Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Malattia Discus, In Via Di Guarigione?


enzo79

Recommended Posts

Carissimi,

i valori della vasca sono

ph 6.8

no2 o

no3 < 5

gh 6

kh 3

nh3 - nh4 non pervenuti

temp 28°

 

ho una vasca di comunità di circa 180l, cambi settimanali con solo acqua di osmosi con aggiunta di sali 10/15%

 

circa 3 settimane fà ho notato uno dei 4 discus, che si isolava, non mangiava ed aveva la pinna caudale sfrangiata, il colore si era notevolmente scurito rispetto a qualche mese prima, feci non visibili.

 

pertanto ho effettuato una termoterapia alzando gradualmente la temperatura a 32° e l'ho mantenuta per una settimana

 

dopo tre giorni ho iniziato sotto consiglio del mio acquariofilo di fiducia, una cura con aquazole direttamente nella vasca (non avendo purtoppo la possibilità di metterlo in una vasca separate); posologia del prodotto: 1 misurino ogni 8 l d'acqua ogni tre giorni per un massimo di 2 settimane. Purtroppo sono riuscito a fare solo 2 somministrazioni del prodotto, perchè la confezione è finita e al negozio mancava. Ho notato dei miglioramenti, colore più vivace, appetito, meno timido, feci normali. Vi posto un pò di foto 1) prima della malattia 2) durante la malattia 3) dopo la cura. Per ora ho interrotto tutto, avete consigli??? P.S. da un pò di tempo è quello più sottomesso!!!!!

 

varie266.jpg

 

varie490.jpg

 

newa.jpg

 

new6.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • enzo79

    2

  • vincenzo scognamiglio

    1

  • sane84

    1

  • Enki

    1

Top Posters In This Topic

ad occhio non è facile fare diagnosi ma i sintomi sono compatibili con i flagellati intestinali.

 

In questi casi bisognerebbe alzare la t° di 1° al giorno fino a 34°. Contemporanemante somministrare cibo imbevuto di flagyl che trovi in farmacia, se lo mangia altrimenti va spostato in una vasca di cura e inserire una pastiglia di flagyl ogni 25 litri per 3 giorni, poi fare un cambio e ridosare il flagyl. Però ti dico che non molto semplice curarli.

Link to comment
Share on other sites

vedo il povero discus molto debilitato puoi postare una foto frontale del discus mi sembra che gia sia arrivato alla classica forma di lama di coltello

Link to comment
Share on other sites

vedo il povero discus molto debilitato puoi postare una foto frontale del discus mi sembra che gia sia arrivato alla classica forma di lama di coltello

 

Quoto quanto scritto sopra... Hai effettuato una termoterapia, ma 32° non sono sufficneti, devi andare almeno a 34, certi si sono spinti anche a 36, io personalmente mi sono fermato a 34-35... e se sono flagellati appunto come dice Enki devi somministrare il flagyl o equivalenti, il principio attivo è il metronidazolo!

Link to comment
Share on other sites

vedo il povero discus molto debilitato puoi postare una foto frontale del discus mi sembra che gia sia arrivato alla classica forma di lama di coltello

 

Quoto quanto scritto sopra... Hai effettuato una termoterapia, ma 32° non sono sufficneti, devi andare almeno a 34, certi si sono spinti anche a 36, io personalmente mi sono fermato a 34-35... e se sono flagellati appunto come dice Enki devi somministrare il flagyl o equivalenti, il principio attivo è il metronidazolo!

 

purtroppo con il riscaldatore in mio possesso non riesco ad andare oltre i 32°, riguardo il flygil come detto ho utilizzato l'aquazole della seachem specifico per discus con principio attivo Metronidazolo. La terapia sembra aver fatto effetto, il Discus mangia è meno timido e si è schiarito notevolmente. CI sono però sempre in corso lotte con gli altri.......infatti lui sembra sempre essere il più bersagliato, ma credo faccia parte degli equilibri della vasca

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Credo di aver invasione di planaria come faccio per eliminare
    • tatore
      Guarda...potrebbero essere planarie, ma se fossero parassiti non starebbero sui vetri, attaccherebbero l'ospite direttamente avendo un ciclo vitale e breve. Essendo 'vermetti' che si sviluppano in condizioni eutrofiche (troppi nutrimenti) mantieni sempre abbastanza pulito il fondo e sii parsimonioso col cibo. Ravvicina anche i cambi. Non ti preoccupare per la salute dei pesci.
    • LorenzoBrigant3
      Sono Oligocheti??
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.