risolvi il problema di eventuali rotture e ne puoi pulire uno alla volta senza andare in panico.

Per quanto riguarda la uvc un filtro dedicato solo per lei ad un flusso lento: Eden 501 o Hydor prime 10 svolgono egregiamente questa funzione.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Livia,ne ho visto in funzione uno su una vasca di piranha.come diceva silvestro un filtro molto scenico e bello da vedere, con un display che ti avvisa quando è ora fare manutenzione e rileva conducibilità,temperatura e portata. non ho avuto la possibilità di aprirlo ma vedendo il manuale di istruzioni sembra abbastanza pratico. Sono anche disponibili le cartucce anti nitrati e fosfati.

però onestamente a pelle l'eheim professional mi sa "più da filtro".inoltre non so effettivamente quanto siano corrette le misurazioni dei vari parametri.avendo pesci come gli heckel io preferirei monitorare di persona la vasca.

titi ti darà sicuramente info piu dettagliate.

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi... io i ifltri esterni li ho provati tutti.... dai pratiko ai Tetra ai Eheim.... e.. sono in pratica tutti uguali: filtrano biologicametne bene tutti... e si bloccano chi più chi meno tutti...

(ps.. anche il blasonatissimo Eheim professional 3 mi ha lasciato in panne in piena estate :031: ).... e tutti sono macchinosi da manutere...

se devo prendere un Eheim 3.. tanto vasle che lascio il filtro che ho dentro... :huh:

 

Io vorrei sapere se la qualità del filtroa askoll è buona e se è effettivametne è cos' facile la manutnzione.....

(dei parametri me ne frego... io vedo ad occhio cosa non va in vasca sdenza che me lo dica un display.. :dft010: )

 

 

Il mio negoziante mi conosce orami da 10 anni e sa che di palle non me ne puà raccontare .. e in effetti quel filtro lo ha da 2 anni nel suo marino.. e ogni volta mi canta le sue lodi....

Lo so che deve vendere.. ma sa anche se mi da qualche cosa che non mi va bene deve subire le mie lagne... (sapete no come sono le donne lagnose :lolu: :lolu: )

Edited by Monitrilla
Link to comment
Share on other sites

Comuqnue tornando alla manutenzione.. è semplicissima..in pratica tiri fuori la cartuccia e con un attrezzo,tipo quello per pulire le bottiglie, pulisci la cartuccia e rimetti dentro. Rispetto agli altri filtri che devi staccare,richiudere,far forza e rischiar di rompere qualche maniglia,da questo punto di vista il KUBO è OTTIMO. Sicuramente ci metteresti molto meno tempo per la manutenzione. Se poi nella vasca ci metti solo i 6 HECKEL penso che ti basta anche come materiale fitlrante. Il nostro ragionamento era sull'utilità delle due cose. Se a te interessa soprattutto velocizzare la manutenzione,allora credo proprio che faccia al caso tuo.

Link to comment
Share on other sites

Comuqnue tornando alla manutenzione.. è semplicissima..in pratica tiri fuori la cartuccia e con un attrezzo,tipo quello per pulire le bottiglie, pulisci la cartuccia e rimetti dentro. Rispetto agli altri filtri che devi staccare,richiudere,far forza e rischiar di rompere qualche maniglia,da questo punto di vista il KUBO è OTTIMO. Sicuramente ci metteresti molto meno tempo per la manutenzione. Se poi nella vasca ci metti solo i 6 HECKEL penso che ti basta anche come materiale fitlrante. Il nostro ragionamento era sull'utilità delle due cose. Se a te interessa soprattutto velocizzare la manutenzione,allora credo proprio che faccia al caso tuo.

 

Grazie... era appunto questo il punto... se è vereametne molto semplice.. la cosa mi può interessare.

Gli heckel ho notato sono molto sensibili alla pulizia del prefiltro... quando li avevo con l'eheim dovevo ogni settimana fermare il filtro e aprirlo per pulire le spugne... un incubo...

Con il filtro interno sollevo il coperchi e rischiacquo o cambio la lana .. :dft010:

Quanto alla quantità di materiale filtriante... a mio avviso ci sono troppe paranoie.... puoi avere 2000 lt di siporax... ma i batteri nitrificanti sono regolati in base alla quantità di materiale organica che c'e' in vasca....

Non occorre avere un filtro grande ma un filtro che funzioni bene... a

ad esmpio: i pratiko sono un pianto per risciuderli perchè perdono spesso acqua.. ma funzionano e filtrano molto bene, mentre con gli eheim ho sempre un brutto pulviscolo in vasca.... :dft006:

 

Da quello che ho capito questo kubo ho un'ottima filtrazione meccanica... e la cosa mi garberebbe molto.... quella biologica.. be.. mi sembra adeguata anche per una decina di discus....

 

ma sono curiosa di sapere che mi dice anche Titi...

Edited by Monitrilla
Link to comment
Share on other sites

Dicono che sia molto pratico proprio per quando riguarda la manutenzione. Concordo per il discorso dei rilevamneti dei valori, se il prezzo è motivato da queso direi che potevano farne decisamente a meno.

Il prezzo che ti fa il negoziante è ottimo comunque.

Le cartucce sono comodissime da estrarre e lavare, unica pecca, quando devi sostituirle partono 20 euri l'una.....

Link to comment
Share on other sites

ciao Livia, drago ti ha spigato veramente tutto. io lo uso credo da due anni. e molto facile la manutenzione, un gioco da bambini, ma non ti posso dire veramente la sua funzionalità perché lavora affiancato ad altri 4 filtri eheim. il meccanico e una bomba , le cartucce si trovano con la possibilità da scegliere , piu fitte o meno fitte. se dovrei consigliare in una vasca come filtro unico io direi di no, per un 200 litri puodarsi

Link to comment
Share on other sites

ciao Livia,

non hai spazio per una piccola sump? La dimensioni come vuoi, la puoi pulire ogni volta che vuoi e senza nessun problema o rischio di blocco. Però devi bucare la vasca o fare un over flow

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
    • Gattosilvestro
      Allora spiego un po meglio la situazione  comprai 2anni fa circa 3 discus gia grandi di cui si era gia formata una coppia  li separai in acquario di comunita e anda tutto bene i piccoli dischi sono arrivati alla grandezza di un centesimo€ spostati in altra vasca piano piano sono morti tutti.decido di prendere un cubo solo per la coppia laddove hanno continuato a deporre moltissime volte ma senza risultati poi ho pensato di cambiare maschio (quello attuale) e depongono 1 volta a settimana dopo un po di mesi spoto tutto in acquari di comunita separati cn una reta e la trafila continua senza esito positivo  ora invece avendo a diposizione un 30o litri li ho spostati li dove la trafila continua puntuale ogni 7/10gg  stavo pensando di ricambiare maschio dato che con quello 1 volta era andata a buon fine  poi qualcuno sa dirmi che valori devo usare per far riposare la femmina che credo si stremata dalle continue covate spero do essere stato chioro e di non essermi dilungato saluti
    • tatore
      Ciao, le uova bianche no, sono già andate. Una coppia esperta le elimina selettivamente, per evitare che ife e miceti si propaghino sulle uova vicine, le altre ancora è presto per dirlo. Ancora qualche giorno e vedrai. Se le stanno a ventilare comunque stanno a fare prove tecniche. I valori sono ottimali. Le premesse ci sono tutte comunque. L'embrione cresce abbastanza velocemente quindi dovresti vedere a breve il punto nero dentro le uova. Le non fecondate imbiancano quasi subito.
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.