Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Forse Un Problema Di Parasiti?


Wado

Recommended Posts

Ciao tutti,

 

I miei pesci essendo wild, ho sempre pensato di fare un trattamento di decontaminazione, purtroppo non avendo un altra vasca e non sapendo come iniziare non ho mai fatto nulla, anche perché i pesci sembrano di stare bene (cagano bene, respirano bene...). Ma i miei pesciolini sono sempre un po' barrati.

 

Mi è allora venuto il sospetto che potesse essere anche un problema di parasiti? Che ne pensate?

Anche perché ogni tanto ho un discus che diventa nero nero e schizza come un mato sfregandosi ovunque. Dura un minuto e poi tutto torna tranquillo ma avendo assistito a questo "spettacolo" ieri sera ancora, mi viene voglia di agire per toglierli il fastidio.

 

Ho anche trovato il week end scorso un P. axelrodi con la pancia gonfia, le squame "alzate" e li occhi gonfi ; e poi lunedi una femmina di ramirezi appoggita in modo stranno sul fondo con la pancia molto gonfia.

Ho prontamente rimosso i pesci malati (sic) ma adesso sono convinto che ci sia qualche parasita nella vasca.

 

Ora avrei bisogno dell'aiuto di voi per capire di che si tratta e di come curarlo.

 

Ho una vasca sola quindi dovrò per forza trattare l'acquario intero con i pesci.

Avendo un filtro esterno, pensavo di metterlo a girare in una bascinella per salvare i batteri di questo filtro, lasciando per il tempo del trattamento il filtro interno solo.

 

Secondo voi quale (o quali) trattamento dovrei fare?

Potrebbe essere questo la causa dello sbarramento "continuo" dei pesci?

 

Grazie mille

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Wado

    3

  • tony81

    2

  • Enki

    1

Popular Days

Top Posters In This Topic

da come descrivi potrebbe trattarsi di idropisia visti i sintomi..mettici delle foto ma ora questi 2 pesci come stanno?

Link to comment
Share on other sites

da come descrivi potrebbe trattarsi di idropisia visti i sintomi..mettici delle foto ma ora questi 2 pesci come stanno?

 

Non avendo un altra vasca ho dovuto sacrificarli...

 

I discus non presentano questi sintoni comunque, ne nessun altro pesce in vasca.

Mi chiedo se non ci potrebbe essere qualcosa nella vasca....?

secondo voi quale trattamento potrei fare "preventivamente"?

Link to comment
Share on other sites

mi sento di consigliarti di nn fare trattamenti preventivi ma di trattare solo in caso di patologie in corso..l unico suggerimento che mi sento di darti è se nn c'è l hai di montare una lampada uv-c..

Edited by tony81
Link to comment
Share on other sites

Boh provo, tanto qualcosa devo fare.

andrebbe bene questo per la mia vasca di 350l lordi?

http://www.aquariumline.com/catalog/aqua-medic-80809-helix-9watt-sterlizzatore-acquari-litri-p-7822.html

 

 

Per quanto riguarda il trattamento, ho messo le virgolette " " appunto perche' secondome qualcosa c'e'.

Poi essendo pesci di cattura, e' molto facile che qualcosa abbiano portato a casa... devo solo capire cosa e come trattarlo...

Link to comment
Share on other sites

ciao wado,

a me sembra che tu abbia almeno 2 problemi che ritengo essere il risultato di uno ben più grosso.

Non si possono fare diagnosi azzardate in quanto lo sfregamento e gli scatti sono compatibili con il quadro clinico di: parassiti, batteri, vermi delle branchie, intossicazione da sostanze varie. Ma anche da uno scontro un po' animato tra 2 esemplari un po' vivaci che si sono danneggiati le mucose. Oppure da problemi epatici molto gravi. Insomma l'unica cosa da fare sarebbe quella di fare un raschiamento della mucosa del pesce e farla analizzare in laboratorio al microscopio insieme ad un campione di feci.

Il rigonfiamento dell'addome con esoftalmia e squame sollvate è pericolosamente indice di idropisia come dice tony.

Nel frattempo posta quanto è grande la vasca, quanti esemplari ci tieni, quanti cambi fai e con che frequenza, i valori di PH e KH e NO3, la conducibilità.

 

In caso di parassiti la lampada UV-C non serve a nulla quindi in assenza di certezze non la userei. Per intanto sifona il fondo ogni giorno per eliminare almeno eventuali uova di vermi branchiali

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.