Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

resine


Recommended Posts

ciao ragazzi per voi forse sara' un argomento rimacinato piu' volte ma mi spiegate come mai non usiamo le resine? il mio commerciante voleva farmi il secondo filtro caricato solo di esse! pensandoci risolverebbero un bel problema o ne creerebbero? aspetto vostre illuminazioni ciao Sam

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 15
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Sam

    5

  • tatore

    3

  • sane84

    3

  • tony81

    2

Top Posters In This Topic

Resine è troppo generico, cosa intendi? Resine per il filtraggio o resine per la produzione di acqua osmotica?

 

 

 

quelle antifosfati e nitrati

Link to comment
Share on other sites

Perché le resine normalmente si comportano come scambiatrici di ioni. Pertanto se da una parte trattengono delle molecole complesse o semplici ioni, dall'altra ne devono cedere di altri/e, ed è così in linea di massima il loro funzionamento.

Ci sono delle resine anti-nitrati che per esempio nel dolce rilasciano delle sostanze non ben identificate (o meglio: non ricordo) che come effetto collaterale portavano i pesci a boccheggiare, non si sa se per avvelenamento o ipossia.

Potrei farti un discreto elenco di effetti collaterali per colpa dei quali tubo e secchio sono ancora il miglior rimedio per smaltire l'accumulo di sostanze ammoniacali o fosfati.

Forse per questi ultimi ci sono dei rimedi meno tossici, resine ad esaurimento, che una volta svolto il loro compito si possono rimuovere e buttare nel secchio. Ma non bisognerebbe mai a monte arrivare ad accumuli esagerati né di nitrati, né di fosfati.

Altro piccolo particolare: se hai piante in vasca, un pò di nitrato e di fosfato non fa male...anzi.

Link to comment
Share on other sites

Perché le resine normalmente si comportano come scambiatrici di ioni. Pertanto se da una parte trattengono delle molecole complesse o semplici ioni, dall'altra ne devono cedere di altri/e, ed è così in linea di massima il loro funzionamento.

Ci sono delle resine anti-nitrati che per esempio nel dolce rilasciano delle sostanze non ben identificate (o meglio: non ricordo) che come effetto collaterale portavano i pesci a boccheggiare, non si sa se per avvelenamento o ipossia.

Potrei farti un discreto elenco di effetti collaterali per colpa dei quali tubo e secchio sono ancora il miglior rimedio per smaltire l'accumulo di sostanze ammoniacali o fosfati.

Forse per questi ultimi ci sono dei rimedi meno tossici, resine ad esaurimento, che una volta svolto il loro compito si possono rimuovere e buttare nel secchio. Ma non bisognerebbe mai a monte arrivare ad accumuli esagerati né di nitrati, né di fosfati.

Altro piccolo particolare: se hai piante in vasca, un pò di nitrato e di fosfato non fa male...anzi.

 

 

 

 

 

allora non sono poi cosi' "cattive" o proprio siete contrari?

Link to comment
Share on other sites

dipende di cosa si parla se si hanno silicati fosfati e nitrati (in una certa quantità) in acqua di rubinetto è bene metterle in aggiunta all impianto osmosi..se si parla di resine antinitrati o fosfati in acquario è inutile averle perchè no3 e po4 si possono abbassare tranquillamente con i cambi d acqua

Link to comment
Share on other sites

Non sono contrario, ma penso che costano un botto e servono a poco, se pensiamo che se vogliamo tenere bene i discus dobbiamo ad essi associare un discreto numero di cambi.

Allora ci si chiede: se faccio cambi (che servono NON solo a smaltire il carico organico ma anche a re-mineralizzare l'acqua) con una certa frequenza, e il fosfato non so bene a cosa possa far male (ai pesci grandi non fa proprio niente), a che pro? Oltretutto si rischia di mettere ioni ignoti nell'intento di trattenere gli NO3.

Mi chiedo anche: sono sicuro che nelle mie vasche faccia male un nitrato di 50-10 mg/l? E sono sicuro che non faccia peggio estrarlo con resine? Ma se nel contempo so anche che ai piccoli discus fa bene un discreto ricambio, e ai grandi il nitrato non fa proprio niente...perché dovrei usarli?

Quindi senza demonizzare, ti dico che a non usare alcuni "rimedi" che sembrano apparentemente delle ottime scorciatoie ci guadagniamo sempre. Perché senza volerlo, usando i metodi tradizionali facciamo tutto meglio e non sappiamo nemmeno perché. :dft010:

Link to comment
Share on other sites

Sam, la cosa che non mi è chiara è se intendi usarle (o meglio il tuo negoziante voleva fartele usare) nell'impianto a osmosi oppure nel filtro della vasca...

Link to comment
Share on other sites

Sam, la cosa che non mi è chiara è se intendi usarle (o meglio il tuo negoziante voleva fartele usare) nell'impianto a osmosi oppure nel filtro della vasca...

 

 

 

il negoziante.... voleva farmi riempire il secondo filtro esterno solo di quelle... fortuna che non ci sono cascato per ora ho il classico filtro a lana e cannollicchi e continuero' cosi' nel dubbio poi faro' un cambio d'acqua! ciao

Link to comment
Share on other sites

le resine io personalmente le ho usate tempo fa ma ebbi molti problemi con sostanze in ecceso nitrati e fosfati,se ci sono problemi del genere in eccesso io sono daccordo ad usarle ma se e a scopo preventivo o per migliorare il filtraggio eviterei perche come ti e stato detto se tolgono in percentuale qualcosaltro rilasciano

Link to comment
Share on other sites

Lascia perdere sam, nel filtro ci devi mettere solo: Cannolicchi, Lana perlon, spugne ed eventualmente la torba. Stop. Solo eccezionalmente (ma se c'è ne bisogno) il carbone attivo...

Link to comment
Share on other sites

Forse vado OT qualcuno ha mai utilizzato per la produzione di acqua resine a scambio di cationi ed anioni al posto dell'impianto ad osmosi?

Link to comment
Share on other sites

nn credo.. il discorso è sempre lo stesso qualcosa cedono qualcosa assorbono quindi nn si avrà mai acqua pura o priva di sali..

Link to comment
Share on other sites

Lascia perdere sam, nel filtro ci devi mettere solo: Cannolicchi, Lana perlon, spugne ed eventualmente la torba. Stop. Solo eccezionalmente (ma se c'è ne bisogno) il carbone attivo...

 

 

 

messaggio arrvato mando a quel paese il venditore!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Credo di aver invasione di planaria come faccio per eliminare
    • tatore
      Guarda...potrebbero essere planarie, ma se fossero parassiti non starebbero sui vetri, attaccherebbero l'ospite direttamente avendo un ciclo vitale e breve. Essendo 'vermetti' che si sviluppano in condizioni eutrofiche (troppi nutrimenti) mantieni sempre abbastanza pulito il fondo e sii parsimonioso col cibo. Ravvicina anche i cambi. Non ti preoccupare per la salute dei pesci.
    • LorenzoBrigant3
      Sono Oligocheti??
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.