Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

sump con wild è possibile...?


Recommended Posts

E' possibile utlizzarla con i wild? o si hanno problemi di innalzamento ph dovuto all alto livello di ossigenazione di questo sistema filtrante..date le vostre esperienze e pareri

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • tatore

    3

  • titi

    2

  • Mitch

    2

  • fabrizio sanelli

    1

Top Posters In This Topic

tra un mese te lo so dire :011: apparte gli scherzi, a circa un mese e mezzo dall'avvio ho ancora ph 7,5 sebbene dentro via sia 1gr torba ogni lt e 10 foglie di catappa...però è un filtro ancora giovane e magari con la completa maturazione sarà possibile abbassare il ph...

adesso continuo con i cambi cospicui di osmosi e vediamo se scende...(tanto x la cronaca No2 sono zero e NO3 bassi,mentre mi ritrovo kh e gh con stesso valore 8 )

Edited by brex89
Link to comment
Share on other sites

io ho avuto una esperienza non tanto piacevole. ne la seconda vasca di cca 400 l avevo un sump de cca 120-150l al inizio con pietra lavica come materiale filtrante. non e andata bene, microsiemens sempre sui 600. ho cambiato il materiale con cannolicchi ma la situazione non e cambiata de tanto. non posso spigare quale era il motivo ma la vasca non andava benne. a la fine mi sono stufato e o messo un filtro grande

Link to comment
Share on other sites

mi spiace non esservi dìaiuto.in quanto non ho mai posseduto sump,ma vi seguo con interesse aspettando l'intervento dei piu' esperti.

Link to comment
Share on other sites

la discussione giusta al momento giusto.. ed aggiungerei oltre al ph.. la CO2?

 

secondo me e un spreco , la sump eliminerebbe il CO2 . l'acqua in caduta libera si arricchisce di ossigeno

Link to comment
Share on other sites

Mai avuto una sump è di wild la mia esperienza è pari a 0, ne ho uno solo da un mesetto circa...

 

Dotto, Tatore (titi si è già espresso) ne sanno sicuramente parecchio....

Link to comment
Share on other sites

Mai avuta sump e wild insieme...non penso che sia necessaria.

La sump ha un ottimo potere ossidativo, e quindi per tante cose è ottima. Non tanto per il pH che col tempo raggiungerebbe valori giusti comunque (alla fine i carbonati si abbassano e i fosfati si accumulano) quanto per l'ingombro...non è da discriminare, ma trovo che sia un grande spazio che adibirei a vasca di decantazione.

Ognuno trova i vantaggi nell'averla, io non sono mai riuscito ad attribuire alla sump per il dolce una giusta e logica collocazione. CO2 vanificata e dispersa ecc...

Ribadisco: sicuramente un redox superbo, una superficie di contatto con l'aria per i batteri azoto-fissatori ottima, ma non giustifica la spesa e il dispendio. E' solo un mio personalissimo parere.

Link to comment
Share on other sites

Direttamente con i wild non ho avuto esperienza diretta, ma conosco parecchie persone che l'hanno utilizzata e continuano a farlo e per nessuna ragione al mondo cambierebbero....Il ph non è un valore che interessa più di tanto, in quanto si stabilizza senza problemi avvenuta la completa maturazione,

La Co2 in una vasca wild non te ne può fregare di meno, tanto al massimo ci va qualche galleggiante, quello che lascia perplesso è la conducibilità, viste le esperienze di Titi....

Link to comment
Share on other sites

Ho chiesto ad una persona che attualmente ha un gruppetto di Green e secondo la sua esperienza, sump senza percolatore, il ph si è stabilizzato a 6.2 e la cond. è stabile a 200ms.

Link to comment
Share on other sites

Io mentalmente mi sono sempre organizzato senza, ma se avessi una sump farei quello che con il marino si fa col refugium, ossia una vasca parallela con dentro piante ad alto potere denitratore, invertirei il fotoperiodo e farei si che la fotosintesi nella sump corrisponda con la notte dei pesci, e l'acqua sarebbe sempre "naturalmente" depurata. Questo non esulerebbe dai cambi ovviamente, anche se biologicamente avrebbe un'autonomia maggiore una vasca così concepita.

Per pH ecc... penso che tutto sta nella maturazione della vasca. Il pH che tende ad abbassarsi è un fenomeno dovuto ad una serie di processi chimici non dovuti soltanto ad una presente o assente aerazione, ma anche all'accumulo di sostanze non nocive ai pesci (PO4 per esempio) che fanno giocoforza sulle sostanze tampone. Come dice Mitch, una volta che un filtraggio è partito, che sia sump o semplice filtro ad aria, è la valutazione della complessità del sistema che va fatta prima di pensare che per luogo comune una sump alza il pH e i filtri esterni lo fanno precipitare.

Link to comment
Share on other sites

Io mentalmente mi sono sempre organizzato senza, ma se avessi una sump farei quello che con il marino si fa col refugium, ossia una vasca parallela con dentro piante ad alto potere denitratore, invertirei il fotoperiodo e farei si che la fotosintesi nella sump corrisponda con la notte dei pesci, e l'acqua sarebbe sempre "naturalmente" depurata. Questo non esulerebbe dai cambi ovviamente, anche se biologicamente avrebbe un'autonomia maggiore una vasca così concepita.

Per pH ecc... penso che tutto sta nella maturazione della vasca. Il pH che tende ad abbassarsi è un fenomeno dovuto ad una serie di processi chimici non dovuti soltanto ad una presente o assente aerazione, ma anche all'accumulo di sostanze non nocive ai pesci (PO4 per esempio) che fanno giocoforza sulle sostanze tampone. Come dice Mitch, una volta che un filtraggio è partito, che sia sump o semplice filtro ad aria, è la valutazione della complessità del sistema che va fatta prima di pensare che per luogo comune una sump alza il pH e i filtri esterni lo fanno precipitare.

 

Direi che non si poteva esprimere meglio il concetto.......

Link to comment
Share on other sites

Ci credo fortemente: anche se parliamo di sump...ma come è fatta? Perché io se sento "sump" immagino subito il vecchio sistema a cascata e pompa di risalita. Oggi ci sono delle sump eccezionali quanto ....inutili in molti casi.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.